mercoledì 22 settembre 2021

Quando la passione chiama: poliziotti fanno sesso in auto

 
La notizia di oggi torna spesso sui giornali, poiché non riguarda, purtroppo, un caso isolato.
Stavolta siamo in Gran Bretagna, precisamente nel Surrey Heath.
I poliziotti Molly Edwards e Richard Paton, ignorano chiamate di emergenza urgenti perché sono impegnati a fare sesso nell'auto di servizio.
La verità viene a galla grazie ad una cimice sistemata nella macchina dal loro superiore.

I fatti risalgono al 2019, ma solo adesso il provvedimento disciplinare ai danni dei due agenti è diventato esecutivo, ed è stato raccontato dal Sun.

I poliziotti, entrambi sposati e con figli, avevano una relazione extraconiugale segreta e approfittavano del turno insieme per fare sesso.
Se nel mentre ricevevano una chiamata di emergenza, la ignoravano incuranti del loro dovere, e continuavano a copulare, come se nulla fosse.

In particolare, un giorno, intorno alle quattro del mattino, Molly e Richard hanno ricevuto l'ordine di recarsi in ospedale per sedare un'aggressione, ma non hanno risposto.
Allo stesso modo, dopo poco più di mezz'ora, gli è stato chiesto di raggiungere un negozio che aveva subito un furto ma, anche in questo caso, non si sono curati di eseguire gli ordini.
Da qui l'idea del superiore di installare la cimice nell'abitacolo dell'automobile di servizio.

Va detto che gli agenti hanno rassegnato le proprie dimissioni dal corpo di polizia ben prima che la commissione disciplinare esprimesse un verdetto.
Resta che sarebbero stati comunque licenziati per inosservanza del dovere.

Insomma, se fare sesso sul lavoro è reato, di sicuro in caso di forze dell'ordine e/o medici è ancora peggio.
Chissà se i due amanti avranno perso anche i rispettivi coniugi, oltre al lavoro e, sicuramente, la faccia!

34 commenti:

  1. La passione dovrebbe essere verso il proprio lavoro. 🙄

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si può anche amare il partner, l'amante o chi per lui, però un po' di decoro sul luogo del lavoro non guasta mai!

      Elimina
    2. Sottintendevo "mentre si è al lavoro". ☝️

      Elimina
  2. Bei fessi. Si sa già che a forza di trombare, scusa il termine un po' troppo popolare, sul lavoro si viene sgamati, qualunque sia il lavoro – insomma, a meno di non svolgere come lavoro quello di pornodivi... 😉 Ma già solo il fatto che avessero fatto in modo di avere sempre il turno insieme avrebbe dovuto mettere quella miliardata di pulci nell'orecchio al loro comandante. Difficile dire quali siano i retroscena, ma un semplice spostamento di turno avrebbe risolto la questione sul lato lavorativo, costringendoli magari a vedersi di nascosto in orari non lavorativi come accade generalmente a chi ha la bella intenzione di cornificare il coniuge.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, magari spostandoli in due turni diversi, comunque uno avrebbe raggiunto l'altra sul lavoro, inventando una scusa col coniuge. Cosa ne sai?
      Se sono stati ottusi al punto di accoppiarsi come gli animali (perdonate il francesismo) nell'auto di servizio, non mi pare che si facciano troppi scrupoli...

      Elimina
    2. Mica li ho definiti fessi per niente! 🤣

      Elimina
  3. Ecco, se non fosse che magari costoro vedendo due ragazzi appartati anche solo affettuosamente in macchina, magari sarebbero intervenuti con il piglio dei difensori della legge, rompendo loro le scatole. questa notizia mi avrebbe infastidito "solo" per il fatto che se esiste un'urgenza molli tutto e vai in soccorso subito, ma siccome li vedo e li immagino lui e lei a fare gli integerrimi con una coppia di giovani 20enni, allora mi sento portato ad un ulteriore tono di severità. Il mio giudizio è tutto meno che morale. Il tradimento non è una bella cosa ma non giudico chi lo compie non sono un moralista del cavolo, ma gli altri due aspetti quello lavorativo e l'altro da me riportato, questi sono invece decisivi per una condanna etica, oltre che peraltro giuridici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente, se penso che una coppia di giovani che fa sesso in auto in una strada isolata, rischia di beccarsi una bella multa, fa un po' rabbia anche a me.
      Come si dice, questi poliziotti predicano bene e razzolano male.
      Dunque bene che gli siano stati licenziati.
      Non meritano il tesserino, né la divisa.

      Elimina
  4. Beh, senza scomodare la Gran Bretagna, sono cose che ogni tanto succedono anche da noi :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, come dicevo nell'incipit, la notizia torna piuttosto frequentemente sui giornali...
      E anche la nostra Italia fa spesso parlare di sé.

      Elimina
  5. Eh sì,succede anche in Italia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come potevamo essere da meno...
      Quando si tratta di scandali siamo primi al mondo. :(

      Elimina
  6. Sono rimasta di sasso nel leggerti . Ma come si fa ad essere così stupidi
    da non rispondere alle chiamate di servizio e , pare succedesse spesso .
    Tirati su i pantaloni e rispondi , no ? E ora senza lavoro e i tradimenti
    sono diventati pubblici . Che vergogna !!!
    Buona giornata . Laura . ***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà se sono stati più incoscienti o semplicemente incuranti della stessa legge che dovrebbero rappresentare e mettere in atto.
      Assurdo.

      Elimina
  7. La cosa più grave naturalmente è che ignorassero le chiamate e non facessero il loro dovere. Licenziarli è anche poco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente. Visto che si trattava di chiamate urgenti, e non di certo di richieste di informazioni!

      Elimina
  8. Risposte
    1. Licenziamento e figura barbina, visto che la notizia ha fatto il giro del mondo.

      Elimina
  9. Ma solo a me questa storia ha fatto sorridere? :D

    RispondiElimina
  10. Ah, il posto di lavoro, galeotto e causa di divorzi e rotture per molti!

    RispondiElimina
  11. 😆😆😆
    Subito mi vien da ridere ..ma licenziamento è il minimo..insomma ti pagano x lavorare non per trastullarti!!
    Fallo prima o dopo..va bene tutto ..ma penso tj puoi trattenere fino a fine turno ..
    Personalmente son incappata in in paio episodi al lavoro ..1 entro in ufficio .ora lavoro ..e vedo segretaria e socio titolare che si trastullano sulla scrivania..chiuso porta velocemente 😆😆😆
    2 cerco responsabile la vogliono al telefono ..cerco qua e la ..vado magazzino e la intravedo che si sta divertendo tra i scatoloni con il magazziniere..viaaaaa.. rispondo al telefono per favore chiama tra un po ..al momento è occupata 😆😆😆
    ...
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahhahaha
      "Chiama tra un po'"...
      Dai, almeno un'oretta. Non le avrai mica messo fretta! 😂😂😂😂

      Elimina
  12. Ma lo dice anche il proverbio: prima il piacere e poi il dovere!
    O forse era il contrario???
    Ahahaha!!!!

    RispondiElimina
  13. Se non sbaglio un caso del genere è saltato fuori pure in Italia, qualche mese fa. Vigili, mi pare. Mamma mia ragazzi... liberi di fare ciò che si vuole, ma che lo facessero senza crear danno al prossimo, visto che in certi lavori, come hai sottolineato tu, il ruolo che si ricopre è vitale per il bene comune.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nell'articolo che ha linkato Andrea, si tratta appunto di vigili urbani, a Roma, ma il fatto risale a un anno fa. Quindi, probabilmente, quello a cui fai riferimento tu è ancora un altro.
      Come vedete, purtroppo, non è per niente raro. 😤

      Elimina
  14. Ci sono stati altri casi simili, ma le loro performance meglio fuori servizio.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  15. Scusate ma solo io ho problemi psicologici tali per cui, quando sono in intimità, devo necessariamente essere concentrata al 111%? Roba che se già sento il telefono vibrare per i fatti propri mi infastidisco. Con qualcuno che mi parla (anche se indirettamente) di lavoro nemmeno mi riuscirei a spogliare. Beati loro e la loro testa fresca 😂

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahha
      Effettivamente già a sentirmi chiamare per nome, verrebbe l'ansia pure a me. Altro che coccole! 😂😂

      Elimina
  16. Amore bello amore libero ma fuori servizio, forse il fascino della trasgrezione in servizio li rendava ancora più complici? Boh vacci a capire cosa passa per la mente umana, sputtanati senza lavoro e forse senza più partener proprio irresponsabili per il lavoro che facevano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo irresponsabili.
      Il fascino del proibito ci sta, ma non se indossi una divisa.
      In quel caso non lo accetto

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.