sabato 17 ottobre 2020

Jukebox: 'Sweet Harmony' dei The Beloved

Buon sabato amici.
Torna l'appuntamento col jukebox di Chi scrive non muore mai.
Questa settimana tocca a Riccardo Giannini del blog "Il caffè di Riky".
La sua scelta è caduta, come sempre, su una hit degli anni Novanta, ovvero "Sweet harmony" dei The Beloved.

Impossibile non ricordare questo successo del 1993, anche per il forte messaggio in esso contenuto.
Si tratta, infatti, di una canzone che spinge gli ascoltatori a comportarsi in maniera civile e rispettosa verso l'uomo e l'ambiente, ma non solo.

"Non solo parole vuote
Per una settimana o due
rendi il mondo
la tua priorità
prova a vivere la tua vita
ecologicamente
recita una parte
in uno schema più grande
prova a vivere il sogno".

Basta promesse da marinaio, insomma.
Se tutti davvero ci impegnassimo, anche per una sola settimana, a rendere il mondo un posto migliore, i risultati sarebbero evidentissimi.
Che ne dite, nel vostro piccolo, di provarci davvero?

Ringrazio Riccardo per aver scelto questo splendido brano che apre ad una riflessione molto interessante.
Vi ricordo anche che il jukebox è sempre aperto.

Fatemi nuove richieste, please!

23 commenti:

  1. Non si accettano critiche sulla scelta musicale :D (scherzo, ovviamente).
    E' un pezzo veramente iconico...ed è giusto dare risalto anche il messaggio, visto poi che siamo in un periodo in cui serve responsabilità e rispetto del prossimo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti. Questa canzone capita a fagiolo, ora più che mai.

      Elimina
  2. Un messaggio importante e rivolto a tutti, nessuno escluso.
    Buon pomeriggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari ci sentissimo davvero tutti toccati da queste parole... Buona serata.

      Elimina
  3. Madonna che roba che ha tirato fuori Rik! :o
    Ovviamente ai tempi non avevo capito il senso di tutto...

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi lo stai scoprendo oggi grazie al mio blog. Wow. 😂😂😉

      Elimina
  4. Sbaglio o questa canzone fu usata come sigla di "Melrose Place", spin-off di "Beverly Hills"? Mi pongo il dubbio poiché non seguivo nessuno dei due telefilm. 😄
    Bel brano, molto orecchiabile, e del quale apprendo soltanto ora il testo tutt'altro che "commerciale"... Dice bene un mio amico interprete: se una canzone straniera ha un testo, va ascoltato anche quello prima di giudicare la canzone.

    Non chiedo canzoni perché ne ho già due prenotate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neanch'io ho mai visto Merlose Place, quindi non saprei.
      Le tue canzoni sono già pronte. Arriveranno presto. 😉

      Elimina
    2. Cercando un po' ho scoperto che la canzone era usata esclusivamente per gli spot pubblicitari, non era la sigla!

      Elimina
  5. Non conoscevo questa canzone, io e la musica siamo poco vicini, sento sempre la radio in macchina, ma soprattutto musica rigorasamente italiana in genere, preferisco Battisti, Mina, Celentano ecc.ecc.
    Ciao cara Claudia e buon fine settimana, Angelo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai citato artisti che piacciono molto anche a me.
      Buona serata.
      Un bacio.

      Elimina
  6. Let’s come together ,right now ..( oh yeah) in sweet harmony

    VENIAMO insieme proprio ora ( oh siiii!!) in dolce armonia.

    Lui che canta nudo in mezzo a tante belle ragazze nude pure loro!
    Sai ho proprio frainteso il testo.
    Mi son fermato al ritornello.
    Ps.pensavo fosse la risposta inglese a L’importante è venir...hmn scusami finire di Mina.
    😂😂😂
    Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah
      Ti pregooooo. Non ci avevo pensato.
      La tua interpretazione effettivamente è molto calzante. Ahahhaha
      Muoio!

      Elimina
    2. Insomma il ritornello è del tipo "Tre civette sul comò" di noialtri... 😂

      Elimina
  7. Bellissimo questo brano, devo dire che mi ha riportato indietro nel passato.
    Cavoli, nel 1993 andavo ancora a scuola.
    Mi accodo, ai commenti di chi non aveva capito il senso vero della canzone fino ad oggi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io avevo appena iniziato le elementari, ma ricordo perfettamente questo brano anche se, per prima, ne ignoravo il senso.

      Elimina
  8. Salve! Conosco solo oggi questo blog grazie all'intervista "collettiva" di Nucturnia del buon Nick Parisi.
    Anche se normalmente sono orientato verso musiche più, come dire, "fragorose" ho sempre amato moltissimo questo brano, che ascolto periodocamente con grande piacere. Incantevole la melodia soft, malinconica e tutta giocata sugli accordi minori e oltre alla musica avevo all'epoca trovato il testo e concordo con l'analisi fatta nella parte scritta. Certo è vero che il video forse poneva l'attenzione su altro, ma d'altronde i video vengono prodotti per attirare l'attenzione, no?
    Un saluto, vado a continuare a visitare il tuo blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti. Chi ha ideato il video ha comunque raggiunto lo scopo di renderlo memorabile.
      Grazie per essere passato. Io ho conosciuto il tuo blog proprio ieri, in seguito alla splendida recensione che hai scritto del Mozart o'clock.
      Torna pure se lo desideri.
      Buona serata.

      Elimina
  9. Riky continua a scegliere grandi brani, bravo. Ammetto che non conoscevo il messaggio, e semplicemente ne aumenta la validità di una bella canzone già di suo ;)

    RispondiElimina
  10. E' una bella canzone con un bel monito, che fondamentalmente vale sempre e comunque. Mi piaceva anche il video, semplice ma d'impatto. Bella scelta Riccardo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un video abbastanza iconico, altro che semplice. 😅

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.