domenica 13 gennaio 2019

Hall of fame: il pieno di premi!

Buona domenica cari amici.
Chi mi conosce un pochino meglio sa che non amo molto i tag (o i premi) della blogosfera, ma mi capita spesso di riceverne.
Quindi, prendendo spunto dalla cara Paola di "A chi non è come neve", ingloberò due di essi in un unico post, e vediamo cosa ne viene fuori.
Premetto che, come al solito, non farò nomination, quindi sentitevi tutti liberi di partecipare.

Il primo tag, ideato da Nick Parisi del blog "Nocturnia", permette di far conoscere i blog che seguiamo dividendoli per categoria e mi è stato offerto dalla stessa Paola, (da cui sto incautamente copiando l'impostazione del post, sperando non si offenda), e dal mio amico Pietro di "Pietro Saba World". Entrambi, hanno speso parole bellissime per me, e li ringrazio di cuore.

Veniamo alle categorie:
I must 
Il mio problema, nella vita vera così come in quella virtuale, è che ragiono ed agisco sempre col cuore, e poco con la testa.
Quindi, se mi leggete con frequenza, i miei must li conoscete bene, perché altro non sono che amici a cui sono affezionata.

Dunque, ecco Riccardo de "Il bazar del calcio": un giornalista appassionato di calcio, radio e fumetti. La mia perfetta antitesi, se non fosse per il giornalismo, ma una persona dall'animo nobile, sempre pronta a regalare un sorriso o una parola di conforto.
Ecco, Riccardo è il motivo principale per cui amo far parte di questa mega famiglia dei blogger.

Per lo stesso motivo, vi presento Pietro di "Pietro Saba World": sebbene io non segua i cineblogger, perché non amo le recensioni (neppure di libri s'intende), lui mi conquistò subito, forse per patriottismo, dato che vive a venti chilometri da me. Quindi, un mesetto fa abbiamo potuto conoscerci personalmente ed abbracciarci, proprio come sognavamo. E' stato bello, e lo rifaremo. Perciò, lui resterà sempre sul mio blog-podio.

Infine, vi segnalo Germano di "Digito Ergo Sum": un simpatico uomo di mezz'età (mi ammazza, ma lo sa che gli voglio bene), che gioca con le parole e con le emozioni, fingendo di voler solo ridere, ma inducendo a riflessioni profonde (e sì, mi farà pagare anche questa. Dice che non devo spacciarlo per una persona sensibile, altrimenti poi restate delusi)...
P.S. In questi giorni sta ristrutturando un po' il sito, e potreste avere problemi a raggiungerlo. Be patient. Ne varrà la pena.

Ah, quasi dimenticavo la mia blogger preferita. Si tratta di Sara LaDamaBianca di "Pensieri scossi": lei è l'unica tra i quattro che ho appena citato con cui non ho contatti diretti via mail o al telefono. Questo, però, non m'impedisce di sentirla vicina e di emozionarmi ogni volta che mi regala un pizzico di sé nei commenti, o scrive un post molto "scosso" e toccante.

Le new entry 
In questa categoria vorrei dedicare un pensiero ad Alessandra de "Il blog di Ale": donna dolcissima che seguo anche su Facebook e di cui apprezzo la bontà, nonostante la forte fragilità;
e a Nina di "Mai come sembra", che ho iniziato a seguire da poco, ma con molto interesse. Una persona enigmatica, a cui mi sento vicina, pur avendo capito ben poco di lei. Un blog che parla di un'anima in continua ricerca, con punte di filosofia mista a poesia. Insomma, dateci uno sguardo e cercate di farvi un'idea più chiara della mia.

I meritevoli di emergere 
Serena del blog "Cara Malù", con la sua ironia ed i suoi colpi di testa col Vichingo di casa. Ma occhio a non mischiarle l'influenza, perchè con una febbre a 37,5 potrebbe anche morire, pur non essendo un uomo (non maledirmi, l'ho già scritto che sei ironica, no??).

Silvia Bragalini de "La nostra passione non muore ma cambia colore": con il suo angolo sempre ben curato, dedicato alla cultura in senso ampio. Si va, infatti, dai libri al teatro, dai film alla musica, e molto altro.

Quelli che dovrebbero essere aggiornati con più frequenza 
Qui ci metto i "coniugi" Paola di "A chi come neve" e Maurizio di "Righe Libere": la cosa bella di questi due è che sono due teneroni che hanno avuto la fortuna di incontrarsi ed innamorarsi proprio qui nella blogosfera, e da allora non si sono più separati. Lei "accusa" giocosamente lui di scrivere troppo poco, ed ha ragione, ma diciamo che suona un po' come il bue che dice cornuto all'asino, dato che per prima ci fa attendere anche settimane tra un post e l'altro.
Quindi, cari amici, vi dico amatevi sempre con l'autenticità che vi contraddistingue, ma ricordatevi di continuare a coltivare quelli che son stati i vostri primi nidi d'amore, i blog.
***
Il secondo tag, invece, mi è stato affidato dall'amica Cristiana del blog "Lilladoro".
Si tratta di undici domande personali per permettere ai lettori di conoscerci un po' meglio.
Ecco qui, allora, le mie risposte e grazie a Cri per aver pensato a me.

1) Di cosa parla il vostro blog e com'è strutturato? 
Il mio blog è una piccola finestra sul mondo che racchiude la mia innata passione per il giornalismo. Non trattandosi, però, di un quotidiano, mi piace dar spazio anche alla musica, a post inerenti i miei ricordi, a riflessioni personali. Insomma, Chi scrive non muore mai è Claudia.

2) Passione vuol dire?
Amare qualcosa con forte determinazione e desiderio.

3) Che cosa fate per rilassarvi?
Scrivo. Io scrivo sempre. Sul blog, sui social network, su pezzi di carta sparsi per casa, persino con la punta del dito sulla testa di mio figlio.

4) Qual è stato l'ultimo viaggio che avete fatto per piacere?
Due anni fa, un piccolo tour di tre giorni nella mia Puglia.

5) Di solito viaggiate soli o in gruppo? 
Ho sempre viaggiato in coppia. Adesso siamo in tre. ;)

6) Qual è il posto che sognate di visitare da sempre?
Sognavo di visitare Londra e Parigi. Le ho viste entrambe. La prima è molto più bella ed è seconda solo a Roma, nella mia scala delle preferenze.

7) Qual è l'ultimo libro che avete letto?
"Faccio salti altissimi" di Iacopo Melio.

8) Qual è il vostro genere di libri preferito?
Una volta amavo i gialli. Adesso, invece, prediligo qualsiasi libro che adotti la tenica dello storytelling, altrimenti faccio fatica a memorizzarlo.

9) Quanto e cosa vi piace condividere delle vostre esperienze sui social?
Condivido perlopiù scenette goliardiche della mia quotidianità, assieme a qualche foto e ai link del blog.

10) Che rapporto avete con il luogo in cui vivete?
Un rapporto di odio e amore. Monopoli è una città bellissima, ma sogno di tornare nella mia Fasano, dove sono nata e cresciuta.

11) Cosa vi piacerebbe che venisse valorizzato?
Devo dire che non posso lamentarmi. L'amministrazione ha molta cura della città, e non credo che potrei fare di meglio, qualora fossi al governo.

40 commenti:

  1. Cara Claudia, i premi se anche non anno quel valore effettivo, ugualmente fa piacer riceverli, poi con certe regole che non sono mai d'accordo, chi vuole le può rispettare, io non le ho quasi mai rispettate.
    Trovo questo tuo post interessante tutte queste categorie, lascio libera espressione alla fantasia, io parlo quasi sempre del passato.
    Ciao e buona domenica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, fa sempre piacere riceverli, però gli ideatori possono rimanerci male quando non rispettiamo le regole.
      Allora meglio non correre il rischio. 😉
      Un bacione a te

      Elimina
  2. hai proprio la passione per la scrittura!!
    forte che scrivi sulla testa del piccolo!!:)
    e non ti facevo amante dei viaggi...bella scoperta!!Londra deve essere proprio meravigliosa..
    qual è stato il tuo viaggio più lontano??
    come sempre riesci ad essere coinvolgente!!

    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che, essendo un cane in geografia, non ho mai badato alla distanza chilometrica?
      Posso dirti che sono stata a Praga, Barcellona, Parigi, Londra, Istanbul e molte altre. Mi piacerebbe visitare l'America, ma costa un botto. Però chissà.. 😉
      Sì, Londra è davvero fantastica.
      Se un giorno ne avrai la possibilità, vacci.
      Un abbraccio a te. 💋

      Elimina
  3. Claudia, che dire...mille mille grazie :)
    E' bello sapere che mi leggi con affetto e che sono la tua "blogger preferita". Questo mi riempie di gioia. Non puoi vedermi, ma sappi che sto sorridendo felice.
    Un abbraccio e ancora grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice di renderti felice.
      Non regalo mai parole al vento..
      Te l'ho detto più volte che adoro il tuo blog e mi piace perdermi nei tuoi pensieri.. scossi.
      Un abbraccio

      Elimina
  4. Ahaha ma era 39.5!!!!!!!!!!! Grazie mille Claudia!!!! Di cuore ❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi ci stai dicendo che con la febbre a 37.5 sei in formissima come il resto delle donne? 😜💋

      Elimina
  5. Bel post! Complimenti per i premi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie.
      Tu, invece, ricordati di passare da qui domani mattina, perché ci sarà una bella sorpresa anche per te....... ❤

      Elimina
  6. Le righe che mi hai dedicato fanno sorridere ed emozionare <3,
    è vero, per passioni e anche per molte cose caratterialmente siamo all'antitesi :D, però viva noi, anche se io sono di animo nobile..a targhe alterne :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah dimenticavo...
      grazie di <3

      Elimina
    2. Ma quali targhe alterne??
      Praticamente di nobiliare ti manca solo il titolo.
      Va bene visconte?
      Il visconte Riccardo Giannini.
      Suona bene... 😉
      Ah, prego! 😜❤💋

      Elimina
  7. Grazie per aver continuato il meme, ti perdono anche per aver unito due memi in un unico post (scherzo, capisco benissimo....) ;)
    Grazie ancora e buon inizio settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fiuuuuu
      Temevo mi dedicassi una bella bambola vudù. 😂😂
      Comunque posso dirti che dei tanti meme che girano il tuo è quello che preferisco, perché non prevede nomination (ma solo citazioni) e permette di scoprire nuovi blog a chi ci legge. 😘

      Elimina
  8. Vabbe' non mi hai nominato e ti ringrazio, sono allergico anche io a questi premi, ma servono a conoscere nuovi e interessanti blogger, anche quelli che poi chiudono per ristrutturazione..(ma secondo te sul secondo blog se paga l'imu?!?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah
      Non saprei. Ma io, per sicurezza, ne tengo solo uno.
      P.S. Non sapevo dove inserirti. New entry non sei, meritevole di emergere non ne hai bisogno, aggiornare con più frequenza te la cavi.
      Quindi avrei dovuto creare una sezione solo per te, ma poi Nick mi avrebbe rigato la macchina (come dice sempre Digito).
      Allora perdonami.
      Tanto lo sai che ti voglio bene. ❤

      Elimina
    2. Altro che rigare la macchina.... ;)
      Però l'anno prossimo magari m'invento una categoria,tipo "blogger a cui vogliamo bene" così potrai mettere Franco Battaglia, il quale però a questo punto sarà costretto a partecipare per forza. ;)

      Elimina
    3. Ah perché Franco fa il brontolone con i tag?
      Effettivamente non ne ho mai visti da lui.
      Allora la prossima volta che qualcuno mi coinvolge lo sistemo io.. 😉

      Elimina
  9. Complimenti per i riconoscimenti meritati. Molto simpatica la tua "intervista" ossia le tue risposte a quegli 11 punti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti piacciono questi riconoscimenti, la prossima volta che mi incastrano ti passo la palla. Ahahah
      Non mi sembra di averne mai visti da te.
      Nessuno osa disturbare il sommo poeta. 😉
      Scherzo ovviamente. 😘

      Elimina
  10. Ciao Claudia! Grazie di cuore per avermi inserito tra i "Meritevoli di emergere", mi fa davvero piacere! Personalmente, anche io passo sempre volentieri sul tuo blog, che presenta post molto vari e per tutti i gusti. Ancora grazie per la nomina e buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma figurati. E' stato davvero un piacere.
      Buon inizio di settimana a te.
      Bacio

      Elimina
  11. Io che non ho un blog , capisco poco di questi premi e nemmeno come
    si vota . Posso votare te ?
    Mi sono divertita tantissimo a leggere le tue risposte . Qualcosa
    di tè già sapevo , altro l'ho appreso . Concordo che Londra è
    bellissima , ultimamente mi hanno detto che è diventata molto
    caotica ma , ormai sono così tutte le grandi città .
    Abbraccione one one. Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro, che cara che sei.
      Non si tratta di una votazione. I "premi" sono soltanto delle menzioni che ci scambiamo tra blogger per affetto, stima, ecc, per far conoscere nuovi blog ai nostri lettori.
      Quindi non si vince nulla di concreto, se non una soddisfazione.
      Grazie della tua vicinanza.
      Come sempre.
      Ti abbraccio.
      P.S. Il raffreddore si è proprio affezionato a me e non vuole mollarmi. Spero che il tuo sia passato. :*

      Elimina
    2. Vabbè avevo capito nulla di concreto ,ma come voti affetto e
      stima ??? Solo nominandoti ?
      Adesso si è aggiunta l'otite . Ho chiamato il Medico e devo
      prendere l'aintibiotico che odio , ma mi devo liberare del
      muco dentro l'orecchio . Che due p..... Laura

      Elimina
    3. E fallo. Con l'otite non si scherza.
      Mi raccomando. 😘

      Elimina
  12. Anche tu hai speso ora parole bellissime per me, e ti ringrazio di cuore ;)
    Comunque conosco Riky ovviamente ed anche Paola e Maurizio e mi unisco al tuo desiderio di leggerli più spesso :)
    E sulle undici domande, se tu sei il blog, io voglio bene anche a questo blog <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma tu, una volta, non eri asettico?
      Non starai diventando troppo melenso per colpa mia? 😂😂❤

      Elimina
  13. Hai ragione Claudia, ero partita con tante buone intenzioni quest'anno nuovo ed invece la vita ti scombina sempre i piani quando ne fai...
    C'è stato un imprevisto in famiglia, sperando che tutto vada per il meglio riprenderò ad aggiornare presto per recuperare tutto.
    Intanto un abbraccio e grazie per avermi contro-citato.
    Ps., in realtà hai "copiato" solo il nome del post, il resto lo avevo scopiazzato a mia volta credendo fosse quella l'impostazione standard :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah
      Che se la prendano con te, allora.
      Perché io ho copiato da te. E non solo il titolo. 😉
      Bacione e saluti a Maurizio.

      Elimina
  14. Ti ringrazio di cuore Claudia, delle belle parole che mi hai regalato. Non ho mai voluto partecipare a giochi, catene o altro, nè su FB, sul blog o w.a. Grazie per avermi nominata. Buona serata con un abbraccio.♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla Ale, questa non è una catena e non dovrai continuarla.
      Era solo un modo per rendere omaggio alla bella persona che sei.
      Buona serata a te ❤

      Elimina
    2. Infatti, te lo confermo io che l'ho inventato...è solo un gioco,non una catena.:D Non sei per niente obbligata a continuare (io per primo odio le catene).Il Fanken Meme è solo un modo per rendere omaggio ai blog che si apprezzano e per farli conoscere in giro. :)
      Ciao,piacere di averti conosciuto.

      Elimina
    3. Vi ringrazio di cuore. Serena giornata. ♥

      Elimina
  15. Quando ho iniziato fio 2 anni i premi erano una forte componente. Alle volte anche difficili da gestire. Ne ho messi sul blog scorrevoli ed il nostro comune amico Tomaso ha una pagina intera. Fanno sempre piacere bel post interessante. Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, fanno piacere, però non amo gli obblighi, e quindi non mi piace costringere altri a proseguire le catene.
      Per questo, non nomino mai nessuno, salvo rarissime eccezioni. 😉

      Elimina
  16. Simpatico questo post... ti ho scoperto per caso e sono diventata una tua follower ehehe
    se ti va di conoscermi io sono Il salotto del gatto libraio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che piacere. Benvenuta.
      Se è di ridere che hai bisogno, sei nel posto giusto.
      Passo subito a curiosare sul tuo blog.

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.