domenica 16 giugno 2019

Prima settimana di lavoro: il bilancio

Buongiorno amici e buona domenica.
Eccomi qui a fare i primi bilanci della mia nuova esperienza lavorativa.
La paga é bassissima e questo mi fa perdere un po' l'entusiasmo, ma almeno sono stata fortunata. I bambini iscritti al campo estivo sono davvero adorabili.
In foto ne vedete alcuni, al momento della merenda. Io sono con la mia collega Manu, mentre il bambino al centro è Lorenzo.

Cosa dirvi?
Sono abbronzatissima e non lo ero così tanto da almeno cinque o sei anni. Anzi, sicuramente di più.
Mi sono bruciata i piedi, mentre Lorenzo le orecchie.
Sono stata attentissima a spalmare la protezione a tutti, compresa me, ma queste due parti del corpo non le avevo proprio considerate.
Dopo i primi giorni, però, ho protetto anche quelle, quindi nessuna conseguenza importante.

I bambini mi vogliono un gran bene e mio figlio ha imparato a chiamarmi Claudia, per non far ingelosire gli altri. Quando sono tutti distratti, però, ci scappa un "mamma" e qualche coccola.
Scherzo. In realtà l'atmosfera è molto familiare ed io abbraccio e bacio sempre tutti, ma ho paura che alcuni possano sentire la nostalgia della propria madre, quindi evito di mostrarmi come tale, trattandoli tutti alla stessa maniera.
Lui, poi, è sempre stato molto autonomo ed indipendente. Quindi, non è il classico bambino attaccato alla gamba della mamma, anzi.
Sta corteggiando insistentemente Noemi che è anche una sua compagna di classe, ma lei proprio non ci sta. Anche se, ogni volta che Nicole gli prende la mano o lo abbraccia, subito ne rivendica la vicinanza.
E' abbastanza conteso, poiché al momento è l'unico maschietto della fascia giovanissimi.

Per il resto, diciamo che arrivo a casa distrutta, ma lì è anche peggio, poiché comincia la mia seconda giornata lavorativa.
Devo, infatti, far pranzare Lorenzo, metterlo a letto e, nelle due ore scarse in cui riposa, approfittare per mangiare qualcosa, fare le pulizie e lavarmi.
Nel pomeriggio lo porto spesso a fare due passi, o a prendere un gelato nel nostro bar preferito.
La sera cena alle 19 e alle 21 tutti a nanna.
Nonostante questi ritmi, però, continua a svegliarsi tra le cinque e mezza e le sei del mattino.
Ho provato a tenerlo sveglio fino a mezzanotte, ma è uguale.
Ho un figlio mooooooolto mattiniero. Dai, diciamo che lo fa per me, per aiutarmi a dimagrire. 😅

Non sto più avendo il tempo di scrivere racconti. Rimando sempre al weekend, ma finisce che faccio tutt'altro.
Col blog è più semplice, perché mi basta una pausa di mezz'ora e posso pubblicare post dal cellulare, senza neppure accendere il pc.
Per le storie, invece, ci vuole tempo, memoria, concentrazione.
Ho raccolto un sacco di materiale nei mesi scorsi ed ho diverse situazioni aperte, ma proprio adesso non ce la faccio.
Vedrò di organizzarmi per agosto.

Intanto, vi mando un abbraccio e vi ringrazio di continuare a seguirmi nonostante la mia pseudo latitanza.
Bacioni. 💋

52 commenti:

  1. le schiene dei bimbi le fai vedere per dimostrare l'assenza di frustate e traumi? bene. continuate così :-)

    bravo lorenzo: in gnagna we trust

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha
      Con questa foto, pur tutelando la privacy dei bimbi che potranno essere riconosciuti solo dalle rispettive famiglie, dimostro che:
      1. Non li frusto (hai indovinato);
      2. Non siamo noi a mangiare la loro merenda (anche se rubo spesso qualche tarallo e patatina qua e là);
      3. Lorenzo è sempre tra Noemi e Nicole. 😜

      Elimina
  2. Spero che oggi ti riposi. Ma scrivi racconti? Sapevo che scrivevi articoli giornslistici... che donna in gamba ♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lavoro fino al venerdì.
      Certo che scrivo racconti. Non mi segui abbastanza.. Ahah 😜
      Lo faccio per la rivista "Confidenze".
      Nella sezione "racconti" del blog ne trovi alcuni.
      Sono tutte storie vere. 😘
      P.S. Il giornalismo l'ho mollato da circa cinque o sei anni.

      Elimina
    2. Mah sì quello lo sapevo ma pensavo che erano articoli per le donne sulle loro stori. Non li assocciavo ai racconti, che spesso sono fantasiosi.

      Elimina
    3. Pensavo conoscessi il giornale. La rubrica si chiama "Io mi racconto".
      Personalmente intervisto il protagonista al telefono o via mail, e poi scrivo la storia, sottoforma appunto di racconto da circa 7mila battute.
      Non conosco i metodi dei miei colleghi, ma immagino che siano simili.

      Elimina
  3. 💪💪💪💪💪💪💪
    Con ciò ho detto tutto!!! ❤❤❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'estate prossima vedrò di trovare un solo bambino e di fargli da baby-sitter, proprio come te.
      Guadagno di più e mi stresso meno.. 😉😘

      Elimina
  4. Come ho visto la foto , ho pensato che quello in mezzo era Lorenzo .
    Indovinato . Ricorda la crema sul viso , oltre le altre parti del corpo.
    Una volta anche mio marito si è ben scottato i piedi , si sono
    gonfiati e non riusciva indossare le scarpe , zoccoli fino a sgonfiare.
    Mi fa' piacere che vi divertiate tutti , insieme a te non avevo dubbi.
    Dispiace x i pochi soldini ma non è un lavoro definitivo ,e poi
    avrai un'abbronzatura da urlo .
    Buona domenica e riposati . Kisses . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Scottata" effettivamente è un termine che ho usato impropriamente, poiché non abbiamo riportato conseguenze reali, ma solo un arrossamento.
      Mi sono accorta dell'errore al secondo giorno, e ho cominciato a spalmare la crema anche lì.
      So che non è un lavoro definitivo, ma è mortificante che venga sminuito in termini economici.
      Certo non mi aspettavo uno stipendio da urlo, ma nemmeno una miseria, poiché grazie a Dio i soldi per comprare il pane non mi sono mai mancati.. 😓
      Buona domenica a te.
      Oggi sono a Fasano e qui c'è festa patronale. Quindi mi aspettano lunghe passeggiate, proprio come piace a me. 😘

      Elimina
  5. Le femmine: non sanno cosa cazzo vogliono sin dalla più tenera età. Incredibile.
    Vai Lorè, castigale tutte! XD
    Immaginavo che la paga fosse bassa. Te lo dissi. Non so cosa cazzo credono di un lavoro del genere, che è di grande responsabilità: pensano sia un lavoro per disperati? Non è giusto.
    Ci credo che la gente poi sceglie di prendere il reddito di cittadinanza facendo la fannullona...

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande responsabilità, dici bene.
      A maggior ragione per me che non abbasso la guardia un istante, perché do sempre il massimo negli impegni che prendo.
      Ci sono rimasta male, e ho trascorso la giornata di ieri un po' in pena, ma questi due mesi voleranno e avrò fatto una grande opera di volontariato per rendere felice mio figlio e tanti suoi amichetti.
      Pazienza. Sbagliando s'impara.

      Elimina
    2. Dai, fa curriculum, ed è anche un'esperienza.
      Ma non ti avevano avvisata sul compenso?
      L'anno prossimo ti chiamo io per il Moz Camp, ti pago in natura (un po' di frutta e verdura, intendo).

      Moz-

      Elimina
    3. Ahahah
      Frutta e verdura mi sembrano un'ottima ricompensa. 😂😂😂😂
      No comunque, non gliel'avevo chiesto. Quando c'è l'amicizia di mezzo è complesso. Ed io sono un disastro.. 😭😭

      Elimina
  6. Da un lato sono contento per Lorenzo e gli altri bambini, dall'altro mi spiace per lo stipendio basso che ti hanno offerto. Ma non si diceva che uno stipendio era proporzionato alle responsabilità? E occuparsi di un gruppo di bambini affidati dai genitori credo sia più impegnativo e responsabile che tenere un comizio elettorale in piazza. Qualcosa non mi torna...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se lo stipendio fosse davvero proporzionale alla responsabilità, mi darebbero almeno duemila euro al mese.
      Ma questa è fantascienza. Purtroppo..

      Elimina
  7. Cara Claudia, io credo che qualsiasi lavoro tu faccia, è sicuramente bene riuscito!!!
    Ciao e buona domenica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tomaso.
      Per carattere mi impegno sempre moltissimo ed i risultati non tardano ad arrivare.
      Un abbraccio e buona domenica a te.

      Elimina
  8. Mi pare che, paga a parte, stia andando tutto per il meglio! Mi raccomando la protezione solare a bomba ovunque!!!
    Io credo che Lorenzo sia conteso per la sua faccetta simpatica, altro perché è il solo maschio! Altrimenti non se lo filerebbero 🤣

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah
      Ci hai visto lungo.
      Anche se lui ha occhi solo per Noemi. É fedele.
      Proprio come sua madre.. 😉

      Elimina
  9. Mi dispiace per la paga bassa, purtroppo molti lavoretti estivi vengono retribuiti poco, come ad esempio nei villaggi turistici. Comunque vedo che per il resto va tutto bene! 😊 Ti auguro una buona domenica!👋

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho sempre lavorato alla reception degli hotel, in estate, ma con stipendi che superavano i mille euro, altro che..
      Nei villaggi, però, immagino che il compenso per gli animatori sia molto più basso.
      Buona domenica a te. 😘

      Elimina
  10. Tirati su almeno prendi il sole e stai con i bambini, baci e buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti.
      Ce la spassiamo lo stesso. 😘
      Buona domenica a te.

      Elimina
  11. Ti pagano a settimana?
    Se lo calcoli mensilmente ti sembrerà di più , lo stipendio ;))
    Ma lavori mezza giornata ? Ti passano almeno i pasti o la merenda?
    Ci sarebbe una soluzione ma è rischioso (cancella il commento dopo che lo avrai letto;))...qualche goccia di tranquillante ai marmocchi tranne a Lorenzo , loro si riposano , te pure.
    Va be dai tieni botta ....avrai un 'abbronzatura da urlo !
    Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poveriiiii.
      Ma io li adoro! Lavoro dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 13. Merenda? Pranzo?
      In un altro Paese, forse.
      Qui i bambini portano la propria merenda, ed io un succo di frutta o un tè, perché preferisco non mangiare fuori pasto.
      Il problema dello stipendio è che anche calcolato al mese è imbarazzante.
      Lo sarebbe se avessi sedici anni.. Figuriamoci a 32..
      Ma va bene così.
      Per fortuna i soldi non sono mai stati prioritari per me.
      Buona domenica a te.

      Elimina
  12. Grande responsabilità, soprattutto nel non far risaltare il ruolo di mamma di Lorenzo, di fronte gli altri bimbi.. ma sappiamo quanto tu sia equilibrata, e complimenti per l'esperienza, pagheranno poco, è vero, ma ogni sorriso ricevuto è straordinario sonante.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Franco.
      Finalmente qualcuno che parla la mia lingua.
      Ho scritto un solo rigo sulla paga, a fronte di un post di una pagina, ma vi state tutti concentrando proprio su quello.
      Ripeto, ci sono rimasta male, ma non è determinante.
      Il lavoro, anzi.. l'esperienza mi piace e farò finta di stare in vacanza con Lorenzo e tanti cuginetti.. 😉
      Bacione

      Elimina
    2. È logico concentrarsi su quell'aspetto, visti i tempi che corrono e il governo disastroso che promette redditi ai fannulloni XD

      Moz-

      Elimina
    3. Diciamo che al momento svolgo due lavori e guadagno meno di un fannullone.. 😭😭

      Elimina
  13. Contento di come sta andando, ovvero benissimo, ma non avevo dubbi al riguardo ;)
    Lorenzo invece è sempre un bel tipetto, un mito :D

    RispondiElimina
  14. A parte che il posto secondo me è divino... vengo ad abbronzarmi con te!!... Che voogliaaaaa... Giuro che sono autonoma, al massimo mi fai due coccole e mi dai qualche bacino, la crema me la metto da sola :DDD...

    La cosa positiva, e to lo dissi, è che Lorenzo sta con te: per il resto, la schiavitù impera. Fallo per i bimbi (naturale che ti adorino!) e per tuo figlio (e per me che sono tentata di scappare via da roma)...
    Lolloooooo... hai già compreso come funziona!! bello della zia! vai così... e non ci pensare alle femmine alle 5 di mattina, dormi, che poi tua mamma la raccogliamo col cucchiaino eheheehehhe...
    Vi adoro! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il posto non è male, ma dalle mie parti c'è mooooolto di meglio.. Pensa un po'!
      Per le coccole e i bacini accetto molto volentieri, a patto però che dividi la merenda con me. 😂😂
      Spero che Lorenzo ascolti il tuo consiglio. Tu, per sicurezza, prepara il cucchiaino.. 😉
      P.S. Oggi ho parlato a mia madre della sorpresa che mi hai annunciato ieri, anche se mi son dimenticata di approfondirla. Prima o poi lo farò. Abbi fede.. ❤

      Elimina
    2. buuuuu voglio venire in vacanza 😭😭tua mamma voglio vederla dal vivo! 😍Tra tutte le cose che veramente non sopporto della capitale è il caldo estivo 😢...dunque godi anche per me dei bimbi e del mare... anzi, il mare domani mattina baciamelo proprio!! 😘

      Elimina
  15. E' un lavoro davvero impegnativo questo qui, ma penso anche molto gratificante. E il fatto che Lorenzo possa seguirti è un gran bel punto in più. Mi spiace, ovviamente, per la paga bassissima :( chi lavora bene andrebbe altrettanto ben retribuito.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che peccato dover usare il condizionale per certi argomenti..
      Comunque sì, è molto gratificante per fortuna.
      Buona serata.

      Elimina
  16. Che dire. Benvenuta nel mondo delle mamme lavoratrici fuori casa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche se io ho scelto questo lavoro solo perché mi permetteva di continuare a prendermi cura di Lorenzo. Altrimenti sarei tornata al mio vecchio mestiere di receptionist e avrei guadagnato il quintuplo.. 😭😭

      Elimina
  17. Ciao, sono Icaro e mi sono messa a fare il lavoro stagionale perché nel sociale in tutte le sue declinazioni è uno sfruttamento assoluto. 😁 Ironia a parte, è vero. Ci si lamenta del settore turistico ma nel sociale va molto peggio. Beh almeno stai con il tuo bimbo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io nel settore turistico ho sempre lavorato bene e in cambio di ottimi stipendi. Poi, sicuramente, dipende dalla mansione che si svolge. Ma mi pare che nelle strutture in cui lavoravo nessuno fosse sottopagato. Bei tempi.. 😉

      Elimina
    2. Paga a parte si percepisce il tuo entusiasmo e si coglie la tua gioia. Sono felice per te

      Elimina
    3. Ecco brava, bei tempi. Io ne ho sempre sentite di ogni. Io avevo trovato un'isola felice (paga buona e diritti rispettati abbastanza) ma sta virando verso altre vie anche là. Che TRISTEZZA.

      Elimina
    4. Mamma mia, dai. Dipende. Mio marito continua a fare il cuoco in hotel e percepisce tutto quello che gli spetta, sebbene i suoi orari siano improponibili.
      Io, invece, ho lasciato la reception nel 2014 e non voglio pensare che in cinque anni la situazione sia così precipitata..

      Elimina
  18. Mi dispiace per la paga bassa ma dato che c'è il tuo bimbo, puoi immaginarla come una faticosa attività con lui.. più o meno. ^^
    Resterà cmq una bella esperienza. ;p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti.
      Sto cercando di considerarla proprio in questo modo. :*

      Elimina
  19. Mio figlio le due estati scorse ha fatto l'animatore al centro estivo del paese dei nonni. Non ha preso un centesimo :( giusto un po' di esperienza che non so come farà fruttare adesso che sta cercando un lavoretto (è stato bocciato per la seconda volta e a momenti diventerà maggiorenne). Non so dove sbattere la testa con lui...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io all'età di tuo figlio ho fatto molto "volontariato", ma a 32 anni mi pesa un po' tornare a farlo...
      Mi dispiace che la scuola non gli interessi affatto. Hai provato a cambiare istituto? Magari ha scelto un piano di studi non adatto alla sua predisposizione.
      Ho un amico laureato in medicina che fu bocciato in secondo liceo scientifico, perché proprio la scuola non gli andava giù.
      I suoi genitori accettarono la proposta di trasferirlo alla ragioneria (istituto tecnico commerciale), sebbene con non poco dispiacere. Beh, inutile dirti che si diplomò con ottimi voti e diversi anni dopo diventò medico.

      Elimina
    2. Fa il linguistico e non sente ragioni, vuole quel diploma a costo di metterci 20 anni. Spero abbia capito che non può più fare il cretino, intanto vuole cambiare scuola e professori. Sa cosa lascia ma non cosa trova, temo un altro anno di angustie...

      Elimina
    3. Peccato.
      Le lingue si studiano molto (e bene) anche in altri istituti.
      Hai provato col sequestro preventivo di smartphone, pc e Playstation? Una volta funzionava.. 😅

      Elimina
  20. Ciao cara Claudia , felice per questo tuo nuovo lavoro e poi puoi seguire anche Lorenzo che sara' contento del centro estivo .

    Buon lavoro un abbraccio .

    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo è tantissimo, ma io sono stanca morta e già non vedo l'ora che finisca. Oggi ho pranzato con sei albicocche.
      Che disastro...
      Buon pomeriggio a te.
      Baci

      Elimina