martedì 16 marzo 2021

Basta fake news sui vaccini. Sospesa la somministrazione di AstraZeneca

 
Nei giorni scorsi, attraverso il sito ufficiale e le proprie pagine social, la Polizia Postale ha messo in allarme gli Italiani in merito alla diffusione di fake news molto pericolose sui vaccini, nonché di tentativi di phishing ai danni degli Italiani.

Gli agenti hanno, pertanto, ricordato che le uniche informazioni e comunicazioni attendibili, riguardanti la campagna vaccinale in atto contro il Covid19, sono quelle reperibili sul sito ufficiale dell'Agenzia Italiana del Farmaco www.aifa.gov.it.

Molti ultra ottantenni hanno ricevuto un SMS con un link sul quale cliccare per poter procedere alla prenotazione del vaccino, oppure l'invito a telefonare ad un numero che non ha nulla a che vedere con l'azienda sanitaria di zona. La Postale ricorda di non cliccare mai sui link ricevuti da terze parti, né fidarsi di questo genere di SMS.
Lo scopo degli hacker è di appropriarsi dei dati personali di chi riceve questi messaggi, per poi farne loschi usi.

Quanto ai vaccini, è di ieri sera la notizia della sospensione in via precauzionale della somministrazione del vaccino AstraZeneca su tutto il territorio nazionale. 
Anche questa ha generato qualche perplessità, viste le numerose fake news in circolazione, ma è vera e, come detto, è stata diramata direttamente dal sito ufficiale dell'AIFA, attraverso un comunicato. 

"L’AIFA ha deciso di estendere in via del tutto precauzionale e temporanea, in attesa dei pronunciamenti dell’EMA, il divieto di utilizzo del vaccino AstraZeneca COVID-19 su tutto il territorio nazionale. Tale decisione è stata assunta in linea con analoghi provvedimenti adottati da altri Paese europei. 
Ulteriori approfondimenti sono attualmente in corso. L’AIFA, in coordinamento con EMA e gli altri Paesi europei, valuterà congiuntamente tutti gli eventi che sono stati segnalati a seguito della vaccinazione".

Insomma, speriamo che si possa fare presto chiarezza sui problemi riscontrati, in modo da contenere la confusione e la paura che questi dietrofront comportano, e allo stesso tempo limitare l'attività degli hacker.

35 commenti:

  1. La sospensione di Astrazeneca per me sarà una bolla di sapone. Lo hanno fatto per pressione dell'opinione pubblica. Certo questo avrà influenza negativa sulla campagna vaccinale.
    Devo dire che criticai i tempi dell'Ema per l'approvazione di AZ, ma ammetto di aver detto una solenne cazzata. Era giusto prendersi quel tempo per valutare al meglio il vaccino.
    Se avessero approvato AZ con la procedura dell'agenzia del farmaco britannica, sarebbe stato un polverone qui in Italia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una bolla di sapone, forse hai ragione.
      Ma già gli Italiani non si fidano di questo vaccino, quando poi la campagna vaccinale procede a singhiozzi tra battute d'arresto e condizionali...

      Elimina
  2. Io sono molto preoccupata,dicono che i benefici superano i rischi.Non vorrei essere io o un mio familiare a rimetterci.Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In tanti la pensano allo stesso modo. Certo, sarebbe meglio se i rischi non vi fossero, ma temo che sia impossibile.

      Elimina
  3. I vigliacchi dell'informatica...
    L'esistenza di gente che fa hackeraggio strumentalizzando una pandemia mi fa fare il tifo per il covid.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è che il Covid non colpisce chi dovrebbe...

      Elimina
  4. Tre miei conoscenti hanno fatto la prima dose dell'AZ, hanno avuto brividi di freddo tutta notte e una leggera febbre la mattina. Sono ancora tutti vivi. Non voglio dire che non sia giusto fare gli accertamenti del caso, però mi sembra che come al solito in Italia si alzi un polverone ad ogni minima cosa. Se è vero che su 5 milioni di dosi ci sono stati solo 30 casi di trombosi direi proprio che i benefici superano i rischi. Ho anche letto che il numero di queste morti per trombosi rientrano nel normale numero di morti per questa causa quindi il vaccino non ci avrebbe nulla a che fare. Personalmente, se mi chiamassero per farlo correrei subito. Invece mi toccherà aspettare chissà quanto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una mia amica (medico) ha scritto su Fb proprio stamane che da decenni la pillola anticoncezionale provoca molti più casi di trombosi rispetto a qualsiasi vaccino, eppure viene prescritta a cuor leggero, senza nemmeno un accurato studio sui dosaggi, ecc.
      E nessuna donna se n'è mai lamentata, anzi.

      Elimina
  5. credo che a breve riprenderanno ma il danno è davvero irreparabile. OGni giorno contiano 350 morti per il virus, ogni attimo di attesa costa una vita. Inoltre questo porterà molti a rinunciare al virus. Davvero una situazione assurda, sia chiaro è giusto fare chiarezza ma davvero come pensiamo si possa fare?!? Il pensiero come sempre va alle persone che non ci sono più e che ogni giorno ci lasciano.
    Temo che questo costerà ancora tempo a tutti noi e tante troppe vite.
    Ieri una mia amica era in coda per attendere il suo turno di vaccinazione… è stata bloccata sulla porta, vaccino sospeso.
    Assurdo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente, ogni giorno che passa è un giorno perso.
      E, come dici, la confusione e il panico dilagano tra coloro che si sono sempre vaccinati senza problemi (come la sottoscritta).
      Però, purtroppo, i dubbi sono leciti e queste circostanze non fanno che accrescerli.

      Elimina
  6. Io credo che sia giusto indagare, compiere ulteriori accertamenti sulla sicurezza di questo vaccino ma, l'importante è fare presto , perchè chiaramente la campagna di vaccinazione subirà ulteriori ritardi e non ne verremo fuori più !!! Ciao e buon pomeriggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti.
      Arriveremo a settembre e ancora non avranno vaccinato nemmeno tutti gli anziani.
      E' assurdo.

      Elimina
  7. Io e mio Marito abbiamo l'età per prenotare il Vaccino ma , siamo molto
    molto indecisi . Ora stiamo bene , poche uscite , mascherina , lontananza ,
    e dopo il vaccino come staremo ? Datemi un consiglio .
    Un'amico d'infanzia di mio Marito è ricoverato in terapia intensiva a
    Genova . Siamo preoccupati per lui , speriamo in bene .
    Buenos dia . Besos Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non posso darti un consiglio, cara Laura.
      Una persona della mia famiglia ha 83 anni e un tumore al cervello.
      Sta "benissimo", ma di sicuro non può permettersi una febbre a 39 e più, com'è successo a molti anziani che sono stati sottoposti a vaccinazione.
      Insomma, per il momento abbiamo deciso di non prenotare nessun vaccino e di tenerla isolata, ma non è facile fare la scelta giusta.

      Elimina
    2. Ciao Laura! Mi permetto solo di dirti che purtroppo alcuni miei conoscenti si sono ammalati pur facendo tutto il dovuto: poche uscite, mascherina, ecc. Quindi mi sa che il vaccino è l'unica...

      Elimina
    3. Grazie per il consiglio Guchi , ne terrò conto .
      Buona giornata . Laura

      Elimina
  8. Questo è un discorso su cui facilmente perdo le staffe perché le cose sono due: o si sa o ci si informa bene. Mi aspettavo qualcosa del genere a momenti perché pochissimi hanno la pazienza e l'intelligenza di seguire una notizia come si deve mentre molti preferiscono lasciarsi andare al sensazionalismo e seguire l'arringatore di turno. Gli scorsi due giorni le mie discussioni sono state scandite da "Hai visto" e "te lo avevo detto"..Si, ma che che cosa devo vedere? Devo vedere che a causa dell'isteria di massa e per scongiurare una rivolta rallentiamo una campagna vaccinale importantissima? Prenderei a schiaffoni il primo tra i giornalisti che ha diffuso la notizia senza avere il supporto dei dati, dei numeri e delle spiegazioni. Basta scatenare il caos per pubblicare una notizia prima di qualcun altro e prendere qualche click in più. Fermarsi di fronte a niente, nemmeno alla decenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io stessa avevo scritto questo post ieri mattina, per denunciare il fatto che girassero FALSI comunicati dell'AIFA su diversi lotti di vaccino considerati pericolosi.
      Ma poi in serata ho dovuto modificarlo, in seguito al comunicato UFFICIALE, e sintetizzare il tutto per evitare di creare caos.
      Insomma, un lavoro non indifferente, che però mi è sembrato doveroso per rispetto della verità.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  9. La vedo come Riccardo e comunque questo dovrebbe ammutolire tutti i complottisti... che poi prima dicono che il covid è stato creato per ucciderci, ma se ci chiudono è tutto studiato per uccidere l'economia, ma quindi i vaccini sono fatti per ucciderci o inocularci il cingueggì e fanno male, ma se fanno male davvero (ma è ovviamente un effetto possibile) e lo dicono pure... questi pazzi vanno in cortocircuito totale XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà più che ammutolirli, questi accadimenti non fanno che alimentare i loro dubbi e permettergli di lanciare illazioni.
      "Avete visto che vi stanno iniettando il veleno?????"...

      Elimina
  10. Sotto inchiesta è l'AstraZeneca, ma non gli altri vaccini, quindi bisogna cercare di proseguire la campagna di vaccinazione.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francamente non credo che gli altri vaccini siano migliori.

      Elimina
  11. Argomento complesso e difficile. E' vero che ci sono molti preconcetti su AstraZeneca, essendo un vaccino a basso costo e che non richiede particolari condizioni di conservazione. E' ovvio che le case farmaceutiche concorrenti tentino di "screditarlo" per far acquistare i LORO vaccini, molto più costosi (una dose di AZ costa circa 2 dollari contro i 12 di Pfizer e i 18 di Moderna). Però è anche vero che questo vaccino crea molti più problemi di altri, specialmente sulle persone anziane. Io solitamente non dò molto peso ai giornali (che creano allarmismo ad arte per vendere più copie) però quando vedo che tutti i governi d'Europa ne sospendono la somministrazione in via precauzionale... insomma, qualche preoccupazione mi viene. Personalmente in questo momento non saprei decidere se vaccinarmi o no, pur avendone la possibilità. La frase "sono maggiori i benefici rispetto ai rischi" non significa niente: servono i dati precisi e i controlli precisi. Si parla di vite umane, non se ne può parlare come fossimo al bar...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nella mia modesta esperienza, conosco circa venti persone che hanno fatto il vaccino AstraZeneca e quasi tutte hanno avuto febbre molto alta e dolori articolari.
      Al contrario, ne conosco cinque o sei che hanno fatto il Pfizer e nessuna di loro ha avuto conseguenze.
      Sarà un caso?

      Elimina
  12. Mia sorella ha fatto il vaccino Astrazeneca, è andato tutto bene, non ha avuto nessun sintomo avverso. Casi diversi per ognuno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felicissima per tua sorella.
      E spero che possa fare la seconda dose nei tempi prefissati.

      Elimina
  13. I vaccini possono dare reazioni avverse
    I vaccini dei bimbi ..super consolidati..danno spesso sintomi...febbre malessere .ma sicuramente benefici sono superiori
    Dunque anche questo avra qualche reazione avversa ..importante siano contenute .poi forse con la vaccinazione potremmo uscire da sto incubo..
    Io ho fatto vaccino influenzale ad ottobre ..e un po di male per 3 giorni dove è stato iniettato c'era..ma niente di che .
    Un po di allarmismo c'e..anche un po tanto..spero si faccia chiarezza presto
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente a mio figlio ho fatto tutte le vaccinazioni consigliate, e ha sempre avuto la febbre a 38 per 24 ore, dopo l'iniezione.
      Ma in questo caso si parla di conseguenze ben più gravi.
      Speriamo si possa trovare una soluzione.

      Elimina
  14. Ciao Claudia...ci mancano anche le fake a complicare la situazione sui vaccini. Per conto mio, se me lo proponessero correrei oggi stesso a farmi inoculare Astrazenica, un vaccino che pare sia apprezzato solo in Inghilterra e in America. Così loro sono sulla strada giusta mentre noi in Europa navighiamo ancora in un mare in tempesta. Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non mi sento troppo tranquilla all'idea di vaccinarmi, invece.
      Spero che finché arriverà il mio turno, i dubbi saranno solo un lontano ricordo.

      Elimina
  15. I miei genitori si alimentano di telegiornali e alla fine si stanno intossicando delle porcate che ci propinano i media.
    Mio padre ha prenotato il vaccino, dovrebbe farlo tra un mese. Staremo a vedere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà se avrà ancora voglia di farlo fra trenta giorni.

      Elimina
  16. Gli SMS agli ottantenni, già questo è sbagliato, prenotazioni online mah..
    Il vaccino? Non so manco quale farò..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che nelle tue condizioni avresti dovuto già farlo, a prescindere dalla tua giovane età.
      E spero che anche i tuoi genitori e tuo fratello abbiano la possibilità di farlo presto.

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.