domenica 16 settembre 2018

Quando la pazienza finisce

Ieri, un mio amico, mi ha definita impulsiva, perché ho risposto senza troppi giri di parole ad una finta blogger che mi accusava di aver mentito in merito al mio percorso scolastico.
Solo pochi giorni fa, un'altra mi dava della manipolatrice di follower, o qualcosa del genere, e non le ho mandate a dire nemmeno a lei.
La verità é, però, come dico sempre ad una persona cara, che la mia è solo mancanza di pazienza.
Chi mi conosce sa che ho un vissuto molto intenso e costellato di dolori veri.
Non uso il mio passato per giustificare il mio carattere rigido, o brutto, perché no... Anzi! Sconti non ne ho mai accettati.
Semplicemente, dico che non ho più la pazienza che avevo dieci anni fa. E lo so che sono giovane, ma conservo tutte le mie energie per Lorenzo, che merita e meriterà sempre di avere una madre amorevole e dolce accanto, nonostante le sue infinite marachelle.
Il resto conta zero, o quasi. In senso metaforico, s'intende.

La vita mi ha insegnato a dare il giusto valore alle cose, alle persone ed alle circostanze.
Quindi, non m'interessa competere con un blogger o con un altro, nè tantomeno difendermi dalle accuse di una pazza criminale o sociopatica.
Metto impegno in TUTTO quello che faccio, perché é nella mia natura.
Piuttosto che essere mediocre, preferisco non iniziare neppure un progetto.
Il confronto con gli altri, però, non mi è mai interessato.
E lo so che è dura starmi accanto, che posso apparire la perfettina del cavolo, o colei che vive sul piedistallo e si sente superiore al mondo. Invece no.
La verità é che, sulla mia strada, ci siamo io, Lorenzo, e una decina di altre persone. Il resto è un contorno. Meraviglioso o superfluo. Il superfluo mi annoia, e lo considero poco e niente.

La mia pazienza è per chi amo.
Ed io so amare forte. Ma non tutti.
Bianco o nero. Dentro o fuori.
Sono strana, non l'ho mai nascosto. Ma so quello che voglio e non lascio nulla al caso.
Grazie a chi c'è, nonostante tutto. Anche a te che stai leggendo e che hai ispirato il mio post.

42 commenti:

  1. Un post "cuore e sentimento", immagino scritto tutto di getto: e qui si vede un po' di fragilità, sotto la corazza. La pazienza dici che la devi spendere tutta per Lorenzo e hai ragione, ma secondo me la pazienza non si esaurisce concentrandola solo su un soggetto (anzi IL soggetto, in quanto il più importante per te). Sono sicuro che con il tempo acquisterai o riacquisterai la pazienza per tutto. Ho detto e ripetuto: a 35 anni si è ancora in tempo per imparare, figuriamoci quando si ha qualche anno di meno :) E chissà, magari oltre al bianco e nero ci sono altri colori, vie di mezzo e sfumature. Io sono convinto di questo. Chi avrà ragione dei due?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, col nero ci sta d'incanto anche il rosso, ad esempio..
      E noi lo sappiamo bene. 😉
      La fragilità s'intravede, è vero. Ma cerco sempre di nasconderla ai più..
      Meglio Wonder Woman di Candy Candy, no?

      Elimina
    2. Forza Juve :P

      Elimina
    3. Ahahah
      Prima o poi leggerai qualcosa in merito alla mia guerra contro gli juventini.. 😉
      Scherzo. Ma ti divertirai..

      Elimina
  2. Risposte
    1. Quindi si accaniscono anche contro di te pensando che tu voglia competere con gli altri?
      Dovremmo fondare un club.. 😉

      Elimina
  3. Posso comprendere il sentimento che t'ha spinta a scrivere questo post perchè tutti noi blogger (credo) abbiamo beccato gente così; gente pronta a criticare l'operato, gente pronta ad accusare, gente pronta a rigirare le carte in tavola per dimostrare non si sa ancora a chi quanto siano fighi.-
    Ma credimi, non meritano nemmeno l'ombra della considerazione.
    E questo vale anche per le persone che, faccia a faccia e non dietro uno schermo, hanno il medesimo atteggiamento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So bene che loro non meritino la minima considerazione, e infatti non gliene ho data quando sono accaduti questi episodi, e non intendo farlo ora.
      Il punto è che mi scoccia che queste dinamiche accadano anche nella vita reale.
      Perché quando hai davanti una donna forte, nonostante i troppi calci in culo presi, ti risulta facile definirla stronza e vedere cattiveria dove non c'è.
      Se i duri fossero tutti come me, non scoppierebbero manco più le guerre. E invece accadono.
      Sui blog, in famiglia, con gli amici.
      Brutta storia avere le palle.. ma essere femmine. 😉

      Elimina
  4. Ma secondo me in tutto questo non c'è nulla di sbagliato.
    La vita non è fatta per essere condivisa con tutti. La vita è fatta per essere vissuta intensamente con una manciata scarsa di persone importanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti io sto benissimo circondandomi di gente vera.
      Poi, rido e scherzo con tutti, e sono sempre molto cordiale.
      Ma se cominciano a stressarmi, o a provocarmi, finiscono in lista nera.
      E da lì non si esce mai più... 😉

      Elimina
  5. E pensare che proprio io ti ho definita impulsiva... sulla questione delle clone-blogger XD
    Ma come sai, in questo caso sarò comunque sempre dalla tua parte e dalla parte di chi smaschera i loro giochetti da bulle (ma è meglio parlare al singolare... XD)

    Al di là di questo, condivido ogni tua parola. È ovvio, giusto e scontato che nella tua vita contino pochissime cose -tra cui Lorenzo- e il resto sia superfluo :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non eri tu il bullo della blogosfera? Detto da loro/lei? 😂😂
      Comunque, tu hai le prove materiali del mio essere stronzissima solo sulla carta.
      Altrimenti ieri sera non ti avrei mica inviato quel lungo messaggio che iniziava con "Ti devo dire una cosa...", no? 😘
      P.S. Però la prossima volta che mi dai dell'impulsiva ti strozzo.
      Tutto quello che faccio e dico è sempre BEN ponderato.
      Gli sconti e le attenuanti lasciamoli ai criminali.. 😉

      Elimina
    2. Io giudico da me... :p
      Va bene che contro la pazza e i suoi cloni si ha sempre ragione a prescindere, visto ciò che fanno in rete... Però se sei impulsiva te lo dico. Magari dovevi esserlo di più :p

      Moz-

      Elimina
    3. Ahahah
      Non mi istigare, dai.
      Le ho accusate pubblicamente di essere cloni e di praticare cyberbullismo.
      Più di questo cos'avrei potuto fare?
      Basta, basta.
      Faccio la brava. 😜

      Elimina
  6. Il blog non è sicuramente un'arena dove si scontrano tori e toreri, forse somiglia di più a un pollaio dove scorrazzano galline e i gali si beccano sulla testa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vai a spiegarlo a chi fa storie per due commenti di troppo, per un follow in più, ecc.
      Mi sembra di tornare all'asilo, quando si tentava di far ingelosire gli amichetti con una nuova macchinina o con la Barbie del momento.
      "Io ce l'ho e tu noooo!!!".. 😉

      Elimina
  7. Ah! Devo dire che questa di GusO. mi è piaciuta assai .
    Claudia , nella vita ho avuto anch'io i miei problemi con amici e care
    amiche , ho troncato l'amicizia . Non valevano più di tanto anche se
    ci rimanevo malissimo . Pazienza ? Sì , ma con i miei famigliari ,
    gli altri , che vadano a quel paese....per non dire una parola volgare.
    Per scelta , frequento poco la blogsfera e così non ho motivo di
    prendermela con nessuno . Ti seguo volentieri , sempre diversa ,
    eclettica direi , continua così , sii te stessa . Se a qualcuno non piaci , che se ne vada....Abbraccione one one . L.A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me è piaciuta.. 😂😂
      Il problema di coloro a cui non piaccio è proprio che li mando alle ortiche senza pensarci neppure mezzo minuto, eh?
      Tu non istigarmi!!! 😜
      Abbraccione one one a te. ❤

      Elimina
  8. Posso dirti una cosa Claudia ma che resti fra noi...
    quando vedo /leggo gente che si tira i capelli 😀 si confronta più o meno coloritamente..:bhe sta cosa mi piace assai...che resti fra noi me racccomando.
    Non è il tuo caso ( purtroppo) perché non ho mai letto nel tuo blog di post che a causa di questa gente inevitabilmente diventano Trash!
    Ma ti assicuro che ne leggo parecchi di post che per incomprensioni , rivalità ,pettegolezzii di bassa lena diventano Trash.
    Non so se l’ho scritto qua o da Moz o da qualcun ‘altro ma a me il Trash diverte!
    Ciao ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dissi a Laura, qualche settimana fa, le cose che scrivi qui rimangono un segreto fra me e te... E qualche centinaio di lettori.. 😂😂😂😜
      Mi dispiace di non essere abbastanza trash per i tuoi gusti.
      Quasi quasi inauguro una nuova rubrica "Col cuore", e pubblico foto di tette e culi, o parlo di corna.
      Insomma, faccio la concorrenza a Barbarella d'Urso.
      Dici che funziona? 😜

      Elimina
    2. Secondo me si.
      Devi mixare un po' le cose senza cadere nella volgarità.
      Dovresti ottenere delle reazioni tipo per intenderci alla Sgarbi...;)

      Elimina
    3. Ahah
      Ma io ironizzavo.
      Proprio perché i grandi numeri non mi interessano e mi piace scrivere di cronaca, attualità, ed emozioni, non gestirei una rubrica col solo scopo di fare rumore.
      Poi, diciamolo chiaramente, il silicone mi farebbe pure ingelosire, dato che rotondità non ne ho mai avute, ma son troppo fifona per pensare a sottopormi ad una mastoplastica.. 😉
      Quindi meglio non infierire.
      Se no finisce che piango proprio.....

      Elimina
  9. Ogni tanto dirne quattro è necessario.
    L'asilo non mi piaceva nemmeno quando avevo l'età, figuriamoci ora 😁
    La considerazione di @Gus.O direi che è azzeccata!
    Ciao
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh, che piacere trovarti qui!
      Effettivamente quattro le dico spesso.. ma anche cinque o sei. 😂😂
      Buona serata. Un bacio

      Elimina
  10. “Preoccupati più della tua coscienza che della reputazione.
    Perché la tua coscienza è quello che tu sei, la tua reputazione è ciò che gli altri pensano di te. E quello che gli altri pensano di te è problema loro”. Charlie Chaplin
    Buona notte.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giustissimo. Ma quando una persona è pulita, vorrebbe che la reputazione viaggiasse sullo stesso binario della coscienza, no? 😉
      Buon inizio di settimana

      Elimina
  11. Secondo me hai fatto proprio bene a non mandargliele a dire! E non c'era bisogno di questo post di giustificazioni.
    A me non sei mai sembrata la perfettina del cavolo e chi lo pensa non ci ha capito un cazzo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahha
      Ti ringrazio, ma diciamo che tu conosci solo il "peggio" di me.
      Nella vita vera non dico nemmeno le parolacce.... 😉😘

      Elimina
    2. Invece per me c'è una parolaccia ogni due parole 😆
      Tipo le bestemmie per toscani e bergamaschi. A Roma ne diciamo tante anche per un saluto, a uno che non vedi da tanto "oh mortacci tua, come cazzo stai? ma che fine hai fatto, a stronzo!", immagina quando si litiga 😂

      Elimina
    3. Ahahh
      Ho parenti a Roma, e mi fanno divertire un sacco.
      Quindi, come vedi, mi adeguo a tutto..
      Tu sei adorabilmente scurrile? Ed io lo sono più di te.
      Mica posso fare Mercoledì Addams con tutti... 😂😂

      Elimina
    4. "adorabilmente scurrile" è una delle più belle cose che mi abbiano mai detto! 😁
      Parenti romani da qualche generazione o pugliesi migrati da 2-3 generazioni?

      Elimina
    5. Parenti abbastanza stretti. Ci vivono, da sempre, due zii di mia madre con le loro famiglie. Quindi, sei o sette cugini e alcuni procugini.
      Ma non è che li ho contati.... 😜

      Elimina
  12. Trovo che il blog sia un luogo al massimo di dialogo e di confronto di opinioni nel rispetto altrui. Tutto il resto, se va oltre la civiltà è da bannare. Concordo direi nella sostanza con quello che ti ha commentato Miki Moz.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte mi dispiace che, a differenza dei social, qui non sia possibile bloccare determinate persone o dinamiche.
      È il prezzo da pagare per la democrazia, no? 😉

      Elimina
  13. Ah però, che bella gente! Purtroppo i social sono pieni (anche) di persone un tantinello stupide.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che hai sintetizzato benissimo.
      Ci son gli stupidi, e poi ci sono gli stufi... Come me... Che non si fanno pregare per mandarli al diavolo. ;)

      Elimina
  14. Io dico sempre che ognuno di noi può avere difetti o fare e dire cose con cui non tutti concordano (anzi, tolgo il "può"... perché tutti abbiamo i nostri difetti e non concordiamo mica sempre con tutti gli altri) ma l'importante è avere la coscienza a posto.
    Sii naturale e sincera e questo verrà di certo apprezzato da chi ha la coscienza altrettanto a posto, al di là delle possibili differenze caratteriali, di gusti o di pensiero.
    I leoni da tastiera ad un certo punto secondo me vanno ignorati e lasciati cuocere nel loro brodo.
    Buona giornata, baci a te e a Lorenzo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me lo dice sempre anche Riccardo.. Di ignorarli..
      Ma proprio perché la coscienza è pulita, mi dà ai nervi che chi legge questi personaggi, e non mi conosce, possa pensare che io sia meschina, subdola, ignorante o, addirittura, "con problemi" come questi profili falsi scrivono.
      Dico sempre che con la vecchiaia imparerò a lasciar correre le cose, ma qui ho superato i trenta e continuo ad affrontarle.
      E fortuna che non bevo caffè.... ;)
      Buon inizio di settimana a te e un abbraccio ai monelli.

      Elimina
  15. Non ho mai dato peso alle accuse da tastiera.
    Il web come il mondo è pieno di persone pronte a giudicare e a puntare il dito contro qualcuno.
    Non penso ti interessi più di tanto avere follower o mentire su qualcosa, ma allo stesso tempo ho sentito solo la tua di campana...quindi preferisco non giudicare nessuno e se permetti, consigliarti una cosa...FREGATENEEEEEEE!
    Una persona o ti crede o smette di seguirti! Ho sempre ammirato le persone impulsive (io prima di fare una cosa ci penso 800 volte), alcune volte dire o fare la prima cosa che viene in mente è giusto, altre volte sarebbe meglio stare in silenzio, una via di mezzo è quello che ci vuole per essere sinceri e sensibili allo stesso tempo.
    Mi piacerebbe leggere la vostra litigata, ho le popcorn pronte XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti mando il link via mail.
      Non faccio pubblicità a certi elementi.... ;)
      E sì, d'ora innanzi non li degno neppure di uno sguardo.
      Giuro solennemente!

      Elimina
  16. Sai, noi abbiamo un detto "Da un orecchio entra e dall'altra esce", e quindi fregatene e passaci sopra ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì.
      Tu rientri nella schiera dei blogger che ho scoperto con piacere anche come persone che come "scrittori".
      E forse è proprio questo che fa "invidia".
      Conserverò lo screen del tuo 😘 per sempre, ad esempio..
      Ormai sei caduto nella mia rete e dovrai volermi bene. Ahahah
      😈😈

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.