sabato 6 giugno 2020

Jukebox: 'Summertime' di Janis Joplin del 1968

Buon sabato amici.
Torna l'appuntamento col jukebox di Chi scrive non muore mai.
Questa settimana tocca alla richiesta di Sfinge del blog "Chaosche ha scelto una canzone parecchio antica che non so quanti di voi conosceranno.
Si tratta di "Summertime", interpretata da Janis Joplin nel 1968.

Facendo delle ricerche ho scoperto che il brano fu scritto da DuBose Heyward e Ira Gershwin (testo) e George Gershwin (musica) nel lontano 1935, e negli anni fu cantato da numerosissimi artisti di fama internazionale, contendendosi con "Yesterday" dei Beatles il titolo di brano più reinterpretato della storia.
Come detto, Janis Joplin lo fece nel 1968, ma non fu questa la versione di maggior successo del brano.
Difatti, fu quella di Billy Stewart del 1966 a raccogliere maggiori consensi da parte del pubblico, classificandosi al decimo posto nella classifica Hot 100 di "Billboard".

Sfinge, però, mi ha spiegato di apprezzare molto anche l'assolo di Charlie Mingus, che però non è più riuscita a reperire sul web.
Io ho trovato un video che dovrebbe trattare proprio la canzone in oggetto, e aspetto che lei mi dica se è quello giusto.
Secondo gli esperti, la melodia potrebbe essere stata ispirata da una ninna nanna di origine Ucraina, "Oi Khodyt Son Kolo Vikon" (Un Sogno Passa Davanti alla Finestra).

Infine, vorrei condividere con voi una curiosità su Janis Joplin.
La cantante morì il 4 ottobre del 1970, a Los Angeles, a causa di un'overdose.
I fan la inserirono nello sfortunato Club “J” 27 assieme a Brian Jones, Jim Morrison e Jimi Hendrix che, come lei, avevano una “J” nel nome e soltanto 27 anni al momento del decesso.

Spero che Sfinge apprezzerà questo post.
A voi, invece, ricordo di indicarmi una nuova richiesta nei commenti.
Ormai ho quasi esaurito le scorte.
Non vorrete mica che la mia rubrica chiuda i battenti?

19 commenti:

  1. Questa canzone è stupenda e la conosco molto bene, invece non conoscevo tutte le curiosità che hai scritto sul blog, tipo la giovane età in cui é morta la povera Janis Joplin e del club J 27.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo sono tantissimi gli artisti che perdono la vita nel fiore degli anni.
      Molte volte il successo è più una condanna che una gioia.

      Elimina
  2. Conosco il brano ma non questa versione, di cui apprezzo particolarmente la parte strumentale.

    RispondiElimina
  3. Ammetto di essere totalmente ignorante, in tema :D
    Non ricordavo neppure la versione di Billy Stewart..

    RispondiElimina
  4. Cavolo, la voce sofferta di Janis... bellissima.
    L'altra versione non la conoscevo, non male, così jazzata rispetto al prog originale.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io onestamente non sapevo che questa cantante fosse mai esistita.

      Elimina
  5. GRANDE Janis!!!!
    Buon sabato

    RispondiElimina
  6. Molto belli entrambi i brani a me sconosciuti!Saluti OLga

    RispondiElimina
  7. Strano , non conoscevo questa canzone anche se nata nel periodo di
    YESTERDAY , la quale mi piace tantissimo . Chissà se una volta me la
    farai ascoltare .
    Buona Domenica . Laura ***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La versione originale è parecchio antecedente rispetto a Yesterday.
      Certo che te la faccio ascoltare, anche perché mi piace molto. La aggiungo alla lista. 😘

      Elimina
  8. Ehm...stavolta non posso proprio dire che la canzone mi piaccia. Mentirei e neanche troppo abilmente.

    Un'altra richiesta? eccola. "Cool" di Gwen Stefani. Di cui adoro sia il significato che il video.
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah
      Adoro la tua sincerità.
      E segno subito la tua richiesta che, su due piedi, non mi dice nulla ma, probabilmente, ascoltandola mi suonerà familiare.
      Buonanotte.

      Elimina
    2. Uaoo! Dama, bella scelta.
      Canzone che merita di essere riscoperta!

      Elimina
  9. Conosco Janis Joplin, non tanto la canzone, che ora che la riscopro direi di non gradire particolarmente...
    Nuova richiesta? My Sharona dei The Knack ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissima.
      Mi faceva scatenare quando la beccavo in radio, in auto con mia madre.
      Grazie!

      Elimina

La parte che più amo del blogging è la condivisione e il confronto.
Fammi sapere cosa ne pensi del mio post!