venerdì 12 aprile 2019

L'arte dello scrocco.

Qualche giorno fa leggevo di un ristorante di pesce a Civitanova in cui quattro scrocconi si sono dileguati senza pagare il conto, dopo aver consumato un pranzo abbondante.
Peccato, però, che la proprietaria dello stabilimento balneare abbia diffuso le immagini su Facebook, conquistando la solidarietà di moltissime persone e, al contempo, denunciando l'atteggiamento dei "ladri".

Perché fermarsi a mangiare in un ristorante sul mare se non si ha la possibilità economica di far fronte al conto?
Perché non pranzare nella propria abitazione o, al massimo, in una gastronomia di paese?

Purtroppo, ancora oggi, mi capita di incontrare gente che acquista abiti griffati in boutique di lusso, pagandoli a rate. Allo stesso modo, persone molto umili (in termini di ricchezza ma non di personalità) girano a bordo di auto lussuose, che finiranno di pagare, probabilmente, di lì a vent'anni (ammesso che saldino davvero tutte le cedole).

Insomma, al di là che quello del caso di specie sia stato solo un dispetto, e non una mancanza di disponibilità monetaria, perché la gente non impara ad accontentarsi di quello che ha, lasciando da parte il desiderio di apparire?

Adesso, scusatemi, ma devo andare a spostare la mia Ferrari, perché l'ho parcheggiata in un posto a pagamento, senza esporre il tagliandino.... 😜

39 commenti:

  1. Beh, avendo lavorato in albergo sai bene che di scrocconi ce ne sono a centinaia e forse anche a migliaia...
    Ricordo che addirittura una famiglia con un figlio di 15 anni e uno di 7 che ha finto di andare a prelevare, lasciando in hotel una valigia, poi risultata vuota, e invece poi non sono più tornati. Bella educazione dico io...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà in albergo non mi è mai successo. Per fortuna..
      Eppure avrò fatto centinaia di check-out, con annesso pagamento.
      Mi è andata bene, allora.. 😅

      Elimina
  2. Io ho più o meno a che fare con le auto e mi è capitato di vedere persone con macchine ultracostose con le gomme completamente usurate. Al preoccupato affermare (soprattutto per una questione di sicurezza) "guardi che deve cambiare le gomme" mi è stato risposto "ma sai quanto costano le gomme nuove per un'auto del genere?"... e il mio pensiero ha volteggiato con "che cxxxx l'hai presa a fare se non puoi permetterti di mantenerla?".
    Questo è solo un esempio (grave ma cmq esempio).. ce ne sono anche di peggiori che comprano cani di razza a cifre assurde per metterli in mostra e poi non hanno i soldi (o non vogliono spenderli) per portarli dal veterinario.
    ...........è un elenco di esempi trooooopo lungo. Mi fermo qui!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai citato due esempi abbastanza eloquenti.
      La prossima volta rispondigli che anche i pneumatici si possono comprare a rate.. 😉

      Elimina
  3. Sto più sul leggero, senza fare discorsi sulla filosofia del materialismo :D
    Mi limito a dire che l'italiano è capace di mangiare un mese scatolette per poi magari farsi una settimana in vacanza in Costa Smeralda!
    Per quel che riguarda lo scrocco, penso sia anch'essa una caratteristica di noi italiani.
    Pensiamo ai buffet gratuiti dove si vedono persone che si lanciano come catapulte, quasi come se non mangiassero da mesi.
    Quelli di Civitanova erano in difficoltà economiche? O sono solo dei furboni? (come l'italiano medio, appunto. Furbone e scroccone).
    Ricordiamoci che i poveri hanno dignità.
    Mai andrebbero in un posto dove non potrebbero pagare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hai fatto ricordare di una volta che ho portato un'amica a happy hour con buffet.
      Sostanzialmente lei si è finita da sola tutto il buffet tanto che i camerieri hanno portato via qualche portata per nasconderla. Si era alzata 7 volte a riempire i piatti (in più qualcosa nel tovagliolo in borsetta).. credo di non essermi mai vergognata così tanto! ...e parlo di una persona laureata, benestante che lavora per le forze dell'ordine. >_>

      Elimina
    2. Riky, i buffet sono il mio incubo. Li odio per ragioni igieniche, mi alzo sempre per ultima e mi sento osservata, quindi mangio la metà di quel che vorrei (e considera che io mangio già poco di mio).
      Fra un'ora porto Lorenzo ad una festa di compleanno. Chissà se riuscirò a mangiare qualcosa..

      Elimina
    3. Nyu (ma come ti chiami? Puoi dirmelo? Mi piace chiamare i miei commentatori per nome..), ma quella tipa è ancora tua amica? Io mi sarei vergognata così tanto che non ci sarei uscita mai più.
      Anzi, con una scusa mi sarei alzata dal tavolo e sarei andata via. Dai, un minimo di dignità..

      Elimina
    4. Sono una persona paziente... più o meno.. poi però alla fine esplodo inesorabilmente! ^^
      Mi chiamo Giulia.. Puoi chiamarmi come preferisci anche se forse sono più abituata a Nyu ormai. xD

      Elimina
    5. Ah ecco. Va bene. Ti chiamerò Nyu allora. 😉

      Elimina
    6. L'anedotto di Nyu è spiazzante ed è quello a cui mi riferivo..

      Elimina
  4. Questa gente merita di andare in galera: sai poi quanto pesce trova sul menu? XD
    Non capisco perché bisogna apparire più di quel che si è... la gente c'ha il cazzo e il cervello piccolo.
    Poverini.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente il pesce al fresco sta benissimo, no? 😉

      Elimina
  5. Dei bastardi che non cambieranno mai perché , oltre al danno, a loro piace la beffa.
    Cri

    RispondiElimina
  6. Cara Claudia, ma come si fa a comportarsi in questo modo, io sprofonderei di vergogna, sono cose che se una va in un Hotel o albergo deve sapere che li ce gente che lavora e debbono essere pagati, e i proprietari vivono su quello che i clienti pagano, bisogne essere dei deficienti per non capire tutto questo.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo Tomaso non tutti sono corretti come te, me, e per fortuna moltissimi altri.
      Buona serata. 😗

      Elimina
  7. La cosa più vergognosa è che la maggior parte della gente che fa così si sente "intelligente" ed è pure orgogliosa di quello che ha fatto! Magari te lo raccontano pure ridendo e prendendo per scemi chi non si è accorto abbastanza in fretta che stava per essere fregato.
    Poi mi chiedono perché non ho fiducia nelle persone...!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti. Non mi meraviglierei se i ladri in questione (perché bisogna chiamarli per nome) si fossero vantati anche delle immagini diffuse sui social..

      Elimina
  8. Non sopporto gli scrocconi io mi vergognerei invece loro si vantano pure e si credono furbi, buon fine settimana

    RispondiElimina
  9. Io preferisco essere che apparire. Nonostante riceva sguardi pietosi per le nostre auto o per il tipo di abbiagliamento o per la casa. Il più delle volte me ne frego.altre volte brucia un po'. Ma debiti non ne ho con nessuno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma stai scherzando??
      Quelli che ti criticano saranno minimo pieni di debiti fino al 2040!
      Non dargli peso.

      Elimina
  10. Nia mi ha rubato le parole : Essere o apparire , this is the question .
    Sono le persone stesse che scelgono , probabilmente non hanno un
    "essere" e così vogliono "apparire" Poveri meschini.....
    Dove abita la dignità ??? E questo vale anche x gli scrocconi.
    Good night . Laura A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questi non sanno manco cosa sia la dignità..
      Buonanotte. 😘

      Elimina
  11. Questo è un paese a rate, e a scrocco... il debito pubblico ti dice nulla? Perché non dovremmo averne uno privato? Il mutuo per casa ce l'hanno tutti, tranne quelli che l'hanno ereditata, o i calciatori.. ahahah..
    A scrocco è il governo, il comune dove abiti, il salsamentiere dove fai la spesa.. poi ci sono quelli che fanno cento passi oltre la loro gamba.. ma li riconosci subito, come i micragnosi invece, che la Ferrari la tengono in garage, se no si rovina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io il mutuo non ce l'ho. E non l'ho ereditata.. Marameo!
      Però, per trovare i soldi, ci ho quasi rimesso le penne.. 😉

      Elimina
  12. quoto franco battaglia. conosco gente che sta intestando alla nonna ciò che ha, per potere chiedere il reddito di cittadinanza. altri hanno spostato la residenza nelle marche per provare a strappare qualche euro dai risarcimenti ai terremotati. è un modus vivendi, scambiato per dote quando, in realtà, è solo miseria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che schifo.
      E povere nonne che si prestano a questi scempi invece che insegnare ai nipoti a vivere!

      Elimina
    2. Ti prego dimmi che.stai scherzando

      Elimina
  13. Risposte
    1. Quelle soprattutto...
      Ma Franco non può nominarle. ;)

      Elimina
  14. Io di scrocconi ne vedo parecchi. C'è gente che aspetta che qualcuno conosce entri al bar per fari pagare un caffè e parliamo di pochi centesimi. E' proprio una mania, quasi un modus vivendi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che schifo. Quando invece basterebbe prepararselo a casa con la moka il caffè, se non si possiedono quei quattro spiccioli..

      Elimina
    2. Ma questa è gente che i soldi li ha :)
      Non si tratta di non averli, si tratta di non volerli spendere.

      Elimina
    3. Hai proprio ragione.
      Forse vengono allettati dall'idea di infrangere le regole, senza neppure pensare al danno che fanno a gente che lavora per vivere..

      Elimina
  15. Gli italiani poi sono maestri dello scrocco, basta vedere Pio & Amedeo, dei geni nella loro stupidità :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah
      Io non li sopporto, e quel programma "Emigratis" è abbastanza imbarazzante..

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.