venerdì 12 giugno 2020

Da oggi solo sesso (finto) sul set

Quante scene di sesso e d'amore vi hanno tenuto compagnia al cinema o davanti alla tv, lasciandovi fantasticare sulle emozioni più recondite?
L'immagine che ho scelto rappresenta la mia preferita, nel film "Vi presento Joe Black".
A partire da oggi, però, tutto questo potrebbe essere solo un ricordo.
A causa delle norme anti contagio da coronavirus, infatti, il sesso sul set, così come qualsiasi contatto tra i vari attori, sarà vietato.

Ma tranquilli, non assisteremo solo a lunghi monologhi, poiché questo genere di scene verrà ricreato grazie alla tecnologia CGI.
Dunque, l'accezione di sesso virtuale non riguarderà solo quello fatto in chat tra adolescenti (e non solo), ma anche gli amplessi ricreati al computer.

Come detto, ad Hollywood si ricomincia a girare a partire da oggi, ma le raccomandazioni per una ripartenza in sicurezza sono tantissime.
Si cercherà, modificando i copioni e utilizzando la tecnologia, di ridurre al minimo i contatti tra gli attori, nonostante ciascuno di essi dovrà sottoporsi per contratto al test del tampone per Covid-19.
Le limitazioni vedranno, inoltre, l'utilizzo di mascherine, continuo lavaggio delle mani e pranzo al sacco e non più a buffet.
Ma non solo.
Ogni set vedrà la presenza costante di un "commissario anti Covid", che si occuperà di controllare il rispetto di tutte le norme di sicurezza previste dalla nuova regolamentazione.

Per quanto riguarda la televisione, invece, i programmi in studio continueranno ad essere registrati senza la presenza del pubblico in studio.

Insomma, cosa ne pensate?
Sarà la fine del cinema d'impatto e della televisione popolare, o ci abitueremo presto alle nuove norme?

59 commenti:

  1. Beh, già il sesso è finto sul set, salvo rari casi (tipo c'erano alcuni film in cui marito e moglie erano gli attori protagonisti e finivano per copulare davvero)😜.
    Detto questo, la Cgi sta ammazzando il cinema..
    Già modificano le attrici, togliendo loro il perizoma e ridisegnando curve e togliendo cellulite...
    Viva le attrici italiane anni '70, che erano VERE 😁

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente era finto, ma non di certo immaginario.
      Almeno i corpi si toccavano davvero.
      Quanto alle attrici anni '70, spero che non vorrai propinarmi la Di Lazzaro pure qui!

      Elimina
    2. Le scene di sesso nel cinema sono sì finte, ma quella di "Napoli velata" è pura arte dell'erotismo! Come si può pensare di sostituire due attori professionisti con la computer grafica??

      La Di Lazzaro credo sia giovane per essere anni '70... Io comunque punterei la nostalgia più su Marisa Allasio, Silvana Mangano, Virna Lisi, Laura Efrikian, Silvana Pampanini, Franca Faldini, Primarosa Battistella, ... 😍 Ma che ne sanno i nati nel 2000!! 😂

      Elimina
    3. Lei, Gloria Guida, Orchidea De Santis, Daniela Poggi, Maria Rosaria Omaggio, ecc. ecc. :D

      Elimina
    4. Gaspare, la Di Lazzaro è nata nel 1953. Quindi, a inizio anni '70 aveva già 17 anni.

      Elimina
    5. Gas...quella è la mia scena erotica preferita!! meravigliosa.
      La guarderei per ore e mi incanterebbe sempre.

      Elimina
    6. Solo io non so di cosa parlate? 😅

      Elimina
    7. ..di cinema non sei mai stata troppo ferrata... sei anche l'unica che pensava si facesse sesso davvero prima del Covid... ;)

      Elimina
    8. Ahaha
      Che sciocco che sei! Mai detto nulla del genere, ma per evitare di essere fraintesa sarò più esplicita.
      Ovviamente nei film (quantomeno in quelli non hard) non vi è la penetrazione durante i rapporti sessuali, ma il contatto tra i corpi è reale. Gli attori si toccano, si "baciano", ecc.
      Quindi le scene di sesso appaiono realistiche.
      In questo caso, invece, sarebbero completamente realizzate al computer e immagino che si noterebbe la differenza.

      Elimina
  2. Io credo, in generale non solo per il cinema, che quando si saranno convinti che la pandemia è finita, si tornerò allo status quo ante, anche perché tutta questa finzione è triste e sconsolante. E poi io voglio tornare a teatro ed al cinema ed ai concerti rock senza alcun distanziamento.

    RispondiElimina
  3. Più che altro spero che la cosa sia momentanea... non possono esserci limitazioni di questo tipo.
    I film porno come faranno?? XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono un'esperta del genere, ma immagino che nei porno siano già abituati agli effetti speciali computerizzati...... :P

      Elimina
    2. I film porno usano ben pochi effetti speciali, al massimo danno qualche "integratore" all'attore affinché "tenga duro" più possibile. 😅

      Elimina
  4. A me mi pare una stronzata, anche perché è come per il calcio, se i tamponi sono negativi è impossibile prendere il virus, in questo caso poi, non è mica l'Aids..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che il problema dipenda dal fatto che le riprese sono lunghe e di certo gli attori non possano ricevere un tampone al giorno.

      Elimina
  5. Non sono questi i problemi principali, però così si ammazza il cinema! Fossi attore mi rifiuterei di essere sostituito dalla mia immagine computerizzata! Già hanno rovinato il mondo dell'animazione, spacciando per cartoni animati cose tipo "Toy Story", "Cattivissimo me", "Madagascar"... Ora togliamo agli attori la recitazione?!
    Piuttosto fermassero le produzioni, ma non questo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo.
      Registrare film in questo modo mi sembra ridicolo. Credo che questo genere di tecnologia dovrebbe esistere soltanto per gli attori che, purtroppo, non sono più tra noi.

      Elimina
    2. Anche in quel caso ci andrei leggero: non sempre è di buon gusto rivedere un attore scomparso ricreato al computer maneggiando scene di altri suoi film...

      Elimina
    3. Del resto Accorsi è già in computer grafica... ahahah

      Elimina
  6. Finirà questa limitazione e allora baci alla francese per tutti!!!
    …o anche no!

    RispondiElimina
  7. Io al cinema sono più di 40 anni che non ci vado!La Tv è piena di film...Buona serata OLga

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è che se gli attori non potranno più lavorare "normalmente", i nuovi film saranno sempre meno, o di peggiore qualità. Sia al cinema che in tv.

      Elimina
  8. Cara Claudia, se teniamo conto che cosa causa questo misterioso visus
    non si può calcolare il danno che sta provocando!!!
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  9. Carissima Turchiarulo,

    Anche la cinematografia ha i suoi limiti.

    RispondiElimina
  10. Io spero che tornino a girare Un posto al sole ☀️ anche senza scene hot , sono in crisi di astinenza della soap partenopea.
    Mah...per me faran tutto come prima per finta ( tranne che nei porno 🤣) ...fregandosene del Covid ..anche perché non penso che tutte le produzioni possono permettersi la C.G.L ...hmn scusa la CGI
    😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi stai dicendo che in Un posto al sole trombano come ricci?
      Non ne ho mai vista una sola puntata, ma non immaginavo. 😂😂😂

      Elimina
    2. Si sì danno da fare😀

      Elimina
    3. Credevo fosse una serie da primo pomeriggio. O l'hanno spostata in seconda serata? 😂😂

      Elimina
    4. Mi sa che MAX confonde con "Un porno al sole". 😁

      Elimina
    5. Ahahha
      Si spiegherebbero tante cose... 😂😂😂

      Elimina
  11. Oh ...che onore ..un mio commento subito dopo la Vendetta Lombarda ..

    RispondiElimina
  12. Non lo conosco...e non ho storie da lasciargli per la posta del cuore.
    Però mi sembra un tipo simpaticone che riscuote molti consensi tra il pubblico del tuo blog...no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 'Nsomma.
      Qualche giorno fa ha rischiato il linciaggio e sono stata costretta ad eliminare i suoi commenti.
      Tu sai bene quanto odio la censura, ma è stato inevitabile.

      Elimina
  13. Son stato tra quelli fortunati che li ha letti prima che una massaia tra il tuo pubblico di casalinghe disperate ti chiedesse di cancellarli 😘
    È stata una inevitabile follia come cantava Raf

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha
      Chi sarebbe questa massaia?
      E le casalinghe?
      Mi starai mica confondendo con Barbara D'Urso? 😂😂😂😂

      Elimina
  14. Che tristezza... Capisco che non possano fermare tutto nè evitare certe scene completamente, ma così mi fanno passare la voglia di andare al cinema. E le mascherine anche quando recitano? :p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le mascherine immagino solo quando non sono inquadrati direttamente...

      Elimina
  15. Ma non saprei ....una che ti ha mandato una mail o ti ha telefonato proprio sul più bello della discussione 😀
    Mi immagino la scena:
    Massaia: A Claudia quel cialtrone di Vendetta sta offendendo noi napoletani...come si permette!
    Tu: Ma stai bona ...tanto parla per lui mica per tutta Italia.
    Massaia: ah...no mi sta sulle palle e siccome adesso chiamo la polizia postale ti conviene cancellare i suoi commenti...smack , smack!!!
    Tu: La polizia ..che viene a leggermi..Madonna che scoop!!
    Massaia: Smack💋 smack ...💋cattivo Vendetta ...cancellali tutti ..ma me raccomando lascia solo quello di anonimo Napoletano che lo manda a Fanculo!
    Tu: okay per parcondocio smack 💋 💋

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahhaha
      Lo sai che le mie risposte sono molto affini all'originale?
      Quello dell'anonimo l'ho lasciato perché in fondo non diceva nulla di che.
      E comunque il tuo nuovo amico è Vedetta, non Vendetta.
      La vendetta la servirò io. Freddissima. Ahahhaha

      Elimina
    2. Io non ho amici...solo amiche ahahah!!!

      Elimina
    3. Ahaha
      Magari dietro il suo nick si nasconde una bella bionda... Che ne sai? 😅

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    5. Vedetta, non sei divertente proprio per niente.
      Il commento anonimo è rimasto lì perché offendeva una persona alttettanto anonima che, probabilmente, non esiste, non certamente un'etnia, un ceto sociale, ecc.
      Tutti i tuoi commenti che non rispetteranno un minimo di decoro tipico della casa di una Signora, verranno eliminati.
      Non transigo più.
      E non per l'eventuale interesse della polizia postale a cui potrei facilmente dimostrare la mia estraneità ai fatti, ma perché il gioco è bello quando dura poco.
      Stop.

      Elimina
  16. Ma che belle battute , è un divertimento il tuo blog .
    Sono anni che non vado al cinema . Dove vivo ce ne erano 2 . Chiusi .
    Guardo quelli in TV .
    Se continua così , le produzioni cinematografiche avranno ben poco da
    produrre , nessuno andrà più al cinema .
    Al mio paese girarono il film "SENSO" con Alida Valli e Massimo Serato .
    Una sera andai con mio fratello a vederli sul set all'aperto . Ero bambina
    ma che emozione...Forse tu non sai nemmeno chi sono ma , all'epoca erano
    famosissimi .
    Joe Black l'ho visto 2 volte in TV , bellissimo , specialmente LUI . Haha!
    Non ricordo scene di sesso , forse non presto troppa attenzione...
    Buona serata e notte . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ricordi scene piccanti?
      Io muoio solo a pensarci. Dovresti vederlo la terza volta, allora. Ahahha
      E sì, Brad Pitt non è uno che passa proprio inosservato.
      P.S. Effettivamente non conosco Valli e Serato.
      Vado a documentarmi.
      Bacione.

      Elimina
    2. Brad Pitt... aaaahhhhhhhhhhdiioomiooooo Brad... Vado io a girare con lui: mi prendo il covid :P

      Elimina
    3. Ahahaha
      Vengo anch'ioooooooooooo!!! 😍

      Elimina
  17. Che dire...a me mette tristezza tutto questo.
    Mi sa di falso e di asettico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo.
      Non che i film rispecchino così tanto la realtà, ma almeno che siano "autentici".

      Elimina
  18. A me tutto questo mi mette una tristezza infinita. Della tv non me ne frega nulla, a parte qualche raro programma che apprezzo, potrebbe anche non esistere. Ma il cinema!!! Il cinema senza più scende di sesso, senza baci, senza scazzottate... Peggio mi sento se il tutto verrà ricreato in via digitale. Che amarezza! Che amarezza! Spero veramente che passi tutto presto. Spero che trovino una maniera per allentare le regole troppe rigide... Spero che si torni a fare l'amore sui set, finto ma che lo si faccia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già. Come dicevo a Dama, sarà sicuramente tutta finzione, ma almeno il contatto umano è reale ed emoziona. Diversamente sembrerà di assistere alla partita di un videogioco.

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.