sabato 23 ottobre 2021

Jukebox: 'Questo piccolo grande amore' di Claudio Baglioni

Buon sabato amici.
Torna l'appuntamento col jukebox di Chi scrive non muore mai.
Oggi tocca alla richiesta della carissima Laura Andrighetto che mi ha inviato una lista di titoli famosissimi, che ho molto apprezzato e che pubblicherò a tempo debito.
Per cominciare, eccovi "Questo piccolo grande amore" di Claudio Baglioni.

Impossibile non conoscerla e non aver mai canticchiato a perdifiato "quella sua maglietta finaaaaaaaa".

Scritta da Antonio Coggio e Claudio Baglioni, fu pubblicata per la prima volta nel 1972 nell'album omonimo.
Si tratta del brano più famoso dell'intera discografia del cantautore, apprezzato ancora oggi a quasi quarant'anni dalla sua uscita.

Il testo narra la storia d'amore tra due giovani, divisi a causa del servizio militare per cui lui è dovuto partire, e della nostalgia, nonché del ricordo della passione che ha visto unire questa coppia di innamorati.
Come spesso capitava in quegli anni, anche Baglioni dovette fare i conti con la censura.
Difatti, “la voglia di essere nudi” diventò “essere soli” e il verso “le mani sempre più ansiose di cose proibite” lasciò posto, in conclusione, a “le scarpe bagnate”.

Nel 1985, il cantante fu invitato a Sanremo per cantare "Questo piccolo grande amore", ottenendo il premio di "canzone del secolo".
Infatti, a quanto pare, ancora oggi il brano risulta essere il più venduto in assoluto nella storia della discografia italiana.

A decretarne l'immenso successo, oltre al testo diretto e romantico, probabilmente il fatto che sia stato utilizzato in diversi spot pubblicitari di successo, nonché l'uscita, nel 2009, di un film omonimo ispirato alla canzone, diretto da Riccardo Donna, da non confondersi, però, con quello del 1993 di Carlo Vanzina che ha decretato il successo di Raoul Bova, idolo delle ragazzine negli anni Novanta (e non solo). 

Insomma, una canzone senza tempo che riesce a mettere d'accordo quasi tutti i cultori della buona musica.
Ringrazio Laura per aver scelto un brano famosissimo che mi ha subito riportata alla fine degli anni Novanta e alle prime cotte adolescenziali. 
Adesso, però, ricordate di lasciarmi nuove richieste nei commenti.
Baci.

23 commenti:

  1. Mi piace molto Baglioni e questa canzone!Buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È una canzone senza tempo che piace a tutti.
      Buon sabato.

      Elimina
  2. Brano indubbiamente bello, che c'è da scommettere conosca anche chi non ama Baglioni.
    Però devo dire che il successo di questa canzone ne ha oscurate altre dello stesso album, come "Con tutto l'amore che posso" e "Quanto ti voglio" che è una delle mie preferite del suo repertorio. 😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Con tutto l'amore che posso" mi piace molto, mentre "Quanto ti voglio" credo di non conoscerla.
      Vado a cercarla su YouTube.

      Elimina
  3. Grande Claudio... Una canzone senza tempo. Una versione che non avevo ancora sentito.
    Grazie Claudia. 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ringraziamo Laura per averla scelta.
      Quando si tratta di canzoni d'amore così famose, sono sempre particolarmente felice.
      Buon weekend. 😘

      Elimina
  4. Una canzone mitica, dei miei anni migliori !!!! Buon week end !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando sarai tu a chiedermene una?
      Aspetto sempre fiduciosa. 😘

      Elimina
  5. Grazie Claudia . Ma davvero è stato il disco più venduto ?
    Allora ho buon gusto in fatto di canzoni , ahahaha .
    Mi sono messa a ridere quando ho letto che hanno sostituito
    le parole osè con "Le scarpe bagnate" bel sentimento nel contesto ahahaha
    Noi abbiamo il nostro piccolo grande amore .
    Buona serata . Bacioni . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che hai buon gusto, amica mia.
      Le tue richieste sono tra quelle che apprezzo sempre di più.

      Scommetto che il tuo piccolo grande amore si chiama Nora. Ho indovinato? 😍😍
      Buona serata a te. Bacione.

      Elimina
  6. Amo moltissimo questa canzone ed è stata una graditissima sorpresa trovarla qui oggi, quindi grazie Laura.
    Mi piace al punto da darmi brividi e scosse tutte le volte. Spesso mi capita anche di commuovermi. E' terribilmente emozionante, non saprei descriverla in altro modo.

    Ho una nuova richiesta:
    - Ligabue - L'odore del sesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow.
      Non credevo che una canzone potesse emozionare fino alle lacrime.
      A me succede solo con i brani che mi ricordano tanto papà.

      Bella la canzone di Liga.
      La metto in coda. 😘

      Elimina
    2. A me con la musica succede spesso.
      Ci sono canzoni che riescono proprio a scavarmi l'anima e questa è una di quelle ;)

      Elimina
  7. E chi potrebbe mai dimenticare questa mitica canzone? Tutti abbiamo avuto il nostro piccolo grande amore e tutti abbiamo ballato questa canzone stretti al nostro amore. E' sempre un piacere riascoltarla e sentirla nella versione del Claudio Baglioni attuale, con i suoi capelli bianchi, ma sempre un bell'uomo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un bell'uomo, dici?
      Se avesse abusato meno della chirurgia estetica, lo sarebbe stato molto di più. 😉

      Elimina
  8. "canzone del secolo" anche no, ma canzone bellissima ed iconica certamente ;)

    RispondiElimina
  9. Che ricordi sta canzone ..
    Ero piccola tanto piccola 💕😆😱😁

    RispondiElimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.