venerdì 26 ottobre 2018

I primi 60 anni dei Puffi

Ricorre quest'anno un compleanno speciale, tutto tinto di blu.
I Puffi, infatti, compiono sessant'anni.
Trasmessi in oltre 100 Paesi, con 272 episodi, i nostri piccoli amichetti nacquero nel 1958 dalla penna del fumettista belga Peyo (Pierre Culliford).
Per celebrare il loro 60esimo compleanno, nella zona Expo di Bruxelles nasce la "Puffo Experience", ovvero un villaggio a tema, aperto fino al prossimo mese di gennaio, che si trasformerà, in seguito, in un'attrazione itinerante per far tappa in numerose città.

Grazie ad un percorso organizzato su ben 1500 mq, adulti e bambini potranno tuffarsi nel mondo dei Puffi, aiutando i loro piccoli eroi a sconfiggere il perfido Gargamella.
So che non si fa, ma concedetemi un piccolo SPOILER...
L'avventura si concluderà con il trionfo dei Puffi che inviteranno gli umani alla festa del villaggio, in cui gli insegneranno la loro danza tipica.

Dunque, buon compleanno ai nostri amici alti due mele o poco più...

52 commenti:

  1. Ok. Opinione personale. Ma ho sempre pensato che i puffi sono un prodotto applicato del comunismo.
    Tutti uguali con grande puffo casualmente con il capello rosso. E poi c'è Puffetta e tutti sanno cosa dice di Puffetta 😏

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahha
      E Gargamella, in chiave moderna, sarebbe Salvini? 😂😂😜

      Elimina
    2. No perché della lega. Tecnicamente dovrebbe essere del Pd e io eleggerei Bersani (anche se è del vecchio PD) cone Gargamella moderno.

      Elimina
    3. Che poi co sta anche con l'età 🤣

      Elimina
    4. Ahahah
      E allora Bersani sia! 😂😂

      Elimina
  2. I puffi li ho rinnegati da bambino XD, veramente odiosi muahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come???? Proprio tu che sei il mix perfetto tra Quattrocchi e Brontolone.. 😂😂

      Elimina
    2. Riky 1 Claudia 2
      e senza recriminare su pali e gol annullati

      Elimina
  3. Simpatica l'interpretazione di Anna, potremmo pensare " I Puffi come strumento subliminale per convertire al comunismo le masse (partendo fin dall'infanzia) piano questo diabolico!)". Io più semplicemente non li ho mai amati a prescindere da eventuali piani misteriosi di conquista delle masse potessero contenere :-)))

    RispondiElimina
  4. adoro i puffi e contenta di adorarli.
    il mio preferito è sempre stato QUATTROCCHI.
    e ultimamente mi intenerisco con baby puffo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi preferisci Riccardo. Lui assomiglia un sacco a Quattrocchi. 😂😂
      Baby Puffo, poi, fa tenerezza anche a me. 😙

      Elimina
  5. Quante volte ho visto il film Il flauto a sei Puffi, dove i Puffi sarebbero comprimari rispetto ai protagonisti John & Solfamì..quanto mi divertiva quel filmetto!!

    RispondiElimina
  6. Ed io chi sarei? :D
    Comunque da bambino li vedevo sempre e mi divertivo tanto ogni volta, proprio per la loro particolarità ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come? Sei tu sei Puffetta e baby puffo è suo figlio, dovrebbe esserlo Lorenzo, non io :D

      Elimina
    2. E chi l'ha detto che io sono Puffetta?
      Quella biondina svampita.
      Meglio di no! Ahahaha :P

      Elimina
  7. Ciao! Quante volte ho letto i libri a fumetti dei Puffi...tutti bei ricordi, mi sembra incredibile che abbiano già 60 anni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voglio pensare che fra altri 60 ne parleranno ancora..

      Elimina
  8. Bellissimo, sessant'anni di una grande opera europea che ha fatto storia^^

    Moz-

    RispondiElimina
  9. Che carini che sono, non sapevo avessero già 60 anni.
    Beh, mi pare si siano mantenuti bene tutto sommato :D e non è da tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahha
      Direi egregiamente.
      Ad arrivarci noi a 60 anni così.. 😉

      Elimina
  10. Che belli i puffi!
    Li guardavo con mia sorella più piccola all'ora di cena su Italia 1.
    Mi piaceva il puffo leggermente gay , Vanitoso poi Quattrocchi , Tontolone e quello che dormiva sempre.
    Anche Puffetta .. peccato che negli anni il suo nome sia diventato sinonimo di una scoreggia :) !!
    Poi su tutti Birba e Gargamella!
    Ma a me di solito in generale piacciono sempre più i simpatici cattivi e gli sfigati.
    Ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No vabbè..
      Questa storia della scorreggia non la sapevo. Dovrò fare ricerche in merito.. 😉

      Elimina
    2. da noi si chiama Loffa :D

      Elimina
    3. C'e una nuova puffa che si chiama Loffa?
      Non lo sapevo!
      Sarà una puffa puzzona o "puffona" in lingua puffese ,sicuramente ;)
      Tutto molto interessante (cit.Rovazzi)!!
      Non si finisce mai d'imparare.
      Grazie ricky , ciao Claudia

      Elimina
    4. Ahahha
      Io credo che la Loffa di Riccardo sia solo una puzzetta, non Puffetta. E si dice così anche giù da me..

      Elimina
    5. Ho scritto scorreggia con una sola r ...maledette doppie!
      Poi me venuto il dubbio....Hai sbagliato te !
      Sopra sul primo commento.
      Si vede che sei Terrona ...mazza!!
      Tanti baci da un polentone.

      Elimina
    6. Ahahha
      Weeeee Massimiliano..
      Qui parli con una grammarnazi. Stai calmino.. 😜😜
      Si può dire in entrambi i modi e, addirittura, scureggia.
      Io l'ho sempre preferito con due erre. Tiè.
      Firmato Terrona doc. 😜

      Elimina
  11. Ah...la sigla migliore per me è I "puffi sanno".
    La trovo molto Peace & Love da figli dei fiori , un inno a rispettare la natura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma quella mi sa che è recentissima.
      Ma sì, mi piace.
      I puffi sanno che un tesoro c'è.....

      Elimina
  12. Credo di ricordare che li guardavano in TV le mie bimbe . A loro
    piacevano e si divertivano . Gliene avevano regalato qualcuno e
    ci giocavano . I Puffi hanno fatto storia , quella dei piccoli .
    Buona serata . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella dei piccoli e anche di noi grandi che li abbiamo accuditi.. 😙

      Elimina
  13. Pensa che il Museo dei Fumetto di Bruxelles aveva già da tempo un'area completamente dedicata ai Puffi :D ci sono un sacco di tavole originali e di frame del cartone :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai.. Non lo sapevo.
      Dev'essere una tappa obbligatoria per gli appassionati.

      Elimina
  14. Bellissimi per una bambina allora 4 anni avevo fatto un quadro ricamato con la puffina bionda e tutti gli altri...un lavoraccio ma era venuto benissimo...sono passati oltre 30anni fa....
    Buona serata e buon we.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello.
      Sono certa che lo abbia apprezzato moltissimo.
      Un bacione e buon fine settimana a te. 😙

      Elimina
  15. I puffi no. Mi sono sempre stati sulle balle😁😁😉

    RispondiElimina
  16. Beh, io che sono vecchierella, avevo già letto tutte le storie dei Puffi sul Corriere dei piccoli e, quando diventarono un cartone animato, mi accorsi che erano proprio le stesse che conoscevo. La seconda volta li vidi insieme a mio figlio e, beh...credo che in me ci sia ancora, in fondo in fondo, quella bambina che ero, perché i puffi mi piacevano persino quando ero grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se tu sei vecchierella, significa che sto per diventarlo anch'io.. 😉
      E allora no. Tu sei giovane, ed io giovanissima.
      Ed i Puffi piacciono a tutte le età. Quantomeno a me.. 😉

      Elimina
  17. Io li adoro :) devo trovare una bambina da portare :)

    RispondiElimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.