giovedì 23 giugno 2022

Casting tv shock: cercasi ragazze anoressiche

 
Solo due giorni fa parlavamo di disturbi alimentari, ed ecco che mi vedo costretta a tornare su questo tema delicatissimo.
L'occasione mi è data da un appello pubblicato ieri dall'autrice televisiva Giada Massara, nel quale la donna spiega che per una nota trasmissione è alla ricerca di ragazze tra i 20 e i 25 anni con disturbi alimentari.

Nell'arco di pochi minuti, il video è diventato virale, scatenando l'indignazione del web e delle associazioni di categoria.
In una società in cui combattere contro gli stereotipi di bellezza promossi giornalmente, che favorirebbero la non accettazione di sé da parte dei giovanissimi, diventa sempre più difficile è assai rischioso lasciar passare il messaggio che se sei bulimico o anoressico puoi addirittura diventare attore per un giorno o più.

La Massara, travolta dalle critiche, ha dunque prontamente eliminato il suo post, non prima che questo venisse ricondiviso dai giornali.
Molti di essi, però, avendo inizialmente considerato e scritto che il casting fosse gestito da Mediaset, in particolare per il programma "Forum", per cui l'autrice lavorerebbe da tempo, hanno eliminato ogni riferimento alla notizia.

Nel momento in cui ne scrivo (22 giugno, ore 17), quindi, ho trovato traccia dell'appello in oggetto soltanto sul quotidiano "FanPage", e spero che fino a domani (oggi per chi legge) vi sarà ancora possibile vederlo.

Insomma, a prescindere che si tratti realmente di "Forum" dov'è ormai risaluto che i protagonisti delle storie vengano interpretati da attori, è scandaloso che si possano cercare persone che soffrono di una determinata patologia, quasi come se si trattasse di una semplice conformità fisica, alla stregua degli occhi azzurri e dei capelli rossi.

Ma purtroppo, nell'era della televisione spazzatura, c'è pochissimo di cui meravigliarsi.

18 commenti:

  1. Torni sull'argomento e fai bene, na io mi domando a che punto (basso) sia arrivata la televisione. Ragazze hanno sofferto e sono morte di anoressia, e questi ci speculano??
    Cioè era meglio il "si richiede bella presenza" nelle offerte di lavoro, a questo punto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La bella presenza delle offerte di lavoro è una caramella al miele, a confronto!

      Elimina
  2. No c'e mai fine al peggio!
    Per far audience ..perché alla fine si tratta di questo..si passa sopra a tutto
    ..perché si sa il caso umano "tira"..
    Che poi mi domando..sti qua, non solo questa donna,ma di notte ogni tanto non di svegliano e pensano a quel che stan facendo??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E no. Temo che queste scelte lavorative non li turbino minimamente. Perché ormai è tutto un business e l'etica è morta e sepolta.

      Elimina
  3. Fai bene a parlarne a metterci al corrente, i problemi alimentari tra adolescenti sono sempre più frequenti, una amica di Miki ne soffre e noi con la famiglia e psicologi stiamo cercando di aiutarla. E' scandaloso che Reti come Mediaset non usino i loro soldi per aiutare ragazzi che hanno questi problemi e magari le famiglie non hanno la possibilità di pagare specialisti che li seguano che hanno tariffe alte. E invece sperperino i soldi in assurdi programmi che li mettono su un banco di un imputato come giocattoli o merce che fa odiens televisivo. Stiamo vivendo in una società priva di valori. La televisione fa sempre più schifo, come i canali web. Noi siamo mamme, dobbiamo stare attente ai nostri figli, maschi o femmine che siano perchè in qualunque momento potremo trovarci ad affrontare questi problemi. Genitori seguite i vostri figli, osservateli, parlateci insieme, per questi ragazzi non è facile aprirsi e spesso nascondono il problema e quando un genitore se ne accorge a volte non riesce a tirarli fuori. Mi piaceva Forum che guardavo mentre cucinavo, mi piaceva la Palombelli, mi sembra impossibile che per anni abbia fatto certi ragionamenti e adesso giochi a carte sporche. Che questo annuncio sia stato subito ritirato mi sembra il minimo. Stesso discorso che facevamo giorni fa su i cartelli cercasi ragazza di bella presenza per lavoro o ancora peggio il gioco stupido di certi ragazzi che vanno con ragazze grasse per gioco e raccogliere punti. Siamo arrivati alla pazzia, e se vuoi chi usa il corpo di queste ragazze ingrandisce delle violenze sulla loro personalità, Scusa il mio sfogo ma da mamma io non accetto queste cose che mi fanno imbestialire. Un bacio e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me "Forum" piaceva molto ai tempi di Rita Dalla Chiesa. Con la Palombelli è diventato subito troppo trash, e ho smesso di seguirlo.
      Comprendo e condivido il tuo sfogo.
      Viviamo in una società terribile, e noi genitori non possiamo mai davvero stare tranquilli.
      Buona giornata a te. :*

      Elimina
  4. Faccio bene che limito molto la tv, sono senza parole.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai bene soprattutto se ne limiti l'uso ai tuoi figli.

      Elimina
  5. Ma aspetta, non è che per dover parlare di anoressia (una storia di una ragazza poi guarita per esempio), cercavano un'attrice (magra) per il ruolo?
    Ovviamente se così non fosse è brutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma qualunque fosse la storia di cui parlare, se la reale protagonista non vuole esporsi, non puoi fare un casting che ha come prerequisito una malattia!

      Elimina
  6. Buon caldo pomeriggio Claudia e grazie anche a te e se vengo a sapere di certe notizie non guardo quasi mai la televisione l'estate
    Chissà se qualche ragazza o donna risponderà al messaggio perché la notorietà ho anche qualche centinaio di euro fanno fare cose incredibilmente poco intelligenti
    Spero che i giudizi che tu hai raccolto siano contro queste deviazione intelligenze umane

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Andrea.
      Tutti i commenti a questo annuncio imbarazzante sono stati contrari, com'era giusto e immaginabile.

      Elimina
  7. Grazie che capisci il mio cuore anche attraverso un fiore.. Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Purtroppo ormai ci stiamo abituando a non stupirci più di nulla. Pur di fare audience si ricorre ad ogni strattagemma, persino a sfruttare una malattia. Tutto ciò è veramente molto triste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto triste ed ingiusto. Eppure non si cerca mai di invertire la rotta.
      Che degrado!

      Elimina
  9. Follia pura. Non ho parole, davvero. Mi sembra incredibile...

    RispondiElimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.