lunedì 22 novembre 2021

Formula 'all you can eat' solo per chi mangia poco

 
Conoscete la formula "All you can eat" diffusa nei ristoranti orientali (ma non solo)?
Pagando una quota fissa, i clienti possono infatti ordinare tutto quello che vogliono, a condizione, però, che i piatti siano sempre vuoti, prima di poter ricevere altro sushi e simili.
Quindi, l'opzione è una manna dal cielo per le buone forchette che, pagando alla carta, riceverebbero un conto salatissimo per poter soddisfare appieno il proprio appetito.

Eppure, un influencer cinese ha beffato il sistema e la sua storia ha fatto il giro del mondo.
Siamo a Changsha, in Cina, e a diffondere la notizia è la BBC.
Mr Kang, influencer specializzato nel cibo cinese, ha devastato un ristorante della catena Handadi Seafood BBQ Buffet.
Come?
Semplice. Mangiando letteralmente tutto.

No, non stiamo parlando di qualche piatto di sushi, bensì di due chili di piedini di maiale e quattro di gamberi.
Il titolare avrebbe, quindi, invitato l'influencer a non entrare mai più in uno dei locali della catena, poiché a fronte del ticket pagato dal ragazzo, metterebbe letteralmente il resto.

Inoltre, per difendersi dalle accuse di discriminazione, questi ha raccontato a giornali e tv che Mr Kang si sarebbe infilato il cibo nelle tasche pur di ricevere nuove portate e organizzare il suo show sui social.
Infatti, il post dell'influencer è presto diventato virale e ha diviso l'opinione pubblica.
Da un lato si sono schierati coloro che lo difendono, sostenendo che non è giusto avere pregiudizi verso chi mangia tanto, poiché nessuno si preoccupa di abbassare il conto a chi consuma al più mezza porzione di sushi, per carenza d'appetito.
Dall'altro, invece, quelli che hanno faticato a credere che una persona in salute possa nutrirsi con tanta voracità e, dunque, ritengono sia abbastanza plausibile la versione data dal ristoratore.

Insomma, a prescindere dalle abitudini alimentari del singolo, avete mai utilizzato la formula "all you can eat"?
Ritenete che sarebbe giusto imporre un limite massimo per l'ordinazione dei piatti, o in quel caso diventerebbe un "quasi all"?
Io non amo il sushi, quindi non ho mai approfittato di queste offerte. Va detto, però, che detesto le abbuffate a tavola, quindi non riesco ad esagerare nemmeno ai buffet dei vari ricevimenti, o al più partenopeo "giropizza", secondo cui è possibile ordinare un numero illimitato di pizze, sempre a patto che le precedenti siano state finite.

26 commenti:

  1. Beh tenendo presente che penso che soggetti capaci di mangiare così tanto non siano la regola ma un'eccezione, credo che snaturare in modo restrittivo questa formula sarebbe ingiusto e perfino controproducente. È come se una sala bowling promettesse un anno di ingressi e partite gratis a coloro che riuscissero, la butto lì, a realizzare 50 strikes consecutivi. Ora nel mondo visto in quanti siamo qualcuno che ci riesca ci sarà magari anche un milione in tutto il mondo ma la possibilità che anche solo tre di loro finisca nel locale in questione è un'ipotesi fantascientifica, probabile ma piuttosto impossibile. Ecco credo che questo ragionamento lo si possa fare anche nel caso di All You Can Eat tenendo presente che l'influenzar cinese non ha svelato nessun trucco, è solo stato capace di farei quei 50 strikes di seguito mangiando tutto. È il segreto di Pulcinella, solo che saperlo è una cosa, pensare davvero di riuscire ad ingurgitare tutto in tal modo la vedo molto più dura :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo.
      La probabilità di trovare clienti del genere è bassissima.
      Magari sarebbe giusto imporgli un numero di ingressi massimi mensili.
      Perché, in teoria, questo stesso cliente potrebbe recarsi al ristorante a giorni alterni o, comunque, più volte alla settimana o al mese, causando un bel danno al ristoratore.
      Allo stesso tempo, se è vero che l'influencer avrebbe infilato cibo nelle tasche per poter ordinare più portate, allora perché non cacciarlo prima, denunciandone la cattiva condotta?
      Facile dichiararlo a posteriori, per salvarsi la faccia.

      Elimina
  2. Io non potrei mai mangiare così tanto anche se in certi posti vedo gente che si abbuffa in modo abominevole. Da me c'è un All you can eat e giuro che in certe situazioni mi è sembrato di vedere dei maiali piuttosto che delle persone (e non parlo di chi mangia tanto... parlo di gente che veramente si infilava in bocca le cose a forza pur di approfittare della situazione)! @_@

    Cmq il ristorante che c'è da me propone due tipi di offerte: una più economica e limitata (con la quale puoi prendere una sola porzione di ogni piatto a testa e in cui manca qualcosina del menù principale) e una più costosa dove non c'è limite.
    Onestamente io spesso ho optato per quella economica! ^^
    Ho preso il menù più costoso solo qualche volta giusto per poter assaggiare quelle poche cose che mancavano dal menù economico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu che sei appassionata di cibo orientale fai bene ad approfittare di queste offerte, pur mangiando sempre con moderazione.
      Per me, invece, ristoranti cinesi e giapponesi possono stare al sicuro, perché non ci entrerò mai. 😂😂
      Lunga vita alla cucina italiana.
      Anzi... A quella pugliese!

      Elimina
  3. Conosco almeno un paio di persone capaci di fare come Mr Kang, e senza barare, anche se non stravedono per il sushi ma per ristorazioni più caserecce.
    Per quello che costa una consumazione "alla carta", credo che questa formula sia l'unica che consente agli amanti del sushi di farne una scorpacciata decente senza doversi vendere un rene... 🙄

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti.
      Proprio perché i prezzi sono molto alti, credo che in tanti si abbuffino fino ad esplodere.
      Ma se le formule all you can eat esistono ancora, significa che sono molti di più quelli che pensano di poter ingurgitare chissà cosa, e invece mangiano come pulcini. 😅

      Elimina
    2. Chi ci va mi riferisce che, almeno quando si tratta di comitive, chi è più mangione compensa la frugalità di chi si aggrega per il piacere principale di stare in compagnia e spilucca qualcosa.

      Elimina
    3. Ecco, in comitiva è già meglio.
      Io, una volta, sono stata ad un giropizza col mio ex, e ho mangiato la classica margherita con poca salsa. Lui riuscì a mangiare una diavola e mezza. Stop.
      Insomma, fortunato il ristoratore.
      Anche se, comunque, si pagava cinque euro, quindi non perdemmo nulla, né noi e né lui. 😅

      Elimina
  4. Non ho mai mangiato in un all you can it, e non credo lo farò mai. Il motivo è semplice: ho seri dubbi sulla qualità del cibo proposto... un all you can it non può vendere roba fresca, deve essere necessariamente preconfezionata e cucinata in grandi quantità proprio per la tipologia di proposta. Per questo costano poco. E, specialmente per il cibo giapponese, questo è un difetto enorme: il sushi per essere davvero buono deve essere fatto al momento, freschissimo, altrimenti fa schifo. Infatti i migliori ristoranti giapponesi (e guardacaso i più cari) sono quelli con merce e cucina a vista. Degli all you can it proprio non mi fido.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente la qualità del cibo è una caratteristica da non sottovalutare mai.
      Se si tratta, poi, di pesce crudo e abbattuto, ancora peggio, perché il rischio di malattie gastrointestinali è dietro l'angolo.
      Ho sempre pensato anch'io che in occasione di queste promozioni servissero cibo di bassissima qualità, quindi non ne approfitterei nemmeno se amassi il sushi.

      Elimina
  5. si ci vado ogni tanto e mi piace ..qua vicino ce n'è uno buono ..conosco anche i proprietari ..bravissime persone ..
    beh ma con me ci vanno a nozze ..io mangio poco ..nonostante la stazza mangio poco da sempre ..e marito mangia il giusto non di più !!
    dunque con noi ci guadagnano ..ah e mi danno sempre biscottini fortuna ;))
    ah la cucina è a vista ed hanno sempre ottime recensioni
    ho ricordi da piccola quando andavi a qualche pranzo o nozze ..chi si trangugiava il massimo possibile e poi metteva il resto nella borsa ..questi erano dispregiati dai miei ..papà chiedeva :ma non mangiano a casa ?? ..non è che da noi il cibo abbondasse ,ma da mettersi il cibo in borsa ..NO!!!
    adesso va di moda la DOGBAG ..e mi par molto giusto non buttare il cibo che hai nel piatto e non mangi ..ma da questo a metterlo in tasca ..
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho mai sentito parlare della dogbag, ma l'abitudine di infilare il cibo in borsa ai grandi ricevimenti è vecchia come il mondo e mi ha sempre fatto pena.
      Davvero sembra che la gente non abbia mai visto del cibo in vita propria...

      Elimina
    2. Qua ce sta abitudine. Insomma mangi ..e se avanzi cibo ta lo mettono in scatola .che è cosa buona..insomma non si butta...ed anche vino .sopratutto se ha alto costo mi sembra ok ..
      Ah si chiama dogbox..ma penso che pochi la danno alcane..ah e lo fanno anche posti chic..

      Elimina
  6. Ho un'amica che va matta per quello che io chiamo "sushi tarocco" (perchè qua da noi i ristoranti sono al 90%, se non più, gestiti da cinesi e non da giapponesi) e quindi quando usciamo si va sempre all'all you can eat. Qua da noi - ma non solo, credo sia una regola generale di questi posti - se non finisci tutto quello che ti portano, paghi quanto hai lasciato. Di certo è una cosa utile per invitare la gente alla moderazione, anche se c'è chi non si fa scrupoli a infilare il cibo in tasca o in borsa. Anch'io non riesco a mangiare più di tanto sennò sto male, ma ci sono persone che riescono a ingurgitare quantità di cibo spropositate. Per questo motivo dovrebbero aggiungere una clausola ulteriore, limitando a un certo numero i piatti che uno può ordinare. Poi se non lo fanno evidentemente sarà perchè ci stanno comunque dentro, immagino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La questione del pagare il cibo non consumato la conoscevo, ma credo valga per le ultime portate.
      In teoria non ti portano i nuovi piatti solo se hai pulito i precedenti?
      Ripeto, non sono mai andata in un locale orientale con la formula dell'all you can eat, ma al giropizza funziona così.

      Elimina
  7. Ancora al tempo della Lira , sono stata due volte in ristoranti Cinesi ,
    non mi hanno entusiasmato e non sono più ritornata .
    Da una parte il Ristoratore ha ragione , non guadagna se uno gli svuota
    la cucina , dall'altra , se lo slogan è quello ...
    Noi andiamo qualche volta in Pizzeria , io mangio solo mezza pizza ,
    l'altra metà me la incartano e porto a casa . Ormai lo sanno .
    Devo andare a preparare pranzo .
    Bacissimi Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io la pizza riesco a finirla, ma soltanto Margherita.
      Se la ordino ben farcita, ne mangio al più tre tranci.

      Elimina
  8. Formula mai provata e mai proverò, soprattutto se parliamo di sushi. Per quanto riguarda questo caso, sto con il titolare.
    p.s. Sai in una puntata dei Simpons Homer si mangiava tutto, e a forza l'hanno buttato fuori :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah
      Allora questo Mr Kang avrà preso spunto da Homer. ;)

      Elimina
  9. E' una formula che non mi interessa e in questo caso sto dalla parte del titolare.
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sto dalla parte di chi mangia con moderazione, perché le abbuffate non fanno bene a nessuno. ;)

      Elimina
  10. Ciao Claudia. Credo che gli influencer siano sempre in cerca di nuove challenge. In realtà chi mangerebbe così tanto??
    Quindi ben venga l'orientale All you can eat. Io ci sono stata poche volte, non è la mia passione... è una cosa che provo ogni tanto per cambiare :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono certa che non approfitteresti di un'offerta del genere nemmeno se la adottasse il tuo ristorante preferito.
      Abbuffarsi è davvero controproducente per tutti, ma soprattutto per se stessi.

      Elimina
  11. A prescindere in Italia funziona che devi finire, e se non finisci paghi a prezzo pieno quello che lasci.
    Poi, ci sono già piccole limitazioni (es. uno solo dei secondi proposti, a persona).
    Io ci vado spesso e penso che con noi ci rimettano quasi sempre XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ci rimettono siete potenziali influencer cinesi. Ahahahahah
      Dopo Mr Kang abbiamo Mr Moz & company. 😂😂😂

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.