sabato 25 giugno 2022

Jukebox: 'Stai con me' di Raf

 
Buon sabato amici.
Torna l'appuntamento col jukebox di Chi scrive non muore mai.
Oggi tocca alla richiesta di Gaspare del blog "Amici Animali" che ha scelto una bellissima canzone d'amore di Raf, "Stai con me".

Seconda traccia dell'album "Cannibali" del 1993, di cui fa parte la più celebre hit "Battito animale", con cui Raffaele vinse il Festivalbar di quell'anno.
Il testo, dolce all'ennesima potenza, rappresenta una meravigliosa richiesta d'amore verso il partner, nonché l'invito a restare insieme per sempre, "nella buona e nella cattiva sorte".
"Stai con me, di pioggia o di sole.
Stai con me, nel bene e nel male.
Quando tu non ci sei.
Stai con me che a volte mi perdo
senza te in questo deserto.
Stai con me,
perché mai come adesso ho bisogno di te.
Stai con me, in tutti i miei giorni,
quelli no, di quelli bastardi.
Stai con me, nei giorni sereni
mai così passeggeri, mai come adesso".

A mio modesto avviso, si tratta di una poesia scritta da un cantautore che amo molto, e che meriterebbe maggior prestigio e visibilità.
Chissà quanti di voi la associano ad un amore dell'epoca, anche se forse non tutti la conoscono, ed è un vero peccato.
Proprio per questo ringrazio Gaspare per averla richiesta, in modo da permettere ai miei lettori di (ri)scoprire questo brano bellissimo.
Adesso, però, ricordate di lasciarmi nuove richieste nei commenti.
Baci.

14 commenti:

  1. Questa è stata una delle canzoni più gettonate da amici e amiche che mi chiedevano di realizzare cassette musicali dai brani che avevo registrato dalla radio. In un paio di casi mi dettero la cassetta vuota proprio per "Stai con me", il resto del nastro da riempire a gusto mio.
    Credo che i miei coetanei, se fan di Raf, conoscano bene questa canzone, oggi forse meno popolare... L'album "Cannibali" per Raf fu all'epoca come "Carboni (1992)" per Luca Carboni: quasi una raccolta di successi piuttosto che un inedito. 😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non osare nominare Carboni sul mio blog. Lo detestooooooo!! Ahah
      Scherzi a parte, l'odio non rientra nel mio DNA, ma Luca mi provoca una gastrite come pochi altri sanno fare. 😂😂😂
      Lunga vita a Raf, allroa!

      Elimina
    2. Tipo me quando mi imbatto in un brano rap e tardo a cambiare stazione, ok. 😅
      A scanso di dubbi, tra i due anche io preferisco Raf: migliore voce, repertorio più versatile, aspetto più pulito (o dovrei dire meno unto?).

      Elimina
    3. Ecco, mi hai scoperta prima di subito.
      Oltre alla voce terribilmente lagnosa, l'aspetto che più detesto di Carboni lo accuma a Pelù e a tanti altri...
      Sembra zozzooooooooo!!

      Elimina
  2. Una canzone ricca di ricordi.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà se all'epoca conoscevi già tua moglie e gliela dedicavi. 😉

      Elimina
  3. Bellissima. Questa la conosco 😉
    Come hai detto tu è una poesia..in musica!!

    RispondiElimina
  4. Il testo è bello ma la canzone non è il mio genere . Un po' lagnosa .
    Buon sabato sera . Laura ***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooooooooo
      Lagnosa noooooooo!!!
      Ahahahhaha
      Scherzo. È questione di gusti. 😉
      Bacione.

      Elimina
  5. Mi piacciono le canzoni di Raf e infatti mi spiace che sia un po' sparito dal panorama musicale italiano. Bella anche questa, grazie a Gaspare. Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà lui, per fortuna, non sparisce mai completamente. Cioè, non è che possiamo definirlo meteora. Quindi attendo il suo prossimo successo.

      Elimina
  6. Apprezzo molto Raf, ho anche un album CD, non ho sottomano ma penso sia Collezione temporanea del 1996, con tutte le più belle, compresa ovviamente questa, davvero poetica ;)

    RispondiElimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.