martedì 2 aprile 2019

L'Italiano è tra le lingue più studiate al mondo

Ai miei tempi le lingue straniere più studiate nelle scuole medie e superiori erano, indubbiamente, l'inglese e il francese, ma parliamo di circa vent'anni fa.
Erroneamente, credevo che adesso sul podio ci fosse il tedesco.
Invece, le lingue più studiate al mondo sono, nell'ordine, l'inglese, lo spagnolo e il cinese.
E l'italiano? Quarto, subito sotto il podio.

A stabilirlo è una classifica 2018 stilata da Ethnologue per SIL International.
Pensate che la nostra lingua detiene il quarto posto dal 2014, e precede il francese che, ormai, si ferma al quinto.

Eppure, i dati sulle lingue più parlate al mondo, descrivono un quadro ben diverso da quello che vi ho appena esposto, tanto che l'italiano si ferma al 21esimo posto, con circa 67 milioni di parlanti e, comunque, il record di essere madrelingua in più Paesi al mondo, a causa della forte emigrazione.
Anche in questo caso, però, persino il bengalese ed il malese superano di gran lunga il tedesco.

Devo dire che la cosa mi fa piacere poiché, avendo lavorato per anni alla reception degli hotel, ho sempre avuto un'attenzione particolare per le lingue straniere, cercando di aggiornarmi per arricchire il mio curriculum.
Una volta, infatti, ho frequentato un corso di tedesco per la durata di ben otto mesi.
Per fortuna si trattava di un progetto gratuito, dato che appresi meno di zero.
Assurdo, ma questa lingua proprio non faceva per me, sebbene in albergo fosse molto richiesta.

Adesso cercherò, quindi, un corso di spagnolo, così mi sentirò al passo con i tempi e magari mi tornerà utile nella sfera professionale, sebbene qui al sud non sia ancora troppo utilizzato.
E voi, che rapporto avete con le lingue straniere?

23 commenti:

  1. Italia davanti alla Germania, in questa classifica :D.
    Non mi aspettavo gli spagnoli così in alto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neanch'io. Ma ne sono moooooolto felice. Soprattutto perché lo spagnolo è facilissimo.
      A maggior ragione per noi Italiani.

      Elimina
  2. Ho imparato l'americano per ovvi motivi.
    Inglese britannico e inglese americano hanno tante differenze non soli nella grammatica.
    Mia figlia sta imparando l'arabo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io preferisco quello britannico. Tu?
      Comunque tua figlia fa bene.
      L'arabo è una lingua utilissima.

      Elimina
    2. Tua figlia vede lungo, Sotu!

      Elimina
  3. Cara Claudia, ti sembrerà strano che io come italiano che vivo da oltre 60 anni in Svizzera tedesca ancora oggi non lo scrivo il tedesco ma lo parlo perfettamente, si tratta di un dialetto così detto! Zurichese che scriverlo è il vero tedesco, ma che nessun Svizzero parla bene il tedesco vero, lo fanno perché non vogliono s^sentirsi tedeschi. Noi siamo compresi perfettamente, e il tedesco lo leggo benissimo.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La nostra lingua è così bella che non ha nulla da invidiare alle altre.
      Anzi.. Il tedesco è proprio brutto e difficile. 😉
      Buona serata.

      Elimina
  4. Probabilmente in Italia non vuole venire più nessuno e non vale la pena di imparare questa lingua, buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me invece sembra che la nostra Italia sia molto ambita, altro che!
      Felice serata a te.

      Elimina
  5. Ecco , ti spiego i motivi della classifica :L'Inglese lo parli
    dappertutto , è universale ,lo Spagnolo , oltre che in Spagna ,
    quasi tutta l'America Latina , il Cinese , 1 miliardo e 400 milioni
    di cinesi che si stanno espandendo in altri Paesi . Al momento è
    una Lingua studiata dovuta ai rapporti commerciali . L'Italiano ,
    in assoluto la Lingua più bella per la sua musicalità ma , a chi
    interessa studiarla ? Mia figlia (la tedeschina) ha il diploma
    dell'Università di Pisa per insegnare Italiano ma , a parte qualche
    Tedesco , non c'è richiesta . Anni fa sono stata in Ungheria , ho
    parlato Inglese e Tedesco ma Italiano zero . A chi interessa ???

    In un mio vecchio libro di Inglese ho ritrovato un foglio che
    trascrivo perchè lo trovo divertente :

    HEAVEN is where the Police are British,
    the Cooks French,
    the mechanics German,
    the lovers Italian
    and it is all organised by the Swiss.

    Hell is where the chefs are British,
    the mechanics French ,
    the lovers Swees ,
    the Police German,
    and it is all organized by the Italian .

    Il Paradiso è dove la Polizia è Britannica ,
    i cuochi Francesi ,
    i Meccanici Tedeschi,
    gli amanti Italiani ,
    e il tutto organizzato dagli Swizzeri

    L'Inferno è dove i cuochi sono Britannici ,
    i meccanici Francesi ,
    gli amanti Svizzeri ,
    la Polizia Tedesca ,
    ed è tutto organizzato dagli Italiani .

    Voi , che ne pensate ???

    Buona serata . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho capito che problemi si hanno con l'organizzazione degli Italiani..
      Scherzo, ovviamente, ma almeno siamo degli ottimi amanti, dai.... 😉
      Effettivamente mi chiedo anch'io a chi interessi studiare l'italiano, eppure lo fanno.
      E ne sono felice.

      Elimina
  6. Io ho un rapporto di amore odio con le lingue straniere...per il lavoro che faccio dovrei saperle molto meglio, ma quando ormai ero quasi alla fine degli studi mi sono accorto che altro che volevo fare e così ho abbandonato un po' l'impegno...
    Per quanto riguarda il quarto posto dell'italiano penso che ciò sia dovuto al fascino che esercita il nostro paese e anche al fatto che nell'arte, nella cultura, nella moda, nella cucina, l'italiano è una delle lingue più influenti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però fai il mestiere più bello del mondo. Lo sai?

      Elimina
  7. Pessimo. Non riesco ad impararle mi vergogno a parlarle. Un disastro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neanche l'inglese che ha una grammatica piuttosto semplice?
      Magari hai trovato gli insegnanti sbagliati..

      Elimina
  8. Ero molto bravo in francese, abbastanza scarso in inglese, e tuttavia una cosa mi riusciva e mi riesce benissimo, ripetere con l'accento giusto tutte le parole, ma non so perché ;)
    Tu che parli tedesco proprio non ti ci vedo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E perché? Mia madre mi soprannomina Hitler, perché sono sempre molto puntigliosa.. 😂😂

      Elimina
  9. Non lo sapevo ma devo dire che mi fa molto piacere :)
    La nostra è una lingua splendida, troppo spesso bistrattata proprio da noi italiani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti prima di essere studiata altrove dovrebbe essere riscoperta da moltissimi Italiani che parlano e scrivono in maniera obbrobriosa.

      Elimina
  10. Pessimo! Parlo l'inglese per lavoro ma è una continua lotta sulla pronuncia... Non avrei mai scommesso un centesimo sullo studio dell'italiano nel mondo, è confortante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora d'ora in poi ti manderò note audio in inglese per tenerti allenata... 😉

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.