giovedì 3 gennaio 2019

Incendia la sua auto con un petardo: karma o demenza?

Premetto che questo post è molto ironico, ma vuole indurvi ad una riflessione, quindi "astenersi moralisti".
La notizia è di qualche giorno fa, e mi ha fatta sorridere.
Durante i festeggiamenti di San Silvestro, ad Antimo, un uomo ha lanciato una bomba carta dal balcone, finendo per incendiare la sua automobile, parcheggiata di sotto.
Per fortuna, nel caso di specie, non si sono registrati feriti, quindi c'è solo da dire che "chi è causa del suo mal, pianga se stesso", e che il karma ha punito la goliardia (o forse l'idiozia) di quest'uomo.
Pensate che, invece, a Taranto, un 39enne ha rischiato l'amputazione del pene per le ferite riportate...

La cosa che proprio non riesco a capire, è che gusto si provi nel sparare petardi e bombe carta.
E va bene i fuochi d'artificio che almeno sono romantici e colorati, ma questi rombi inutili stanno antipatici solo a me?

In occasione del compleanno di mia nonna, a Capodanno, alcuni miei cugini hanno iniziato a far esplodere dei piccoli botti in cortile.
Inutile dirvi che mi sono barricata in salotto con Lorenzo, per evitare che anche solo un micro granello di polvere da sparo potesse sfiorarlo.
Non ce la faccio, è più forte di me.
Mi dà fastidio il rumore, l'odore e persino la fiammella che generano.

Eppure, ogni anno, diverse persone perdono la vita a causa di petardi e simili, ma questo non ne riduce il consumo.
Che rapporto avete voi con questi aggeggi?  Io lo odiavo sin da quando avevo dieci anni, quindi sicuramente non dipende dalla "vecchiaia"... 😜

31 commenti:

  1. Sicuramente demenza, non amo i petardi.
    Serena notte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neanch'io. Eppure vanno sempre a ruba, nonostante le varie ordinanze sindacali che li vietino..

      Elimina
  2. Concordo sulla demenza... mai piaciuti i botti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è che non mettono a rischio solo la loro incolumità, ma anche quella di chi li circonda.

      Elimina
  3. Cara Claudia, oggi capire certa gente diventa sempre più difficile!!!
    Ciao e buona serata con un abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppe volte prevale la stupidità.
      Un abbraccio a te.

      Elimina
  4. Devo ammettere che uno dei miei ricordi più belli, da bambino, è la festa di capodanno a casa mia: il padre di un mio caro amico dal balcone della mia casa accendeva qualche rotella e credo anche qualcosa di rumoroso.
    Nell'Italia degli anni '80-inizio '90 si era veramente allo stato brado :D
    Poi da ragazzino ho sempre detestato botti, petardi, ecc. ecc. :D

    RispondiElimina
  5. Tutti gli anni la stessa storia: attenti agli esplosivi! E qualcuno perde una mano,un dito,un occhio o financo la vita. Personalmente sono affascinato dai giochi di luce dei fuochi d'artificio e in generale dagli esplosivi. Ma tengo particolarmente ad occhi e arti del mio corpo, strettamente necessari per poter arrampicare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piacciono molto i giochi di luce dei fuochi d'artificio, il rumore molto meno.
      In ogni caso, non maneggerei mai nulla del genere.

      Elimina
    2. Per il rumore fastidioso puoi utilizzare cuffie o tappi. In ogni caso la produzione e l'uso di esplosivi artigianali non sicuri o non utilizzati correttamente è un'altra triste attestazione dell'ignoranza diffusa in questo paese. Ma non sis studiavano chimica e fisica a scuola? Forse non abbastanza...

      Elimina
    3. Il buonsenso non si studia più. O forse non si è mai studiato.
      Credo sia l'unica cosa che conta.

      Elimina
    4. buon senso o senso comune o tutti e due? Però devi ammettere che l'imbecillità,la stupidità e l'idiozia sono affascinanti, per chi non le possiede integralmente.

      Elimina
    5. A me snervano e basta, altro che.
      Dici che sono malata? :P

      Elimina
    6. Assolutamente no, fanno lo stesso effetto anche a me, dopo la sbronza della fascinazione :) La filosofia non dovrebbe chiedersi: perché qualcosa e non il nulla? ma : perché esistono gli imbecilli? :)

      Elimina
    7. Magari per farci sentire più intelligenti. E per non prendere esempio, no?

      Elimina
    8. Non ci avevo pennsato. Come anticorpi dell'universo. Può essere. Ci devo pensare :)

      Elimina
  6. vabbè sono cojoni :-)
    non sopporto i petardi, e tutte le cazzatelle che si sparano a capodanno.

    adoro invece i fuochi d’artificio, stare con il naso all’insù e gli occhi spalancati sotto quella pioggia di luccichii e stupore. guardarli per ore.

    RispondiElimina
  7. mica so se basta essere coLLioni. in questo caso c'è qualcosa in più. un pizzico di maestria. insomma, un supercoLLione.

    RispondiElimina
  8. Ma io non direi karma è troppo importante e qui sarebbe faciloneria è solo una emerito cretino doppiamente perchè volendo fare del male a qualcuno o qualcosa non ha pensato che lo avrebbe fatto a se stesso e come dire... chi la fa l'aspetti. Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi la fa l'aspetti, mi piace.
      E ben gli sta.
      Buona giornata a te.

      Elimina
  9. Credo sia stato NEWTON a dire :
    Due cose sono infinite "L'Universo e la stupidità della gente".

    RispondiElimina
  10. Da piccolo non era Capodanno senza botti, poi son passato alle fiammelle, infine a niente, in ogni caso i fuochi d'artificio io li adoro, mentre per quanto riguarda la stupidità umana è meglio tacere, dice già tutto il finale ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prossima volta che vengo a trovarti, allora, ti porterò quelle fontanelle luminose e le accenderemo in casa. ;)

      Elimina
  11. Io li detesto i botti, non comprendo perché si abbia tutta questa voglia di produrre puzza e rumore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti faccio sorridere.
      Il tuo commento mi ha fatto pensare al meteorismo.. 😂😂

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.