sabato 7 luglio 2018

Ricetta salvacena: la ciambella salata


Vi capita mai di non saper assolutamente cosa cucinare per cena?
In verità, a casa mia, abbiamo l'abitudine di pranzare soltanto, e di stuzzicare qualcosa di leggero la sera, tipo una macedonia, un panzerotto, una pizza, o a volte proprio nulla.
Lo so che non è salutare quindi, come diceva lo slogan del wrestling "Don't try this at home" (non fatelo a casa).
Comunque, eccovi una ricetta salvacena creata aprendo il frigo ed impastando tutto quello che ci ho trovato... 😁

Prendete, per l'impasto:
- 500 grammi di farina 00,
- mezzo lievito di birra,
- 1 bicchiere di latte tiepido,
- 1 cucchiaio di sale fino,
- 2 uova,
- 3 cucchiai di formaggio grattugiato,
- mezzo bicchiere di olio extravergine di oliva.

Per la farcitura:
ingredienti a piacere: verdure, olive, prosciutto, pancetta, formaggio filante, ecc...

Come detto, la ciambella salata può essere farcita con qualsiasi ingrediente.
Nel mio caso, avevo una zucchina ed una melanzana da consumare, quindi ho deciso di utilizzarle.
Innanzitutto, lavate, asciugate e tagliate a cubetti le verdure.
Lasciatele rosolare in padella per qualche minuto, con un pizzico di sale e di pepe.

A parte, in una ciotola capiente, sbattete le uova col sale e il formaggio, e aggiungete la farina poca alla volta, continuando sempre a mescolare.
Versate, a filo, l'olio e il latte intiepidito nel quale avrete sciolto il lievito, e lavorate con le mani.
Otterrete un impasto abbastanza colloso, simile a quello della focaccia.
Coprite, ora, la ciotola con la pellicola trasparente e riponetela nel forno spento, ma con la luce accesa, a lievitare per un'ora.

Trascorso il tempo indicato, aggiungete nella ciotola le verdure, il prosciutto a dadini, il formaggio filante a pezzetti e le olive sminuzzate, o qualsiasi altro ingrediente vi piaccia.
Trasferite il tutto in una teglia imburrata, e cuocete in forno statico preriscaldato, a 160°, per circa 45 minuti.

Consigli:
- Ad alcuni le torte salate piacciono più basse. In questo caso vi basterà dimezzare le dosi, oppure utilizzare una teglia da forno più grande.
- Per accelerare la preparazione, potete usare del lievito istantaneo per torte salate, evitando di attendere i tempi di lievitazione.

16 commenti:

  1. Se dico "preferisco una ciambella dolce", mi dai un pugno? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah
      Assolutamente no.
      Ma mi pare che tu non abbia le idee chiarissime.
      Alle ricette dolci mi dici che non sei molto goloso, a quelle salate che le vuoi dolci. Mmmm
      Spaghetti aglio e olio per te e amen! 😜

      Elimina
  2. Cara Claudia, io le torte salate, ma le sogno!!! mamma mia sento già il gusto!!!
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma perché Tomaso? Son semplicissime da realizzare. Potresti provare.
      Un abbraccio a te.

      Elimina
  3. Ha un aspetto divino! un sogno ... dev'essere deliziosa! ma un pezzettino a me? ... ah ah ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se mi vieni a trovare te ne faccio almeno sei o sette. ❤❤

      Elimina
  4. Deve essere davvero gustosa, grazie Claudia e buona serata.
    sinforosa

    RispondiElimina
  5. È sicuramente buonissima. Io la faccio in uno stampo da plumcake con solo 300 gr di farina(ma 4 uova) e uso il lievito istantaneo. Ottima e "svuotafrigo"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti voglio provare a farla col lievito istantaneo, ma non credo che venga così alta. A me piace alta e soffice.
      Ti saprò dire.
      Buona domenica! 😘

      Elimina
  6. Claudia: tanta roba! Sei bravissima, sto sbavando...
    Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeee!!
      Cucinare mi piace un sacco, anche se il tempo non è mai dalla mia parte. 😘

      Elimina
  7. Adoro le ciambelle salate, anche se qui le chiamiamo torte rustiche.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da me le torte rustiche sono quelle di pasta sfoglia.

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.