sabato 5 dicembre 2020

Jukebox: 'Celebration' dei Kool & The Gang

Buon sabato amici.
Torna l'appuntamento col jukebox di Chi scrive non muore mai.
Oggi tocca alla scelta di Pietro del blog "Pietro Saba World", che ha scelto un pezzone anni Ottanta, di quelli che è impossibile non conoscere e ballare.
Si tratta di "Celebration" dei Kool & The Gang.
Un successo disco-dance senza tempo, inciso nel 1980 nell'album "Celebrate!", e remixato 8 anni dopo.
Il brano è stato protagonista di numerose cover, nel corso degli anni.

Ad ispirare a Ronald Bell, il sassofonista del gruppo, nella stesura del testo fu un versetto del Corano, (quello in cui si parla della creazione di Adamo per mano di Dio), anche se è alquanto difficile immaginarlo, considerando che la canzone è un inno al divertimento ed ai festeggiamenti, senza alcun riferimento alla religione.
"There's a party goin' on right here
C'è una festa in corso proprio qui
A dedication to last throughout the years
Una festa che dura tutto l'anno
So bring your good times and your laughter too
Perciò portate il vostro divertimento e anche la vostra risata
We gonna celebrate and party with you
Festeggeremo la vostra festa con voi".


Attendo, adesso, le vostre richieste per il jukebox.
Come al solito non fatevi supplicare. Qual è la vostra canzone preferita o quella che rievoca in voi ricordi particolari?
Sono tutta orecchie. Anzi... Occhi! 😉

30 commenti:

  1. Ottima canzone da mettere come sveglia la mattina. 😉
    Famosissima ma, come molte, ne ignoravo l'interprete. 😁

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, effettivamente, darebbe una bella carica al mattino!

      Elimina
    2. Info tecnica: da smartphone si vede soltanto il video non centrato, in basso; il primo come se non ci fosse.
      Rinuncio a capire la logica di chi fa manutenzione a Blogger. 🤦

      Elimina
    3. Lo so. Nei nuovi post sto inserendo direttamente il video in alto dal codice html, ma non mi andava di modificarli tutti.
      L'importante è che tutti vedano almeno un video, e possano ascoltare la canzone.

      Elimina
    4. I tecnici di Blogger credo si divertano a complicarci la vita per il puro gusto di farlo.
      Non saprei darmi altre spiegazioni. 😅

      Elimina
  2. E chissà, forse intendeva una festa religiosa tutto l'anno, l'anno creato dal Signore!
    Canzone cult.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non saprei.
      Ma mi inquieta il pensiero di una festa religiosa che duri un anno intero. Ahah

      Elimina
  3. Me la ricordo bene questa, si vede che sono vecchia!! Non so per quale associazione di idee, mi è venuta in mente una canzone che adoro, che forse precedente a questa: Don't Let Me Be Misunderstood dei Santa Esmeralda. Non so se qualcuno l'aveva mai richiesta per il tuo jukebox...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No. Non me l'ha chiesta nessuno.
      Mi sembra un passo di una canzone di Robbie Williams. Non so se le due cose sono collegate.
      Verificherò e grazie della richiesta. 😘

      Elimina
    2. Oddio che cretina.
      Ma come ho fatto a non pensare a quel successone. Ho cercato il tuo titolo su YouTube e mi si è aperto un mondo.
      Pardon. Nel weekend sono meno reattiva del solito (addirittura!!). Altro che Robbie Williams. Mi perdoni?! 😂

      Elimina
    3. Che io confondevo sempre con questa, credendola una cover della stessa canzone! 😂
      (non amo il cinema di Tarantino)

      Elimina
    4. Adesso che me le fai ascoltare entrambe, effettivamente sono simili.
      Neanch'io amo Tarantino. Infatti non conosco quella canzone come colonna sonora, ma come successo degli anni Ottanta.

      Elimina
    5. Gas75 mi piace molto anche quella!

      Elimina
  4. Questa musica sarebbe una buona sveglia!Buona serata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai avuto la stessa idea di Gaspare.
      Buona serata a te.

      Elimina
  5. Non la ricordavo e l'ho riascoltata molto volentieri .
    Ottima l'idea come sveglia al mattino . Io ballerei a letto .Hahaha .
    Buona serata . Laura ***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io mi sveglierei ballando sotto le coperte in stile Sandra Mondaini. 😅
      Buona serata a te, my dear. 😘

      Elimina
  6. Ahhh..le tante serate ..pomeriggi passati in discoteca ...che bello ..quanto mi son divertita ..entravo ..e uscivo dopo qualche ora sudata ..ma felice 🎉🎉🎉🎉🎉😉😄🎉🎉🎉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quelli sì che erano bei tempi.
      Adesso le discoteche trasmettono più rumori che musica.
      Infatti ho smesso di andarci a vent'anni. E comunque le frequentavo poco.

      Elimina
  7. Grazie che me l'hai fatto ricordare
    Ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te di impreziosire sempre i miei post con le tue esperienze.
      Un bacio.

      Elimina
  8. Anch'io ricordavo la canzone, ma non gli interpreti.
    A me piace CAT STEVENS- Father and son, ma magari l'hai già proposta.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No. Non l'ho proposta. Maa adoro tantissimo.
      Grazie per averla chiesta.
      Un bacio.

      Elimina
  9. Mitico Pietro, cult questo pezzo!
    Presente anche nel mitico Ralph Spaccatutto! (Film Disney per chi non lo sapesse) :D

    RispondiElimina
  10. E chi non lo conosce? questo davvero è di fama internazionale e attraversa diverse generazioni!

    RispondiElimina
  11. Se l'avessi saputo sarei venuto prima a commentare, comunque son contento che sia così tanto piaciuta, ma non c'era da sorprendersi dopotutto, mette allegria ed è per questo che mi piace ed ho scelto ;)

    RispondiElimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.