martedì 10 dicembre 2019

Allarme OMS: aumentano i morti per morbillo

Dopo più di un anno torno sul tema dei vaccini, all'indomani della diffusione da parte dell'OMS di nuovi allarmanti dati.
Nel 2018 ben 142.300 persone nel mondo sono morte a causa del morbillo, su un totale di 9.769.400 contagiati. L'anno precedente, invece, i morti furono 124 mila su 7.585.900 casi.
Ad essere più colpiti sono i bambini sotto i cinque anni, ma non solo nei Paesi più poveri.

Nel 2018, infatti, i Paesi con la più alta incidenza di morbillo, sono stati Repubblica democratica del Congo, Liberia, Madagascar, Somalia e Ucraina, ma i dati sono stati allarmanti anche negli Stati Uniti e in Europa.
In Italia, ad esempio, si registrano 2526 casi di morbillo in seguito ai quali otto persone hanno perso la vita.
Poche, verrebbe da pensare? E invece no perché, consentitemi, è assurdo morire ancora oggi per una patologia che era stata debellata da secoli grazie alla copertura vaccinale che dovrebbe raggiungere il 95% della popolazione mondiale ma che è, ormai, ben al di sotto di quanto occorra.

"Secondo i dati più aggiornati, a livello globale solo l’86% dei bambini hanno ricevuto la prima dose di vaccino entro i 24 mesi dalla nascita, e meno del 70% la seconda dose raccomandata, ben al di sotto del 95% necessario per assicurare la copertura dei bambini immunodepressi (il cosiddetto "effetto gregge") e prevenire focolai epidemici." (dati Unicef).

Inoltre, stando ai dati diffusi per i primi undici mesi del 2019, pare che a livello mondiale i contagiati dal virus del morbillo siano triplicati rispetto all'anno precedente. Non si sa ancora quanti di questi siano morti, ma si teme il peggio.

Insomma, continuo a non capire cosa spinga i genitori a non fidarsi più dei medici e a non vaccinare i propri figli. Una volta si pendeva dalle labbra del pediatra e non ci si sentiva più capaci o sapienti di lui.
Intanto, come ho spesso ribadito, #IoVaccino e #IoMiVaccino.
Per me, mio figlio e tutti gli immunodepressi che vorrebbero farlo ma non possono e rischiano, ogni giorno, di morire a causa della superficialità di tanti.

37 commenti:

  1. Cara Claudia, credo che su questi vaccini ci sia una grande confusione, non fanno bene quelli che senza tanta competenza sono contrari a tutto!!!
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è che, ormai, si sentono tutti scienziati e nessuno ascolta più il consiglio dei veri medici...

      Elimina
  2. i vaccini, come tema, sono espressione del decadimento della società: più sono incompetenti (i genitori, in questo caso), più è severo il loro giudizio (a scapito dei bambini). morire per una malattia curabilissima è il risultato.

    RispondiElimina
  3. Fintanto che risulterà più semplice credere alle "verità" preconfezionate di un venditore di fuffa che mettere in moto il neurone solitario, cercare informazioni serie e dar retta a chi davvero ne sa un po' di più ci saranno persone che moriranno perché hanno genitori troppo stupidi. Ma non c'è un vaccino contro la stupidità, purtroppo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari esistesse.
      Eppure molti non si sottoporebbero al vaccino e resterebbero a crogiolarsi nella propria idiozia...

      Elimina
    2. Li si potrebbe fregare come ridere, spingendoli a vaccinarsi: dato che si affidano alle cure omeopatiche, basta dir loro che esse contengono alte concentrazioni (cioè il 100%) di Monossido di Diidrogeno. :D

      Elimina
    3. Ahahah
      Non ci avevo pensato! :)))

      Elimina
  4. Quando ero piccola il morbillo era visto come una comunissima malattia che prima o poi andava presa (infatti ero vaccinata per altre, non per esso) e me lo sono beccato serenamente a circa 10 anni. Faccio fatica a rendermi conto di quanto invece sia pericoloso, comunque a mio figlio ho fatto tutti i vaccini di prammatica e il 30 lo porto a fare la seconda dose per la meningite. Quella sì che mi preoccupa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco.
      Il problema dei virus è che, a quanto pare, diventino ogni anno più aggressivi e le patologie non siano poi così semplici da curare, come magari accadeva trent'anni fa.
      Personalmente sono vaccinata per tutte le malattie esantematiche e ne sono felice, altrimenti in gravidanza avrei corso maggiori rischi.

      Elimina
  5. buon giorno
    io mi Vaccino ..ho fatto antinfluenzale x patologie mie ..che magari se prendo influenza ,meglio leggera..mio figlio ..è grande ;))
    ma gli ho fatto fare tutte le vaccinazioni possibili ..tra nido e materna ha preso tutte le malattie endemiche possibili ..e ha preso anche scarlattina ;(( ..che non c'era vaccino ..in maniera grave ..abbiamo passato 3/4 giorni da incubo .
    io sono per il vaccino ..visto che abbiamo la possibilità di "coprirci" ..facciamolo ..anche per rispetto agli altri..poi ultimamente sento 3 vaccini si 2 no ..ma o li fai o non li fai !!
    poi i laureati in medicina ..tutti i figli vaccinati !!..i pseudo medici(che fanno altre professioni ;)) ) fanno di quei trattati di medicina ..non li vaccino perchè ho letto che ...ma hai le basi per interpretare il tutto ??
    ho detto ad un'amica : ho iniziato a prendere cortisone ...ma sei matta ?? no!! non sono matta ma erano circa 10 anni che soffrivo di afte ..avevo provato di tutto da metodi empirici ad ufficiali ..si risolvevano per 1 mese poi peggio di prima ..e posso dire quando dicono afte ..passa ! ..prova a bere acqua e sentire bruciore lancinante ..poi ne parliamo ..vedi se non prendi cortisone ..ahh fatto finalmente tutta una serie di esami risultato malattia autoimmune ..che mi mancava ..ma da tre mesi posso mangiare anche zenzero ..e nessun male !!! 'na goduria ..
    ritornando al discorso ..io mi vaccino ..ogni tanto prendo farmaci omeopatici che mi aiutano ..non so se son placebo ma a volte mi aiutano ..e visto che dicono che son acqua fresca ..ma mi aiutano ..male non fanno !
    ah e non mi sognerei MAI e poi MAI !!! .di sospendere il farmaco salvavita che prendo tutti i giorni ..con altro ....anche se sarà salvavita ..ma un paio di anni fà ha tentato di levarmela la vita ;))
    dunque bisogna sempre valutare ..ma fidarsi di chi sà un pò di più ..magari chiedendo più pareri
    serena giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è proprio che dei pareri illustri non ci si fida più, perché molte volte la diagnosi la facciamo su Google o su Facebook.
      E questo è molto preoccupante, oltre che sciocco.
      Personalmente sono dalla parte della scienza e della medicina tradizionale.
      Certo, ognuno di noi è libero di curarsi come meglio crede, ma almeno le vaccinazioni dovrebbero essere, a mio avviso, obbligatorie, per non mettere a repentaglio la salute di un intero Paese.

      Elimina
  6. La mia primogenita ha fatto un normale morbillo . La secondogenita , piena
    di pustole anche in testa , palmo delle mani e sotto i piedi . Febbre
    altissima , se raggiungeva i '40 l'avremmo portata al Pronto Soccorso .
    Per fortuna poi ha incominciato a scendere .Non sapevamo ci fosse un vaccino.
    Tanta preoccupazione . Sinceramente non sapevamo che di morbillo si potesse
    morire . La mia nipotina ha fatto tutti i vaccini obbligatori e anche qualcuno in più . Non capisco perchè qui ora , certi genitori non li vogliono
    vaccinare .Di che hanno paura ??? Hai fatto bene a vaccinare Lorenzo .
    Buona giornata . Bacione . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo so di cosa hanno paura.
      Temo che la colpa sia imputabile al terrorismo psicologico che alcuni media o presunti medici hanno adottato negli ultimi anni, ai danni delle menti più condizionabili.
      Buona giornata a te.

      Elimina
  7. Guarda, spero solo che l'ondata modaiola novax sia terminata.
    È (stata, spero) una pagina assurda e ignorante.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente ultimamente ne sento parlare meno, ma non credo che sia naufragata...

      Elimina
  8. A volte penso che la gente sia solo stupida.

    RispondiElimina
  9. A me piacerebbe che i "fenomeni" novax facessero i fenomeni fino in fondo. Una ex showgirl o un deejay ti dicono che i vaccini sono dannosi e non bisogna farli e tu ci credi? Bene, se mai capiterà che dovrai fare un'appendicite, in sala operatoria chiama una showgirl o un deejay.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sfuggono eventuali riferimenti specifici.
      Non conosco showgirl o deejay dichiaratamente novax.
      Ma magari non seguo certo genere di trasmissioni... 😉

      Elimina
    2. Neppure io le seguo, ma ai tempi in cui stavo sui social ricordo le uscite anti-vaccini dei vari Red Ronnie, Eleonora Brigliadori e altri personaggi pubblici "informati".

      Elimina
    3. Adesso che mi ci fai pensare, la Brigliadori è "informatissima" in merito.....

      Elimina
  10. Mi sorge un dubbio: possibile che questa ondata di morte da morbillo sia giunta proprio ora che c'è l'obbligo dei vaccini?
    Non è che si stanno confondendo gli effetti con le cause? Cioè, non è che essendoci molti più vaccinati di prima, il virus si potenzia e colpisce più pesantemente chi non è vaccinato? L'uomo ha dimostrato di sapere fare parecchi danni, spezzando delicati ecosistemi con l'antropizzazione, insediando specie in habitat che non erano i loro... Non è che...?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'obbligo vaccinale non è ancora definito.
      Al momento la vaccinazione è obbligatoria solo per i bambini di sei anni che vogliono iscriversi alla scuola elementare pubblica. L'asilo è facoltativo e molti sostenitori della corrente novax decidono semplicemente di non mandarci i loro figli.
      Per il resto, la percentuale di vaccinati non è purtroppo così alta...

      Elimina
    2. Per obbligo intendevo l'esistenza della legge che impone i vaccini per consentire l'accesso alla frequenza scolastica.

      Elimina
  11. Son sempre stato provaccini .
    Morire di morbillo è assurdo.

    RispondiElimina
  12. Io la penso come Andrea Sacchini.
    Un sereno giovedi per te.

    RispondiElimina
  13. Queste persone che non vaccinano i propri figli dovrebbero essere prese a calci nel sedere. Sono degli irresponsabili e non danneggiano solo i figli propri ma pure quelli altrui.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti.
      Una volta veniva tolta la patria potestà per molto meno...

      Elimina
  14. Inutile dire che sia proxvax, lo sapete tutti :D.
    Quest'anno, oltre al solito anti-influenzale, ho fatto anche il richiamo del morbillo e del tetano :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *dell'anti-tetanica, of course :)

      Elimina
    2. Ahahah
      Io, invece, come sai, ho fatto fare a lorenzo quello anti-influenzale. Spero che dia i suoi frutti, perché non ne posso più di imbottirlo di farmaci, visto che è sempre semi-influenzato.

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.