sabato 7 novembre 2020

Torta di zucca con gocce di cioccolato

 
Quest'anno, in occasione di Halloween, mio marito ha intagliato una zucca, creando la classica lanterna, e Lorenzo ne è stato felicissimo.
L'abbiamo tenuta nella sua cameretta giusto un paio di giorni, ma poi era necessario cuocerla, altrimenti sarebbe andata a male.
Premetto che sono tra le poche persone al mondo a detestare il risotto alla zucca, quindi ho deciso di fare un esperimento e creare una torta di zucca con gocce di cioccolato.

Ingredienti:
- 250 grammi di farina 00,
- 50 grammi di fecola di patate,
- 160 grammi di zucchero semolato,
- 60 ml di olio di semi di girasole,
- 100 grammi di gocce di cioccolato fondente,
- 3 uova,
- 1 bustina di lievito per dolci,
- 300 grammi di zucca.

Per cominciare sbucciate la zucca, lavatela, e tagliatela a cubetti.
Quindi cuocetela in padella con un filo d'olio per qualche minuto, finché non sarà appassita.
Quando sarà raffreddata, frullatela nel mixer e tenetela da parte.

In una ciotola capiente sbattete le uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e schiumoso che avrà raddoppiato il suo volume.
Aggiungete, quindi, le farine, poche per volta e la zucca.
Impastate versando anche l'olio a filo.
Infine unite il lievito e terminate la lavorazione.
Dopodiché, aggiungete metà gocce di cioccolato e mescolate con un cucchiaio.

Versate il composto ottenuto in una teglia (da 26 cm) precedentemente imburrata ed infarinata e cospargete la superficie con le restanti gocce di cioccolato.
Quindi, cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 35 minuti.

Consigli:
- Potete sostituire le gocce di cioccolato con granella di noci o di mandorle.
- Ricordate sempre di effettuare la prova dello stecchino prima di sfornare la torta.

La lanterna

22 commenti:

  1. La zucca è estremamente versatile in varie ricette, sicuramente la torta sarà (stata) buonissima. 😋

    Il risotto di zucca lo chiamo "risotto baby" poiché acquista un sapore e una consistenza tipo "pappina" che piace ai bambini. Mi scoccia farlo perché sbucciare la zucca è noioso. 😁 Comunque il migliore risotto di zucca non si fa con quelle "di Halloween" ma con un altro tipo simile al melone, che però costa quasi il doppio al chilo... 🙄

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà proprio che io non mangio pappine e mi fa schifo già solo a guardarlo, ma proprio non riesco a mangiarlo.
      La torta, invece, era buonissima.

      Elimina
  2. la zucca mi piace molto :tagliata a fette di 1 cm e messa in forno ad appassire circa 150 gradi per mezz'oretta ..ah con dei granelli di sale sopra ..
    per il risotto concordo con te !!
    ma penso che questa torta sia molto buona ..lòa passo ad amica cui piacciono zucche e vedremo
    serenità

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io in realtà non ho mai usato la zucca nelle ricette né dolci e né salate.
      Quest'anno Lorenzo desiderava una lanterna e, siccome il periodo storico è tristissimo, abbiamo scelto di realizzargliela vera e non di acquistarla di plastica. Ne è stato felicissimo, infatti.
      Il risotto l'ho provato due volte preparato da altri e mi ha fatto venire la nausea.
      Quindi non mi vien voglia di tentare altre ricette. 😅
      Buon fine settimana.
      Un bacio.

      Elimina
    2. Per il risotto non c'è due senza tre, specie se il terzo posso proporlo io. 😁

      Elimina
    3. Mmm.
      Lo devi fare e me lo devi consegnare direttamente a casa, e allora possiamo parlarne. Ahahaha

      Elimina
  3. Bella a vedersi, ma non amo la zucca :P né come alimento né come guarnizione! ahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah
      Non sono la sola, allora.
      Povere zucche discriminate. 😂😂

      Elimina
  4. Ecco, con le noci la proverei, accanto a un po' di crema o di gelato alla vaniglia^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il gelato è così buono che sta davvero bene con tutto!

      Elimina
  5. Il risotto alla zucca ha un sapore un pò dolciastro, però non mi dispiace. Che bella quella zucca intagliata !! Quella torta di zucca ecioccolato deve essere ottima !! Buon sabato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io proprio non riesco a mangiarlo.
      La lanterna è venuta benissimo, merito di mio marito che è un'artista del cibo. 😉

      Elimina
  6. Che bravo che è stato tuo marito ad intagliare la zucca, era veramente spaventosa.
    E che delizia deve essere la tua torta.
    Mi ispira tantissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dire che la torta è buona, simile per certi versi a quella di carote.
      Dovresti provarla.

      Elimina
  7. A me non piace molto per la zucca, però questa torta la assaggerei volentieri! Bellissima la zucca intagliata! 🙂

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Mio marito sarà felice di leggere i vostri apprezzamenti. 😘

      Elimina
  8. Tra le poche persone ad odiare il riso con la zucca? Sicura? Mettici anche me, una volta sola assaggiato e mai più...Decisamente meglio questa torta ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah
      Grazie. Anch'io ci ho messo una croce sopra e non lo assaggeró mai più. 🤮

      Elimina
  9. Ciao Claudia! L'abbinamento zucca-cioccolato è perfetto secondo me! Ormai è da un po' che ogni anno facciamo una torta simile a quella che hai fatto tu, con l'aggiunta delle mandorle\fialetta di mandorle! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono certa che con le mandorle sarà ancora più deliziosa.
      Per me era la prima volta, ma non escludo di rifarla in futuro.

      Elimina
  10. Esteticamente è bellissima, ma io non amo i dolci contenenti zucca. Come pure quelli contenenti carote :D
    Però complimenti, visivamente fa proprio effetto. Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie.
      La torta alla carota la faccio spesso perché mi piace davvero un sacco.
      Quindi ne troverai varie versioni qui. 😉

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.