sabato 17 luglio 2021

Jukebox: 'Potremmo ritornare' di Tiziano Ferro

 
Buon sabato amici.
Torna l'appuntamento col jukebox di Chi scrive non muore mai.
Oggi tocca alla richiesta di Sara del blog "Pensieri Scossi".
La sua scelta è caduta su un brano di Tiziano Ferro, ovvero "Potremmo ritornare".

Pubblicato il 28 ottobre 2016 come primo estratto dall'album "Il mestiere della vita", è stato scritto dallo stesso Ferro, in collaborazione con Michael Tenisci.
In tanti hanno pensato che si trattasse di una canzone d'amore, dedicata quindi, magari, ad un ex fidanzato di Tiziano e alla possibilità di tornare insieme.
Il cantautore di Latina, però, spiegò ai giornalisti che il testo fosse dedicato ad una donna molto speciale che non faceva più parte della sua vita.
Un'amica? Una parente deceduta? Chissà.

Effettivamente, ad una seconda e più attenta lettura, il brano mi ha fatto ripensare ad una meravigliosa amicizia ormai finita, per ragioni non esplicite.

"Ho passato tutto il giorno a ricordarti
Nella canzone che però non ascoltasti
Tanto lo so che con nessuno avrai più riso e pianto come con me
E lo so io ma anche te
Quasi trent'anni per amarci proprio troppo
La vita senza avvisare poi ci piovve addosso
Diglielo in faccia a voce alta di ricordare quanto eravamo belli
E di aspettare perché potremmo ritornare".

Mi è venuto in mente che Sara ha un amico speciale nel cuore che, purtroppo, non è più tra noi, e probabilmente questi versi la fanno pensare a lui.
Così, ho ripensato ad un'altra canzone che amo moltissimo e che mi fa venire la pelle d'oca.
Certamente, però, questa è parecchio più esplicita e parla di un amico deceduto.
Si tratta di "Se tornerai" degli 883. La conoscete? Vi invito ad ascoltarla.
 
Insomma, ringrazio Sara per avermi dato la possibilità di riascoltare queste due belle canzoni.
Adesso, però, ricordate di lasciarmi nuove richieste nei commenti.
A presto.

19 commenti:

  1. Bello il testo di questa canzone, che si presta alle dediche più svariate, nonostante la versione ufficiale fornita dallo stesso Ferro. Perché io ci credo che si può ritornare.

    RispondiElimina
  2. Molto bella questa canzone!Buona serata!

    RispondiElimina
  3. Tiziano Ferro mi piace un sacco , come cantante e come persona ,
    sempre sorridente e credo , felice .
    Per me la canzone indica un amore finito e con la speranza che ritornerà .
    Abbraccione . Laura
    PS. Ho ritirato questa sera il PC. dal tecnico .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sapevo che il tuo PC avesse dei problemi.
      Spero che ora sia tutto risolto.
      Un abbraccione one one.

      Elimina
  4. Tiziano Ferro non è proprio tra i miei cantanti preferiti però questa canzone è bellissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrei dire la stessa cosa.
      Apprezzo pochi dei suoi brani, e questo rientra fra essi.
      Mi piace molto anche "L'ultima notte al mondo" che mi ricorda un vecchio flirt durato poco.
      Sarebbe potuto essere un grande amore, ma ho avuto paura di rischiare (essendoci un piccolo impedimento) e l'ho troncato sul nascere. Tuttora mi capita di chiedermi cosa sarebbe accaduto se fossi stata più coraggiosa...

      Elimina
  5. Bella canzone..
    Penso che si possa ritornare ..insomma il mai più si può trasformare in: adesso no ma magari più avanti vediamo ..
    Si può cambiare idea ...
    Solo gli idioti non lo fanno..
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici?
      Io in amore son sempre stata idiota, allora, perché non sono mai tornata sui miei passi.
      Non amo la minestra riscaldata. Preferisco tuffarmi in una nuova ricetta. 😉

      Elimina
    2. Dipende da come si era lasciata la minestra ..se doveva ancora esser cucinata ..si puo riprendere e andar avanti con cottura ..se invece cotta e ricotta lasciatela andare ..
      Ah idiota intendevo chi rimane sempre della stessa opinione...
      😉

      Elimina
    3. Lo so, lo so.
      Era una battuta. 😉

      Elimina
  6. Tra le più sconosciute di Ferro, ed infatti mai sentita, non è male ma se devo scegliere sceglierò sempre gli 883 ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, dai. Non è così sconosciuta.
      Con gli 883, però, sfondi una porta aperta, lo sai.

      Elimina
  7. Mi piace tanto questa canzone. Del resto, se non mi piacesse, non l'avrei scelta per questo tuo bellissimo spazio.
    Non sapevo che la stesse dedicando ad una donna, ho sempre pensato si trattasse di un amore interrotto. Si presta a più di una interpretazione e in ciascuna di esse è bella, significativa ed intensa.
    Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo.
      Sono belle le canzoni o le poesie a cui si può dare il significato che ci si sente più vicino.
      Aiutano anche ad aprire la mente.

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.