martedì 23 marzo 2021

Whatsapp: note audio velocizzate. Che ne pensate?

Poco più di un anno fa mi sono occupata delle note audio su Whatsapp, e dell'odio viscerale che nutro verso quelle che superano il minuto, o forse verso chi me la manda. (Tranquilli, è un astio buono).
Molti di voi erano stati d'accordo con me, nel dire che i messaggi vocali possono essere molto utili, ma per galateo non dovrebbero superare i trenta secondi.
Altri, invece, si erano detti completamente incapaci di sintetizzare i concetti espressi vocalmente, ed ignari del disturbo che il loro modo di fare potesse causare nei destinatari dei messaggi.

Perché torno, quindi, sull'argomento se, fondamentalmente, avevamo già detto tutto?
Facile. Perché c'è una novità che ho trovato molto simpatica e magari anche utile.

La scorsa settimana, sulla propria pagina Twitter, WABetaInfo ha lanciato un'indiscrezione secondo cui Whatsapp starebbe lavorando all'inserimento di una nuova funzione, ovvero la possibilità di velocizzare l'ascolto delle note vocali.
Sull'App rivale Telegram, questa funzione esiste già dal 2008. Gli utenti possono, infatti, ascoltare i messaggi audio al doppio della velocità di registrazione.
Pare che, a parte per poche parole, il linguaggio rimanga comprensibile e si abbia la possibilità di risparmiare tempo prezioso, senza però perdere il filo del discorso.

Dunque, anche l'applicazione di messaggeria istantanea di casa Zuckerberg starebbe pensando ad introdurre una funzione analoga e probabilmente più articolata, per venire incontro agli odiatori delle note vocali.
Che ne pensate?

Avete mai provato questa opzione su Telegram?
Mi vien da pensare che i nostri interlocutori sembrerebbero tutti figli di Paperino. E chissà, potrebbe essere divertente.
Io, comunque, continuerò a disdegnare la ricezione di questo genere di messaggi.
I tre quarti delle volte, salvo quando si tratta delle comunicazioni della rappresentante di classe di mio figlio, mi rifiuto di ascoltarli e invio il classico messaggio di risposta del tipo: "se hai qualcosa di utile e urgente da dirmi, scrivi. Se no ascolterò più tardi. Forse".
E no, non è cattiveria, ma davvero ho di meglio da fare nelle mie giornate che incollare il mio unico orecchio funzionante al display dello smartphone. 😜

35 commenti:

  1. Non ho Telegram perché comunque l'80% dei miei contatti sta solo su Whatsapp.
    Non invio messaggi vocali se non su richiesta.
    I vocali ricevuti li ascolto quando ho tempo, chi vuole una mia risposta rapida sicura mi scriva un messaggio classico.
    Per cui nuova funzione per me inutile. 😑

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io li ascolto quando ho tempo, ma finisce che mi dispiace (se tengo al mittente) e metto in pausa quello che sto facendo per ascoltare.
      Quelli lunghi, però, li ascolto a balzi. Quindi il velocizzatore sarà perfetto.
      Posto che continuo a preferire di non riceverne.

      Elimina
  2. Non ho nè Telegram nè Whathshapp,non ricevo messaggi audio.Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi verrebbe quasi da pensare "beata te".
      Anche se ormai persino nei contesti lavorativi si utilizza Whatsapp per comunicare.

      Elimina
    2. Infatti, non fai in tempo a stipulare un contratto di lavoro che ti ritrovi in un gruppo Whatsapp. 😁

      Elimina
    3. Ecco. Allora non sono l'unica.
      Ho amiche che sono state persino licenziate su Whatsapp.
      Ma questa è un'altra (vecchia) storia.

      Elimina
  3. io so solo che quelli oltre il minuto li cestino ahhhhhh quindi ben venga il velocizzatore cosmico :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti userò come alibi, allora.
      Se lo fa Ernest che è così calmo e disponibile, posso farlo anch'io! 😂😂😂😂

      Elimina
  4. Ma è già passato un anno? :O... non lo avrei mai detto!
    Siiiiiiiiiiii... io sono d'accordissimo sul velocizzare il più possibile le note audio se proprio non si può fare a meno di mandarle. La convinzione mi viene dal fatto che negli ultimi mesi, del tutto scettica all'inizio, ho scoperto gli audiolibri: e anche per questa forma di ascolto esiste la possibilità di velocizzare la lettura, così se un libro ti sta ostico puoi provare a velocizzare ed andare avanti tanto per capire se c'è ancora una speranza.
    Ho telegram che uso comunque pochissimo e non ho mai provato la funzione di cui parli. Ti farò sapere ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho mai provato gli audiolibri. Credo che mi annoierei a morte. Già non sopporto gli e-book, figuriamoci una voce che legga per me, come se fossi analfabeta.
      L'ascolto passivo proprio mi disturba.
      Ma tu te lo immagini Ricky in versione Paperino? 😂😂
      Quello sarà il suo destino! 😈

      Elimina
    2. Quindi aumento il minutaggio così il tempo rimane lo stesso 😈

      Elimina
    3. ahahahahahhaha!! mi sto sentendo male! a Peperino non avevo pensato.
      Cla, anche io partivo scettica...ma siccome non avevo proprio voglia di fare niente, neppure di leggere...ci ho provato. E devo ammettere che ha funzionato. é come quando assaggi la trippa: o ti piace o niente :P

      Elimina
    4. La trippa mi fa schifooooo.
      E Riccà, tu aumenta il minutaggio e sarà la volta buona che ti blocco.
      Lo giuro solennemente.
      Ti bloccooooooo.

      Elimina
  5. Cara Claudia, a dirti il vero ha me non mi è mai successo.
    Ciao con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beato te che non ricevi messaggi vocali.
      Un bacione.

      Elimina
  6. Francamente userò la funzione velocizza solo per provare l'effetto della voce Paperino :D
    Per il resto..viva i vocali!

    RispondiElimina
  7. Michelle in questi mesi, usa spesso i messaggi wp, per scambiarsi i compiti tra lei e la sua amica Lucrezia. Spesso si spiegano le parti che non hanno capito. Non so se lei sa di questa nuova applicazione. Chiederò. Purtroppo la scelta di usare wp è dovuta al fatto che da noi i telefonini spesso non prendono e le chiamate normali non riescono a farle. Buona giornata Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna esistono anche le chiamate su Whatsapp, allora.
      Comunque usare le note audio come fa Michelle è giusto, perché servono sia a lei che a Lucrezia.
      Io, invece, le ricevo continuamente da amici che non hanno voglia di scrivere e mi fanno perdere un sacco di tempo. A vuoto!

      Elimina
  8. Ho installato Whatsapp solo lo scorso Natale, quindi la mia esperienza è molto limitata e, per fortuna, messaggi vocali li ricevo solo dai miei figli perchè a volte sono pigri ed evitano di scrivere. Tuttavia, trattandosi dei miei figli, li ascolterei anche se parlassero per mezz'ora XD
    Capisco però che i messaggi vocali possano infastidire, anche se tra non ascoltarli e velocizzarli non so che cosa sceglierei.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per verificare la tua tesi, dovrò aspettare qualche anno e vedere come reagirò davanti alla ricezione di note audio da parte di mio figlio. Perché no, al momento mi infastidirebbero persino quelle di mia madre.
      Con i parenti preferisco chiacchierare a voce, ed anche con gli amici in realtà.
      Quindi, se hanno qualcosa da dirmi, che mi chiamino! ;)

      Elimina
  9. Disdegno anch'io i messaggi vocali, e continuerò a disdegnare su qualunque piattaforma...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi niente velocizzatore per te.
      Meglio no riceverli affatto!

      Elimina
  10. I msg audio, per rispetto devono essere brevi, oppure esiste la classica telefonata.
    Sereno pomeriggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti. Le telefonate sono pure gratis, ormai.
      Perché non si usano più?!

      Elimina
  11. Fortunatamente non ricevo molti messaggi vocali, giusto da un paio di persone e sempre brevi. In generale per me vale la regola che se abbiamo da dire qualcosa di un po' lungo o articolato o che preveda domande e risposte ci si telefona e si parla dal vivo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una regola che adoro, ma che i miei amici non rispettano mai!! 😭😭😭

      Elimina
  12. Rispondo da ingegnere: dipende.

    Di solito ci mandiamo i vocali con le colleghe di lavoro perché è più immediato che mettersi lì a scrivere e questi li ascolto di frequente.
    Nel privato ascolto quando ho tempo e li uso pochissimo ma è un mio limite perché sto sempre con le cuffie e la musica e mi scoccia staccare tutto e registrare l'audio. Poi io sono uno di quelli che non sopporta la sua voce, anche se facendo i video per Facebook e rimontandoli sto superando questo problema ho sempre qualche imbarazzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi parlare della musica.
      Ogni mattina vado a camminare e quel balordo di Riccardo mi invia audio senza pietà.
      Persino mio marito ha la fissa dei messaggi vocali e me ne manda anche solo per dire "ok".
      Grrrrr!! 😤😤😤

      Elimina
  13. Per ora velocizzo soltanto i video di YouTube in cui la persona che parla ha un ritmo da nanna (ce ne sono parecchie), ma non credo che velocizzerò altro. Del resto ricevo un numero così ridotto di messaggi da non creare problemi alla mia pazienza. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti sto invidiando.
      Solo i miei amici sono note audio dipendenti?! 😭😭😭

      Elimina
  14. ovviamente, come da te menzionato, potvano solo copiarla da Telegram, altrimenti amen! beh, alla fine sarebbe molto utile perché la gente è logorroica e rompe le scatole anche per dirti due cose con tre ore di audio! eh no!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riccardo manda audio anche a te, o parli di gente in generale? Ahahha
      Quando tu li mandi a me, mio marito muore dalle risate, perché adora l'accento napoletano. Quindi ti ascolterei anche oltre il minuto. Record. 😂😂

      Elimina
  15. Io Telegram non l'ho mai usato, ma questa funzione sarebbe ottima su WhatsApp. Ovviamente ci sono messaggi vocali che per forza di cose devono superare il minuto, anche perché non sempre ci si può telefonare (nella maggior parte del tempo del mio lavoro, posso leggere/ascoltare con le cuffie, ma non parlare al telefono) o perder tempo (dall'altra parte) a scrivere dei papiri. Quindi non vedo l'ora che arrivi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non vedo l'ora che arrivi soltanto per tentare di ascoltare gli audio di alcuni amici che, puntualmente rimangono inascoltati.
      Però i mittenti sono consapevoli, eh?
      Ma persistono. Masochisti! Ahahh

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.