sabato 31 agosto 2019

Jukebox: 'Istanbul' per Marina

Buon sabato amici.
Rieccomi qui con una puntata del jukebox di Chi scrive non muore mai.
Questa settimana tocca alla richiesta di Marina del blog "Il taccuino dello scrittore".
Tutto era cominciato col post di "Lacio drom", in cui spiegavo a Moz che detesto Piero Pelù.
Ecco, quindi, che la cara stronza Marina (e mi perdonerà se l'ho chiamata per nome) ha scelto di richiedermi proprio una sua canzone.
Allora, eccomi qui ad eseguire con non poco dispiacere nel cuore e nei polpastrelli.... 😜

Istanbul/Tziganata è un singolo dei Litfiba, primo ed unico estratto, nel 1985, dall'album in studio Desaparecido.
Il testo racconta di un uomo perso tra le vie dell'immensa città turca, dove convivono tre religioni che però fanno "muro", si sfiorano ma non si toccano.
Si apre con il primo versetto del Corano recitato in iracheno "perché conoscevo una simpatica coppia di Iracheni che viveva a Firenze e mi piaceva l'idea di aprire con la voce di lei" (cit. Piero Pelù), a rimarcare il suo profondo amore verso il mondo arabo.
"Quello che mi attira di più della loro cultura è la non ostentazione dell'avere, che favorisce e stimola la sfera dell'essere e della fantasia, in pratica l'opposto di noi europei occidentali. Istanbul era per me il simbolo dell'incontro sfiorato ma sostanzialmente mancato tra culture, razze e religioni: in generale tra Oriente ed Occidente; in particolare tra cristiani, ortodossi, ebrei e musulmani" (dal libro "Perfetto difettoso" di Piero Pelù).

Chissà se Marina ha mai letto questo libro. Per fortuna Moz me ne ha inviato un estratto, in modo che potessi prenderne spunto.
Allora, entrambi staranno godendo riascoltando questa canzone, mentre io continuo a pensare al fatto che Pelù non mi ispiri pulizia (fisica s'intende).
E per un'igienista come me è dura, credetemi.

Basta. E' proprio il caso di dire che....... getto la spugna! 😅

Vi ricordo che potete sempre prenotarvi per una puntata del mio jukebox, ma spero che sarete più clementi di Moz e Marina....
Buon fine settimana.
Bisous. 💋

20 commenti:

  1. La penso proprio come te, ma non dirlo a Miki :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha
      Tranquillo, tanto sta in ferie.. Non credo che passerà da qui.. 😉🙈🙉🙊

      Elimina
    2. Io però sono tornata in tempo: nun capite gniente! 😂

      Elimina
    3. Ahahah
      Pensa che puoi godertelo senza dividerlo con noi.
      Io passo volentieri.. 🤢

      Elimina
  2. Allora, considerato che i gusti non si discutono, che ti sei buttata la zappa ai piedi ab origine decidendo di aprire questa fantastica rubrica (mica tutti amano Ramazzotti, Baglioni o i Pooh 😛), sono contenta di riascoltare la canzone che amo molto e ti ringrazio per esserti prestata: se qualcuno mi chiedesse di fare lo stesso con, per esempio, Guccini, preferirei il suicidio! 😱😱
    Dunque, brava! 👏🏻👏🏻

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahha
      E no, dai.. Guccini no.. 🤣🤣🤣
      Quasi quasi sto Pelù mi sta un pel-ino simpatico.. 😜

      Elimina
  3. proprio ieri sera mi sono visto un film, "il fiume della vita - gange", dove l'argomento principale erano le madri surrogate, ma nei dialoghi si facevano anche un po' di questi confronti fra occidente e oriente... la protagonista del film è un'attrice non irachena, ma iraniana }:‑)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un film impegnativo.
      E no.. Mi sarei addormentata dopo venti minuti.
      Di sera faccio fatica a guardare la tv. 😅

      Elimina
  4. Cara Claudia, è sempre difficile dire la verità! Ma io la dico!!! A me piace!!!
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì Tomaso.
      Io la dico sempre e comunque.
      Fa vivere meglio. 😉
      Buona serata a te.

      Elimina
  5. Ciao Claudia , rieccomi .
    La canzone non mi dispiace , è proprio lui che non mi piace .
    A te non piacciono gli uomini con la barba , a me , tutti quelli con
    coda , codino , mucetto ecc....Inoltre concordo con l'idea del
    poco pulito , ecco , forse mi dà l'idea dello zingaro .
    Sono troppo cattiva ? Vabbè , ogni uno la pensa a suo modo .
    Un abbraccio . Laura
    Chiedo scusa ai Rom .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrei aver scritto le stesse cose. Odio gli uomini con i capelli lunghi..
      E non apprezzo nemmeno i tatuaggi. Quindi siamo lontanissimi dal mio prototipo.
      Comunque bentornata.
      Stamattina nella cassetta della posta ho trovato una bella sorpresa.
      GRAZIE.
      Ti abbraccio forte. 😘

      Elimina
  6. Non disprezzo i Litfiba, ma questa non è tra le loro canzoni che preferisco.
    Su Pelù... come per molti cantanti, considero soltanto la voce e non l'immagine, il personaggio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché se dovessi considerare l'immagine mi daresti ragione... vero????? 😅

      Elimina
    2. Diciamo che il primo impatto non sarebbe rassicurante. 😁
      Su questo fronte avrei da stare lontano anche da Zucchero Fornaciari perché ha un aspetto "polveroso"! 😁 E mi inquieta vedere un videoclip di Patty Pravo, che invece ascolto con piacere...

      Elimina
    3. Diciamo che Zucchero preferisco ascoltarlo senza guardarlo.......
      Patty, invece, mi fa sorridere per l'eccesso di plastica che non danneggia l'ambiente.. ;)

      Elimina
    4. Patty Pravo anche prima dei ritocchini mi inquietava, parlo di prima della tv a colori... 😱
      La sua gestualità, un pessimo playback...

      Elimina
    5. A me piace, invece. Mi fa ridere, ripeto.
      Ma il playback, effettivamente, è sempre stato imbarazzante.

      Elimina
  7. Pensa che a me, invece, Piero Pelù ha sempre fatto molta simpatia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualche difetto dovevi averlo per forza.. 🤣🤣🤣😜

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.