sabato 4 gennaio 2020

I 51 anni + 9 di mio padre

Oggi mio padre avrebbe compiuto sessant'anni.
Chissà come sarebbe stato. Ci penso spesso, poiché ai miei occhi rimarrà l'eterno ragazzo cinquantenne bello come il sole.
Guardo i suoi coetanei e sorrido, perché penso che lui avrebbe fatto la differenza anche da vecchio, perché di certo non sarebbe finito con l'indossare i pantaloni di velluto o le camicie a quadroni.
Allora, amore mio, ovunque tu sia, ti giunga il mio bacio più speciale del solito, assieme ad uno di quei lunghi abbracci che solo noi sapevamo darci.

Oggi sarò al lavoro, in compagnia della Befana, e forse è meglio così, perché avrò meno tempo per pensarti.
Anche se, mentre scrivo queste due righe, mi viene da ridere pensando che sicuramente mi avresti presa in giro, sostenendo che non avremmo dovuto assumere una Befana, dato che io a casa, d'inverno, sono perfetta per la parte.
Col pigiama infilato nei miei calzettoni a righe colorate, la giacca in pile rossa tipica del periodo natalizio (col logo del bar in cui avevo lavorato per pochi mesi mille anni fa), ma che io indossavo per tutta la stagione.

Sai, papà, non uso più nulla di tutto ciò. E ho smesso persino di comprare i pigiamoni rosa confetto. Sono diventata più sobria, lo giuro.
Che poi sobria fa quasi rima con noiosa. Ormai in casa utilizzo delle semplici tute scure, e persino i pigiami sono solo blu o neri.
Avresti ben poco per cui divertirti insomma, ma saresti felice per mio marito che si è risparmiato il pacchetto "Befana dell'anno".

Buon compleanno, simpaticone del mio cuore.

P.S. La giacca rossa, però, non l'ho mai buttata. Non si sa mai. Prima o poi potrei rimetterla e farti sussultare... 😜

42 commenti:

  1. Le dichiarazioni d'amore, quelle belle... ❤️

    RispondiElimina
  2. Cara Claudia, credo che non sia necessario nessun commento, la foto parla da sola.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso.
     Tomaso

    RispondiElimina
  3. Ma guarda, non l'avrei mai immaginato potessi assomigliare alla Befana :D
    A parte gli scherzi, ti mando un bacio e ti stringo col cuore <3

    RispondiElimina
  4. Auguri al tuo papà, ovunque si trovi adesso.
    E un abbraccio forte a te, perché lo so che questa giornata sarà un po' amara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amara come il gusto di queste caramelle balsamiche che mi ha regalato la mia amica Micaela per la laringite... 😉❤

      Elimina
  5. Quanto è bello e speciale questo tuo amore per il tuo papà
    Immagino che lo insegnerai a tuo figlio e sarà il più bel dono per tuo padre.
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per mio padre e per mio marito, visto che Lorenzo gli vuole un bene dell'anima, proprio perché gli ho insegnato che la mamma e il papà sono "uguali"... 😗

      Elimina
  6. Io ho perso mio padre a marzo , il mio di anni ne aveva 95 suonati , però credo che il dolore sia sempre uguale, a qualunque età , perchè il papà è il papà . Il tuo, poi, era troppo giovane per volare via. Auguri a lui, ovunque sia. Bellissimo post, un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Onestamente non credo che il dolore sia sempre uguale, perché ciascuno di noi nasce con la consapevolezza di dover perdere, prima o poi, i propri genitori.
      Più avanza l'età di questi ultimi e più la cosa appare vicina e, appunto, naturale.
      Sì, perdere un genitore fa sempre male e tanto. Ma perderlo a vent'anni, senza neppure la minima avvisaglia, è davvero lacerante.
      Molti non ne escono vivi......

      Ricambio l'abbraccio e grazie. ❤

      Elimina
  7. Il tuo amore è immenso.
    Un abbraccio dal profondo del mio cuore.

    RispondiElimina
  8. Ti capisco, mia madre è morta a soli 46 anni nel 1991, spesso mi chiedo come sarebbe stato se lei fosse ancora viva oggi.Purtroppo, non lo saprò mai. Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meglio. Sarebbe stato meglio.
      A prescindere da tutti i successi che hai avuto o avrai nella vita, condividerli con lei ne avrebbe aumentato il valore e la gioia. 🖤

      Elimina
  9. Bel post complimenti Claudia bellissimo ricordo.
    Maurizio

    RispondiElimina
  10. Risposte
    1. Avrei scommesso cento euro che avresti fatto un commento sulla mia "befanite".
      Wow, avrei perso... 😂😂😘

      Elimina
  11. 6 giorni di differenza con me.... 60 anni!!! Che dispiacere. Claudia i dolore è fortissimo quando scrivi di lui. Avrei voluto che i miei diventassero nonni, e non li avevo nemmeno al matrimonio. Che tristezza.♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io avrei tanto voluto che Lorenzo lo conoscesse. E no, non c'era al mio matrimonio.
      Per fortuna ho mia madre che vale per due... ❤

      Elimina
  12. Sei ancora innamorata di tuo padre, di un amore immenso che non potrà finire mai, al posto di tuo marito sarei un pò geloso... Ciao cara Claudia buon fine settimana, un abbraccio Angelo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah
      Tutti i figli (maschi) sono innamoratissimi delle mamme e noi mogli viviamo con l'ombra della suocera sul groppone.
      Quindi siamo pari. 😉

      Elimina
  13. Cara Claudia , quasi quasi ti invidio . Tu hai avuto un Padre amatissimo
    per 24 anni , credo di averti già detto che il mio è mancato quando ne
    avevo 11 . Ho sofferto i primi tempi ma avevo Mamma e fratello .
    Papà era un bell'uomo , simpatico e brillante fuori casa ma , con noi era
    molto molto severo . Non ricordo affetto nè un bacio o un abbraccio .
    Avevamo timore di lui .
    I tuoi genitori formavano una bellissima coppia , il tuo Papà ti ha molto
    amata e la tua Mamma ti ama . Guarda il lato positivo e i bei ricordi .
    Auguri al tuo Papà ovunque si trovi .
    Un forte abbraccio a te . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dico sempre che pur avendolo perso molto presto, sono stata una figlia fortunatissima per il solo fatto di aver goduto del suo immenso amore e di quello di mamma.
      Perché l'amore ti segna e l'armonia con cui sta crescendo Lorenzo ne è la dimostrazione.
      Un abbraccio anche a te. 😗

      Elimina
  14. "meno tempo per pensarti", come se il pensiero potesse travalicare l'umanissimo concetto di "tempo", come se non fosse un disegno tribale tatuato dentro. qui, garbata amica virtuale, c'è da accettare che non c'è bisogno di pensiero perché è ovunque. tanto vale preparare una torta, accendere 60 candeline e soffiarci su. in quel momento soffierà un venticello appena impercettibile che non esce dalle vostre bocche. e sarà una forma di perfezione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lui c'è. Lo so io, mamma, mio fratello.
      Lo sanno tutti coloro che lo amano ancora.
      Ma la torta servirebbe solo a distruggerci ancora. Quindi, per quanto è possibile, cerchiamo di "non pensarci".
      E sì, è tutto sciocco e vano, ma è giusto così, anche per rispetto di chi oggi fa parte della nostra vita, ma non ha avuto il tempo di conoscere papà...

      Elimina
  15. A questo punto sono curioso di vedere la giacca in pile rossa...Perché oggi voglio-vogliamo sorridere, ieri è stata una giornata "strana". C'è stato un lutto importante e sconvolgente nel mio paese...Ho percepito anche io, ieri, il senso di assenza, ma soprattutto il senso di precarietà della nostra vita...Ricordi di cosa parlavamo ieri?
    A volte c'è sempre la speranza che possano accadere i miracoli, ma i miracoli non avvengono..E l'epilogo è sempre amaro, triste, anche se non ci riguarda in prima persona.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ieri è stata una giornata ben peggiore di qualsiasi 4 gennaio, proprio per la notizia che ho appreso.
      No, i miracoli non esistono. Purtroppo.

      Però sorridiamo. Vedrai quella giacca. Parola di scout. 😉

      Elimina
  16. Abbraccio immenso a tutti e 2

    RispondiElimina
  17. Immenso Amore: lo si sente, lo si tocca ogni volta che parli del tuo papà <3 <3...
    No, non sono d'accordo: come hai dismesso pigiama rosa e sei tutta sobria? Corriamo ai ripari! Sì al confetto, sì al pigiamone rosa in saldo... Quand'è che iniziavano i saldi da te? *_* Voglio prove tangibili...
    p.s. Ma hai assunto la Befana? :O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah
      I saldi sono iniziati sabato scorso, ma non ho intenzione di comprarmi nulla di rosa.
      In realtà è un colore che detesto, ma il pigiamone lo beccavo sempre così. 🤣🤣

      Alla fine non abbiamo assunto nessuna Befana, perché si è offerta una di noi. Quindi Befana a chilometro zero. 🤣🤣

      Elimina
  18. Carissima Claudia come ti ho sempre scritto nelle tue dolci parole si sente il grande amore che provi per tuo padre, ti abbraccio e a presto.

    RispondiElimina
  19. Anche per me quel 23 novembre è sempre il suo compleanno. Gli ho fatto gli auguri al compimento dei suoi 80 anni, certa che gli avrei organizzato una bella festa e una torta dinanzi alla quale avrebbe riso di gusto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono certa che continuerai a farglieli ancora. E sempre. 🖤

      Elimina
  20. che belle parole d’amore… un abbraccio grande

    RispondiElimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.