mercoledì 28 febbraio 2018

Maestra contro la polizia: "Dovete morire!". Scoppia il caso.



Lo scorso 22 febbraio, a Torino, un corteo antifascista ha cercato di raggiungere l'hotel nel quale era organizzato un incontro elettorale con Simone Di Stefano, esponente di CasaPound.
Alcuni manifestanti hanno lanciato bombe carta e bottiglie, incendiato cassonetti dei rifiuti, e colpito gli agenti di polizia presenti con delle pietre.
Il particolare che ha destato maggior scalpore, però, riguarda Lavinia Flavia Cassaro, una maestra dell'istituto comprensivo "Leonardo da Vinci" di Torino, che, in cima al corteo, ha insultato le forze dell'ordine al grido di "Vigliacchi, mi fate schifo. Dovete morire!".

Knockin' On Heaven's door - Bob Dylan



Ci risiamo.
Momento amarcord.
Poteva mancare nel mio album dei ricordi virtuale questa splendida canzone di Bob Dylan, colonna sonora dell'amore tra i miei genitori?
Oltretutto, è la stessa che ho scelto per il filmino del mio matrimonio.
Vi va di bussare insieme alla porta del paradiso, al ritmo di "knock, knock, knockin' on heaven's door"?

martedì 27 febbraio 2018

La parola a voi: nasce la rubrica "L'intervista".



Quando, tre settimane fa, ho deciso di aprire questo blog, non potevo immaginare che sareste stati così tanti a seguirmi. Mi aspettavo di raggiungere, a stento, le mille visite in un mesetto.
E, invece, siete già circa ottomila, e mi fate venire, ogni giorno, una voglia infinita di scrivere.
Oggi, però, ho deciso di creare uno spazio particolare in quest'agenda, chiamato "L'intervista".

Torta di mele senza burro



Oggi vi spiego come preparare la mia torta di mele, soffice e leggera.
Si tratta di un classico dolce autunnale, ma io lo preparo tutto l'anno.
Prendete quanto segue:
- 330 grammi di farina 00,
- 110 grammi di olio di semi di girasole,
- 230 grammi di zucchero,
- 120 ml di latte intero,

lunedì 26 febbraio 2018

Grazie alla culla della vita!



Mi è appena giunta la notizia che, stamattina, qualcuno ha abbandonato un neonato nella cosiddetta "culla della vita", predisposta in una chiesa della mia città.
Il bambino sta bene, dovrebbe avere pochi giorni di vita, ed è, adesso, ricoverato nel locale reparto di pediatria, dove lo hanno chiamato Emanuele.

I don't want to wait - sigla di Dawson's Creek



Come promesso, oggi lascio a casa i parenti, e vi dedico una canzone che parla di me e basta.
Chiunque sia nato negli anni ottanta non può non aver canticchiato, almeno una volta nella sua adolescenza, quel motivetto che faceva "Aidouonouej". 😉
Era la sigla dell'indimenticabile serie tv "Dawson's Creek" e, in realtà, recitava "I don't want to wait".

Vale & Fran

Oggi, in occasione del compleanno di una mia amica, ho deciso di farle un regalo speciale.
Le dedico, infatti, una storia liberamente ispirata a lei e al suo fidanzato.
Tanti auguri Vale!


In una cittadina bagnata dal mare, vivevano Vale e Fran.
Vale era una bimba molto timida e riservata, nascosta dietro ai suoi grandi occhialoni blu. Fran, invece, suo amico sin all'asilo, era sempre stato molto gettonato a scuola e al catechismo, ma il suo unico obiettivo era proteggere la sua sorellina.

domenica 25 febbraio 2018

Rincaro Enel per colpa dei morosi: facciamo chiarezza!



Da qualche giorno, su Whatsapp e su Facebook si è creata una vera e propria invasione di messaggi e articoli secondo i quali, nella prossima bolletta Enel, ciascuno di noi troverà ben 35 euro di aumento, per risanare i debiti lasciati dai morosi.
Ecco, quindi, nell'allarme generale, spuntare decine di movimenti di protesta, con i più disparati obiettivi.
Ora. E' bene fare un po' di chiarezza.

Lasagna light ma gustossissima


A casa mia, la domenica vuol dire lasagna.
Peccato, però, che io non mangi besciamella e salsine varie, quindi la prepari a modo mio. Diciamo molto easy, ma vi assicuro che il risultato soddisfa persino i palati più esigenti.
Provate a prepararla insieme a me.

sabato 24 febbraio 2018

Ancora un asilo del terrore. Che amarezza!


Qualche giorno fa, la trasmissione "Le Iene" ha trasmesso un servizio sull'ennesimo caso di violenza in una scuola materna italiana.
Ora.
A parte la profonda amarezza che provo e che, sono certa, mi accomuna a milioni di madri, ho un dubbio che non riesco a togliermi.

Un'emozione per sempre - Eros Ramazzotti



Giuro che, prima o poi, smetterò di pubblicare le canzoni che mi ricordano mio padre, ma l'accostamento tra lui e la musica è, nella mia mente, inevitabile.
Tutti i brani che custodisco gelosamente nell'anima mi riportano a lui.
Stamattina, ad esempio, facendo zapping, sono finita su un canale musicale che trasmetteva il video di "Un'emozione per sempre", del mitico Eros nazionale.

venerdì 23 febbraio 2018

Ci sentiamo, ormai, tutti quanti un po' chef?



Ho aperto questo blog, ormai, da un paio di settimane, ma gli articoli che ricevono più visite in assoluto rimangono quelli delle ricette.
Che si tratti di semplici biscotti al burro, o di caviale agli agrumi, poco importa. Le ricette fanno il botto.
Sarà che, con l'avvento di programmi televisivi quali "Master chef" e "La prova del cuoco", ormai ci sentiamo tutti quanti un po' chef?

Allarme epidemia morbillo in Italia: più di 5mila i colpiti nel 2017



Secondo gli ultimi dati Oms, in Europa, i casi di morbillo, nel 2017, sarebbero aumentati del 400% rispetto all'anno precedente.
35 i morti registrati, su circa 21mila colpiti dalla malattia.
L'Italia, purtroppo, sale sul podio dei Paesi dove l'epidemia si è fatta più consistente.

giovedì 22 febbraio 2018

Io vorrei... Non vorrei... Ma se vuoi...



Oggi ho deciso di inaugurare una nuova rubrica nel mio blog.
Alcune mie amiche mi prendono un po' in giro, sostenendo che io abbia pessimi gusti musicali, soltanto perché sono sempre stata una sentimentale, legata ai classici italiani.
Pertanto, ci tengo a precisare che questo spazio non vuol assolutamente essere una vetrina di critica musicale.
Semplicemente, vorrei inserire in questo mio contenitore virtuale, quelle che sono le canzoni che hanno accompagnato la mia vita, sin da quando ero piccola.

Indetto per domani, 23 febbraio, uno sciopero della scuola



Per la giornata di domani, i sindacati USB, SGB e CUB, a cui aderiscono anche Cobas e Unicobas, hanno indetto uno sciopero generale dei docenti e del personale ATA.
Moltissimi i movimenti che hanno aderito all'iniziativa, tra cui, giusto per citarne alcuni, il "Coordinamento Docenti fase C" e l' "Osservatorio Diritti Scuola".

Viaggiare fa bene alla mente. E al cuore.



Sfogliando un vecchio album di ricordi, ho scoperto che, tre anni fa, in questi giorni, rientravo da un viaggio a Venezia con mio marito.
Una vacanza di una settimana, prenotata pochi giorni prima della partenza. Una delle più emozionanti.
Perché, finché si conserva quella voglia di avventura, mista ad incoscienza, è difficile invecchiare.

mercoledì 21 febbraio 2018

Familiari di sangue o per merito?



Sono l'unica al mondo a pensare che i parenti dovrebbero meritarsi questo titolo, previa la cancellazione dall'albero genealogico?
Sin da quand'ero piccola, ho sempre scelto di regalare metaforici titoli parentali a persone assai vicine alla mia famiglia, ma non davvero affini a me o ai miei genitori.

Le polpette della mamma



Dopo aver preso in prestito ricette da metà della mia famiglia, non potevo certamente dimenticare le polpette di mia madre.
Ho sposato un cuoco, è vero, ed io stessa adoro cucinare, ma le polpette di mia madre avranno eternamente un sapore ineguagliabile.
Volete provare a farle insieme a me?
Vediamo... Preparate:

martedì 20 febbraio 2018

Piccole tragedie genitoriali: brutta storia l'ansia



Stamattina sono andata a far la spesa, lasciando Lorenzo, a casa, con mio marito.
D'improvviso mi arriva una telefonata.
"Dove sei? Torna, ti prego! Lorenzo è caduto vicino alla tv, sta perdendo molto sangue. Compra qualcosa per cicatrizzare!!!".
Io, presa dal panico, dico soltanto "sciacqua con acqua ghiacciata. Arrivo!", e chiudo.

Lino pesciolino chiacchierone




Vi siete mai chiesti cosa si dicano i pesci rinchiusi negli acquari? 
In una scuola materna di un piccolo paesino di provincia, la maestra Lucia decise di posizionare un piccolo acquario al centro del salone, per insegnare ai suoi scolari a prendersi cura degli animali domestici. Vi sistemò, all’interno, tre pesciolini colorati: Lino, rosso con una macchiolina gialla sul dorso, Pina, tutta viola, e Ninetto, grosso, nero e con dei lunghi goffi baffoni.

lunedì 19 febbraio 2018

Morto Sylvester Stallone: la bufala del giorno



Qualche ora fa, è circolata in rete la notizia che l'attore Sylvester Stallone sarebbe morto, a seguito di un cancro alla prostata che avrebbe tenuto nascosto fino alla fine, per non far preoccupare i suoi fan, con tanto di foto del necrologio.
Nell'arco di pochi minuti, l'annuncio è stato condiviso sui maggiori social milioni di volte, tanto da creare un vero e proprio caso mediatico.

Non smettete di sognare



Da quando ho deciso di dedicare un'ora al giorno a questo blog, mi sento più serena.
Spesso, perdiamo di vista quello che ci fa stare davvero bene, poiché troppo concentrati sugli affetti, sul lavoro, sulle responsabilità.
Ma chi l'ha detto che, a trent'anni, non si possa ancora sognare? E a cinquanta?

domenica 18 febbraio 2018

Amore malato: i dati del femminicidio nel 2017



Solo pochi giorni fa si celebrava l'amore per antonomasia.
Ovunque, cuoricini e frasi romantiche riscaldavano l'atmosfera di una fredda giornata invernale.
Oggi, però, voglio parlarvi di un altro tipo di amore. Quello malato.
I numeri.

Ciambellone della domenica di zia Elia



La domenica non è una vera domenica senza il ciambellone.
In questo caso, ho deciso di proporvi la versione all'arancia di mia zia.
Preparate quanto segue:

sabato 17 febbraio 2018

Selfie mania: manuale d'uso



Una persona cara mi ha consigliato di iscrivermi ad Instagram, per promuovere il blog.
D'accordo, proviamoci.
Peccato che, a quanto pare, il popolo di questo social non sappia che farsene delle parole, ma esiga le immagini.
E allora ti ritrovi davanti a duemila fotografie di persone a te note ma che, con tutti i filtri del caso, stenti a riconoscere.

26 anni fa l'inizio di Tangentopoli: la storia si ripete?



Nelle ultime ore si è diffusa la notizia che l'assessore al bilancio del comune di Salerno, Roberto De Luca, figlio del presidente della regione Campania, è indagato per corruzione, all'indomani della pubblicazione di un video, sulla testata "Fanpage",  in cui l'uomo discute con un finto imprenditore che voleva aggiudicarsi un appalto per lo smaltimento delle ecoballe.

La focaccia pugliese



Da brava Pugliese, una delle mie ricette salate preferite è, indubbiamente, la focaccia fatta in casa.
Leggera e genuina, ottima sia come antipasto che come contorno.
Vediamo insieme come prepararla.

venerdì 16 febbraio 2018

Diverso da chi?



Non voglio recensire il film del 2009 di Umberto Carteni.
Vorrei soltanto dedicare la mia riflessione della sera al fenomeno dell'integrazione.
Stamattina scrivevo dell'ennesimo atto di violenza contro un centro d'accoglienza, (clicca qui).
Per colpa della protesta di qualcuno, decine di persone hanno rischiato la propria incolumità.

Spari contro la casa canonica che ospita migranti ad Enna



ENNA - E' accaduto due giorni fa, ma la notizia fa ancora scalpore, com'è giusto che sia.
Nel corso della notte, diversi colpi di arma da fuoco sono stati rinvenuti su una finestra del centro canonico che, a Pietraperzia, ospita una ventina di migranti.
Per fortuna, nessuno è rimasto ferito, ma l'associazione che gestisce la struttura, "Don Bosco 2000", ha denunciato il fatto sulla propria pagina Facebook, per lanciare un messaggio di sensibilizzazione.
Ecco, integralmente, il testo del post in oggetto:

Pino il topolino




C’era una volta, in un castello, una principessina chiamata Giuditta, suo padre Oscar e la matrigna Cornelia. 
Da quando la mamma era morta, la piccola Giuditta si sentiva molto sola. Per fortuna, però, a tenerle compagnia, c’era il fedelissimo topolino Pino. 
Il problema è che la perfida Cornelia possedeva un gatto molto aggressivo di nome Fedro e, ogni notte, lo mandava, in giro per il castello, a caccia del piccolo Pino.

giovedì 15 febbraio 2018

Non solo figli. Ricordiamoci di essere coniugi...



Da quando è nato Lorenzo, le giornate sono quasi tutte uguali. Meravigliose, ma uguali.
Sarà che io sono sempre stata molto abitudinaria e schematica, e che preferisco organizzarmi in un certo modo, per limitare le brutte sorprese al minimo, ma raramente mi concedo momenti di svago.
Il rapporto di coppia ne risente?

Biscotti morbidi al miele



Ci risiamo. E' il compleanno di mio marito, e me ne sono ricordata all'ultimo.
Non ho il tempo di uscire a far la spesa. Vediamo un po' cos'ho in dispensa...
Proverò a fare dei biscotti al miele. Vi va di farli insieme a me?
Preparate quanto segue:

mercoledì 14 febbraio 2018

San Valentino alternativo per cuori solitari



E va bene, oggi è la festa degli innamorati. Ma come trascorreranno la serata tutti coloro che il grande amore non l'hanno ancora trovato, sebbene lo cerchino o, in molti casi, non si sentano pronti ad accoglierlo?
L'ideale, probabilmente, sarebbe starsene comodi in poltrona a guardare un bel film.
Vediamo cosa offre la tv in chiaro.

San Valentino: non abbiate paura d'amare!



Quante volte vi sarà capitato di dire al vostro partner: "Ti amo come non ho mai amato nessuno prima d'ora, e sempre ti amerò"?
Tante, immagino. Ma in quanti casi quella storia ha davvero guadagnato l'eternità? Sicuramente molti meno...
Non ho mai capito perché, chiunque entri a gambe tese nel nostro cuore, voglia sentirsi dire di essere il solo, nei secoli dei secoli.

martedì 13 febbraio 2018

Dov'è finita l'autorità della scuola?



Ancora un caso del padre di uno studente che picchia un docente per futili ragioni (non che sarebbe giustificabile se i motivi fossero seri).
E' accaduto a Foggia, qualche giorno fa (clicca qui), ma, negli ultimi mesi, è almeno il quinto caso, in Italia.
Quando, esattamente, siamo passati da "il professore ha sempre ragione e fa bene a darti le bacchettate sulle mani", a "se il docente si permette di dirti arrivederci, invece di ciao, lo ammazzo di botte"?!

Foggia: professore picchiato dal padre di un alunno



Ancora un docente aggredito dal genitore di un alunno, per vendicare un rimprovero.
E' accaduto a Foggia, sabato scorso, nella scuola media "Murialdo".
Vittima Pasquale Diana, vicepreside dell'istituto, che ha riportato danni al volto e all'addome, con una prognosi di trenta giorni.

Le chiacchiere della chiacchierona



Qual è la ricetta carnevalesca che meglio si addice ad una chiacchierona come me?
Le chiacchiere, o frappe, o bugie, o chiamatele come preferite, tanto il gusto rimane invariato!
Premetto che si possono cuocere anche in forno, ma a me piacciono fritte. E a voi?

lunedì 12 febbraio 2018

Il male del secolo: il pettegolezzo

Ieri sera, in diretta nazionale, la presentatrice Nadia Toffa ha annunciato di essere stata operata per un tumore, e di aver seguito tutte le terapie del caso (clicca qui).
Ora.
Lo scorso mese di dicembre, la donna era rimasta vittima di un ricovero d'urgenza, in seguito ad un improvviso e immotivato svenimento.

Il coraggio di Nadia Toffa

Ieri sera, l'amatissima presentatrice Nadia Toffa, é finalmente tornata alla conduzione del programma "Le Iene".
"Ho avuto un cancro. Quella del 6 febbraio scorso è stata per me una data importantissima. Ho finito la chemio e, a quanto pare, ho vinto!".

Il regalo perfetto per San Valentino



Non è vero che il romanticismo è, ormai, passato di moda.
Coccolare la propria donna, o il proprio uomo, rimane nei secoli una prerogativa fondamentale per il buon andamento dei rapporti di coppia.
Non a caso, oggi si festeggiano, infatti, gli innamorati.
Quale miglior regalo di una romantica cena a lume di candela, magari con vista mare, con successiva passeggiata mano nella mano?

domenica 11 febbraio 2018

Biscotti farciti di Anna



Oggi vi propongo un classico della pasticceria, ovvero i biscotti farciti alla nutella, oppure, come consiglia la mia amica Anna, alla marmellata di prugne.
Preparate:

Sanremo 2018: vincono i super favoriti Moro e Meta



Come anticipato all'indomani della prima serata del Festival, vince la 68esima edizione della kermesse canora il duo Moro-Meta, col brano "Non mi avete fatto niente". (clicca qui)
Seguono, sul podio, Lo Stato Sociale con "Una vita in vacanza", e Annalisa con "Il mondo prima di te".
Premio della critica "Mia Martini" per Ron, col brano "Almeno pensami", di Lucio Dalla.

sabato 10 febbraio 2018

50 sfumature di...



No, non scriverò l'ennesima recensione trita e ritrita del film che, negli ultimi giorni, sta portando al cinema milioni di Italiani.
In realtà, la mia riflessione va a tutti quegli uomini e quelle donne che hanno bisogno di guardare una pellicola del genere per sognare un po'.
Non sarebbe, magari, più semplice, spiegare al proprio partner quanto ci farebbe piacere animare l'intimità della coppia con qualcosa di insolito? Giocare con i ruoli, con le parole, con le emozioni?

Il bullismo ti cambia la vita




Mi chiamo Sara. Sono sempre stata una bambina molto solare ed espansiva.
All’asilo mi chiamavano Candy, per via delle mie gote rosse e dei capelli biondi e ricci.
Avevo sempre un sorriso per tutti.
Non sapevo, però, che, col passaggio alla scuola elementare, la mia vita sarebbe cambiata. Irrimediabilmente.

venerdì 9 febbraio 2018

Quando la violenza è diventata così lecita?



La riflessione di oggi nasce, ahimè, da una breve notizia di cronaca che ho scritto poco fa (clicca qui).
Pare, infatti, che, ormai, la violenza sia diventata praticamente lecita.
Uno va a fare una passeggiata in piazza, e si ritrova coinvolto in una sparatoria.
Per quale gravissimo motivo? Perché qualcuno ha rimproverato un giovane di star esagerando con le acrobazie sulla sua motocicletta e questi, infastidito, ha aperto il fuoco.

Attenti o sparo! Quando, purtroppo, non si tratta di un film



Un ragazzo apre il fuoco sui passanti, perché qualcuno lo ha accusato di esagerare con le acrobazie sulla sua motocicletta, rischiando di mettere in pericolo i presenti. Poche ore prima, un agricoltore di 79 anni ha aggredito, a colpi di fucile, il suo vicino.
No, non è la trama di un film.

Uga, tartaruga birichina

In un piccolo paesino del sud Italia, lo zoo Magari ospitava intere famiglie di tartarughe di terra.
A prendersene cura era Pippo, il custode del parco, un simpatico ragazzo con tanti riccioli rossi e le lentiggini.
Ciascuna testuggine aveva un nome e delle caratteristiche ben delineate, tanto che era impossibile scambiarle l’una per l’altra. L’unica cosa che le accomunava tutte, però, era la lattuga. Bastava porgergliene una foglia verde e fresca, che le tartarughe eseguivano qualsiasi comando.
In verità, non proprio tutte…

giovedì 8 febbraio 2018

Caso Moontech: cosa fare se si cade nella rete



Diversi lettori mi hanno segnalato dei problemi col sito Moontech.it.
Sebbene le premesse non fossero incoraggianti, infatti, pare sia capitato a moltissime persone di acquistare cellulari a prezzo ridotto, per poi non vederseli mai consegnare o, nella migliore delle ipotesi, riceverli in tempi lunghissimi.
Sorge spontaneo chiedersi come, nell'era dei social network, si possa incappare in una truffa del genere.

Ermal Meta e Fabrizio Moro sospesi dal Festival: polemica fuori luogo?


Solo ieri vi dicevo che il duo Meta-Moro era considerato al primo posto tra i papabili vincitori del Festival (clicca qui), ma, poche ore dopo, ecco diffondersi la notizia della loro temporanea sospensione dalla competizione canora. Infatti, durante la seconda serata della kermesse, i due giovani artisti non hanno potuto esibirsi.
A "Striscia la Notizia" la inserirebbero nella rubrica delle "gufate", ma questo è Sanremo. Perdonatemi, la presenza della Hunziker mi avrà mandata fuori strada.

Amicizia a senso unico? Lunga vita alla selezione naturale.



Tra le sette meraviglie del mondo vi è, sicuramente, l'amicizia.
Nella foto, quattro bambini si abbracciano complici e felici. Presto, saranno quattro adulti frettolosi e iper impegnati ma, probabilmente, troveranno ancora il tempo per godersi qualche chiacchiera davanti ad un caffè, o, perché no, telefonarsi a giorni alterni per raccontarsi tutti i dettagli della propria quotidianità.
Non sempre, però, le cose vanno come ci si aspetta da piccoli.