sabato 28 agosto 2021

Jukebox: 'Cercando di te' dei Pooh

 
Buon sabato amici.
Torna l'appuntamento col jukebox di Chi scrive non muore mai.
Oggi tocca alla richiesta di Gaspare del blog "Amici Animali".
La sua scelta è caduta su un brano che non avevo mai ascoltato, nonostante io apprezzi molto I Pooh.
Si tratta di "Cercando di te". La conoscete?

Il singolo, scritto da Stefano D'Orazio con musica e voce di Red Canzian, nel 1996, e inserito nell'album "Amici per sempre", è dedicato alla seconda moglie del batterista scomparso lo scorso anno.

Devo dire che sono sempre stata molto affascinata dal carisma di Canzian, al quale riconosco anche (ovviamente) ottime doti canore.
Dunque, è stato un piacere ascoltare questa canzone e guardarne il videoclip.

La frase che mi ha colpita di più è "quando mi manco sono sicuro che ci sei". 
Perché la verità è che la maggior parte delle volte in cui ci sentiamo soli o smarriti, ci manca soprattutto la nostra tenacia, il nostro vero io.
Ed è proprio in quei momenti che avremmo bisogno della presenza di una persona speciale, disposta a ricondurci fuori dal tunnel, abbracciandoci.

A tutti voi, allora, auguro di avere qualcuno su cui poter sempre contare, a prescindere che sia un amore, un parente o un amico.
Ad ogni modo, spero soprattutto che sappiate ritrovare la bussola e, di conseguenza la serenità, anche da soli, perché appoggiarsi troppo agli altri non è mai giusto né prudente.
Grazie a Gaspare per avermi fatto scoprire questa canzone.
Voi, però, ricordate di lasciarmi nuove richieste nei commenti.
A presto.

15 commenti:

  1. Non è difficile scoprire canzoni dei Pooh ad anni dalla loro pubblicazione, dato il loro repertorio sterminato.
    La canzone l'ho scelta per le ragioni che hai scritto nell'articolo 😊; qualcuno su cui contare c'è sempre, e qualcuno può sempre contare su me.
    Solo un appunto: D'Orazio era il batterista dei Pooh.

    Dato che questo gettone è felicemente andato, faccio la prossima richiesta: "One moment in time" di Whitney Houston. 😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, avevo scritto bassista. Per fortuna mi ha avvisata in tempo reale una mia amica e avevo già modificato.
      Lo so che Stefano era il batterista dei Pooh, ma ho fatto confusione scrivendo. :)

      Per il gettone annoto, anche se ne ho già un altro tuo in programma per il 30 ottobre, 'Promise me' di Beverly Craven.
      Ti ho cazziato a dovere in quell'occasione, vedrai. :)))
      Per fortuna quella di Whitney è bellissima e famosissima. Fiuuuuu.
      Era ora!!! <3

      Elimina
    2. Tengo nota delle mie richieste, anche se non posso conoscere le date. 😉
      Che avrò combinato con la canzone della Craven? 😱

      Elimina
    3. Nulla a parte che credo che la conosca solo tu al mondo. 😂😂😂😂

      Elimina
  2. Claudiaaaaaaa.... come non ti ho mai parlato dell'amore mio? Anche gli altri della band, ma Lui è Lui.... Canzone bellissima. Buon week end. Grazie 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parli di Red o di Stefano?
      Immagino di Red.
      Se avesse vent'anni in meno, me lo sposerei. 😂😂😂

      Elimina
    2. Io come età sono giusta.
      Buona giornata ❤️

      Elimina
  3. Lo sai che sono una fan dei Pooh ma , questa canzone non l'avevo mai
    sentita . Bella come tutte le loro canzoni .

    Oggi ultimo giorno con nipotina ,domani ritornano in Germania . Sich....
    Buon sabato sera e...notte . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla, non la conoscevo nemmeno io.
      Goditi l'ultima notte con Nora, allora.
      Spero che vi addormenterete abbracciate. 😍😍

      Elimina
  4. Adoro i Pooh e le loro canzoni!

    RispondiElimina
  5. Strano, ma neanch'io mai sentita, comunque abbastanza carina :)

    RispondiElimina
  6. Anche io apprezzo i Pooh eppure non conoscevo questa canzone.
    Davvero un bel testo, si fa apprezzare già da un primo ascolto, cosa che non sempre mi succede.
    Grazie a Gaspare per avermela fatta conoscere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aggiungi che la voce di Red è fantastica e il quadretto è servito. 😉

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.