martedì 18 maggio 2021

Ciao Maestro!

 
BREAKING NEWS - Si è spento questa mattina, nella sua abitazione, il maestro Franco Battiato, all'età di 76 anni.
I funerali avverranno in forma privata.
L'intero mondo della musica (e non solo) è in lutto per questa enorme perdita.
Battiato era malato da diversi anni, e ormai aveva detto addio alle scene da tempo.

Per omaggiare il Maestro, ho scelto un passo di una delle sue canzoni più famose di sempre, "La cura".
“Perché sei un essere speciale,
ed io,
avrò cura di te.”.
Addio, essere speciale.
Buon ultimo viaggio.

29 commenti:

  1. Addio Franco, grazie per averci lasciato pezzi di amore dispersi brillantemente tra le tue canzoni.
    Ma questa, questa è la citazione che più sento mia, quella che mi somiglia: "Sono un contemplativo. I profumi, l'aria, sono per me il telecomando che spegne il mondo".

    RispondiElimina
  2. Battiato, persona speciale.
    Versi sorprendenti abbracciati da melodie uniche, da sempre vegetariano per scelta.
    R.I.P. 🙏

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha scritto canzoni che resteranno eterne nei secoli.

      Elimina
  3. Addio a un grande poeta della nostra musica.

    RispondiElimina
  4. La sua musica ci ha reso migliori.

    RispondiElimina
  5. Hai scelto le parole tratte da una delle sue canzoni più belle. A me piaceva molto: è stato un cantante rivoluzionario, a modo suo e la sua voce era unica. Mi dispiace veramente tanto (e non era nemmeno vecchissimo!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono molto legata a questa canzone, poiché è stata la colonna sonora di una delle mie esperienze professionali più belle, e l'ho ascoltata a ripetizione, otto ore al giorno, per circa due mesi.
      Devo dire che per qualche anno ho avuto la nausea nel risentirla, ma poi ho ripreso ad amarla.

      Elimina
  6. Amo Battiato in generale e "La Cura" in particolare, abbiamo perso un grande della musica...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una perdita immensa.
      Purtroppo trovo che il panorama musicale contemporaneo non abbia nomi all'altezza del Maestro e di pochi alti.

      Elimina
  7. L'ho scoperto a undici anni e non l'ho più lasciato. Per me una perdita grossissima.

    RispondiElimina
  8. Hai scelto un passaggio tratto da una canzone, anzi da una poesia, bellissima. Buon viaggio, Franco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È la mia preferita.
      Non avrei potuto sceglierne un'altra.

      Elimina
  9. Mi rattrista che se ne sia andato un grande della musica Italiana .
    Suonerà e canterà per gli angeli .
    Addio Franco .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beati loro che potranno ascoltarlo ancora e per sempre, allora.

      Elimina
  10. Siamo figli delle stelle e pronipoti di sua maestà il denaro.
    Bandiera bianca


    Ciao maestro .che la terra ti sia lieve

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho scoperto da un servizio del TG5, che la canzone preferita del Maestro era proprio "La cura", sai?

      Elimina
  11. Una tristezza infinita. Un genio che non rivedremo mai più! Pace all'anima sua.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo la sua dipartita era nell'aria già da tempo, nonostante le pronte smentite della famiglia. 😔

      Elimina
  12. Mamma mia che brutta notizia. Quanto ci mancherà...

    RispondiElimina
  13. Tutti su Facebook abbiamo scelto la stessa canzone e le stesse parole per ricordare il grande maestro. Non dimenticheremo mai le sue canzoni, che erano anche poesie. Che la terra gli sia lieve!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa canzone è così intensa che, per un motivo o nell'altro, è entrata nella vita di tutti, lasciando il segno.

      Elimina
  14. E cerco il centro di gravità permanente che un po' ho perso. RIP

    RispondiElimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.