martedì 25 giugno 2019

Il ritorno di 'Giochi senza frontiere': l'opinione del Moz

Qualche giorno fa leggevo sui quotidiani del ritorno di "Giochi senza frontiere", trasmissione cult andata in onda (con le dovute pause) dal 1965 al 1999, d'estate.
In autunno, infatti, il programma approderà sulla rete ammiraglia di Mediaset, con la conduzione di Ilary Balsi, quantomeno stando alle indiscrezioni trapelate sinora.
Chissà se sarà un successo o se, come accaduto con "Portobello", i telespettatori non premieranno la scelta di riproporre un format storico, magari inadatto ai tempi attuali.
In ogni caso, forse perché nel '99 avevo solo 12 anni, non ho mai visto una sola puntata del programma quindi, invece di scrivere due righe sterili, ho scelto di dare la parola all'amico Moz che l'ha spesso descritta come una delle sue trasmissioni preferite.
"Era nell'aria già da qualche tempo, questo ritorno. Si parlava di Sky, inizialmente. E invece ecco che ci pensa Mediaset a riportare il mitico JSF - Giochi Senza Frontiere in tv.
Certo, stupisce che si vada a finire in autunno, quando il programma era sempre stato un must delle estati televisive del passato. Ma intanto godiamoci questo regalo. 

La Mediaset opterà per un approccio nazional-popolare tipico della Rai, o per quello nazional-popolano tipico dei suoi programmi patinati?
Staremo a vedere. Il passato, come sempre, ritorna. Ora non ci resta che sperare anche nel Festivalbar, anche se metterebbe in scena gente che chicazzolaconosce.
Dunque, appuntamento in autunno: tutti a fare il tifo per la squadra italiana, come sempre! Il rammarico sarà solo uno, nel caso: ascolteremo, a inizio trasmissione, il Te Deum che apre il programma in EuroVisione?

Staremo a vedere, anzi a sentire, anche questo...

Di certo io non me ne perderò una puntata, a patto che non si trasformi in una trashata dai contorni sfumati come i programmi della D'Urso o i talent del sabato sera dell'ammiraglia Mediaset.
Sarà un vero e proprio ritorno al passato, per me. Quando quella sera d'estate non si usciva per tifare l'Italia, che poi magari era pure una squadra dell'Alto Adige di gente con cognomi alla Schwarzenegger e che di italiano non aveva studiato manco l'alfabeto. Ma il tricolore si sostiene sempre: JSF per me era anche più sentito del Mondiale!".

97 commenti:

  1. Alvin e la Blasi papabili conduttori.
    Forse è una buona scelta, speriamo bene... 💪😎

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente il mio primo pensiero va ad Alvin Superstar.
      È grave? 😂😂😂

      Elimina
    2. Chi è Alvin?

      Comunque i Giochi li avrei visti meglio presentati da una Marcuzzi prima maniera.

      Elimina
    3. Alvin è il nome d'arte di Alberto Bonato, conduttore televisivo e radiofonico.
      Non mi dispiace come personaggio televisivo e probabilmente se la caverà meglio della Blasi.

      Elimina
    4. Secondo me infatti Alvin non è male, viene dalla tv e dalla radio anni '90.

      Moz-

      Elimina
  2. Assieme a "Friends", "La corrida" (quella con Corrado) e "Alla ricerca dell'arca", è stato il mio programma preferito, sicuramente il più amato dell'estate! Un'opportunità devo dargliela, anche se temo i produttori giocheranno più sul cult rivisitato che sul continuare da dove si era rimasti, perché tanto "il pubblico non ha memoria" (sensazione che ho quando penso all'opinione che hanno gli autori di programmi televisivi rispolverati), e che quindi piacerà più a un pubblico nuovo, che non c'era all'epoca dei Giochi originali, e non a chi li aspettava con nostalgia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto (e amato) solo "Friends" e "La Corrida".
      Per il resto, non so di cosa parli.
      Per i giudizi su questa nuova edizione del programma mi affiderò a voi, visto che non ho metro di paragone.

      Elimina
    2. "Alla ricerca dell'arca" era un programma culturale/giornalistico, scritto e condotto da Mino Damato, rigorosamente in diretta su Raitre. Bello sin dalla sigla ("The promise you made" dei Cock Robin) e e dal sottofondo del sommario ("Bastian's happy flight" da "La storia infinita"). Scienza, spettacolo, natura, attualità si alternavano con piacere. Trovi qualcosa su YouTube, merita di darci un'occhiata. 😊

      Elimina
    3. So che, probabilmente, metterò a repentaglio la stima che nutri miei riguardi, ma sappi che per me Rai Tre e Rete Quattro non esistono. Se vivessi da sola li eliminerei dalla mia programmazione dei canali, perché mi intralciano solamente quando faccio zapping.. 😅

      Elimina
    4. Rispetto il tuo pensiero anche se non lo condivido.
      La cosa peggiore è che mi paragoni RaiTre a Retequattro. :(

      Io toglierei di mezzo proprio il digitale terrestre e le tv satellitari, e ripristinerei emittenti tipo Koper Capodistria, Odeon Tv, Videomusic...

      Elimina
    5. Non li ho paragonati. L'unica cosa che hanno in comune, a mio modesto avviso, è che sono il peggio di Rai e di Mediaset, sebbene della Rai io sappia pochissimo, visto che la guardo mooooolto raramente.
      Le altri emittenti che hai citato, invece, non le conosco.
      Ho sentito qualche volta nominare Odeon Tv, ma credevo fosse uno di quei canali che trasmettono perlopiù odiosissime televendite.

      Elimina
    6. Wow Gas! Koper Capodistria...che mi ricordi!! Col nonno si guardava sempre, era un appassionato veramente di tutti gli sport! Ho fatto certe magnate di tennis, pugilato, ciclismo (oltre al calcio). Su Videomusic ci ho visto i primi videoclips e i primi bei concerti per intero delle mie band preferite (chi se le poteva permettere le vhs nei negozi di musica: costavano una tombola!) ....Scusate il fuori tema ma i ricordi sono sgusciati fuori a cascata!!😅

      Elimina
    7. P.S. E ricordo benissimo "Alla ricerca dell'arca" un programma di divulgazione molto interessante con un ottimo presentatore 😊
      Bellissima la parodia del Trio all'interno della loro versione de I promessi sposi 😄😄 non so se la ricordi! Mino Damato (Massimo Lopez) aveva come ospite il prof. Von Pesten che aveva scoperto un antidoto 😂

      Elimina
    8. @ Claudia: non li avrai paragonati ma li hai messi sullo stesso livello di emittenti che per te "non esistono". Io la tv la seguo poco e niente, avendo rinunciato a un televisore in casa, le mie sono più che altro nostalgie di un modo di fare televisione che non c'è più. Della Rai Tre attuale conosco solo "Un posto al sole" e "Report", che ritengo comunque più interessanti di "Beautiful", "La prova del cuoco", "Pomeriggio 5", "Grande fratello"...

      @ Dave: Koper Capodistria meritava di essere seguita quanto meno per la simpatia e la competenza dei telecronisti, un'emittente al servizio dello sport, in chiaro per tutti.
      Ho la registrazione dei "Promessi Sposi" del Trio, ma non ricordo la parodia in questione (non la rivedo da anni, perché l'audio è pessimo)... In compenso il Trio era nel cast dell'edizione di "Domenica in" presentata da Damato.

      Elimina
    9. @Gas È verooo! Erano insieme a Domenica In... Penso quindi che abbiano avuto stima reciproca!

      Per quanto riguarda Capodistria era bello avere tanto sport alla portata di tutti...anche gli sport invernali, quelli "estivi" come il nuoto, i tuffi...

      Elimina
  3. Il mi ricordo che noi italiani non eravamo messi male anzi eravamo sempre fra gli ultimi a perdere^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che non alimenti il divisionismo e il campsbellismo visto i tempi che ci stteaversano. Ilary non mi ispira fiducia nel tenere le situazioni leggere sopra le parti.

      Elimina
    2. Sì, eravamo bravi, e soprattutto stavamo alle regole.

      Ricordo un'edizione in cui la Spagna era pressoché imbattibile. Da piccolo credevo fosse una nazione di uomini potenziati. 😁

      Elimina
    3. Infatti leggevo su Wikipedia che l'Italia ha vinto diverse edizioni del programma.

      Elimina
    4. Sì, l'Italia era quasi sempre forte! :)

      Moz-

      Elimina
  4. Cara Claudia, e come ricordo molto bene, questi giochi, se veramente ritornano, spero solo che l'Italia sappia bene organizzarsi e non fare brutta figura come lo ha fatto!!!
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Staremo a vedere.
      Chissà per chi faresti il tifo in una gara tra Italia e Svizzera.. 😉

      Elimina
  5. Io ho qualche ricordo e in famiglia ci piaceva guardarlo. Anche Hilary mi piace. In ogni caso non lo guarderò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io magari gli darò una chance per la prima mezz'ora, ma dubito che riuscirà a catturare la mia attenzione, perché non è proprio il mio genere..

      Elimina
  6. Ciao Claudia! Beh "Attention!! Trois, deux, un...fiiiiit!" JSF un classico dell'estate, capitava di vederlo la sera alla saletta della hall dell'albergo del mare😊 Immaginarlo in autunno però non mi "ispira" sinceramente! Sono un vegliardo attaccato alle tradizioni 😄 /esclamava agitando la pipa/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah
      Anch'io sono un'abitudinaria super tradizionalista, ma questo programma potrebbero trasmetterlo anche a Natale, tanto non mi piacerebbe.
      Il Festivalbar, invece..
      Quello sì che era amore. Rigorosamente estivo. 😍😍

      Elimina
    2. Solo quando cominciavi a vedere la pubblicità del Festivalbar vuol dire che l'estate era alle porte, non prima!! 😄😄

      Elimina
    3. Siiiiiiiì!!
      Però, allo stesso modo, quando si avvicinava la finale capivi che la pacchia era finita..

      Elimina
    4. Straverissimo! Malinconia a pacchi da 20.... Era ora di soffiare via la polvere dai libri di scuola (abbandonati sulla scrivania dal giorno in cui era finita! 😄😄)

      Elimina
    5. "Festivalbar" mi ha sempre lasciato piuttosto indifferente, tanta pubblicità per vedere degli artisti esibirsi in playback, tanto valeva accendere la radio o mettere un gettone nel juke-box.

      Elimina
    6. È vero ciò che dici, Gas! Te lo dice uno che nel suo piccolo, anzi umilmente piccolissimo, è stato cantante di due band e quindi mi rendo benissimo conto di quanto sia obrobrioso sentire il playback! Solo che da bambini/ragazzini non so, lo associavo all'estate...forse quindi è più l'affezione per il ricordo in sé più che per il programma televisivo!

      Elimina
    7. Dico solo "due parole": Elio e le storie tese - Discomusic @ Festivalbar.

      https://www.youtube.com/watch?v=Vn6oi3DJkOo Il resto, è storia! ;-)

      Elimina
  7. Che Moz s’incazzi se scrivo che JSF non mi faceva ne freddo ne caldo?
    Ieri come oggi .
    Però una chance con la nuova edizione mi sento di dargliela , almeno oggi abbiamo Ilary , vuoi mettere lei con Jocelyn ...😀

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi ti piace la Blasi.
      Beh, ringraziami per aver pubblicato la sua foto.
      Almeno il tuo essere qui è stato allietato da una piacevole visione.. 😜

      Elimina
    2. Che c'entra Jocelyn? E' stato solo produttore della prima edizione francese, non ha mai presentato i JSF.

      Elimina
    3. A davvero?
      Ho dato una fake news allora!
      Ma no seguivo molto il programma.
      Mah io ricordo che commentava un edizione di JSF in italiano con quella sua erre moscia da farmi venire il latte alle ginocchia...però può darsi mi sia sbagliato .
      Chiedo umilmente schiusssa!!!
      La Blasi💓 comunque pure meglio della Marcuzzi prima e ultima maniera🤣

      Elimina
    4. Ciao Max, quasi sicuramente lo ricordi così perché conduceva game show con delle sfide a volte assimilabili a JSF! Tipo il grande gioco dell'oca 😉

      Elimina
    5. Magari si , può essere.
      Grazie Dave
      Ciao
      😀

      Elimina
  8. A chi non piace La Blasi...poi dopo la figura de m....a che ha fatto fare a Corona mi piace ancora di più 😀

    RispondiElimina
  9. Vorrei essere ottimista come Moz ma per funzionare JSF deve diventare un po’ Trash.
    Sennò non se lo fila nessuno😀
    Se avessero chiamato Pamela Prati a presentarlo avrebbero fatto il botto🤣

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O magari potevano chiamare Mark Caltagirone...
      Almeno il cachet era invisibile come lui. Ahahahah

      Elimina
  10. Ecco, speriamo che con la Blasi non vada a finire male, un po' come il GF....perché non mi perderò una puntata e non vorrei che rovinasse il mio ricordo di questa fantastica trasmissione ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi piaceva anche a te.
      Nel caso ti consolerai guardando la conduttrice. :P

      Elimina
  11. Mi piace questa partecipazione di Moz qui da te! Vedevo anch'io Giochi senza Frontiere e mi piaceva tantissimo. Penso che proverò a vederla sperando in primis che non sia una "trashata" come ha scritto Moz e poi che il troppo tempo passato non mi abbia cambiato al punto da non essere più emozionato nel vedere questa trasmissione. Vedremo :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci farai sapere se le emozioni saranno le stesse di allora.
      Anche se temo proprio di no...

      Elimina
  12. E' un programma che mio fratello ed io vedevamo sempre, ci piaceva moltissimo. Ora che son cresciuta non ho tutta questa voglia di guardare la nuova versione, magari giusto un paio di puntate per capire se può tornare ad appassionarmi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow.
      Allora c'è stato un periodo della tua vita in cui guardavi (ancora) la televisione.
      Stavolta, però, peserà l'assenza di tuo fratello. Chissà se Fred sarà all'altezza del ruolo. ;)

      Elimina
  13. GSF lo vedevo un po'in Francia e ne ho una vaga idea . Portavo i miei
    gruppi da Jesolo a Ostenda . Tre giorni in pullman con pernottamenti
    in tre diversi alberghi lungo la strada . L'ultima , il nord della
    Francia . Cenavo , guardavo un po' il gioco e poi a letto stanchissima.
    Questo è il mio ricordo di GSF .
    Ora , la prima sera vorrei vederlo dall'inizio alla fine poi ,
    valutero' se ne vale la pena , altrimenti...lascierò perdere .
    Buona giornata . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io so già che non ce la farei, perché questi programmi finiscono molto tardi, e Mediaset trasmette troppa pubblicità.
      Quindi, se riesco ad addormentarmi davanti a film o programmi che mi piacciono tanto, figuriamoci questo...... :((

      Elimina
    2. Anch'io e mia moglie ci addormentiamo sempre, una rabbia quando qualcosa ti interessa poi!! 😫😫 Fortuna che qualcosa la si può recuperare "on demand" (i vari Rai Play, Mediaset Play, mortacciloro Play)...comunque è una rottura! Poi se ci fai caso addensano sempre gli stacchi pubblicitari negli ultimi 3/4 d'ora-1/2 ora così che proprio non ce la fai mai!!

      Elimina
    3. Il colmo è quando mi addormento agli ultimi dieci minuti del film, con non poca fatica, per risvegliarmi appena pochi istanti dopo i titoli di coda. Grrrrrr
      Comunque approfitto per dirti che ho appena preparato il post musicale dedicato a te.
      Sarà online il 7 settembre. Save the date! ;)

      Elimina
    4. Esatto! Il sanguuue quando ti svegli e vedi i titoli a scorrimento!! 😲😲😲
      Grazie, sei molto cara 😊 Non mancherò, tanto ormai ti seguo! (che detta così sembra una roba da stalker!! 😆😆😁😁)

      Elimina
    5. Ahahah
      Benvenuto in questa gabbia di matti allora, dove però le emozioni sono sempre autentiche.
      Magari gli stalker fossero tutti come te! ;)
      P.S. Mi segui, ma sei in incognito, visto che non vedo la tua fotina tra i lettori. Ahahahah :P

      Elimina
    6. Ah boh non so neanche che sia incognito/non incognito!! 😅
      In effetti è da pochissimo che seguo "attivamente" dei blog: sono sempre stato solo un lettore e anche saltuario!
      Mi sono "fermato" da te, come da Moz (dal quale è partita per estensione la conoscenza tua, di Riccardo, Gas e altri) perché mi sembrate una bella compagnia variopinta, ognuno coi propri interessi e simpatica con cui scambiare chiacchiere e ricordi con semplicità e sensibilità quando è il momento 😊

      Elimina
    7. Era una battuta, tranquillo.
      Comunque che carino... Finalmente Moz serve a qualcosa! Ahahah
      Scherzo. Gli sono molto affezionata, così come a Riccardo.
      Siamo un bel gruppo, hai ragione. Benvenuto "in famiglia", allora. :*

      Elimina
    8. Io ho tanti interessi, tranne quelli in banca! :D

      Elimina
    9. Gas, quegli interessi non ce li ho neanch'io.
      Ahahha

      Elimina
  14. Anche io ho un ricordo estremamente piacevole di quel programma.
    E penso che mi andrà bene tenermi il ricordo....
    Niente da dire contro i presentatori è che frequento poco la tv.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molte volte è meglio evitare di rovinarlo quel piacevole ricordo... ;)

      Elimina
  15. Quante serate passate a tifare Italia :D Come ha detto Moz, spero che non la trasformino in una trashata alla Ciao Darwin! Data la situazione politica attuale, penso che lo chiameranno "Giochi CON frontiere"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah
      Bella la battuta sulle frontiere.
      Quanto al trash, mi sa proprio che sarà inevitabile, considerando la conduttrice e la rete.....

      Elimina
  16. Lo aspettavo ogni anno e lo vedevo sempre in campagna con le mie cugine. Io lo amavo “Giochi senza frontiere”, però non so se mi piacerebbe vederne una versione moderna; di solito non mi affascinano mai i ritorni, poi in mano alla Blasi... 😖

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari ti ricrederai.
      O forse no.
      Anzi.. Credo proprio di no. 😉

      Elimina
  17. Comunque Mediaset aveva già tentato di portare JSF sulle sue emittenti, anche se imitandolo... Nessuno ricorda "Bellezze al bagno"? Sfide, rigorosamente estive, tra 4 squadre rappresentanti di altrettante località italiane.
    Tra i vari giochi era famoso quello fisso del bacio sott'acqua.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non lo ricordo.
      Ma lunga vita ai baci. Sott'acqua, in superficie e ovunque. 😉

      Elimina
    2. Ricordo bene! C'era anche il sireniere con le prove musicali 😀

      Elimina
    3. Yes, ricordo... era la copia e c'era pure la versione invernale... In effetti, se ci si è messa di mezzo Mediaset, poteva riproporre quello XD

      Moz-

      Elimina
    4. Chi di voi si ricorda quel gioco sicuramente estivo delle reti Fininvest in cui c'erano le ragazze "Spintarelle" che buttavano i perdenti a scelta in piscina?? Non mi ricordo come si chiamava!!

      Elimina
    5. Beato tra le donne!! You won!! 🤣

      Elimina
    6. Beato tra le donne lo guardavo anch'io.
      "Glu glu glu, glu glu glu"..

      Elimina
    7. Beato tra le donne me lo ricordo bene pure io!

      Aggiungo pure due carichi da " '90 " : Tra i tanti programmi estivi mi ricordo anche Il gioco dell'oca il venerdì sera con Gigi Sabani e, anche se più che '90 è fine anni '80, le repliche di College :-)

      Elimina
    8. Sabani mi piaceva tantissimo, ma non ho ricordi dei suoi programmi.
      College anche no..

      Elimina
  18. adoravo Giochi senza frontiere!!
    e tifavo sfegatata Italia...che vinceva quasi mai..
    ma rivoglio i conduttori Rai non..quella.

    RispondiElimina
  19. Lo faranno in autunno perché ormai i palinsesti estivi sono il deserto! :D La Blasi convince poco anche a me e si spera davvero che non diventi un'altra trashata stile Grande Fratello. Staremo a vedere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi vien da pensare, però, che avrebbero potuto affidarlo alla D'Urso.
      Ecco, magari la Blasi è il male minore. 😂😂😂
      Grazie di essere passata da qui.
      Buona serata.

      Elimina
    2. Ahahah davvero! Buona serata anche a te :)

      Elimina
  20. Giochi senza frontiere era la mia trasmissione preferita, andava in onda un giovedì si ed uno no: quello no era tragedia... col tempo mi sono rifatto col giapponese Takeshi's Castle, ritradotto in Italia come Mai dire Banzai...ora ho paura che la versione Ilary sia una bufala senza precedenti... ma staremo a vedere.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ricorderò di chiederti cosa ne pensi, quando comincerà.
      Visto quanto sei critico con i film, scommetto che lo distruggerai.. 😅

      Elimina
  21. Tanti saluti da un nuovo iscritto! (Tutta "colpa" di Moz :-P )

    Devo dire, ora che sky finalmente trasmette i canali mediaset, che so cosa guardare in televisione quest'autunno.
    Una visione carica di malinconia e gioia probabilmente, di quando da bambino (ho 35 anni) il sabato sera lo passavo a casa dei miei nonni a vedere lo storico programma. A distanza di anni è l'ennesimo extra per trascorrere del favoloso tempo assieme a mia nonna e ricordando la gioia e la spensieratezza nel vederlo trasmesso quando mio nonno, suo marito, era li seduto accanto a noi.

    Ma devo essere sincero. Sottopelle questo ritorno televisivo non mi emoziona più di tanto... il vero entusiasmo del sottoscritto sarà quando ritornerà in onda "cos'è cos'è", condotto da Jocelyn ;-) Mi mandava ai matti quel programma, da bambino avevo gli occhi incollati allo schermo! :-P ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho capito se Moz ti ha costretto, o se sei masochista.
      Ahahah
      Benvenuto!!

      Intanto, il tuo ricordo dei nonni mi ha intenerita moltissimo.
      A tal proposito ti segnalo che domani mattina pubblicherò proprio un post dedicato a loro, e sono certa che avrai molto da dire.
      Prepara i fazzoletti, per sicurezza.
      Ti aspetto.
      E grazie! 😘

      Elimina
    2. Nessuna delle due, sono una persona curiosa di professione (poi penso che la condivisione tra chi come noi ama scrivere è spontanea e maggiormente sentita, priva di forzature). Oltretutto è sempre un piacere conoscere nuove persone! :-)

      Effettivamente non vedo l'ora di leggerlo. Mio nonno paterno non c'e dall'Agosto 1995. In vita ora c'e solo sua moglie, una tenera nonna con interessi...non da nonne (ora "ha smesso", ma fino a qualche anno fa non si perdeva un incontro di wrestling. Giuro, dagli anni '70 fino a qualche anno fa in paese era nota per questa sua passione!).

      I fazzoletti sono sempre presenti, soprattutto quando, volente o nolente, inizio a parlare di mio nonno e quanto il suo ruolo e la sua etica mi ha influenzato caratterialmente su certi aspetti.

      Elimina
    3. La nonnina che ama il wrestling è over the top!!!! 😍😍

      Dei miei nonni, invece, non ti dirò nulla.
      Dovrai attendere 24 ore esatte. 😉

      Elimina
    4. Sono una persona parecchio paziente (e con orari di turno lavorativo part-time che mi facilitano la cosa) ;-)

      Elimina
    5. Buongiorno a tutti! Viva le nonnine sportive! La mia a 98 anni segue il calcio, con cognizione...e si affiàra per le partite, in poltrona le manca solo la sciarpa e la trombetta!!

      Elimina
    6. Buongiorno a te Dave!

      Le nostre nonnine sportive sono il top! :-)
      Un piacevole ricordo era quando, assieme a mio nonno, guardavano la tv. In particolare le partite di calcio (lui). Appena si addormentava lei era pronta per cambiare canale e immediatamente si svegliava :-)

      Non solo wrestling, comunque: Anche atletica leggera, ciclismo e molto altro. Purtroppo (Abito in una zona pedemontana del Friuli) dalle mie parti negli anni '90 la frequenza di alcuni canali era completamente sparita e quasi tutti eravamo muniti di antenne paraboliche o digitali a prescindere.
      Per lei la sua fortuna fu Eurosport, Dsf (tedesco) e TNT. Dove trasmettevano vari incontri della wcw :-)

      Calcio...non siamo mai stati amanti del calcio al 100%, da sciarpa e trombetta per intenderci. Tifosi (nel mio caso) e simpatizzanti dell'Udinese -mio padre e mia nonna- si per principio, in quanto abitiamo in provincia.
      Più per la pallacanestro, quello si. Ma il basket è sempre stato il mio primo amore!

      L'attitudine sportiva l'ho presa evidentemente dai miei nonni paterni e dal periodo da studente di mio padre :P

      Elimina
    7. Che meraviglia.
      Anche tu me ne racconterai domani.
      Sarà un post molto emozionante.
      Non vedo l'ora di pubblicarlo. 😍

      Elimina
    8. @Claudia: Sono proprio felice di parlarne! Ricordo sempre i miei nonnini che non ci sono più e mi tengo come l'oracolo l'ultima rimasta: la 98enne tifosa!! 😄

      @Miroslav: Piacere di conoscerti! Quando era vivo anche nonno seguivano le partite insieme! Nonno invece non solo calcio: era un "onnivoro" di sport! Tramite Koper Capodistria ricordo da piccolo (vedi commenti qui, un pochino più su) che se ne guardava tantissimo dal tennis, al ciclismo, agli sport invernali, al pugilato...di tutto proprio! E in chiaro per tutti!!

      Elimina
    9. @Dave Mi hai fatto saltare dalla sedia!!!

      Sai che devo molto a Koper Capodistria? L'nba, come l'eurolega e tutti gli altri sport li ho visti li a casa mia dagli anni '90 in poi?

      Praticamente ero un Capodistria dipendente! Ricordo ancora la finale di Champions Real Madrid - Leverkusen vista con un mio amico "aggratis" sul canale da me :-) Koper era il must per noi friulani! Come, per la musica, i canali tedeschi Viva e Viva zwei!

      Che ricordi...quando avevo scoperto nba action! Ero il 12enne più esagitato del mondo, quella sera. Neanche dosi esagerate di zucchero creavano stati simili! O come quando avevo scoperto il McDonald Championship: I Chicago Bulls vs il Panathinaikos. Impensabile!!

      Tanti bei ricordi, concerti del folkest compresi.

      La prima immagine inerente a questo canale è proprio a casa dei nonni: Aspettavano le clip dei bloopers sportivi. Ridevano sempre con gioia nel vederli :-)

      Elimina
    10. @ Miro: Che cari i tuoi ricordi! 😊😊
      Forse tu che abiti relativamente più vicino alle zone di trasmissione ancora la vedi Capodistria!
      Qui invece, in centro Italia, le frequenze scomparvero dalla circolazione che io ero ancora bambino: sarà stato intorno ai primissimi anni 90! Credo che le frequenze furono acquistate ed assorbite dal gruppo Tele+ (quando ancora trasmettevano in analogico, seppure col decoder).
      Ma in ogni caso ricordo molto bene 😊😊

      Elimina