mercoledì 21 agosto 2019

Multe per chi cammina a torso nudo: giusto o sbagliato?

La notizia è di qualche giorno fa, ma torna puntuale ogni estate.
Ad Agropoli un uomo è stato multato perché passeggiava per le vie del centro a torso nudo. Dovrà pagare, ora, una sanzione di ben 250€.
Secondo una recente ordinanza del sindaco Adamo Coppola, infatti, è fatto assoluto divieto di circolare "a torso nudo, in costume o scalzi, al di fuori delle spiagge e degli ambienti marini".

La medesima politica è stata adottata, negli ultimi anni, da numerosi Comuni, in lungo e in largo per l'Italia, suscitando ogni volta numerose polemiche.
Effettivamente, nonostante io viva a cinquanta metri dal mare, trovo fastidioso passeggiare per la città affiancata da gente seminuda
Eppure, in tutta onestà, mai mi verrebbe in mente di far multare coloro che camminano in deshabillè per i vicoli del centro.

C'è da dire, però, che indossare una t-shirt o persino una canottiera non ha mai ucciso nessuno e basterebbe farlo per mantenere un minimo di decoro in pubblico, senza che ci venga imposto dalla legge.
Ma il buon senso, come ben sappiamo, è una dote sempre più rara.

Quindi, scommetto che continueremo a vedere decine di persone mezze nude per strada, a prescindere dal fatto che rischino una sanzione oppure no.
A voi danno fastidio o non ci fate proprio caso?

33 commenti:

  1. Cioè anche una persona che rientra dal mare deve rivestirsi nel tragitto verso casa, se abita vicino?
    Secondo me la regola va migliorata, e soprattutto ridotta la sanzione a una cifra più "simbolica", tipo 10€: sono ben altri i reati da punire severamente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io indosso la maglietta anche per soli venti metri, ma per una questione di pudore, non di decoro.
      L'importo della sanzione è sicuramente eccessivo, ma dieci euro non saranno troppo pochi? 😉

      Elimina
    2. È una regola talmente discutibile se non stupida, che non mi sentirei di sanzionarla più pesantemente. Piuttosto applicherei stangate memorabili a chi non fa la raccolta differenziata, passa col semaforo rosso, non raccoglie le cacche del proprio cane, parcheggia in doppia fila o innanzi agli scivoli per disabili. Anzi, questi ultimi li renderei proprio "utilizzatori" fissi di quegli scivoli. 😒

      Elimina
    3. Citi abitudini che dalle nostre parti sono sin troppo diffuse, quasi fossero normali.
      Ma di sanzioni se ne vedono pochissime.....

      Elimina
  2. Io un a canotta ed un paio di calzoncini corti li metto sempre. Certo una multa così alta mi sembra esagerata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai bene. E sì, in Italia i ladri di polli pagano sempre più dei killer, lo sappiamo.. 😭

      Elimina
  3. Proprio ieri sera, la persona in fila davanti a me alla casa del supermercato era a torso nudo. Siamo così abituati a certi comportamenti che lì per lì non ci ho fatto caso, ma me ne sono resa conto solo dopo ed ho pensato che, visto anche l'orario (19.30),una maglietta avrebbe potuto indossarla. Come dici tu basterebbe un po' di buon senso, ma evidentemente non è così semplice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di buon senso e di rispetto per chi ci circonda..
      Comunque non perderti il post di ieri. Sarebbe stato bello conoscere la tua esperienza...... 😉😗

      Elimina
    2. Non me lo sono perso! Però devo dire che, adesso che sono cresciuti, le cose sono migliorate. Sono più indipendenti e mi aiutano a portare le borse, per cui posso solo dirti di pazientare: prima o poi migliorerà!

      Elimina
    3. Ma sì che migliorerá.
      Ne sono certa.. 😘

      Elimina
  4. A me danno molto fastidio . Qui girano per la cittadina tranquillamente a
    torso nudo e si vedono anche certe pance....
    Io abito in una piazza centrale , l'altro giorno è passata una signora
    non più giovane , cicciottella , in costume da bagno ,da vergognarsi.
    Un po' di decenza , please....
    Buonissima giornata . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alcuni sono davvero indecenti, ma se ne infischiano.
      Io comunque non faccio distinzioni tra belli e brutti.
      Per me dovrebbero coprirsi a priori.

      Elimina
  5. A me mette a disagio. Ma è un problema mio credo. In ogni caso le regole, se ci sono, vanno rispettate.

    RispondiElimina
  6. Io sono d'accordo nel dire che, fuori dagli stabilimenti balneari, ci si deve vestire con un certo decoro, non mi piace chi gira per strada a torso nudo, a piedi scalzi, in costume.. però trovo anche che la multa sia un pochino esagerata . 50 euro , ad esempio, mi sembravano più ragionevoli. Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe stato un giusto compromesso.
      Magari le tariffe saranno riviste. Nell'attesa, però, per tutelarsi è bene rispettare la norma.

      Elimina
  7. Cara Claudia, devo essere sincero, credo che ogni caso stia per superare ogni limite.
    Tutti credo di fare ciò che vogliono, per me è giusto che vengano multati e anche con multe più salate, le regole e leggi si rispettano, in un mondo civile!!!
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari non tutti erano a conoscenza di questa ordinanza, altrimenti l'avrebbero rispettata. Non so.
      Chissà se in Svizzera si vedono persone poco vestite.
      So che lì le leggi sono molto più ferree.

      Elimina
  8. È un po’ come il divieto di entrare nelle chiese in canotta e pantaloncini.
    Credo sia una questione di buon senso alla fine.
    La multa mi sembra esagerata ma che dirti...avran bisogno di far cassa🤣
    Ciaooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E poi invece le spose con le tette al vento non creano problemi.
      Beh dai, vuoi mettere?
      Le spose pagano profumatamente, i fedeli o i turisti al massimo lasciano due spiccioli, no? ;)

      Elimina
  9. Negli esercizi commerciali è giusto che non entrino a torso nudo, secondo me. Ma semplicemente girare per le strade...non vedo il motivo di tanta severità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi ho letto la richiesta di un'associazione femminista americana che promuove la diffusione del topless in spiaggia per azzerare le differenze con gli uomini.
      Ho riso per venti minuti.
      Comunque stavolta non siamo d'accordo. Che esempio diamo ai nostri figli?
      Gli insegniamo che potranno girovagare mezzi nudi e magari scalzi? 😉

      Elimina
  10. Per me è giusto indossare la maglietta per rispetto di tutti, posso sembrare all'antica ma io mi sentirei in completo imbarazzo, buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Altro che antica.
      La penso proprio come te!
      Buona serata.

      Elimina
  11. Forse la multa può sembrare esagerata, però un po' di rispetto per la cittadina che ti ospita mi sembra doveroso: in spiaggia è un conto ma nel centro storico mettiti una maglietta, dai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima.
      Anche perché il troppo permissivismo porta agli eccessi e alla sregolatezza.
      È giusto porre dei limiti.

      Elimina
  12. La multa mi sembra po' troppo salata ma è giusto che ci siano delle regole in proposito altrimenti fra un po' di anni vedremo circolare anche topless e nudisti. Quando dai una mano, la gente tende sempre a prendersi tutto il braccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È proprio quello che dicevo a Carmen.
      Noi Italiani siamo bravi ad arrogarci diritti che non ci spettano..

      Elimina
  13. Per me è giusto così, anche se bisogna fare un appunto, in città o in centro assolutamente no, però sul lungomare, o fino a 100 metri, che sò hai una casa lì vicino, come i miei nonni avevano a Castellaneta Marina, allora sì. Tuttavia eccessiva la sanzione 250€, decisamente troppi, e che la decenza deve comunque esserci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà se a Noci qualcuno passeggia a torso nudo anche se non avete il mare.
      In fondo i pazzi ci sono ovunque, no? 😉

      Elimina
    2. No nessuno, pazzi fino a quel punto fortunatamente no :D

      Elimina
  14. Se è una bella ragazza, sì al bikini.
    Se è un uomo, verbale salatissimo.
    Scherzo, ovviamente.
    La sanzione mi sembra esagerata (nel riminese c'è simile regolamento a Riccione); per il resto girare a torso nudo non è proprio segno di buon gusto. Dipende dalle zone della città (marina). Ad esempio se una persona esce dal mare e cammina sul viale del lungomare per 100 metri, per poi entrare in casa, non credo sia così fastidioso e pregiudizievole del decoro.
    Ovviamente nei bar e nei luoghi pubblici bisogna sempre avere un minimo di decoro e indossare qualcosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi i vigili dovrebbero chiedergli il certificato di residenza prima di multarli? Ahah
      Ma no. Meglio sanzioni per tutti, ma più ridotte.

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.