giovedì 5 maggio 2022

Leopoli, Oksana perse le gambe per una mina. Ora sposa il suo Victor

 
Il 27 marzo Oksana, infermiera ucraina di Lysychansk, stava passeggiando col suo amato Victor quando, a causa di una mina, perse entrambe le gambe e quattro dita della mano sinistra.
Al contrario, lui rimase fortunatamente illeso.
Dopo quattro interventi chirurgici, la donna fu trasferita a Dnipro, in attesa che le ferite rimarginassero e che arrivassero delle protesi.
La settimana scorsa, però, Oksana e Victor sono stati evacuati a Leopoli e, proprio nell'ospedale locale, hanno scelto di sposarsi.

I due stanno insieme da sei anni, e hanno due figli.
Il gravissimo incidente subìto gli ha fatto capire che era inutile rimandare ancora il matrimonio per mancanza di tempo o perché convolare a nozze non sia una tappa obbligata quando ci si ama.
Così Victor ha acquistato le fedi e un bell'abito bianco per la sua donna e, con la complicità dello staff dell'ospedale, ha organizzato la cerimonia.

Il video del primo ballo della coppia ha fatto letteralmente il giro del mondo, diventando virale.
Ancora una volta, l'amore ha vinto sulle brutture della guerra.

Presto la famiglia di Oksana si trasferirà in Germania, dove lei potrà ricevere nuove cure, al fianco di suo marito e dei suoi bambini.

Un abbraccio a questa donna coraggio, con la speranza che la vita le riservi tante sorprese meravigliose, e viva l'amore. Sempre.

26 commenti:

  1. Risposte
    1. Anche se risulta sempre più difficile crederci. 😔

      Elimina
  2. Questa cosa è commovente e bellissima ma perdere le gambe per una mina è una cosa che non sarebbe mai dovuta accadere! ;_;

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo le mine anti uomo esistono da sempre in molte parti del mondo, e continuano a mietere vittime. 😔

      Elimina
    2. Fabbricano anche le mine anti-bambino, a forma di giocattoli (generalmente trottole), variopinte, che si innescano giocandoci... La guerra fa schifo. 😠

      Elimina
    3. Oh mio Dio.
      Ignoravo quest'ennesima barbarie.
      Ho la pelle d'oca.

      Elimina
    4. Terribile.
      Sono senza parole.
      O meglio, ne ho tante, ma non sono dolci.

      Elimina
  3. il potere del amore vero esiste ancora, ed è bellissimo. Dalla violenza in Ucraina è nato un fiore d'amore a qui vanno tutti i miei migliori auguri. Le auguro di non arrendersi mai, di crescere i suoi figli, di iniziare una vita nuova, di continuare a coltivare questo amore per sempre. Grazie Claudia io mi sono commossa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci credo che ti sei commossa.
      È successo anche a me. ❤️

      Elimina
  4. La vita è breve, inutile rimandare se non è necessario, carpe diem sempre.

    RispondiElimina
  5. Video toccante come la storia. Non so se l'amore vince su tutto, sicuramente rende felici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rende felici coloro che lo vivono, ma anche tutti quelli che gli stanno intorno.

      Elimina
  6. Una brutta storia ma con un bel finale . Le donne sono sempre
    coraggiose e complimenti ai partner che le amano nonostante
    tutto . Vi auguro eterno amore .
    Ciao Claudia . Laura ***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, è facile abbandonare una persona quando questa sta attraversando un periodo terribile e faticoso. Ma per fortuna in tanti scelgono la strada del coraggio e dell'amore.
      Un abbraccio.

      Elimina
  7. La storia è a lieto fine e questo è bello ma perdere le gambe per una mina, questo è inaccettabile , son cose che non dovrebbero succedere . Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo sono tragedie che non cesseranno di esistere.
      Perché l'uomo è sempre il peggior nemico di se stesso.

      Elimina
  8. Auguro a questa famiglia una BUONA VITA!!
    Questo è un esempio di resilienza..
    Grande resilienza !!
    Quando si dice mai mollare..lei .lui l'han fatto..
    💖

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lei è stata fortunata a sopravvivere, nonostante la gravità dell'esplosione. Lui un eroe a regalarle un matrimonio perfetto. ❤️

      Elimina
  9. ho messo la foto...del mio lavoro

    RispondiElimina
  10. Anch'io mi sono commossa.Auguro ogni bene a Oksana.

    RispondiElimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.