venerdì 17 settembre 2021

Quasi un Italiano su due è superstizioso

 
Oggi, venerdì 17, moltissimi Italiani avranno il terrore di uscire a causa della fantomatica sfortuna che penderà sulle loro teste.
I miei, però, non erano solo sospetti.
Secondo un recente sondaggio effettuato da Swg, ben il 40% degli intervistati crede nella sfortuna, e pare che la pandemia abbia contribuito ad innalzare questi dati.

Nel 2015, infatti, a credere nella iella era il 36% degli Italiani. Nel 2017, il 37% e nel 2021, come detto, il 40%.
Prima dell'emergenza Covid, infatti, secondo il Codacons almeno tremila Italiani avevano l'abitudine di rivolgersi a maghi, cartomanti e simili per farsi "togliere il malocchio" o predire il futuro.
Oggi, questi sarebbero molti di più.

Il 5% degli intervistati ha dichiarato di essere fortemente superstizioso a prescindere dagli eventi specifici, mentre il 35% di lasciarsi condizionare da date o situazioni.

E pensare che, quando anni fa introdussi su questo blog la rubrica dell'oroscopo mensile, fui aspramente criticata da qualche polemico detrattore.
Eppure, precisai che non ho mai creduto nell'astrologia, ma che mi faceva piacere scrivere le mie pillole, ricavate riassumendo le previsioni degli esperti, per accontentare coloro che amano questo genere di letture.

Insomma, voi siete superstizioni o no? Resterete a casa oggi?
Io, a riprova del fatto che non lo sono per niente, ho prenotato per stamattina un microscopico intervento chirurgico.
Nulla di che, tranquilli. E' solo una verruca che mi tormentava da un po'. Ma, probabilmente, pochi altri avrebbero accettato una data del genere. 😅

39 commenti:

  1. Restare a casa se devo fare delle cose no, magari non le vado a mettere di mia volontà, superstizioso un pochino lo sono sia di superstizioni che appartengono un po' a tutti noi come testimonia quel 40% ma anche da superstizioni più personali che nascono da situazioni ed esperienze del quotidiano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà se hai dei riti scaramantici particolari.
      Io indosso da vent'anni lo stesso braccialetto, ad esempio.
      Ma non si tratta di superstizione. Semplicemente mi piace considerarlo il mio portafortuna, sebbene lo avessi al polso anche il giorno in cui è mancato papà, ad esempio, e tutte le volte che ho affrontato momenti difficili.
      Ne parlai anche in un post. Per il resto, saluto i gatti neri con larghi sorrisi e non mi lascio condizionare da nulla. 😉

      Elimina
  2. Uscirò regolarmente per andare a lavorare, non credo molto a questa data.
    Sereno giorno.

    RispondiElimina
  3. Secondo la mia esperienza personale, la sfiga è analfabeta e non legge i calendari. 😀
    Scherzi a parte, non ho mai visto i venerdì 13 o 17 portare più disgrazie di tutti gli altri giorni dell'anno, quindi la ritengo una superstizione priva di qualunque fondamento – come tutte le superstizioni. E tra l'altro fino a pochi anni fa sugli aerei non esistevano le file 13 e 17; su un aereo che ho preso quest'estate per andare in vacanza invece le ho viste, e ho visto gente a cui erano stati assegnati proprio quei posti sedercisi senza il benché minimo problema.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che non sapevo questa storia degli aerei? Ma dai, che sciocchezza.
      Davvero la gente si rifiuterebbe di volare seduta alla fila 17? 😂😂😂

      Elimina
    2. E pensa che i palazzoni e i grattacieli nei paesi di madrelingua inglese non hanno il 13° e il 17° piano. Cioè, se noi italiani siamo superstiziosi, questi cosa sono? "Iperstiziosi", con un termine che mi sono inventato ad hoc, magari...

      Elimina
    3. Ahahha
      Fantastico! Iperstiziosi o iperbecilli. 😂😂

      Elimina
  4. Io non sono per nulla superstiziosa e non capisco quelli che lo sono.Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti. Nemmeno io riesco a comprendere la superstizione.

      Elimina
  5. Buongiorno di pioggia Claudia e sta piovendo ancora per cui non perché è 17 ma perché si rischia di bagniarsi di brutto che rimango diverse ore in casa o in officina a trafficare come un buon Montanaro
    La sfortuna e per chi se la cerca Com'è la fortuna
    Aiutati che Dio ti aiuta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah
      Diciamo che restare a casa per la pioggia ha molto più senso che farlo per evitare la sfiga. 😅

      Elimina
  6. non penso di esser superstiziosa ..magari piccole fobie si.. ma non saprei dirti quali ..mi piacciono gatti neri ,ne ho 2 ..insomma cerco di non farmi condizionare ..ma non mi sembra di aver fobie strane ..ok magari se mi metto un abito /maglia che penso porti bene ..va bene ..ma non oddio m'ha attraversato gatto nero , torno indietro ..ho un braccialetto rosso filo in una bustina sempre nella borsa ,era di Cristina ..e mi sembra con questo di averla vicina ..tutto quà..
    Ragazza che conosco . fa primo esame università indossa una polo gialla ..30!
    fa secondo , mette sotto maglione polo gialla ..30!!
    ad ogni esame , polo gialla ..e tutti 30!!
    ultimo esame ,torna a casa e dimentica polo gialla a casa , chiama mamma :ho dimenticato polo gialla a casa domani esame ..mamma ma ti senti preparata ..si! allora vedrai che tutto andrà bene !!
    ma cuore di mamma ..mattina ore 7 sulla porta appartamento con polo gialla in mano ..ha preso treno da verona a milano ,non è andata al lavoro per portare maglia alla figlia ..mi ha detto a parte polo gialla e ..30 ..e stato bellissimo la mia mamma ha assistito all'esame ,abbiamo trascorso una bellissima giornata insieme ..w la polo gialla !!
    io però ho ribadito ..i 30 li prendevi anche senza polo gialla perche eri preparata ..ma la polo gialla è stata un surplus

    ciaooo
    ah scrivo male perchè sto tenendo dita incrociate x tutto il giorno oggi
    ;))))))))))))))))))))))))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma infatti. Se non avesse studiato avrebbe potuto indossare anche le mutande gialle, ma non avrebbero sortito alcun effetto. 😂😂😂

      Elimina
  7. Oggi è il compleanno di una mia amica, chissà come lo prenderà!
    Lavoro da casa ma più tardi ho una commissione da fare: piove, c'è sciopero dei mezzi e dovrò prendere il motorino, stando attenta più alle buche che a gatti neri e vasi sospesi.
    Credo abbastanza nella sfiga, ma non nel venerdì 17 o in altri rituali. Un gatto nero potresti anche prenderlo XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non amo gli animali in casa, ma se avessi un giardino adotterei immediatamente cane e gatto neri. Nerissimi. Proprio come me. 😂😂

      Elimina
  8. Nei Paesi anglosassoni il giorno sfortunato è il venerdì 13, quindi già questo mi dimostra l'assurdo del credere che il 17 porti male.
    Ritengo che siamo noi stessi a condizionare la nostra giornata fissandoci su certe credenze: qualcuno ci ha montato su un'intera religione...

    Dal canto mio, ricordo con precisione un venerdì 17 novembre di fine anni '90, che divenne a sorpresa un giorno di festa per la mia famiglia.
    Così come ricordo altri giorni, con date qualsiasi, nei quali sono stato derubato, oppure ho fallito un esame, ha preso fuoco il termocamino, ecc...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa è accaduto di bello nella tua famiglia per rendere questa giornata una festa?

      Elimina
    2. Una visita a sorpresa di amici di famiglia per festeggiare il compleanno di una delle figlie con noi. Ovviamente non vennero a scrocco ma già forniti delle varie cibarie. 😊

      Elimina
  9. Se uno è superstizioso... peggio per lui!
    Importante è non cerchi di convincere o condizionare chi non crede a queste fesserie.
    Felice giornata.
    enrico

    RispondiElimina
  10. Il catechismo della Chiesa cattolica al capitolo 2111 spiega che «La superstizione è la deviazione del sentimento religioso e delle pratiche che esso impone».
    Secondo me può anche essere vero che venerdì 17 porti male, per l'azione del diavolo o di qualche suo sottoposto dedicato a questo giorno particolare... ma in quanto cattolico me ne frego perché so che al di sopra di ciò tutto è nelle mani di Dio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono atea, ma ciononostante, come detto, non sono superstiziosa.
      Però, effettivamente, tutti coloro che si proclamano credenti dovrebbero pensarla come te.

      Elimina
  11. A me , il 17 ha portato fortuna . Anni fa comprammo ultimo monolocale vista
    mare e monti per 8 milioni , circa 20 anni dopo lo vendemmo x 120 milioni .

    Una cartomante mi aveva detto che avrei sposato l'allora fidanzato e avrei
    avuto un figlio maschio . Ho sposato un altro e ho avuto 2 femmine .
    Fai tu...
    Un bacione . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah
      La cartomante ha toppato alla grande. E meno male!

      Quanto all'attico, complimenti al vostro affare!

      Elimina
  12. Se devo dire la verità io ultimamente prima di andare a lavorare una sbirciatina al oroscopo della giornata la do'...ma ultimamente non è mai così bello, leggo ma non mi lascio influenzare. Del resto a casa mia c'è chi è nato proprio di venerdì 17 e io stessa ho come numero civico il 17. Forse tanto fortunata non sono ma il 17 è un numero che un po' mi sta simpatico...Vedremo come andrà la giornata ehe. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei fortunatissima, invece.
      Guarda che bella famiglia che hai!
      Io di 17 (sabato) ho perso papà, ma resta che lo considero un giorno come un altro.

      Elimina
  13. Non ho mai badato a questo genere di date, di venerdì 17 presi l'aereo per rientrare dal Giappone la prima volta che ci andai, l'unica sfiga fu che la mia vacanza era finita XD
    In bocca al lupo per il tuo intervento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahhaha
      La sfiga di tornare è bellissima.

      P.S. Vuoi ridere? Stamattina mi sono svegliata e la verruca non c'era più. Altro che sfortuna. Sicuramente, dato che si impigliava continuamente, sarà venuta via.
      Le comiche. Infatti, ha annullato il mio appuntamento dal medico. 😂😂

      Elimina
  14. Macchè giornata sfortunata!
    Oggi è il compleanno del mio Mino.
    Qui c'è aria di festa!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amoreeeee, auguri!!
      Immagino che, come Masha, lui abbia preteso festeggiamenti lunghi tre giorni.
      Dagli un bacione da parte mia. 😍

      Elimina
  15. Io sto a casa sempre...comunque superstizioso in parte lo sono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma superstizioso di che?
      Come diceva Andrea, la sfortuna arriva solo a chi se la tira.

      Elimina
  16. Se stamattina non lo avessero detto in radio, non mi sarei probabilmente accorta del fatto che oggi è venerdì 17.
    E questo è per rispondere a quanto sono superstiziosa :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho scoperto per caso, invece, quando un paio di giorni fa ho programmato questo post per venerdì e ho letto la data esatta.
      Allora ho apportato qualche modifica e mi è sembrato calzante. 😅

      Elimina
  17. Io non so mai che giorno è quindi non mi pongo il problema!
    Infatti mi accorgo solo ora, leggendo il tuo post, che è venerdì 17! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma mia, non me lo dire. Io faccio una fatica a portare il conto dei giorni. Devo sempre leggere la data sullo smartphone o sull'orologio. 😅

      Elimina
  18. Per la serie "venerdì 17", ho appena intercettato su Ebay un fumetto raro che cercavo in un lotto e il venditore me l'ha venduto separatamente. 😎

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi hai fatto un affare.
      E prima Laura, ora tu.
      Il venerdì 17 non sarà una miniera d'oro per gli acquisti? 😂😂

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.