sabato 16 febbraio 2019

Jukebox: 'Do you really want to hurt me' per Patricia Moll

Buon sabato amici.
Rieccomi qui con una puntata del jukebox di Chi scrive non muore mai.
Questa sera tocca all'amica Patricia Moll del blog Myrtilla's house.
La sua richiesta è stata "Do you really want to hurt me", ed io già ballavo sulla sedia alla sola idea di scriverne e di farvela ascoltare, ma avevo sbagliato canzone.... Stavo pensando a "Karma Chameleon"... Che disastro!!!
Vabbè, vediamo di aggiungere qualche nozione a questo post...
"Do You Really Want to Hurt Me" è il terzo singolo pubblicato dai Culture Club nel 1982, con la voce dell'eclettico Boy George. Sarà proprio questo brano a rendere il cantante celebre in tutto il mondo.
Impossibile non averla ascoltata almeno una volta nella vita, a prescindere dalla vostra età. Scommettiamo?
E allora ringrazio l'amica Patricia per aver portato un po' di brio in questo blog, e vi do appuntamento alla prossima settimana, con una nuova richiesta.

Intanto, vi ricordo che potete sempre prenotarvi per una puntata del mio jukebox.
Buon fine settimana.
Bisous. 💋

17 commenti:

  1. Grande scelta di Pat: brano stupendo, tra i migliori degli anni '80.
    io lo adoro.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stavolta mi sono corretta tre secondi prima che tu leggessi il post.
      Avevo pubblicato il video di "Karma Chameleon", che è la mia preferita del gruppo. Devo prendermi una pausa. Faccio troppe cose contemporaneamente. Ahahah
      E comunque aspetto ancora la tua richiesta. :P

      Elimina
  2. Un brano molto ascoltato negli anni ottanta.
    Sereno pomeriggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che però fa piacere ascoltare ancora oggi.
      Buon fine settimana

      Elimina
  3. Belle entrambe le canzoni dei mitici Culture Club.
    Ma ora è il momento della mia richiesta.
    Papapapapapapapapapapaapapapapapaapa

    Fool's garden, Lemon Tree :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissima e famosissima, ma non ne ho mai tradotto il testo, quindi chissà cosa dice. Mi documenterò, seppur non riuscirò mai a scrivere un post alla tua altezza. Ma giuro che mi impegno. 😗

      Elimina
  4. La canzone di Riccardo parla di una Limonara ( pianta di limoni) ahahahah!!!
    Scherzo.
    Duran Duran o Spandau Ballet?
    Le ragazzine si tiravano i capelli per decretare chi fossero i migliori .
    Poi c’era la gara a chi fosse più gay se Boy George o Pete Burns dei Dead or Alive quelli di You spin me round ( magari il titolo non ti dice niente ma sicuramente l’avrai ascoltata).
    Adesso sta cosa fa un po’ ridere ...ma negli anni 80 c’era la gara tra uomini che assomigliavano sempre di più a donne.
    Altro che Village People!
    Comunque bella Do You really... ma il capolavoro dei Culture Club per me rimane Victims .
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che ho preparato un post anche su Victims? Me la chiese SimonaEmme. Lo vedrai fra qualche settimana (non ricordo quando).
      Quindi son felice di sapere che lo apprezzerai. 😗

      Elimina
  5. Cara Claudia, in quei anni io ero molto occupato, e il tempo era sempre poco.
    Ripensandoci e ascoltando il video credo di averlo di sfuggita ascoltato, bello.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente l'avrai ascoltata.
      È una canzone intramontabile.
      Un bacione

      Elimina
  6. Un classico, nella mia lista anni '80 c'è ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh certo... Non poteva mancare! :*

      Elimina
    2. Scusa il ritardo Claudia ma qui diventa sempre più complicato collegarsi.
      Grazie!
      Io amo tutte le canzoni del gruppo. L'ho adorato e continuo a farlo :)
      Bello il mio Giorgino eh ahahahhahah

      Elimina
    3. Meglio tardi che mai!
      Scherzo.
      Tranquilla, ti ho avvisata soltanto perché mi avevi chiesto tu di ricordartelo. ;)
      Un bacione

      Elimina
  7. Effettivamente è una canzone molto nota :)
    Io sono nata dopo la ma conosco comunque. Per qualche pubblicità, credo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che non mi sono mai chiesta perché la conosco? 🤷‍♂️

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.