venerdì 11 gennaio 2019

Basta morti per soffocamento. Impariamo la manovra di Heimlich

Sempre più bambini muoiono, ogni anno, per soffocamento dovuto all'ostruzione delle vie aeree a causa del cibo, o di piccoli oggetti ingeriti.
La tragedia coinvolge anche gli adulti.
In entrambi in casi, provvidenziale è l'immediato intervento di chi circonda la persona che si sta strozzando.

Per questo motivo, i corsi per apprendere le manovre di disostruzione pediatrica e non solo, cominciano ad essere piuttosto diffusi nel nostro Paese, ma ancora non abbastanza.
Quando aspettavo Lorenzo, mi iscrissi ad un corso del genere, tenuto dalla sezione della Croce Rossa della mia città.
Mi insegnarono la famosa manovra di Heimlich, ma non sapevo se, in caso di bisogno, avrei saputo intervenire con precisione.
Quindi, pochi mesi dopo il parto, ne frequentai un altro e, stavolta, fui soddisfatta delle mie conoscenze.
Non vi nascondo, però, che non avendo (per fortuna) mai effettuato nessuna manovra, non so se oggi avrei la prontezza di farlo.
Cioè, lo farei sicuramente, ma non con la certezza di salvare la persona che rischia il soffocamento.

Insomma, non sono un medico e non mi permetterei mai di spiegarvi in cosa consiste la manovra, ma spero che vorrete guardare il video che ho allegato in alto, dove degli specialisti vi mostrano come intervenire in caso di necessità.

Ricordate che non succede solo agli altri, e che nessuno è immune ad incidenti del genere.

28 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie Daniele.
      Spero davvero che possa tornare utile a qualcuno, perché imparare la manovra è abbastanza semplice, e può essere provvidenziale.

      Elimina
  2. Mi ricordo quando ne abbiamo parlato,
    in effetti siamo in tanti a non sapere nulla e siamo in tanti che dovremmo fare tesoro di questo tuo post :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di questo video, più che del post.
      Io non aggiungo nulla di prezioso alle immagini.

      Elimina
  3. Cara Claudia, questo post dobbiamo prenderlo sul serio!! e praticare subito.
    Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Io non ero in casa , c'era mia Madre . La mia primogenita aveva circa
    due anni . Era sul seggiolone , qualcosa andò di traverso e incominciò
    a tossire . Mia Madre capì , la sollevò , la prese per le caviglie ,
    testa in giù e la scrollò . Il corpo estraneo uscì e tutto si risolse
    con un gran spavento .
    Scriverò a mia figlia di cercare "Manovra di Heimlich". Nora si
    riempie la bocca di cibo e poi...rischia di soffocare.
    Bel post , istruttivo .
    A risentirci Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che tua madre ha utilizzato un metodo ben poco ortodosso, e che le è andata bene.
      La manovra è molto più semplice di questo scrollare.
      All'età di Nora, purtroppo, è facilissimo strozzarsi.
      Ecco perché tutti i genitori dovrebbero conoscere le basi per la disostruzione.
      Buona giornata. Bacione

      Elimina
  5. utilissima, a volte si vedono in certi film queste azioni salva soffocamento!!! brava x averne ricordato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fiore.
      Ho scelto questo video perché la manovra viene spiegata in modo davvero elementare, e sono certa che sarà capita a chiunque.
      Buona giornata.

      Elimina
  6. anche io come te non so se sarei capace..
    col mio audio non sento l'operatore numero 2!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai provato ad alzare soltanto il volume? Io lo sento bene. Poi non so.

      Elimina
    2. il volume è al massimo!!
      uffa che stress.sempre dal tecnico 'sto pc!!
      perchè mi ha messo windows 10..e non mi trovo bene..

      Elimina
    3. Io ho tenuto Windows 10 solo per una settimana, poi sono tornata al 7. Non mi piaceva per niente e scaricava continuamente aggiornamenti. Con una connessione a pacchetto non potevo permettermelo.

      Elimina
  7. Una manovra molto utile, hai fatto bene a ricordarla.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cav.
      Immagino che tu, da padre, la conosca bene.

      Elimina
  8. Aggiungo ; Ho parlato poco fa' con mia figlia . Lei e altre Mamme
    hanno fatto un corso di pronto soccorso e intervento in casi come
    questo da te citato . Ciao Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sembrava strano che in Germania non lo proponessero a tutte le gestanti.

      Elimina
  9. BOO!!!.
    “Ciao ...come stai , ti distingui dal luogo comune ecc...”
    Son stato un po’ latitante dai blog , mi han fatto su di me la manovra di Heimlich per disintossicarmi ahaha!!!
    Comunque post utilissimo, io per fortuna non ne ho avuto mai bisogno!
    Bisogna avere i nervi saldi e non andare nel panico.
    Ma ste cose ti vengono naturali in caso di bisogno ...anche se non si fa la manovra correttamente l’importante è non rimanere fermi!!!
    Dopo vado anche da Sofia Ricci spetta eh...!
    😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello ritrovarti.
      Dicevo proprio ieri a Riky che manchi da un po' e che speravo ti facessi sentire, perché ho preparato una sorpresa per te che sarà online mercoledì mattina.
      E poi non dire che non ti voglio bene.. 💋

      Elimina
  10. brava Claudia!
    dovrebbero conoscerla tutti.
    sai che in Australia insegnano le basi del first aid sin dai primi anni di elementari? (per via della fauna killer più che altro)
    e poi si continua con il rinfrescare le nozioni di primo soccorso ogni due anni.
    lo dovremmo fare anche da noi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo sapevo, ma mi sembra un metodo geniale.
      Credo aiuti a responsabilizzare i bambini e, al tempo stesso, a tutelare la vita di tutti gli Australiani.
      Sarebbe bello che accadesse anche in Italia. Utopistico, ma meraviglioso..

      Elimina
  11. Fai bene a parlarne perché a queste cose non si pensa mai se non quando poi, disgraziatamente accadono.
    Io ho fatto un corso per il lavoro e anche uno a scuola. Ma credimi, non mi ricordo quasi nulla :D sono tremenda. Dovrei fare un ripassino.
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che guardare questo video ti basterà a rinfrescare la memoria.
      È davvero ben fatto.

      Elimina
  12. La manovra la conosco bene l'ho fatta parecchie volte a quel def.... di marito che avendo la gola molto delicata dopo l'operazione alle tonsille quand'aveva 29 anni si strozza facilmente ma non per questo sta attento. L'ultima volta ho avuto paura perchè cosa vuoi non siamo stecchetti... non che siamo panciuti ma abbiamo una struttura diversa da quella giovanile e ci vuole anche forza e riuscire ad allargare le braccia fino a poter fare la manovra... riuscita. Tutti la devo imparare non solo per i bimbi la cui manovra è un pò diversa a secondo dell'età ma anche per aiutarsi tra adulti più facile prchè si ha meno paura di fare danni ma utile. Dovrebbe essere obbligatorio. Io l'ho imparata con un medico tedesco quand'ero giovanissima che era il medico della squadra di vela ovvero imparavamo a navigare con la vela. Utilissimo è stato ed è servito nel corso degli anni anche in campeggio come anche saper fare le iniezioni. Ciaoo buona fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia madre sa fare le iniezioni, ma io non ho mai voluto imparare.
      Mi impressiona il sangue e non so se ne sarei capace.
      Ma forse, prima o poi, imparerò.
      Tuo marito è fortunato ad averti. In tutti i sensi.
      Baci

      Elimina
  13. E' utile imparare a farla, ed è bello che tu la sappia effettuare ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La speranza è sempre che non mi torni mai utile, però...

      Elimina