giovedì 18 giugno 2020

Dove cercare l'amore

Pare che l'amore arrivi soltanto quando si smette di cercarlo. Eppure, in molti casi, accade il contrario, poiché dopo una vita dedicata al lavoro o agli amici, si sente il bisogno di amare, ma spesso non si sa da dove cominciare.
Certo, se hai un bel giro di compagnie puoi conoscere qualcuno nei locali. Ma se non sei esattamente un tipo mondano?
Di recente mi è capitato di partecipare ad una discussione tra amici in cui Giuseppe (40 anni) sosteneva di volersi innamorare, ma di non sapere che pesci pigliare, dopo aver puntato tutto sulla carriera, e coltivato pochissime amicizie fidate, con coetanei divenuti ormai genitori o mariti.
Non sarebbe più facile se esistesse un database in cui cercare la persona dei nostri sogni, senza spendere troppe energie?

Gli ho proposto di iscriversi in palestra, per socializzare.
Dice che odia lo sport.
Come se in palestra ci si vada davvero (solo) per allenarsi.
Quando lasciai il mio ex, dopo quasi cinque anni di relazione, mi sentii abbastanza isolata e decisi, appunto, di tentare la "carta dello sport".
Dopo un paio di settimane avevo già qualche nuovo amico, quindi i soldi dell'abbonamento furono ben spesi.

Adesso, poi, esistono i social network che vanno incontro ai meno mondani. Ma Giuseppe non vuol saperne di darsi in pasto ad internet.
Allora l'ho convinto a tentare la strada dei siti d'incontri, registrandosi con un nome falso, ma pare che siano a pagamento.

Insomma, cosa gli avreste consigliato al posto mio? Conoscete il segreto per trovare l'amore?
Io ammetto di aver conosciuto mio marito proprio su Facebook, quindi magari la soluzione è davvero a portata di click.

74 commenti:

  1. Cara Claudia, argomento molto delicato, sai può succedere che cerchi tanto e non ti ravvedi che ti è molto vicino!!!
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso 

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente, molte volte, l'amore è proprio ad un passo da noi.
      Spero sia anche il caso di Giuseppe.

      Elimina
  2. Rispondo citando Roberto Vecchioni:
    "Copri l'amore, ragazzo
    Ma non nasconderlo sotto il mantello
    A volte passa qualcuno
    A volte c'è qualcuno che deve vederlo."

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici che basteranno le parole del Maestro, per dare un consiglio a Giuseppe? Chissà.

      Elimina
    2. Non esiste un consiglio universale a riguardo... Quei versi per me furono "magici", magari per un altro è più produttivo farsi notare in siti di incontri. Dipende dal carattere e da cosa esattamente si cerca.

      Elimina
  3. Credo che Giuseppe debba diventare prima meno rognino 😂😂
    Io non credo ci sia una strategia o un procedimento certo, in questo caso credo al fato, il destino, il caso. Chiamalo come vuoi. Ovviamente bisogna anche sapere cogliere occasioni ed segnali

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E bisogna anche dare una mano al fato, perché se trascorri le giornate chiuso in casa, è difficile che l'amore possa venirti a bussare...

      Elimina
  4. sosteneva di volersi innamorare
    Come se l'innamoramento fosse una questione di volontà e non invece una folgorazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stavo per scrivere la stessa cosa.
      L'amore arriva quando deve arrivare, è come un rombo di tuono.
      Non cresce sotto terra come i tartufi.
      Gli si può consigliare come conoscere gente nuova, non come trovare l'amore.

      Elimina
    2. "Il treno non passa ancora eppure io lo aspetto..La canzone più corta di questa anche lei è finita... la vita, la vita, e Rita s'è sposata"...

      Cantava Rino, è vero che il vero significato è un riferimento alla propria vita e alla massoneria..

      Però in un senso più vicino a noi la considero una metafora d'amore..
      Il treno non passa, non passa, non passa..
      E la canzone è finita, la vita è finita...

      Elimina
    3. In realtà "volersi innamorare" era la sintesi di conoscere una donna interessante con cui poter, magari, instaurare una relazione.
      E' ovvio che l'amore non nasca a comando, ma arrivati ad una certa età se ne sente il bisogno.

      Elimina
  5. Ho un amico che ormai ha passato i quaranta, frequenta solo la mia famiglia e gli amici che abbiamo (anche loro con famiglia e che gli abbiamo presentato noi)...Non penso che in questo modo possa capitare di trovare una ragazza della sua età ... Ma non ha altri amici...Si sta isolando sempre di più, se non usciamo noi non esce o viene a trovarci a casa nostra...Non saprei proprio come fare per presentargli una ragazza.Ciao Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A 40 anni è difficile avere vita sociale da 20enne secondo me 😁. Poi chiaro, i suoi amici saranno tutti fidanzati, conviventi...
      I treni sono passati, non sono stati presi..diventa tardi.

      Elimina
    2. Il fatto che questo amico abbia voi, cara Valeria, è già tanto.
      Quantomeno gli impedisce di restare completamente isolato.

      Elimina
  6. L'amore spesso lo abbiamo accanto...e lo cerchiamo lontanissimo da noi.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio spesso non direi... 🙄Qualche volta magari sì. 😊

      Elimina
    2. Io accanto ho sempre trovato solo buoni amici.
      L'amore viaggiava ben più distante. ;)

      Elimina
  7. I social,la palestra,locali da ballo,gite,corsi...io proverei qui,poi dipende da cosa cerca il tuo amico.OLga

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è convincerlo a frequentare anche solo una di queste attività che, di sicuro, lo aiuterebbero ad allargare il giro delle sue conoscenze.

      Elimina
  8. La palestra, i pub... Luoghi dove può "cuccare" chi sa "cuccare", che "cuccherebbe" anche alla fermata dell'autobus.
    Capisco Giovanni, Giuseppe, come si chiama: se uno non ha charme, bellezza, espressività, se uno non ha modi seducenti, può giusto corteggiare una sedia.
    In palestra uno può farsi contatti, amici, amiche, ma se non sa "cuccare", non certo ci si fa la fidanzata.
    In genere comunque i rapporti sentimentali si sviluppano o nel luogo scolastico o nel luogo lavorativo. Dove PER FORZA ci si deve conoscere e ci si conosce.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono d'accordo.
      In palestra la fidanzata non se la fanno (nel senso metaforico del termine... ahahah) nemmeno quelli che hanno fascino da vendere.
      Ma già instaurare nuove amicizie con cui uscire, può aprire nuovi preziosi orizzonti.

      Elimina
    2. Beh dai quelli che hanno fascino e tutto il resto la fidanzata se la fanno (non in quel senso ahah) dove vogliono.
      Anche in coda al supermercato :)

      Elimina
  9. Mia sorella ha 42 anni, lavoro che la porta ( portava...ora ciao!) a viaggiare; molto impegnata nel sociale ( è presidente dalla sua sezione di Croce non mi ricordo più il colore…) ma assolutamente sfidanzata. Quando tocchiamo l'argomento sostiene che più passa il tempo più aumentano le aspettative, di contro si abbassa la tolleranza. Non è disposta ad 'accontentasi', quindi la ricerca si fa difficile.
    Poi, mi dice sempre, vedo come sei messa te con il tuo casino, e capisco come è bello starsene da soli!
    Ti dirò: ogni tanto la invidio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Presentiamole Giuseppe :) Chissà.

      Elimina
    2. Ahahha
      Sono d'accordo. Mandami il suo numero, così lo passo a Giuseppe. :)))

      Elimina
    3. Non fosse che siamo fuori mano, ci si poteva fare un pensierino!!

      Elimina
  10. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  11. Io continuerei a dire a Giuseppe di cercare su Facebook .
    Tu hai trovato tuo marito , mio nipote ha trovato sua moglie .
    Perchè non tentare ? Non deve mica sposarsi la prima che risponde .
    Ci si incontra , ci si frequenta e poi , se scoppia la scintilla bene ,
    altrimenti contatta un'altra . (Sempre che non sia un patatone).
    Abbraccio . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io concordo con Laura. In fondo anche fb è un'opportunità al giorno d'oggi.

      Elimina
    2. Bravissima Laura.
      Alla fine cos'avrebbe da perdere?
      Ma proprio non ne vuole sapere.
      Prima o poi prenderò le sue foto e aprirò un profilo a suo nome. ;)

      Elimina
    3. Glielo gestisci tu però, povero Giuseppe :D

      Elimina
    4. Bella idea , Claudia . Mi ricordi il film "Perchè te lo dice Mamma"
      L'hai visto ? Mamma incontrava i possibili Mariti x la terzogenita
      e li "intervistava". Tu fai così ,ti contattano , le intervisti ,
      quelle che ti sembrano OK le passi a Giuseppe . Elementare Claudia!!!
      Bacioni . Laura

      Elimina
    5. Certo che l'ho visto. Molto carino.
      Poi le interviste sono il mio pane quotidiano.
      Quindi, quasi quasi... 😂😂😂

      Elimina
  12. Io ho conosciuto mio marito a una fermata di bus. Manco mi piaceva. Ho cercato di seminarlo in ogni modo. E c'ero quasi riuscita salendo sull'autobus che era arrivato (lui era in macchina con un amico). Non fosse che ha inseguito l'autobus in macchina, l'ha preso al volo alla fermata successiva, mi ha lasciato la tessera del supermercato con sopra scritto il suo numero ed è ri-sceso raccomandandomi di chiamarlo! O-O... Sono rimasta così colpita, che l'ho sposato XD
    Questo per dire che qualsiasi via è utile a trovare l'amore. Certamente è il caso che il tuo amico, Claudia, frequenti dei luoghi: che siano la palestra, il pub, il supermercato, le fermate dei mezzi pubblici (ovvio che oggi col distanziamento: ma pure io e fabio abbiamo fatto tutto a distanza :P). E poi, perché no, i social sono l'altra piazza per conoscere gente: magari non trovi la fidanzata, però se hai fortuna ti cucchi un gruppetto d'amici che ti vuole bene di cuore e che cerca in ogni modo di supportarti ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che bella è la storia tua e di tuo marito? È romanticissima, mi sembra una puntata di How I met your mother *.*
      Scusa, mi faceva piacere dirtelo perché ho sorriso molto leggendo il tuo commento :D

      Elimina
    2. Sono d'accordo con Paola. Una storia bella e romantica.
      Giuseppe, se mi leggi, piazzati alla fermata del bus. Vedi?
      L'amore magari viaggia a bordo di un pullman. ;)

      Elimina
    3. Fabio ha avuto una bella intuizione, se posso dire, nell'inseguire quell'autobus.
      Pensa se non avesse "fatto il testardo".
      E' proprio vero che la vita cambia con pochissimo..

      Elimina
    4. Cioè con pochissimo nel senso che a volte una piccola cosa cambia la vita :D

      Elimina
    5. @Paola, grazie ^_^. Sappi però che tutto il romanticismo mio marito l'ha messo in quell'inseguimento... Poi, stop! xD -_-

      @Claudia, Riki: quando litighiamo, maledico l'Atac! XD... e lui si incavola :P

      Elimina
  13. Magari quel database esistesse, ma scommetto che per me non indicherebbe nessuno :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E chi l'ha detto?
      Ce ne sarebbe una anche per te. Ne sono certa.

      Elimina
  14. Social, perché vuoi o non vuoi ti avvicinano alla gente, sanno che esisti e sanno che sei presente.
    Palestra: solo i fissati malati vanno ad allenarsi davvero, il resto del mondo normale ci va per svagarsi e per vedere due pupe che fanno step coi leggins che risaltano i culi.
    Aggregazione: circoli, bar, pub, pizzerie, librerie, fumetterie, centri sociali di destra e sinistra alla fine qualche cazzo di persona la conosci :D

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Consiglierò a Giuseppe di trascorrere le vacanze da te, così magari gli presenterai un po' di gente come si deve. :))

      Elimina
    2. Così si imbottisce di junk food consolatori! 😅

      Elimina
    3. Poi dopo lo invito da me per fare dieta. Con il Junk Food cresce solo il colesterolo :D

      Elimina
  15. Ciao Claudia, ciao Giuseppe :D
    Spero di lasciare un buon commento a questo post.
    Ho sorriso inizialmente leggendo tutto e tutti qui, poi ho riflettuto un po' sulla questione.
    Dove cercare l'amore. Bella domanda. E cosa consigliare a qualcuno...
    Innanzitutto, lo so, sono banalissima ma...non credo sia possibile dare un consiglio ad un Giuseppe qualsiasi che non conosciamo, perché siamo tutti così diversi che sarebbe come dire "consigliami un gusto di gelato": ma come faccio? Non so se hai certe allergie, se preferisci i sapori più delicati, quelli intensi, ecc.
    Io per esempio non sarei certo tipa da palestra o da locali notturni e probabilmente non lo sarebbe nemmeno la persona che vorrei a fianco.
    Credo che, al massimo, a Giuseppe potrei consigliare di coltivare i propri hobby in nuovi modi però mi sa tanto di forzatura, come se qualcuno mi dicesse "ti piace scrivere, comincia a frequentare i bar letterari così incontri bei maschioni" xD Non so se mi spiego, forse no, è che l'argomento adesso un po' mi punge sul vivo :) Non perché io stia di nuovo in cerca -per ovvi motivi non lo sarò per un bel po', per carità- però anche io sono abbastanza "chiusa" come il protagonista del tuo post e se ci penso mi viene la curiosità di chiedermi chissà dove sarà l'eventuale persona giusta per me.
    Comunque, tornando a Giuseppe, io non ho davvero nulla di utile da dirgli (e si è letto ahah), se non solamente di essere sé stesso, ché se è destino l'amore lo trovi anche mentre fai la spesa. Inutile affannarsi (che poi si rischia pure di innamorarsi dell'idea dell'amore e di darsi in pasto alla prima infatuazione che passa) ed inutile anche proporre social, siti ecc.
    A volte dobbiamo solo lasciare che sia l'Universo a fluire nella direzione giusta con l'anima pronta al grande passo.
    Perché la vera domanda è: Giuseppe è davvero adesso pronto a trovare l'amore?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono chiesta spesso se lui sia davvero pronto a trovare l'amore, e non so rispondermi.
      Comunque, se fra un anno sarete entrambi ancora single, magari farò in modo che vi incontriate.
      Io e il destino siamo spesso soci. Non lo sapevi? ;)

      Elimina
  16. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tamburino/Vedetta,
      mi sono stufata dei tuoi commenti. Quindi li eliminerò tutti.
      A prescindere che siano offensivi o meno.
      La pazienza finita.
      Vai a rompere altrove, e te lo dico con la classe che mi contraddistingue (quando mi fanno esasperare).
      Adios!

      Elimina
    2. Una cosa è certa: ha letto De Amicis. 😁

      Elimina
    3. Ahahah
      Sì. È l'unica cosa certa che so di "lui".

      Elimina
  17. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  18. È un problema che ho avuto anch'io... Ho sempre fatto fatica a rapportarmi con le ragazze/donne, da adolescente mai una storia d'amore, la prima che si possa definire seria l'ho avuto quando facevo la stagione come cameriere in montagna. Per conoscere ragazze ho frequentato la palestra, i pub, mi sono iscritto a diversi corsi (lingue, cucina, scrittura...). Poi quando cominciavo a perdere le speranze ho conosciuto una ragazza su facebook; siamo stati assieme otto mesi, poi la nostra storia è finita. Due anni dopo ho cominciato a frequentare la sua migliore amica, con la quale avevo mantenuto i contatti. Il resto è storia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sapevo che Chiara fosse la migliore amica della tua ex.
      Però vedi, anche tu hai quindi trovato l'amore su Facebook.
      Giuseppeeeeeee lo vedi?????
      ISCRIVITI SUBITO!!!!!

      Elimina
  19. L'amore si può trovare ovunque, non è facile dare consigli.
    Buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  20. La madre di un mio caro amico diceva : quea par ti destina’ ti te a trovi’ sol letto distira’
    Saggezza delle donne che hanno sempre ragione😀

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello a te destinato lo trovi disteso sul letto.

      Elimina
    2. Uh, grazie!
      Quindi significa che il destino fa tutto quello che occorre.
      Ma, come dicevo più su, è bene dargli una mano. 😉

      Elimina
  21. Esci...parla con chiunque ..anche al lavoro ..dove ci son persone scambia idee..con qualsiasi persona ..poi da cosa nasce cosa ..se stai da solo .non comunichi con nessuno ..la vedo dura ..
    Anche perché a volte incontri delle persone che a primo inizio ti lasciano perplesso ..poi conoscendo bene scopri amori amicizie...m se stai sempre nel tuo mondo ..incontri sempre e solo quelli
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è come diceva anche LaPerfezione che più tempo si sta da soli e più ci si abitua.
      Quindi l'isolamento appare quasi naturale.
      Spero davvero che Giuseppe si convinca a lasciare un po' il nido.

      Elimina
  22. da noi andavano in Garfagnana 50km da me e dice che la le donne erano facili e sinceramente di lucchesi ce ne stanno 3 nella mia borgata e sembra azzeccate come donne, madri e mogli. Non parliamo dei siti di incontri Attilio si trovato male con Romena, Bulgara, Svizzera e adesso sta con una di Kiev, bionda da capogiro ma credo la meglio e " moglie e buoi dei paesi tuoi"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però...
      Hai capito Attilio? Sempre meglio di niente. 😂😂

      Elimina
  23. Io tendo a essere fatalista riguardo a questo argomento, ovvero penso che se è destino incontrare qualcuno di speciale questo accadrà senza che si faccia niente di particolare per andarselo a cercare. Potrebbe essere però che io sbagli, del resto non dimentichiamo il detto "aiutati che il ciel ti aiuta" XD Di certo non aiuta stare chiusi in casa, quindi il mio consiglio sarebbe certamente di cercare occasioni d'incontro, che se non è la palestra se uno non ama lo sport può essere un corso o un viaggio organizzato, tanto per dire le prime cose che mi sono venute in mente. Io comunque mio marito l'ho re-incontrato per caso (eravamo stati compagni di classe alle medie però non ci eravamo più rivisti per anni) e ho suscitato il suo interesse per un equivoco, per questo credo nella teoria del destino X°°D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello che vi siate innamorati da adulti, pur conoscendovi sin da bambini.
      😍😍

      Elimina
  24. Sicuramente stare chiusi in casa non aiuta. Mio cugino è andato a cantare in un coro in chiesa in occasione del matrimonio di un amico e lì ha trovato l'amore. Dopo un anno erano felicemente sposati. C'è chi ha incontrato l'anima gemella sul lavoro, chi ad un corso di ballo latino-americano ( una mia collega), chi praticando il proprio sport preferito...Insomma, l'importante è uscire dal guscio e poi sperare anche in un po' di fortuna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La fortuna aiuta gli audaci, però.
      Quindi sì, deve assolutamente uscire dal guscio!

      Elimina
  25. non so il segreto, so cosaè capitao a me. Dopo il divorzio mi sono guardato allo specchio e mi sono detto “e ora?”… poi le strade mi hanno portato agli “occhi belli” che ho qui vicino a me e che avevo già incontrato anni prima ai tempi dell’università. Non l’ho cercato è arrivato da solo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli occhi belli di cui scrivi con tanto incanto. 😍😍

      Elimina
  26. Se non stessi col mio compagno - che a proposito è un collega - starei messa peggio di Giuseppe: zero sportività, quasi zero amici, zero voglia di buttarmi. Dopo la separazione ho sperimentato i primi social (le chat di Tiscali) poi mi sono iscritta su Badoo, incontrando pure 3 o 4 tizi, ma non mi sono piaciuti. A Giuseppe tuo suggerirei un corso di cucina, utile pure se resta single 😜 oppure di prendersi un cane e portarlo ai parchi, ci pensa lui ad agganciare altre padroncine...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che belli i corsi di cucina.
      Non ne ho mai frequentati, ma ho sposato un cuoco.
      Quindi mi sembra un'ottima idea. 😉

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.