sabato 12 gennaio 2019

Plumcake alle mandorle

Buon sabato amici.
Avevo una bustina di granella di mandorle da consumare, e ho deciso di realizzare un plumcake.
In fondo, come il cioccolato, questo dolce leggero e delicato sta bene proprio con tutto...
Vediamo un po' cosa ho combinato... 😉

Ingredienti:
- 250 grammi di farina 00,
- 150 grammi di zucchero,
- 80 grammi di granella di mandorle,
- 60 grammi di olio di semi di girasole,
- 150 grammi di latte intero,
- 50 grammi di latte di mandorla,
- 3 uova,
- 1 bustina di lievito per dolci.

Per cominciare, in una ciotola, sbattete le uova con lo zucchero.
Aggiungete la farina setacciata poca alla volta, continuando a mescolare.
Versate i liquidi a filo, e lavorate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
A questo punto, unite il lievito e le mandorle.
Mescolate con un cucchiaio e il vostro plumcake sarà pronto per essere cotto.

Riponetelo in uno stampo imburrato e cuocete in forno statico preriscaldato, a 160 gradi, per circa 50 minuti.

Consigli:
- Ricordate sempre di fare la prova dello stecchino, poiché i forni sono sempre diversi tra loro;
- Se non avete la granella di mandorle vi basterà sminuzzare a mano o nel frullatore una manciata di mandorle senza pelle;
- Se non amate i gusti troppo dolci, aggiungete all'impasto delle gocce di cioccolato, precedentemente congelate. Otterrete così un plumcake meno zuccheroso. 

18 commenti:

  1. Dolce semplice ma molto gustoso.
    L'aspetto è veramente ottimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow.
      Da te mi sarei aspettata un
      "Piano con questi paragoni! Il cioccolato l'è sempre il cioccolato!". 😂😂

      Elimina
    2. No Claudia, questo è il commento che volevo scrivere io.
      Ma me l'hai appena bruciato.

      Elimina
    3. Ahahaha
      In compenso, però, ieri sera ho preparato un rotolino al cacao, con panna.
      Ho mandato la foto a Riky e si è leccato i baffi.
      Prima o poi pubblico la ricetta. Preparati a svenire. ;)

      Elimina
  2. ...allora te lo dico, vacci piano coi paragoni...l'idea è che senza cappuccino può restarti in gola... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha
      L'idea è giusta.
      Ma bevilo sto cappuccino.. 😉

      Elimina
  3. Cara Claudia, un paio di fette le prenderei subito!!! ma con un buon cappuccino!
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti accontento subito.
      Accomodati al tavolo 1. 😉
      Buon fine settimana.

      Elimina
  4. Mi unisco a Tomaso... Come colazione è favoloso. PS Mi sono iscritta di nuovo ai tuoi lettori fissi perché non ricevo gli aggiornamenti nell'elenco lettura. Vediamo se funziona altrimenti lo faccio manualmente... Abbraccio siempre 😘😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sembra strano.
      Io per fortuna i tuoi li vedo regolarmente. Sia nell'elenco lettura che nel blogroll.
      Bacio a te e buon fine settimana.

      Elimina
  5. Una buona proposta per la colazione.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  6. Purtroppo io ai dolci devo bypassare... ottimo buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so, cara.
      Ma io adoro farli.
      Buona serata a te. 💋

      Elimina
  7. Le mandorle mi piacciono, ma quelle zuccherate, nei dolci invece non fa per me ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piacciono quelle caramellate, ma non le ho mai fatte, sai?
      Quasi quasi ci provo.

      Elimina
  8. La ricetta te la rubo e oggi provo farlo. Adoro le mandorle fonte di minerali, proteine, e antiossidanti. Ciao Claudia, buon inizio di settimana. Baci.♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ruba pure.
      A proposito, lo sai che ti ho nominata nel post di ieri sera?
      Se hai un minuto, leggilo. Sarebbe il penultimo. 😉💋

      Elimina