mercoledì 22 agosto 2018

Spaccacuore - Samuele Bersani


Qualche giorno fa, un mio amico mi ha regalato una compilation con alcuni tra i suoi brani preferiti, certo che potessero piacere anche a me.
Tra questi spiccava Spaccacuore di Samuele Bersani.
Subito sono tornata ai tempi delle elementari, quando il brano si diffuse prepotentemente nei cuori delle ragazzine e non solo.
Si tratta, nello specifico, del 3º singolo estratto dall'album Freak del 1994.
Il testo fu scritto dallo stesso Bersani con l'aiuto del grande Lucio Dalla, mentre la musica da Samuele e Giuseppe D'Onghia.


Nel 2006 Laura Pausini ha scelto di realizzare una cover del brano e di inserirla nel suo album Io canto.
Ovviamente, però, la versione originale, almeno per il mio personale punto di vista, è quella che... spacca il cuore! ❤️


Spaccacuore - Samuele Bersani

Spengo la tv
E la farfalla appesa cade giù
Ah, succede anche a me
È uno dei miei limiti
Io per un niente vado giù
Se ci penso mi dà i brividi
Me lo dicevi anche tu
Dicevi tu

Ti ho mandata via
Sento l'odore della città
Non faccio niente, resto chiuso qua
Ecco un altro dei miei limiti
Io non sapevo dirti che
Solo a pensarti mi da i brividi
Anche a uno stronzo come me
Come me

Ma non pensarmi più
Ti ho detto di mirare
L'Amore spacca il cuore
Spara, spara, spara, Amore
Tu non pensarci più
Che cosa vuoi aspettare?
L'Amore spacca il cuore
Spara, spara, spara, dritto qui
Qui

So chi sono io
Anche se non ho letto Freud
So come sono fatto io
Ma non riesco a sciogliermi
Ed è per questo che son qui
E tu lontana dei chilometri
Che dormirai con chi sa chi
Adesso lì

Ma non pensarmi più
Ti ho detto di mirare
L'Amore spacca il cuore
Spara, spara, spara, Amore
Tu non pensarci più
Che cosa vuoi aspettare?
L'Amore spacca il cuore
Spara, spara, spara, dritto qui
Qui

Ma non pensarmi più
Ti ho detto di mirare
L'Amore spacca il cuore
Spara, spara, spara, Amore
Tu non pensarci più
Che cosa vuoi aspettare?
L'Amore spacca il cuore
Spara, spara, spara, dritto qui

39 commenti:

  1. Condivido la scelta! In genere è "Replay" la canzone di Bersani su cui tutti puntano, io invece (pur reputandola un capolavoro) la ritengo un gradino sotto "Spaccacuore", ma probabilmente perché da ragazzino la radio che ascoltavo la trasmetteva 24 ore su 24, quindi è stata veramente una delle colonne sonore dei miei 11-12-13 anni (ma ovviamente niente struggimenti amorosi da parte mia ahha).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ovviamente perché?!
      Non ci credo che non avevi nessuna che ti friendzonava già allora.. 😜😜

      Elimina
    2. Ero bruttarello e pensavo, doveri di studio a parte, solo a calcio e videogiochi :D

      Elimina
    3. Giusto, ma era indietro rispetto a calcio e videogiochi :D

      Elimina
  2. Cara Claudia, vedi quanto ignorante io sono, non conosco per niente, Samuele Bersani! Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, Tomaso caro.
      Semplicemente è di un'altra generazione rispetto alla tua.
      Sicuramente, se mi nomini le tue canzoni preferite, sono ignorante anch'io.
      Bacione.

      Elimina
  3. Me la ricordo benissimo, mi hai fatto tornare indietro nel tempo, e che bel tempo era, io un tantino più giovane baci e buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se sei più giovane di me e la ricordi bene, significa che ti piace davvero, perché io avevo soltanto 7 anni quando uscì. Ma è anche vero che le radio l'hanno trasmessa moooolto a lungo.
      Per fortuna! 😍😍

      Elimina
  4. Mi piace Bersani. PS; ti ho commentato il post precedente. Grazie per avermi citato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma figurati.
      Avrei voluto linkarti, ma temevo non avresti gradito.
      Grazie a te.

      Elimina
  5. bella canzone che ho rivalutato recentemente dopo averla ascoltata in radio neanche una settimana fa..a Bersani la versione Pausini non piacque.
    non sapevo ci fosse lo zampino di Dalla..ecco perchè è bella!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La versione della Pausini non piace neanche a me.
      In generale, odio le cover.
      Ancora rabbrividisco se penso ad "Almeno tu nell'universo", cantata da Elisa..

      Elimina
    2. Finalmente qualcuno che dice che quella versione di Elisa faceva cagare!!ohhhhh!!

      Elimina
    3. Ma scherzi?!?!
      Io adoro Elisa, ma quella canzone mi fa venire la nausea. E immagino la povera Mimì che la maledice dall'Aldilà.. 😂😂

      Elimina
    4. io la sentivo dovunque!per cui penso fosse ben considerata..

      Elimina
  6. Ricordo questa canzone... ero ben oltre le elementari! ;-) Mi piaceva molto.

    RispondiElimina
  7. Anche io preferisco di gran lunga la versione cantata da Samuele Bersani, che però ho conosciuto già da adulta.
    Bel testo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa ci dici, invece, di Almeno tu nell'universo di Elisa? La bocciamo senza diritto di replica?

      Elimina
    2. No, io non la boccio. Mi piace la delicatezza della versione di Elisa :)

      Elimina
  8. Bella canzone, anche se un po' fuori dai miei canoni e leggermente "vecchiotta" ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vecchiotta???? Lo dici proprio tu che sei persino più anzianotto di me? Questa canzone rappresenta uno dei pilastri della nostra adolescenza! Ahahah

      Elimina
    2. Ahaha
      A Riccardo dico sempre "ma che infanzia triste hai avuto??".
      In questo caso, sarebbe esattamente il contrario, dato che la canzone non è molto allegra.. ;)

      Elimina
  9. Spaccacuore mi piace sia cantato da Bersani che dalla Pausini.
    Bersani mi ricorda tanto le estati in campeggio a Riccione , soprattutto Freak e quel verso che vuole esportare in India la piadina romagnola;)
    Ho un Cd con il meglio” Che Vita “ del 2004 forse.
    Mi piacciono particolarmente Giudizi universali e Il mostro.
    Speriamo torni a cantare qualcosa di decente...ultimamente si è perso un po’ per la strada.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero anch'io.
      Non è il solo cantante che ha avuto il boom negli anni Novanta a mancarmi.
      Se ti dicessi, ad esempio, Massimo Dicataldo?
      Di recente l'ho ammirato in una trasmissione televisiva, ma sarebbe meraviglioso se tornasse al successo di "Amo te" o "Se adesso te ne vai"..

      Elimina
    2. Secondo me Bersani ha solo cambiato genere. Adesso fa cantautorato molto stretto, le sue canzoni sono molto criptiche e poetiche, non è affatto radiofonico e non è facile da ascoltare. Ad esempio tra le canzoni più recenti c'è "A Bologna" che è un capolavoro.

      Elimina
    3. La cercherò su Youtube e ti dirò cosa ne penso.
      Comunque so già che preferirò il Bersani più "commerciale".

      Elimina
  10. La canzone è davvero bella. Altrettanto la dedica. Le parole sono lo specchio del titolo. Scelte con cura che riflettono bene lo spaccato dell'animo dell'autore. Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai visto? E pensare che qualcuno crede che a te piaccia solo la musica straniera.. 😂😂😉
      Buona serata a te!

      Elimina
    2. Allora questo qualcuno dovrebbe sapere che Vasco Rossi (più quello del passato) mi piace tanto ...

      Elimina
    3. Bene, bene..
      Qualcosa mi dice che lo saprà.. 😜

      Elimina
  11. @ Riccardo
    Si , scusami mi son espresso male...Bersani è comunque sempre decente ,non credo sia mai stato volgare nelle sue canzoni solo per il gusto di farsi notare;)
    È diventato sicuramente meno radiofonico come scrivi te.
    Peccato perché le sue canzoni anche quelle più pop sono comunque intelligenti.
    Peccato per la gente che si dimentica presto di qualcuno se non è supportato da passaggi in radio .Soprattutto se deve presentare un repertorio nuovo.
    Ma credo siano querelle soprattutto tra casa discografica e artista la scarsa promozione mediatica.
    Vedi tanti artisti di cui si son perse un po’ le traccia nonostante in passato hanno “venduto” tipo Marina Rei.
    So che continua ..ma lo sanno davvero in pochi .
    @Claudia
    Cataldo..anche no!
    ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooooo.
      Ma a me piace un sacco!
      Che peccato.. 😭😭

      Elimina
  12. Esatto Max, l'industria radiofonica è un'altra jungla. Penso a un'artista come Raphael Gualazzi che è molto sottovalutato (benché vocalmente sia tutt'altro che perfetto)benché sia della scuderia Caselli.

    Ma ad ogni modo ci sono dinamiche che pilotano l'airplay radiofonico. E chi non rispetta certi compromessi è destinato a sparire.

    Gazze' è invece uno molto bravo a fare poesia ma anche pezzi accattivanti per il pubblico mainstream

    RispondiElimina
  13. Grazie della risposta.
    Ho paura di chiederti quali sono le dinamiche che pilotano la radio.
    Ma già pilotare ...si commenta da solo ;)
    C’è ne sarebbe veramente un casino da discutere..magari se scriverai qualcosa a tal proposito sul tuo blog ci risentiremo.
    A parte che con me basta parlare di musica Pop x farmi drizzare le antenne.
    Ciao a te e a Claudia naturalmente.
    Buona notte

    RispondiElimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.