martedì 17 settembre 2019

Primo giorno di scuola per Lorenzo (di nuovo)

L'anno scorso vi raccontavo con emozione il primo giorno di scuola materna per Lorenzo.
Chi mi segue sa che, a conclusione dell'anno scolastico, assieme a mio marito, abbiamo preso la difficile decisione di cambiare istituto, per motivi personali.
Quindi, oggi Lorenzo affronterà un nuovo primo giorno, con compagni del tutto rinnovati e due maestre davvero adorabili che, sono certa, sapranno prendersi cura di lui.

So che per lui non sarà un problema, in quanto è un bambino molto socievole e gli basta mezz'ora per stringere molte amicizie.
L'incognita è, però, che se tutto va secondo i piani fra qualche mese cambieremo città e lo costringeremo ad un nuovo restart.
Non potevamo immaginare che avremmo anche solo valutato l'idea di trasferirci altrove, ma adesso è un progetto concreto, quindi la preoccupazione di scombussolare troppo il nostro principino ci turba, ma non eccessivamente.
Abbiamo molta fiducia in lui e nella squadra che mandiamo avanti ogni giorno.

Perciò, buon "secondo primo giorno" di scuola materna, amore mio.
E chissà che presto non verrà il terzo.
Mamma ci spera tantissimo. Quando crescerai te ne spiegherò i motivi..... ❤️

Intanto col grembiulino e gli occhiali sei persino più bello dello scorso anno.
Difficile da credere, ma è verissimo..... 😍

48 commenti:

  1. Sì, trasferirsi è sempre un po' traumatico, ma ci si abitua. Devo dirlo anche a me stesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No per niente!
      Mi adatto abbastanza in fretta a una nuova città, ma il lasciare un luogo per un altro mi pesa sempre, e spesso mi frena dall'agire. Mi sposto perché devo, non ci riesco per scelta o per mia iniziativa, cercando realtà migliori...

      Elimina
    2. A maggior ragione considerando che lasci una Terra meravigliosa per approdare in un luogo potenzialmente asettico dove (tornando al discorso di ieri) rischi di essere mal giudicato per le tue origini.. 😭

      Elimina
    3. Sarà un luogo potenzialmente asettico, ma almeno si fa carriera per merito e non per conoscenze... Sai quante aziende qui, invece di guardare un CV dignitoso, chiedono "Chi la manda?" (vari studi professionali di Taranto città) oppure invece di ricevere di persona invitano a iscriversi al loro sito e inoltrare da lì la candidatura (una nota azienda di accessori automobilistici della zona industriale di Bari)? Per fare due esempi...

      Di buono, le mie origini (che poi sono pugliese solo di crescita, non di nascita) mi hanno fatto affrontare turni di lavoro impensabili altrove, tipo 9/19, ritrovandoci a collaborare con aziende e progettisti del nord che alle 17 avevano già chiuso bottega...

      Elimina
    4. Basti pensare che al nord cenano alle 19, quando qui siamo ancora tutti al lavoro e, se ci va bene, rientreremo per le 21.
      Comunque non intendevo assolutamente che il nord è asettico. Per me sarebbe potenzialmente asettica persino Manfredonia, o una città limitrofa alla mia.
      Tutto quello che non conosco può esserlo. Capisci?

      Elimina
    5. Avevo capito, ma il mio timore di essere malvisto perché vengo dalla Puglia, anzi generalizziamo, vengo "da fuori", è poca cosa rispetto ai timori che precedono un fare la valigia e partire all'avventura, specie se da solo, allontanandomi dai posti che conosco, dove so che entro un'ora posso ottenere l'aiuto di una persona fidata, o che se mi becco un febbrone posso contare su qualcuno che scende in farmacia...

      Elimina
  2. Sicuramente farà la conoscenza di nuovi amici, giusto il tempo di ambientarsi.
    Sereno giorno.

    RispondiElimina
  3. Cara Claudia, ho notato che su questo bellissima faccina, si legge, sono felice!!!
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Tomaso, hai indovinato.
      Lorenzo è sempre felice e quindi lo siamo tutti.
      Buona giornata. 😗

      Elimina
  4. Se non ricordo male andrete a vivere vicino a tua madre. Hai mai visto un bambino scontento di avere vicino i nonni? Basterà questo a rendergli il trasferimento più che gradito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La speranza è quella.
      Ma la ricerca di un nuovo appartamento sta risultando più ardua del previsto.. 😭

      Elimina
  5. Buon "secondo primo giorno" anche da parte mia a Lorenzo.
    Dalla foto mi sembra ben propenso a cominciare questa nuova avventura che non sarà l'ultima ...quindi vai Lorenzo e ammazzali tutti!!!! -:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono giorni che mi chiedeva di cominciare. A lui piacciono sempre le nuove esperienze. Per fortuna.. 😉

      Elimina
  6. Buon inizio scuola!
    All'inizio non è facile per nessuno ma con il tempo si fanno conoscenze e ci si abitua!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conoscendolo, entro una settimana ricorderà i nomi di tutti i compagni.. 😉

      Elimina
  7. In primis buono secondo "primo" giorno di scuola. Se vi trasferirete andrà cmq tutto bene ne sono certo.

    RispondiElimina
  8. E' così bello, dolce, tenero...che mi si stringe il cuore a guardarlo.
    Sarà che ormai vi voglio bene, ma ti avrei accompagnata volentieri in questo primo giorno di scuola. Mi sarebbe piaciuto vederlo varcare la porta e salutarti con la manina.
    Provo molta tenerezza.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello questo tuo commento.
      Sono davvero commossa.
      Saresti pazza di lui, ne sono certa, perché ti riempirebbe di tenerezze e di complimenti.
      Come d'altronde anch'io......
      Grazie.. ❤

      Elimina
    2. Ma io sono matematicamente certa che sarei pazza di lui. E di te.
      Un abbraccione.

      Elimina
  9. è emozionato il tuo ometto? dolce... <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo curioso.
      Per fortuna la curiosità non gli manca mai. 😗

      Elimina
  10. Che bel post! Vedrai che il tuo Lorenzo si troverà benissimo.
    Ciao Valeria

    RispondiElimina
  11. Ma che bell'ometto, sono sicura che affronterà ogni cambiamento con serenità perchè supportato da un clima di amore e di fiducia nella propria famiglia, un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmen.
      Credo che l'equilibrio familiare sia alla base della sua forza e della sua educazione.
      Buona giornata.

      Elimina
  12. Ce ne saranno ancora tantissimi di 'primi giorni' o 'prime volte'
    E noi genitori saremo sempre lì, pronti ad immortale questi momenti e a custodirli nel nostro cuore!
    Comunque i bambini hanno sempre più risorse di quanto possiamo immaginare e sanno gestire i cambiamenti meglio dei grandi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo.
      Fortuna che almeno loro non perdono mai l'entusiasmo..

      Elimina
  13. Dopotutto non c'è due senza tre :D
    Comunque davvero carinissimo ;)

    RispondiElimina
  14. Ciao Claudia! Auguro il meglio a voi ed a Lorenzo...che sia l'inizio di un anno scolastico da ricordare! :-)

    RispondiElimina
  15. Ma che faccino simpatico ha il tuo Lorenzo ! Buona scuola materna , buon secondo primo giorno di scuola !

    RispondiElimina
  16. Veramente bellino Lorenzo! Fossi la maestra me lo mangerei di baci!
    Secondo me i bambini risentono poco dei traslochi, soprattutto se socievoli. Io a 44 anni ho appena finito di riprendermi dal mio di 2 anni e mezzo fa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie.
      Infatti le maestre hanno provato a baciarlo, ma lui ha fatto il prezioso.
      È un uomo all'antica. Ahaha
      Comunque hai ragione.
      Ho fatto due traslochi nella mia vita e li ricordo entrambi con molto sconforto.
      Questo, però, lo desidero tanto perché significherebbe tornare a casa e so che lì sarei felice.

      Elimina
  17. Secondo giorno di scuola per mio nipote Pietro, dopo l'asilo ora la prima elementare, anche mio nipote non gli piace tanto farsi baciare.
    Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà Lorenzo è molto coccolone e adora farsi sbaciucchiare.
      Ma solo con le persone con cui ha molta confidenza.
      Buona serata a te e un bacio virtuale ai tuoi nipoti.
      Lo accetteranno? 😉

      Elimina
  18. Sei fortunata, bello, simpatico e sereno.... Andrà tutto bene. Io ho dovuto sopportare parecchi problemi, causa la sua timidezza e introversione che ancora si porta dietro. Bacioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono certa che prima o poi anche Davide troverà la sua dimensione, affrontando il mondo a muso duro.
      Ogni figlio ha il proprio carattere e a noi genitori non resta che stargli accanto, per tenergli la mano quando ne sentono il bisogno.
      Un abbraccio ad entrambi.

      Elimina
  19. E terzo sia, rispettiamo il proverbio!
    In fondo il tempo dell'asilo passa in fretta e non lascia troppi ricordi, a differenza delle elementari.
    Comunque sono felice che le nuove maestre siano adorabili.
    Quindi in bocca al lupo per l'anno scolastico 2019-2020!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sono anch'io.
      Ero terrorizzata all'idea di sbagliare di nuovo.
      Pensa che una ha solo un anno in più rispetto a me.
      L'altra è più matura, ma ugualmente dolcissima. 🤞

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.