venerdì 11 giugno 2021

Ritorno alla normalità: vado al concerto di Renga

 
Ho sempre amato i concerti, da nubile, e credo di averne visti almeno cinquanta.
Da diversi anni, però, ho cominciato a non sopportare i luoghi troppo affollati, (ben prima della pandemia) e, dunque, ho smesso di partecipare alle esibizioni live in piazza, ad esempio.
Qualche settimana fa, per puro caso, ho scoperto che Francesco Renga farà tappa nella mia Fasano per una data del suo tour.

Non ho esitato un solo istante, e ho telefonato ad uno degli organizzatori del concerto per prendere tutte le informazioni. Ieri ho potuto finalmente acquistare i miei due biglietti, nel primo giorno di prevendita.
Uno per me e uno per mia madre, s'intende.

Perché sarebbe stato bello assistere al concerto con mio marito, ma a parte che per lui prendersi una serata libera di sabato, in piena estate, è un'utopia. Anzi, peggio. E' proprio matematicamente impossibile.
Poi, non avrebbe apprezzato il repertorio. Lui che è un tipo da rock, fan incallito degli U2.
Cosa se ne fa delle canzonette leggere e smielate di Renga?
Mia madre, invece, come me, non disdegna Francesco, perché è sexy, innanzitutto, e perché canta brani di suo gradimento. 😂😂
Poi, fare esperienze insieme, ci è sempre piaciuto molto.
Sognavamo di fare una vacanza da sole, ma non è stato realizzabile, anche se il breve viaggio a Roma per andare ospiti in trasmissione a "Vieni da me", su Raiuno, ci entusiasmò un sacco.

Allora, stavolta ho colto l'occasione al balzo.
Il 31 luglio, alle 21, abbiamo un appuntamento speciale, all'insegna della (buona) musica e delle emozioni.
E no, non cominciate a fare allusioni sulle qualità canore o interpretative di Renga, perché il senso del mio post è lontano anni luce da questo.

La verità è che sono felicissima di aver acquistato due biglietti che trasudano normalità da ogni millimetro. Fino al 31, sia io che mamma saremo vaccinate con entrambe le dosi del Pfizer, e nulla potrà impedirci di trascorrere una serata fantastica.
Ah, ho promesso a Lorenzo che fra un paio di settimane lo porterò al cinema per guardare "Spirit - Il ribelle", sequel del suo amatissimo "Cavallo selvaggio".
Anche in questo caso, con le dovute accortezze, potremo regalarci un po' di felicità.

E voi, avete già qualche programma "normale" per i prossimi mesi?

26 commenti:

  1. Hai fatto bene ad agire d'impulso, apprezzo molto le persone che non tergiversano in scelte del genere, cogliendo il primo treno di entusiasmo che passa.
    A un concerto di Renga non ci andrei di mia iniziativa, ma accompagnerei volentieri una persona per me importante se me lo proponesse, e anche in questo caso senza tergiversare un istante.
    E poi un concerto è sempre un'occasione per apprezzare e riscoprire un artista.
    Quindi buon concerto fin da ora! 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come diceva qualcuno più famoso di me e te, "l'attesa del piacere è essa stessa il piacere". 😉

      Elimina
  2. Dai, bellissimo :3 Buon concerto a te e a tua madre, allora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Non vediamo l'ora.
      Avevamo proprio bisogno di una serata normale e felice.

      Elimina
  3. Ma come , non avevi detto che i capelloni e barbuti non ti piacciono ?
    Ah , fai un'eccezione perchè è sexy...
    Buon concerto a te e Mamma . Salutami Renga che piace anche a me .
    Abbraccione . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro mio, i capelloni barbuti non mi piacciono, ma se ricordi qualche vecchio post, ho sempre dichiarato di avere un debole per Renga.
      Per lui passerei sopra a qualsiasi preconcetto. Ahhahaah
      Persino alla differenza d'età o alla fedeltà coniugale.
      Ma non diciamolo a nessuno, eh? :)))))

      Elimina
  4. Allora vado in ordine di priorità

    1) È bellissimo poter tornare ai concerti dal vivo è come respirare di nuovo dopo mesi di apnea.

    2) Grande tuo marito ha dei gusti musicali ottimi!!

    3) eh... ehm... rimando al punto uno cioè l'importante in questo caso è tornare a vedere i concerti dal vivo. Su chi vai a vedere .... ehm come dicevo tuo marito ha degli ottimi gusti musicali LOL :-))))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah
      Mio marito ha degli ottimi gusti musicali, è vero. Però io sono un'ottima moglie, considerando che non l'ho costretto ad accompagnarmi, dai. :)))))

      Elimina
  5. sono contenta per voi,buon concerto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Olga.
      Sono certa che ci divertiremo un sacco. :*

      Elimina
  6. Hai fatto benissimo, è ora di tornare alla normalità e di riprendere un po' di vita vera. Poi è bello che tu ci vada con tua madre, è un'esperienza in più da fare insieme.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì. Appena ho letto che Renga sarebbe venuto a Fasano, ho cercato di prenotare per due, già prima di consultarla.
      Al di là dei gusti musicali di mio marito, volevo andarci con lei.
      Il prossimo concerto a cui spero di andare con mamma è uno di Biagio Antonacci, che entrambe amiamo tantissimo.

      Elimina
  7. La cosa più normale a cui riesco a pensare sono le vacanze al campeggio. La musica mi infastidisce, le ammucchiate pure, per pensare ai viaggi è ancora presto... Mi basterebbe già una pizza con un'amica, anzi le ho appena scritto. Un'altra mi sta proponendo un viaggetto autunnale... staremo a vedere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il viaggetto autunnale non è mai, dai.
      D'estate non amo spostarmi, perché c'è calca ovunque.
      Però la pizza mi sembra ben più realizzabile. Quindi spero che la tua amica accetti il tuo invito! ;)

      Elimina
  8. Normalità? Non so cosa sia, nel senso che praticamente non è cambiato niente...
    Il concerto? Contento per te, io non ti avrei mai accompagnato :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahhah
      Bugiardo! Saresti venuto correndo se te l'avessi chiesto. 😜

      Elimina
  9. Ciao! Sono contenta per te e mamma :-) Ammetto che quasi quasi Renga piacerebbe anche a me, non è tra i miei preferiti ma tante sue canzoni mi piacciono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che se fosse venuto in tour nella tua città magari ci avresti fatto un pensiero, allora.
      Oltretutto il concerto è organizzato da una politica e imprenditrice locale che voleva fare un regalo alla città. Difatti, i biglietti costano solo 5 euro e sono andati esauriti già dopo un paio d'ore.

      Elimina
  10. Sei fortunata ad avere una madre che viene con te ai concerti !! Divertitevi, sarà sicuramente una bella serata. Ciao-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà meraviglioso condividere questa serata.
      Un bacio.

      Elimina
  11. Brave. Divertitevi. Io sto dalla parte di tuo marito, però Renga non mi dispiace. E poi, comunque, è una bella occasione di relax in compagnia della persona giusta. 😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti dispiace musicalmente o esteticamente? Ahahah
      Sì, mia madre è la persona giusta per qualsiasi cosa! 😘

      Elimina
  12. Un ritorno alla normalità coi fiocchi direi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ohhhh!!
      Finalmente qualcuno che s'intende di uomini. Beh, avendone cinque per casa, dovevo immaginarlo. 😉

      Elimina
  13. Bella iniziativa questo concerto madre figlia..bello ritornare a far le cose che son rimaste in sospensione..penso sia bello anche tu e lei. Da sole..
    Poi renga non è male ..auguro vi divertite tantoooo..
    Dai pian piano ritorniamo NORMALI+/-
    Ho ricominciato con piccole serate a tema..oli essenziali..nutrimento verdure ..per adesso non son granché..poi cominceranno magari concerti.. mostre ..e vai con normalità!!
    Ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Belle le tue serate. Faranno bene alla salute fisica e psicologica.
      Buonanotte. 😘

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.