sabato 24 luglio 2021

Jukebox: 'Ti lascerò' di Leali e Oxa

 
Buon sabato amici.
Torna l'appuntamento col jukebox di Chi scrive non muore mai.
Oggi tocca ad una delle mie canzoni preferite che mi ha fatto tornare in mente Katherine del blog "Vi racconto", parlando di genitori e figli.
Si tratta di "Ti lascerò" di Fausto Leali e Anna Oxa.

Il brano, scritto da Fausto Leali, Franco Fasano, Franco Ciani, Fabrizio Berlincioni e Sergio Bardotti, vinse il Festival di Sanremo del 1989 e ancora oggi, a distanza di più di trent'anni, continua ad essere una delle bandiere di Leali e della Oxa.
Se amo questa canzone è perché mi rivedo molto nel figlio protagonista del testo.

Difatti, Leali canta della piena fiducia e della libertà che lascerà al proprio figlio nella sua crescita, non escludendo l'eventualità che questo possa sbagliare, ma al tempo stesso rialzarsi.
Come vi ho raccontato più volte, questo è esattamente il metodo che i miei genitori hanno sempre usato con me e che ha funzionato alla grande, in quanto non ho mai avuto problemi adolescenziali legati alla droga o all'alcol (ad esempio), cattive compagnie, ecc.

Non posso dire che i miei mi telefonassero ogni mezz'ora per chiedermi dove fossi, né che mi abbiano mai dato un orario preciso in cui rientrare a casa la sera.
Come detto, sono sempre stata libera di decidere arbitrariamente come agire, ma con la consapevolezza di non poterli deludere, rischiando di perdere tutti i miei agi.
Sarà proprio per questo che non l'ho mai fatto.

Oggi che sono, a mia volta madre, utilizzo con mio figlio lo stesso approccio, sperando che abbia successo anche con lui.
Perché tenere i figli legati con una catena cortissima, non gli impedirà di sbagliare, anzi.
In molti casi, è proprio la voglia di evasione ad indurli a trasgredire, mettendosi nei guai.

E allora sì, questa è stata la mia canzone e sarà la melodia che accompagnerà Lorenzo nella sua crescita.
"E lascerò ai tuoi occhi
Tutta una vita da guardare
Ma è la tua vita
E non trattarla male
Ti lascerò crescere
Ti lascerò scegliere
Ti lascerò
Anche sbagliare
Ti lascerò".
Un abbraccio a Katherine che mi ha suggerito di portare qui questa canzone così speciale per me.

A voi, invece, ricordo 
di lasciarmi nuove richieste nei commenti.
Un bacio.

19 commenti:

  1. Una vecchia canzone che non ha ancora perso il suo smalto e il suo fascino.
    Splendido testo con una meravigliosa interpretazione.
    Ottima scelta!
    Buon week end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo brano mi ha sempre emozionata moltissimo.
      Quindi per me è senza tempo.
      Buon fine settimana a te. 😘

      Elimina
  2. "Ti aiuterò a sconfiggere i dolori che verranno, perché saranno anche più grandi degli amori che ti avranno."

    Canzone meravigliosa, come pressoché tutte quelle firmate da Franco Fasano, tipo "E quel giorno non mi perderai più", "Anch'io"...
    Poi l'interpretazione, un minimo recitata con quella discesa dalla scala, aggiunge ulteriore prestigio al brano.
    Poi, mi sia consentito, ma in quegli anni la Oxa era obiettivamente di una eleganza e una bellezza totale. 😍
    Il duo bissò il successo sanremense all'Eurofestival con "Avrei voluto", brano che personalmente mi piace ancora più di questo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo di non aver mai ascoltato "Avrei voluto".
      Vado a cercarla su YouTube.
      La Oxa è sempre stata bellissima, solo che a lungo andare ha esagerato con la chirurgia estetica, come molte altre donne del settore.

      Elimina
  3. Grazie mille per la menzione, carissima! In effetti anche nel mio caso è stato così e con mio figlio ho fatto lo stesso. Controllato sì, ma a distanza, cercando di responsabilizzarlo, ma non di metterlo in una campana di vetro. L'adolescenza di mio figlio è stata più difficile della mia. Sicuramente maggiori stimoli, maggiori pericoli, maggiori tentazioni rispetto ai miei tempi, ma anche lui se l'è cavata e ha potuto imparare dai suoi sbagli, senza troppi drammi. Grazie ancora. Bellissima e intramontabile canzone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per avermi ispirato questo post.
      Assieme alla tua amata "Father and son", questa canzone mi fa venire la pelle d'oca sul tema di genitori e figli.
      L'altro mio tallone di Achille è "A modo tuo" di Ligabue/Elisa.
      Lì ci piango copiosamente. 😅
      Buon fine settimana.
      Un abbraccio.

      Elimina
  4. Mamma mi ha lasciata andare giovanissima perchè lo desideravo e aveva
    fiducia in me . Mi sono sempre comportata bene anche se le occasioni
    non sono mancate .
    A mia volta ho lasciato andare mia figlia per la strada che aveva scelto .
    (a malincuore) ma era la SUA VITA .
    Bella canzone che tutti i genitori dovrebbero conoscere .
    Educarli bene , non soffocarli , e poi lasciarli liberi nelle scelte .
    Lorenzo è fortunato ad averti come Mamma .
    Un bacione . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro.
      Anche le tue figlie sono molto fortunate.
      E non parliamo della piccola Nora. 😍😍
      Un bacio a te.

      Elimina
  5. Una canzone bellissima, che riascolto sempre con piacere.
    Un testo molto intelligente, che fa riflettere. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo sia un pezzo che è entrato nel cuore degli Italiani e che difficilmente verrà dimenticato, anche dalle generazioni future.
      Buon fine settimana.

      Elimina
  6. Una canzone indimenticabile e sempre attuale.
    Una canzone che ha meritato pienamente la vittoria al festival con due interpreti eccezionali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiii.
      Come ho scritto su Fb, è il mio cavallo di battaglia al karaoke.
      In qualsiasi locale lo becchi, canto "Ti lascerò" e "Non amarmi". 😍

      Elimina
  7. Troppa libertà anche no, di certo sbagliare è umano, ma rialzarsi è più importante. A parte ciò canzone molto bella sì ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eppure la "troppa" libertà serve ad autoregolarsi.
      E saperlo fare è importantissimo, sai?

      Elimina
    2. Sì, ma dipende anche dai casi, dipende dalla persona.

      Elimina
  8. Ottima scelta, piace anche a me.
    Buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che ti piaccia.
      Buona domenica anche a te. :*

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.