martedì 17 settembre 2019

Trovato il donatore di midollo per il piccolo Gabriele: complimenti eroe!

Stamattina ho appreso dai giornali e dalla pagina Facebook di Gabry Little Hero, che non ho mai smesso di seguire con affetto, che il piccolo Gabriele ha finalmente trovato un donatore di midollo osseo compatibile al 100%, quindi potrà sottoporsi al trapianto, presso gli Spedali Civili di Brescia.
Vi ricordate la storia di questo piccolo guerriero? Ve ne avevo parlato solo pochi mesi fa.
Come detto, il miracolo è avvenuto ed entro poche settimane Gabry avrà la sua chance di ricominciare a vivere con sempre più forza e tenacia.

"Oggi è stata una giornata ricchissima di emozioni, uno #tsunami di AMORE intorno alla notizia del ritrovamento de #iltipogiusto per Gabry, il donatore compatibile, quell'1 su 100.000 che abbiamo cominciato a cercare da aprile affiancandoci alle ADMO di varie regioni." ha scritto il papà di Gabriele, Cristiano Costanzo, su Facebook.
Ma non solo.

Nonostante l'immensa felicità di aver raggiunto l'obiettivo sperato ed i sentiti ringraziamenti a tutti coloro che hanno collaborato partecipando alla tipizzazione o anche solo diffondendo il loro appello, Cristiano e Mena hanno deciso di non fermare questo vortice d'amore nato attorno a Gabriele, per volgerlo al servizio di chi cerca ancora il suo donatore.

"È per questo che rilanciamo il nostro motto: #contagiAMO
Solo in Italia esistono oltre 1800 persone in attesa di trapianto, approfittate del #matchitNow per informarvi e lasciarvi contagiare.
Informatevi presso le vostre ADMO, il prossimo angelo potresti essere proprio tu.".

Vi ricordo, infatti, che possono donare tutti coloro che hanno tra i 18 e 36 anni non compiuti, sono in perfetto stato di salute e con un peso di almeno 50 chilogrammi.
Per iscriversi al registro dei potenziali donatori di midollo osseo, basterà collegarsi al sito admo.it e trovare tutte le indicazioni del caso, oppure rivolgersi alla sede associativa più vicina.

Il donatore compatibile col piccolo Gabriele rimarrà anonimo, ma sul web è esplosa una campagna di stima e di riconoscenza nei suoi riguardi che mi sento di condividere con voi.
L'hanno chiamato/a EROE e nessuna parola potrebbe descriverlo/a meglio.
E' meraviglioso pensare che al mondo esista ancora qualcuno che voglia fare del bene, senza ricevere in cambio assolutamente nulla, se non l'immensa soddisfazione di aver salvato una vita.

Vi ricordo, com'è scritto sul sito ufficiale dell'Admo, che "il midollo osseo prelevato si ricostituisce spontaneamente in poco più di una settimana. Il donatore generalmente avverte solo un lieve dolore nella zona del prelievo, destinato a sparire in pochi giorni".
E allora, cosa aspettiamo?
Tipizziamoci. Prendiamo esempio dall'eroe del giorno e ridiamo speranza ai tanti Gabriele che esistono in Italia e nel mondo.

A Cristiano e Mena giunga il mio abbraccio e la promessa che continuerò a fare il tifo per Gabry.

20 commenti:

  1. Cara Claudia, pure io la ho sentita questa bella notizia!!!
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una notizia meravigliosa e non potevo non darvela, visto che mi ero già occupata della storia del piccolo Gabriele.
      Buona serata a te.

      Elimina
  2. Sono felice per il piccolo e anche per i suoi genitori...immagino che angoscia l'attesa, poveretti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente l'attesa è logorante.
      Tanto di cappello alla loro forza.
      Il piccolo Gabry avrà ereditato il loro coraggio.

      Elimina
  3. Non tutti gli angeli hanno le ali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà quanti ne esistono..
      Eppure spero che siano sempre di più.

      Elimina
  4. Auguroni dolcissimo Gabriele, buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona serata a te e a tutti quelli che fanno il tifo per Gabriele!

      Elimina
  5. Son donatore di sangue dal 2004.
    Avevo 35 anni quando ho iniziato.
    All’epoca non sapevo del limite d’eta’ per la donazione del midollo.
    Avevo solo un anno a disposizione per donarlo..anche se non lo sapevo.
    Tutt’ora penso che se ci fosse stata la necessità me l’avrebbero chiesto.
    Quindi non ho mai potuto donarlo..è una cosa che un po’ mi spiace.
    Continuo con il sangue😀
    Son contento per Gabriele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Donare il sangue ti fa altrettanto onore.
      Io non so se potrei farlo adesso. Se non erro mi dissero che avrei dovuto evitare per dieci anni dalla sospensione delle cure post coma.
      Adesso che ne sono passati 14, potrei pensarci.
      Prenderò informazioni all'Avis.

      Elimina
  6. Questa è la più bella notizia di oggi!
    Qualcosa per gioire veramente! Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono stata troppo felice, ed ho subito scritto ai genitori di Gabriele per porgergli il mio abbraccio.

      Elimina
  7. Questa si che è una bella notizia :) sono davvero felice per il piccolo e per la sua forte famiglia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ero sicura che la notizia ti avrebbe toccata.
      Un bacio.

      Elimina
  8. Ora speriamo solo che così guarisca, e in fretta ;)

    RispondiElimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.