venerdì 23 luglio 2021

Maria De Filippi dice addio ai tronisti

 
Maria De Filippi fa tremare il popolo degli influencer, sostenendo di aver ideato per il suo programma di punta "Uomini e donne" una drastica inversione di rotta.
Basta tronisti fashion e dinamiche studiate a tavolino dai vari corteggiatori per poter poi sfondare nello showbiz.
In una recente intervista rilasciata al settimanale "Oggi", la conduttrice ha rivelato di essere alla ricerca di ragazzi della porta accanto, per la nuova edizione di settembre.

Pare che Maria sia a caccia di "un elettricista che lavora sui tetti", di un uomo semplice e concreto, insomma.
Ma davvero, qualora lo trovasse, questi resterà immune al fascino dei riflettori?

Ricordiamo che il programma esiste dal 1996 ma, ormai, ogni anno si susseguono vicende sempre identiche, come se i protagonisti della trasmissione seguissero un copione predeterminato.
Il problema è che nessun autore condiziona le loro scelte e i loro atteggiamenti, ma a dettare legge è la voglia di apparire e di crearsi un seguito come fashion blogger e, appunto, influencer.

Davvero un'inversione di rotta è possibile?
Riuscirà la regina di Mediaset a riportare sul suo trono la normalità dell'amore?
Francamente, ritengo di no. Non credo che potrò mai scoprirlo, però, in quanto non guardo "Uomini e donne" da almeno dieci anni, proprio perché lo trovo costruito e ripetitivo e, al tempo stesso, non tollero che personaggi dal livello culturale imbarazzante e che, troppo spesso, si distinguono anche per pochezza d'animo, vengano seguiti come la Bibbia da giovani e non.

Di sicuro, però, riportare in tv la semplicità e la bellezza comune, al posto dei super muscoli e delle sopracciglia ad ali di gabbiano, potrebbe essere positivo verso i tanti che tendono a idolatrare coloro che siedono sul famigerato trono.

35 commenti:

  1. Non so che dire a mio avviso potrebbe essere solo una manovra di marketing. E poi il primo gf insegna anche i pizzaioli poi possono montarsi la testa . Altro no n aggiungo io non ho stima per quella donna e non ho mai guardato un solo minuto credo di nessuno dei suoi programmi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi pare che il pizzaiolo si sia montato la testa dopo la fine della trasmissione. E che durante il reality sia stato fin troppo autentico (ricordo bestemmie, denigrazione della donna, ecc).
      Ecco, magari la De Filippi spera in qualcosa del genere.

      Elimina
  2. Me ne farò una ragione.

    PS: machissene... 😁

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo scommesso che mi avresti chiesto chi fosse questa donna, visto che non guardi la tv.
      Deduco che invece la conosci. 😜

      Elimina
    2. Maria De Filippi ha iniziato prima della mia chiusura con la televisione. I miei genitori seguivano "C'è posta per te".

      Elimina
    3. Ho sempre odiato quella trasmissione. Eppure moltissimi non si perdono una puntata e consumano decine di fazzoletti per asciugarsi le lacrime.

      Elimina
  3. Secondo me l'unica sarebbe chiudere del tutto quel programma. Come Daniele, anch'io non ho mai guardato un singolo minuto di alcuno di questi realitisciò – italianizzazione voluta, e comunque davvero: sciò! – nella mia vita, e sono altrettanto convinto che se pure questa "presentatrice" con le virgolette dovute trovasse il suo "elettricista che lavora sui tetti" o un qualunque altro tipo comune, queste persone finirebbero per montarsi la testa e divenire in tutto e per tutto dei rintronisti fatti e rifiniti. Quel programma, come tutti i suoi simili – piccola sorella, l'isola dei fumosi, tutte 'ste stronzate a cui ho storpiato il nome ad arte – è costruito a tavolino e segue un copione fisso automatico, a cui si adeguerebbero anche il pizzaiolo cicciotto con le mani sporche di farina o la casalinga con le occhiaie e la cellulite. Nel caso specifico, sarebbe comunque una strumentalizzazione a fini mercantilistici di un sentimento come l'amore, il quale da parte mia non ha mai avuto alcun bisogno di sponsor né di essere così spudoratamente pubblicizzato in televisione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente di amore in tv se ne vede ben poco, ma programmi che mirassero davvero a far trovare l'anima gemella sarebbero pure carini. Il problema è che qui è tutta una vetrina narcisistica e di voglia di innamorarsi non mi pare ce ne sia.

      Elimina
  4. Mi sono sempre chiesta, per stare tutte quelle settimane, mesi in TV avranno preso ferie sul posto di lavoro o sono tutti disoccupati? Perchè un elettricista o un falegname che hanno un attività mica possono stare mesi senza occuparsi dei loro clienti e nemmeno un operaio. Mah non so.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto.
      Se li costringi a lasciare il lavoro per partecipare a questo teatrino vien da sé che vorranno trovarsene un altro, sicuramente più remunerativo, cogliendo l'occasione del successo al volo.

      Elimina
  5. Ok me ne farò una ragione😆
    Io non guardo tv al pomeriggio solo alla sera ..e se c'è film interessante magari sto sveglia altrimenti😴
    Dunque non ho minima idea di che fanno
    Ma se uno va lì penso poi ..può esser quello che vuoi ..ma poi vien preso da febbre riflettore .. insomma un po di narcisismo..altrimenti li non va...
    Ma come dicevo non so nulla di sti programmi ...ah quest'inverno mi e capitato di stirare il pomeriggio e su RAI Play facevano lezioni scuola x studenti ..beh interessantissimo..
    Sara perché seguivo ste lezioni per diletto. E non dovere..ma fatte benissimo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io non guardo mai la tv durante il giorno. E ultimamente faccio fatica persino a seguire i film di sera, perché crollo alle 22. 😅

      Elimina
  6. ah perché ci sono ancora i cronisti? ahhhh :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah
      Quelli hanno ragione di esistere.
      Mentre i tronisti potrebbero estinguersi oggi stesso.

      Elimina
  7. non ho mai guardato le trasmissioni della De Filippi!

    RispondiElimina
  8. Io questa la chiamo TV spazzatura . Guardare dei programmi "programmati"
    a tavolino che gusto c'è ? Anch'io come Tissi , cerco sempre un film .
    Ieri sera ne ho guardato uno con Adriano Celentano . Che spasso...
    Abbraccione one one . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adoro i film con Adriano.
      Li conosco tutti a memoria.
      Il mio preferito è quello con Ornella Muti, "Il bisbetico domato".

      Elimina
  9. Nessun cambio di rotta temo, la televisione va dritta all'iceberg..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto dovremo attendere ancora per la collisione? Spero poco. 😂

      Elimina
  10. Sono d'accordo con te. Io non amo e non guardo proprio questi programmi. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vorrei tracciare il profilo medio di chi li guarda, ma non saprei davvero. Eppure sono milioni di Italiani ogni giorno.

      Elimina
  11. Un programma che non mi piace per nulla.

    RispondiElimina
  12. Ma no!!! Che peccato!!
    Come faremo a sopravvivere adesso!
    - da leggere con mooooooolta ironia! -

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahhaha
      La precisazione finale era assolutamente superflua. 😂😂

      Elimina
  13. Ma allora Maria De Filippi è una persona seria! Ciò emerge dal tuo post e la notizia mi solleva.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non la conosco al punto di giudicarla come persona.
      Ma non credo che la sua scelta sui format dei programmi possa qualificarne la serietà. È solo un business.

      Elimina
  14. non riesco più a guardarla la televisione, da anni. Sorry ... ma adesso almeno è arrivata RadioFreccia! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io, come detto, la guardo solo dopo cena, anche se ultimamente arrivo così stanca che è lei a guardare me. 😂😂

      Elimina
  15. Guardo un po' la vita in diretta, ma Matano non mi va. Poi aspetto l'eredità. Della De Filippi seguo solo Amici, e quest'anno era proprio brutto. Ciao. Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sopporto Matano e nemmeno Insinna.
      Quindi capita che io guardi l'Eredità solo se c'è Carlo Conti.
      Amici non lo vedo da una vita. Ho seguito solo le primissime edizioni. Anche quello è diventato troppo trash e ha oscurato completamente il talento.

      Elimina
  16. Tutta scena. Dieci giorni e diventano come gli altri.
    Comunque non capirò mai come simili programmi abbiano così tanto seguito da almeno 20 anni.
    Buon week end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credimi, non lo capisco nemmeno io.
      E il problema è, appunto, che il seguito è tanto.

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.