lunedì 25 febbraio 2019

"Apri le cosce!": consigliere della Lega insulta pubblicamente Emma

Quando si dice che "la classe non è acqua".
E no, in questo caso, il protagonista della vicenda ha cafonaggine da vendere.
La notizia risale a pochi giorni fa. Sulla pagina de "Il Giornale", sotto un post che annunciava l'invito di Emma Marrone ad aprire i porti durante un suo concerto, ecco comparire il commento di Massimiliano Galli, consigliere comunale della Lega: "Faresti bene ad aprire le tue cosce facendoti pagare per esempio".
La Lega Umbria ha immediatamente diramato una nota alla stampa che informa circa l'espulsione dal partito del consigliere, ma la polemica non è cessata.

A prescindere dal colore politico di chi ha offeso la cantante, infatti, è del tutto inconcepibile che nel 2019 si debba ancora assistere pubblicamente a certi episodi di stampo sessista, che ledono la figura della donna e il suo ruolo in società.

Solo pochi giorni prima, infatti, la Rai aveva sospeso Fulvio Collovati per le sue frasi sessiste nel corso della trasmissione "Quelli che il calcio".
(Vi ho linkato il post di Riccardo, in modo che possiate leggere i dettagli della vicenda).

Dunque, sia nel calcio che nella politica le donne dovrebbero star zitte per inettitudine?
Anni e anni di lotta per l'emancipazione femminile buttati nel cesso, a causa di un maschilismo predominante che continua a farla da padrone?

Io non ci sto. E parlo. Sempre, o quantomeno quando ritengo di avere qualcosa di intelligente da dire. E voi?

32 commenti:

  1. Cara Claudia, è uno schifo!!! dei politici che dovrebbero saper governarci, e si fanno vedere che sono dei veri cafoni!!!
    Ciao e buon inizio della settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti.
      Le buone maniere ormai non esistono più.
      Buona serata. Baci

      Elimina
  2. In questo Paese il rispetto è un optional.

    RispondiElimina
  3. Sono cortocircuiti interessanti, però: Emma è seguita da così tante persone che ci sarà tra questi una buona percentuali di neo-leghisti... e ora da che parte si schiereranno? :D

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Votare Lega e seguire Emma mi sembra un binomio molto pericoloso. Non trovi? 😂😂

      Elimina
    2. Ahahaha, in effetti è una prospettiva inquietante XD

      Moz-

      Elimina
  4. Non credo sia un binomio così pericoloso, visto che la Lega ha ottenuto voti anche dal Sud ;)
    Il problema non è il colore politico ma l'ignoranza di certi politicanti a prescindere.
    Le mele marce vanno levate da qualsiasi fazione politica.
    Emma è una tosta ha reagito molto signorilmente all'offesa spiazzando credo chi si aspettasse una reazione più colorita dalla cantante salentina.
    Brava Emma.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so, Max.
      Era una battuta, dato che in tantissimi considerano Salvini un pazzo scellerato, e la Marrone una urlatrice da strapazzo. 😉

      Elimina
  5. Non sono femminista ma , ho sempre pensato che le donne sono superiori
    agli uomini e loro , questo NON ce lo perdonano .
    Come sta' Lorenzo ? Abbraccione . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che hai ragione..
      Lorenzo ha ancora un pochino di tosse, ma oggi è tornato a scuola.
      L'ho tenuto sigillato in casa per tre giorni, e rischiava di impazzire.. 😉😗

      Elimina
  6. Il problema non è dover assistere pubblicamente a certe affermazioni. Il problema è che certi pensieri non dovrebbero esistere nella mente umana. È li che bisogna lavorare, non sulle buone maniere o le apparenze ma sull'origine.di certe idee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti è quel che intendevo.
      Non é accettabile che nel 2019 si pensi ancora che le donne non debbano avere voce in capitolo.
      E' assurdo!

      Elimina
  7. un tema che mi tocca! questo maschilismo arrogante mi ha veramente scocciato la donna ha pari diritti anzi più diritti dell'uomo .ma poi dei parlamentari dovrebbero solo stare zitti o magari dare loro il buon esempio ...ma se non sono capaci di governare come fanno a dare il buon esempio ajajajajaja

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho smesso di credere che la politica possa dare il buon esempio molti anni fa. Purtroppo.

      Elimina
  8. Quel leghista non ha insultato Emma. Ha insultato se stesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Affermazioni del genere non possono ferire chi le riceve... ma vestono di pirlaggine solo chi le emette ;9

      Elimina
  9. A proposito di Collovati: della moglie che l'ha difeso che vogliamo dire?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che magari sa stirare molto bene le camicie e le piace non offuscare il suo uomo..
      Ops, quella era un'altra coppia.
      Mannaggia. La Lega mi ha offuscato i pensieri..

      Elimina
    2. ...e chissà che tattica usa per stirare le camicie... ahahah

      Elimina
  10. Qualcuno si è indignato per il fatto che una cantante abbia voluto esprimere un parere politico.
    Allora mi chiedo perché nessuno si sia indignato quando i politici hanno voluto mettere bocca su Sanremo, ad esempio.
    Qui in Italia si detestano le contaminazioni, come se un cantante dovesse solo cantare e un calciatore prendere solo a calci un pallone. Lei è stata coraggiosa, qualunque sia il pensiero di ciascuno di noi sulla questione in oggetto.
    E l'uomo in questione credo sia sceso davvero in basso. C'è poco da dire, c'è ancora un'ignoranza dilagante e sessista che impregna le persone, le classi sociali e quelle politiche.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In verità io per prima non amo troppo i vip che approfittano del loro pubblico per fare politica. Semplicemente perché, in molti casi, i loro fan più giovani non hanno un'idea precisa dell'argomento del discorrere, e tendono a preferire un pensiero piuttosto che un altro, "plasmati" dal proprio paladino.
      Ecco, solo per questo eviterei e lascerei i dibattiti politici ai salotti giusti.
      In ogni caso, quest'uomo mi fa pena.
      Nel senso dispregiativissimo del termine, ovviamente.

      Elimina
  11. Grazie per il link ^_^

    Emma si è guadagnata il mio rispetto, perché è una cantante che ci mette la faccia.
    Il cantante fa sempre politica, quando nei suoi testi dice qualcosa che va fuori dal ritornello cuore-amore...
    Quindi ben vengano i cantanti che fanno politica in questo modo o che comunque hanno delle posizioni.
    E' più grave, come dice Sara qui sopra, che un politico faccia invasione di campo a Sanremo.
    Comunque devo fare una critica a Salvini.
    Il suo modo di fare sui social è grave, quando posta foto di persone che lo contestano, mettendo le faccine buffe.
    Un segnale in codice per dire ai suoi seguaci: via, insultateli.
    Veramente una bassezza.
    Non mi stupisco che un consigliere del suo partito abbia fatto questa uscita. Per loro i social sono campi di battaglia. Chi non la pensa come loro gente da disprezzare e da prendere in giro (mi stupisco che ancora il soave Ghisberto non abbia fatto una vignetta di Emma con le tette cadenti e che si urina addosso)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sacrosante verità. A me Emma non piace eccessivamente come cantante, ma la apprezzo come persona perché non è una che le manda a dire. Senza contare che una delle canzoni del panorama italiano che mi hanno più commosso è stata Non è l'inferno, interpretata per l'appunto da lei.

      Salvini, bè, qui c'è da porsi lo stesso interrogativo che l'altro giorno si poneva Claudia riguardo le religioni.

      Elimina
    2. Riccardo, la condotta di Salvini è opinabile su molti fronti, non solo sui social.
      Questi atteggiamenti di bullismo sono del tutto inconcepibili, da chiunque vengano attuati.
      Per Irene, "Non è l'inferno" è una canzone che sopporto pochissimo... ;)

      Elimina
  12. Ah, IO TI APPOGGIO PIENAMENTE E MEGLIO NON POTEVI DIRE.
    Stiamo regredendo, è questa la verità. Stiamo tornando a tempi bui, e questo mi fa ribrezzo, ma non paura. Non dobbiamo piegarci all'oscurantismo, nè politico, nè maschilista, nè di nessun'altra natura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figuriamoci se una tosta come te può piegarsi a questo genere di cose.
      Anche tu parli sempre, no sorè? ;)

      Elimina
  13. Semplicemente non ci sono parole per dire che sono disgustato..

    RispondiElimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.