mercoledì 24 aprile 2019

Avete la password d'accesso al vostro telefono? Io no.

Dopo avervi parlato delle password peggiori dell'ultimo anno, torno a toccare il tema della sicurezza, ispirata da una simpatica notizia letta qua e là nei giorni scorsi.
Il figlioletto di tre anni del giornalista del New Yorker Evan Osnos ha bloccato l'iPad di suo padre per ben 48 anni.
L'immagine ha fatto il giro del web. I più simpatici hanno consigliato all'uomo di conservare il tablet come regalo di compleanno per il 51esimo compleanno del figlio.

La vera domanda che mi pongo è, però, perché si sente la necessità di impostare una password d'accesso ai propri dispositivi? Per ovviare alla gelosia del partner?
Personalmente, non ne ho mai avute, innanzitutto perché le dimenticherei e, punto secondo, perché non ho nulla da nascondere, e quindi se marito, figlio o amici prendono il mio telefono finiscono per annoiarsi.
Allo stesso tempo, qualora dovessero rubarmelo, (è accaduto almeno quattro volte in passato), a cosa servirebbe inibire il funzionamento dell'apparecchio? A sprecare un telefono perfettamente funzionante. Quindi, tanto vale che se lo rivendano ad un ottimo prezzo, dato che nelle mie mani non tornerà mai.

Mio marito ha la password d'accesso al notebook.
Continuo a non capire a cosa gli serva, considerando che io la conosco e che spesse volte accendo il suo computer, quando devo stampare dei documenti.
Ha anche il codice PIN alla scheda telefonica.
Io credo di averlo sempre disattivato sin da quando, nel lontano 1998, acquistai il mio primo cellulare.

Voi, invece?
Avete la password d'accesso anche al wc? 😜

41 commenti:

  1. non è la prima volta che succede, era già capitato nel 2018 (https://www.popularmechanics.com/technology/gadgets/a19141479/china-iphone-disabled-47-years/)

    c'è il dfu mode per lo sblocco, l'unica noia potrebbe essere la perdita di dati. motivo per il quale vale la pena fare un backup di tanto in tanto. codice di sblocco io? lo dimenticherei.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alleluia, non sono l'unica.
      Io ricordo a stento la password della mail, e ogni volta che la cambio (per ragioni di sicurezza) vado nel panico.. 😅

      Elimina
  2. Io non ho nessuna password.. non ho nulla da nascondere o proteggere (non ho nemmeno un conto vuoto in banca). ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conto vuoto in banca è bellissimo.
      Io quello ce l'ho, invece, ma proprio perché è mezzo vuoto, non ha bisogno di grossa protezione. 😂😂😂

      Elimina
  3. Le password non servono per i familiari (che ovviamente le conoscono, ma le dimenticano anche) ma per gli estranei: metti personale di pulizie, amici dei figli, amici degli amici e via dicendo. A cosa servono? Servono se abbiamo dati sensibili sul pc, dati sensibili di terze persone: in questo caso la pass è obbligatoria per legge. Per quanto riguarda le cose personali, beh, non ho motivo di nascondere cosa ho mangiato a colazione stamattina, ma... non ho neanche motivo di divulgarlo ed a meno che non sia il bar a pagarmi per fargli pubblicità rivendico il diritto alla privacy per questa informazione! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In casa mia non entrano terzi in nostra assenza, quindi la password al pc é davvero inutile.
      Credo che mio marito ce l'abbia da quando era scapolo, e forse non ricorda come toglierla.. 😂😂

      Elimina
  4. Io avevo il pin al primo cellulare...
    ma poi l'ho eliminato :D
    che poi se uno ti ruba il cellulare, lo resetta per venderlo al mercato nero..
    a meno che tu sia un vip con le foto sozze dentro :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah
      "Foto sozze".
      Lo immagino pronunciato col tuo accento bolognese e quella esse ammosciata che hai, e rido.

      Elimina
  5. Io ho il PIN da inserire per accendere il cellulare ma poi una volta acceso è accessibile sempre

    RispondiElimina
  6. Ecco una cosa molto delicata, cara Claudia io sono sincero non ho nulla da nascondere dunque non mi serve nessuna password, il mio cellulare celo sempre con me, ho solo il segno da fare tanto semplice...
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche il segno che dici é un codice di blocco, ma avrai le tue ragioni per averlo impostato.
      Io non ho neppure quello.
      Buona giornata.

      Elimina
  7. Pensa che io devo sapere le password mie e quelle di mia moglie, papà, suocera, perché notoriamente quando gli configuro qualcosa gli dico di segnarsele ma poi non se le segnano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah
      Spero che allora utilizzi la stessa per tutti. 😂😂
      Anch'io dico sempre che me le segnerò, ma poi non lo faccio e combino guai..

      Elimina
  8. Sul cellulare ho il pin e quella sequenza da fare per aprire il telefono...nonnlo do spiegare bene..il pin .lo tengo sostanzialmente per abitudine l'altro perché mi.illudo che se me lo rubano ci sono le foto dei bambini non riescono ad accedere al contenuto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo dici bene..
      Ti illudi..
      Perché chiunque saprebbe ovviare a questi sistemi di blocco.

      Elimina
  9. Oh cavolo, quanto vorrei la password per il wc..
    Si certamente, ho la password praticamente per tutto e non son sempre le stesse (al massino una decina diverse). Il cellulara è sia con il pin della scheda che con il pin del telefono (quindi due pin differenti).
    Perchè tutte queste password? Perchè se qualcuno che non ho autirizzato a vedere, spero che alemeno perda del suo tempo a cercar di entrare nei dispositive :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su questo hai ragione.
      "Almeno perda del tempo"..
      Perché che ci riesca è purtroppo ovvio..

      Elimina
  10. Io non ho il pin ma l'impronta digitale, come molti dispositivi più nuovi e secondo me ha una sua utilità: per me in primis per familiari indiscreti (non sai quante volte ho beccato mia sorella a frugare nel mio telefono anni fa quando non c'erano questi sistemi), secondariamente in caso di furto hai più tempo per togliere, da remoto, l'accesso alle applicazioni come email, banca e messaggistica che possono avere dati sensibili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati se io so cosa significhi "da remoto"..
      Ok, se mi rubano il telefono ti chiamo.. 😂😂

      Elimina
  11. Ricordo ai tempi del 3330 c'era questo codice da inserire ma lo tolsi subito, era inutile.
    Oggi ho l'impronta digitale che Pier ha spiegato bene... ma comunque anche senza impronta chiunque sa come "sbloccarlo"... alla fine non ho alcun segreto (i video più sconci li invio anche a te! XD)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah
      Chiariamo che non mi hai mai inviato un video porno. Quantomeno non uno che ti raffigura. Ahahah
      Le voci nella blogosfera si diffondono facilmente.. 😜

      Elimina
  12. Io ho la password e sono ben felice di tenerla. Terrei un lucchetto pure nella borsa.
    Non so perché, forse semplicemente per amor di privacy.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha
      E dove metteresti la chiave del lucchetto?
      La appenderesti al collo invece di quella bella collana? 😉

      Elimina
  13. Quelli di perfetti sconosciuti avrebbero avuto bisogno di ricche password... a me bastano quelle al lavoro, che già snervano abbastanza... a casa tutto free... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora sei d'accordo con me che, nelle mura domestiche, servono solo a chi ha qualcosa da nascondere.
      Sul lavoro, invece, sono d'obbligo.

      Elimina
  14. Ho un vecchio Nokia che tengo sempre spento , in casa . Lo accendo quando esco (se mi ricordo di prenderlo). Me lo rubano ? Ne compro uno nuovo.
    Dentro non c'è nulla possa interessare....
    PFOOM : Io ho due WC sempre puliti , non serve la passward ,
    se vuoi approfittare.....
    Brutto tempo qui in Riviera , sembra Novembre . Uffa !!!
    Abbraccio . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah
      Con la storia dei WC mi hai fatta morire.
      Qui invece oggi sembra (finalmente) estate. Sono appena rientrata dal lavoro e si sta benissimo a manica corta.

      Elimina
  15. Io non ho nessuna password sui miei apparecchi personali, tra l'altro esistono programmi per crittografare anche singole cartelle.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E figurati se mi ricordo la password della singola cartella.
      Ma sì dai.
      Prendete il mio computer e fatene quel che volete.. ;)

      Elimina
  16. Io ho sempre avuto la pass nel cell dal primo giorno perché me lo aveva consigliato il venditore. Cambio il cell ... stessa cosa. Si inserisce non per i familiari ma per gli estranei in caso di furto o smarrimento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è che, come hanno detto anche gli altri, i ladri non sanno che farsene delle nostre password.
      Quindi, tanto vale evitare.. 😉

      Elimina
  17. Ho il blocco sul cell più che altro perché,se lo prende il figlio piccolo, non fa partire telefonate a caso.
    In compenso ho tolto tutte le chiavi alle porte dei bagni: lì accesso libero!
    E' un piacere leggere te e chi ti commenta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah
      Lo sai che i bagni senza chiave sono la mia fobia?
      Lorenzo ha tre anni e non ho ancora tolto nessuna chiave. Ovviamente a casa mia non mi barrico in bagno o in camera da letto, ma quando vado a trovare qualcuno, se non ho la possibilità di chiudermi come si deve, trattengo la pipì fino a scoppiare. 😂😂😂
      Benvenuta qui, allora.
      Un bacio.

      Elimina
  18. Non ho il pin sul telefono perché non spegnendolo mai quelle volte che capita non lo ricorderei. Ho la sequenza, altrimenti chiamerei gente a caso. Non ho la password sui pc a casa, anche.dovrei per questione di legge sulla privacy e trattamento dei dati

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neanch'io lo spengo mai. Dopo cena stacco i dati, e lo lascio sul comodino.
      A me non capita mai che si sblocchi da solo, nonostante abbia il classico trascinamento verso destra.
      Per la privacy, non corro rischi, in quanto gli unici dati sensibili che possiedo riguardano mio marito e mio figlio. 😉

      Elimina
  19. Al pc no ovviamente, ma sul telefono sì, anche perché il pin è sempre utile, è una piccola protezione ;)

    RispondiElimina
  20. Ho solo la password sul pc, ma non c'è un vero motivo dietro. Sul cellulare no, mai messa. Ho provato per qualche tempo il codice di sblocco dove bisogna tracciare una linea spezzata sullo schermo, ma era una rottura di scatole e l'ho tolta dopo un giorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah
      Anch'io ci ho provato, "per moda", ma mi scocciavo a giocare a tris ogni volta che ricevevo una notifica. Quindi l'ho eliminata a tempo di record. Credo tre o quattro ore. ;)

      Elimina