mercoledì 25 maggio 2022

La solidarietà delle formiche

 
Ieri pomeriggio, nel tentativo di bere un bicchier d'acqua, mi sono resa conto che nei pressi del frigorifero c'era un'invasione di formiche.
Sicuramente Lorenzo avrà lasciato cadere qualche briciola mentre faceva merenda, e i piccoli e non graditi ospiti sono arrivati puntuali.
Mi sono chiesta come facciano le formiche a comparire dal nulla in un appartamento.

Le immagino a dividersi con una mappa le varie zone della città e: "oh, mi raccomando, la prima che trova qualcosa di buono da mangiare, dia l'allarme".
Così, non appena una di loro ha individuato le briciole nella mia cucina, ha cominciato ad urlare in formichese per far accorrere amici e parenti.

Immaginate un gruppo di dodici persone a digiuno da una settimana, e quindi super affamate.
Lasciatele in un labirinto e posizionate in un punto ics una tavola imbandita con cibo che basterebbe per sfamare un esercito.
Cosa farebbe, secondo voi, il primo uomo a trovare il tesoro?
Chiamerebbe tutti gli altri, fornendo indicazioni precise sul come raggiungere il paradiso, oppure comincerebbe a ingurgitare prelibatezze fino quasi ad esplodere, e solo in un secondo momento diffonderebbe la notizia?
Propendo, senza ombra di dubbio, per la seconda opzione.

La verità è che, come sappiamo, l'uomo è il peggior nemico di se stesso ed è tanto, troppo egoista.
Dovremmo tutti noi imparare a vivere dalle formiche. La loro coesione, l'aiuto che si danno per trasportare le briciole più pesanti, è toccante.
Forse, dentro di sé sanno di non poter bastare a se stesse, poiché si sentono deboli e fragili.
L'uomo, invece, tende a sentirsi invincibile e potente.

Che bello sarebbe se conservassimo tutti l'umiltà e l'altruismo di una formica...


P.S. Questo post è stato scritto con fine meramente metaforico. Difatti, non mi sono per nulla documentata sulla condotta delle formiche. Magari, dopo aver banchettato, si mangiano l'un l'altra, o sono più cattive del peggior serial killer. Non lo escludo, ma la loro collaborazione mi è parsa assai poetica e mi ha ispirato, di getto, la stesura di queste poche righe.

28 commenti:

  1. Sono tornata a casa inpegnata con la fiera ho trovato una fila di formiche dalla porta fino alla cucina. Parlando con la mia vicina che aveva avuto lo stesso problema sono andata di borotalco. Ma sta a vedere che ci stanno invadendo le formiche e non gli alieni? Hai ragione tu sul paragone tra formiche e uomini
    Tra loro ce collaborazione, ognuna ha un compito per aiutare la comunità, sono instancabili e a me dispiace persino ucciderle Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non avevo borotalco a portata di mano e ho spruzzato il Vetril all'ammoniaca.
      L'odore è così forte che io e Lorenzo siamo sopravvissuti per miracolo, figuriamoci le formiche. 😂😂

      Sì, ucciderle è un peccato, ma non abbiamo alternative.

      Elimina
    2. Col borotalco saranno anche morte, ma profumatissime e senza culetto arrossato 😜

      Elimina
    3. Ahahahahah
      A questo punto, usiamo anche la crema Fissan. :P

      Elimina
  2. Le formiche, come le api, sono insetti estremamente sociali, con necessità di collaborare per la propria sopravvivenza.
    Da bambino perdevo le ore a vedere come trasportassero grosse briciole di cibo o insetti morti alla loro tana.
    Una singola formica può sostenere varie volte il proprio peso, non ricordo se 10 o 25 volte... Una cosa impensabile per qualsiasi altro animale, uomo incluso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una volta mi dissero che per arginare il problema della loro invasione in casa dovevo seguirle e capire da dove entrassero, per poi chiudere il micro buco.
      Ma non ci sono mica riuscita. Quelle vanno un po' alla rinfusa, ed io non è che posso strisciare sul pavimento per ricostruire il loro percorso. 😂😂

      Elimina
  3. Proprio ieri sera ho rivisto il film "Noah" che parla proprio di questo. ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parla di formiche?
      Scherzi a parte, avevo letto la trama di Noah sulla mia app del palinsesto tv, ma l'ho scartato, perché i film a sfondo biblico non fanno per me. Quindi non so nulla in merito.

      Elimina
    2. Anche se è a sfondo biblico non cita in modo troppo stretto la religione.. sembra più un film storico/apocalittico. A me non dispiace... infatti credo sia stata la terza volta che l'ho visto. ^^

      Elimina
    3. Ecco, ad onor del vero non sopporto nemmeno i film storici.
      Pensa che non ho mai visto "Il gladiatore", ad esempio.
      Ci ho provato qualche volta, ma crollo dopo venti minuti netti. 😂😂

      Elimina
    4. Ok, non guarderemo mai un film insieme... ahahahaah!

      Elimina
    5. Il problema è che non possiamo nemmeno mangiare insieme, visto che vai matta per le "schifezze" orientali. Ahahahha
      Ma la cucina pugliese vince su tutto, quindi ti costringerei a mangiare fave e cicorie. Ahahah

      Elimina
  4. Una notte mi sono alzata per bere , in cucina , tutto attorno al perimetro ,
    c'erano migliaia e migliaia di formiche . Tutto nero , da urlo .
    Ho spruzzato lo spray per gli insetti e sono andata a letto .
    Al mattino erano tutte morte e il loro funerale lungo e faticoso .
    Mi piace il paragone tra uomo e formiche , fossimo tutti come loro....
    Buona giornata . Abbraccio . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non è che poi, per onorare i morti, sono arrivate altre formiche? :)))

      Elimina
  5. Un bel esempio per tutti noi.
    Sereno giorno

    RispondiElimina
  6. Le formiche sono insetti sociali molto collaborativi con la loro specie!

    RispondiElimina
  7. Forse si.muovono in gruppi ma quello che è assolutamente vero è come praticamente tutti gli animali che si sono organizzati in strutture sociali complesse come ad es le formiche e le api, mettono.al primo posto l'interesse collettivo e non quello individuale per ottenere la sopravvivenza della specie. L'uomo inteso come essere umano, ha sempre meno questa esigenza per cui se a questo aggiungi l'egoismo che permea l'animo umano fai due più due e giungiamo alla amara conclusione del tuo post ossia l'uomo avrebbe prima mangiato qualcosa e poi avvertito gli altri, forse.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo forse finale la dice lunga.
      Quindi, non escludi che addirittura sarebbe uscito dal labirinto lasciando gli altri a girovagare affamati col rischio che non riuscissero mai a trovare il cibo e che questo finisse buttato.
      Non avevo pensato ad un finale del genere, ma temo che sia molto più verosimile di quanto io non possa credere...

      Elimina
  8. La loro coesione deriva anche dal fatto che devono spostare oggetti molto più grandi di loro. Se vogliono farcela, gli serve necessariamente l'aiuto degli altri.
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi il problema degli uomini è che possono bastare a se stessi?

      Elimina
  9. Fake news o meno sulle formiche, hai stramaledettamente ragione, e pensare che siamo esseri intelligenti.

    RispondiElimina
  10. Quando arrivano in casa rappresentano una vera calamità. Io le ho avute in cucina e ho faticato parecchio a liberarmene. Ho dovuto pulire perfettamente e disinfettare tutto ciò che avevo sul mobile, chiudere ermeticamente lo zucchero, la farina, il miele..Alla fine ho anche dovuto spruzzare nelle intercapedini dello spray apposito. Mi è spiaciuto, perché apprezzo il lavoro sociale delle formiche, ma hanno un sacco di posto fuori, proprio sul mio lavandino dovevano venire a passeggiare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahhah
      Effettivamente quella è violazione di domicilio. Quindi non meriteranno di morire, ma il carcere non glielo toglie nessuno.

      Elimina
  11. Formiche e api hanno una “società” più organizzata della nostra. Niente bustarelle, niente gruppi mafiosi, niente egoismi , tutti collaborano per il bene comune. Sarebbe fantastico se ci organizzassimo nelle stesso modo!
    Purtroppo però se invadono il mio territorio le debbo scacciare.😄
    Ciao buona giornata, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E sì, sarebbe proprio bello.
      Quanto a scacciarle, è ahimè inevitabile. 😅
      Baci.

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.