domenica 5 luglio 2020

74 anni fa nasceva il bikini

Per questa prima domenica di luglio, con l'estate ormai ben avviata, ho scelto di condividere con voi un evento che cambiò il mondo della moda e della donna.
74 anni fa, infatti, il 5 luglio 1946, il sarto francese Louis Reard presentò alla piscina Molitor di Parigi un nuovo costume da bagno femminile a due pezzi.
Fece fatica a trovare una modella disposta ad indossarlo, poiché l'ombelico scoperto era uno scandalo per le donne dell'epoca.

Pensate che lo stilista fu costretto ad ingaggiare Micheline Bernardini, spogliarellista del Casino di Parigi.
Difatti, solo nella seconda metà degli anni Cinquanta le grandi star del cinema contribuirono alla diffusione di questo indumento, sfoggiando i primi bikini da urlo che risaltavano tutta la loro femminilità.

Insomma, un post leggero per augurarvi una buona estate, sperando che continueremo a tenerci compagnia, tra una nuotata e l'altra.
Un abbraccio.

35 commenti:

  1. Nel 2020 nasce il trikini, due pezzi più mascherina abbinata.. ahahah

    RispondiElimina
  2. Per l'occhio maschile immagino sia stata una benedizione questa invenzione 😁, anche se credo non siano mancate critiche da parte di casti puritani che però a volte sono i più "peccatori"... 🙄
    Preferisco chiamarlo "due pezzi" poiché bikini mi ricorda qualcosa che non c'entra nulla e che andrebbe associato esclusivamente a qualcosa da condannare! 😠

    RispondiElimina
  3. Cara Claudia, ogni tanto capita qualcosa di nuovo! i maschi sorridono.
    Ciao e buona domenica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso 

    RispondiElimina
  4. Quando nasce il topless? 😁😁

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah
      Non saprei. Scommetto che sei più esperto di me. 😜

      Elimina
  5. Ricordo che all'Epoca il bikini non faceva vedere l'ombelico . Ricordi Ursula Andress che usciva dall'acqua in un film "007" ? Mutandina alta .
    Sono più di 40 anni che porto il bikini , anche se non sono più giovanissima.
    Finchè posso permettermelo... Il costume intero fa' sudare troppo .
    Buona Domenica . Besos . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Licenza di uccidere" è più recente dell'esordio del bikini, e Ursula Andress 😍 mostra benissimo l'ombelico.

      Elimina
    2. Non ho mai sopportato il costume intero, quindi anche se non sono perfettamente in forma, il bikini per me è un must assoluto.
      Baci a te.

      Elimina
  6. Ciao Claudia, credo che Gas75 si riferisca agli esperimenti nucleari fatti nell' atollo di Bikini, nel Pacifico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspita.
      Non ne so nulla.
      Immagino sia accaduto prima che nascessi.

      Elimina
    2. Non avevo letto questo intervento... Ho messo un link più su... Prove tecniche nucleari, poi concretizzatesi nei bombardamenti di Hiroshima e Nagasaki... La Storia però spesso si ferma agli orrori del nazismo, perché la scrive chi vince. Fine della divagazione.

      Elimina
  7. Bikini ..👙
    Strano che non è stata idea di una donna ..
    Ma vista l'epoca..penso che non sarebbe stato possibile x una donna..
    Serena domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Considerando che già le donne si vergognavano di indossarlo, figurati brevettarlo. 🤣🤣

      Elimina
  8. I francesi a qualcosa servono dopotutto, e qualcosa di buono fanno :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah
      Come avreste fatto voi uomini senza di loro? 🤣🤣😜

      Elimina
    2. Adoro smontare i piedistalli su cui si pongono i francesi. 😎
      Ecco un mosaico di epoca Romana a Villa del Casale: clicca, vogliamo rimettere in discussione l'invenzione? 😁

      Elimina
    3. Ahahaha
      Ma non mi pare stiano al mare, dai. Magari sono soltanto mutande e reggiseno. :P

      Elimina
    4. Sono donne che praticano giochi o sport (si vede una palla, dei manubri per fare pesi, ...), quindi attività pubbliche, trovo pertanto sensata l'ipotesi che non sia biancheria intima ma usata apposta per quelle attività.
      Per lo meno il dubbio è legittimo, e conoscendo l'abitudine francese di rubacchiare idee... e altro... 😉

      Elimina
    5. sempre precisino,quasi pedante... L.

      Elimina
  9. Una data storica per la moda e non, simbolo di liberazione da costumi, non certo comodi, da indossare con il caldo estivo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Costumi che paradossalmente oggi molte donne indossano per il timore di non essere abbastanza perfette.

      Elimina
  10. Una cosa che mi fa impazzire restano le minigonne.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho indossata poche volte da ragazzina (quando me lo potevo ancora permettere), ma non mi è mai piaciuta troppo.

      Elimina
  11. Grazie per questo interessante post, non conoscevo la storia del bikini ed è stato molto interessante leggerla,
    Buona estate anche a te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intanto, buona domenica e grazie a te di essere qui.

      Elimina
  12. Ciao Claudia...pensa un po' come sono cambiati i tempi! Anche la minigonna inventata dall'inglese Queen, Giusto?. Fu causa di scalpore e di scandali e potrei citare tante altre conquiste della donna in questo mondo tuttora troppo maschilista. Io la minigonna l'ho portata molto da ragazzina, mi piaceva e allora non mi importava granché se qualche bigotta retrograda storceva il naso nel vedermi. Mi piace il tuo blog perché tratti argomenti diversi, curiosi e sempre interessanti. Buona settimana Claudia.🧡🧡🧡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Onestamente non ricordo chi abbia inventato la minigonna, ma sicuramente segnò una svolta epocale per la moda femminile.
      Buona settimana a te.
      Un bacio.

      Elimina
  13. Una gran bella invenzione :D
    Io ho solo bikini ma lo scorso anno presi anche un costume intero. Nero, con delle linee trasversali fatte a rete. Carino anche lui. Ma il bikini è un'altra cosa.
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho sempre pensato che il costume intero faccia morire di caldo, ma magari mi sbaglio.
      Non saprei, perché non l'ho mai usato.

      Elimina
  14. Risposte
    1. Mi hai fatta spaventare.
      Pensavo di aver fatto male i conti.
      E no, sono proprio 74.
      Fiuuuuuu! 🤣🤣

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.