martedì 30 ottobre 2018

Acqua alta a Venezia: cena al ristorante con gli stivali di gomma

Eppure, c'è chi non si perde d'animo e sceglie di concedersi, comunque, una cena al ristorante, anche se........ con i piedi a bagno.
E' accaduto a Venezia dove, a causa delle piogge e dell'alta marea, le strade e i negozi risultano completamente allagati.
Ma nessun problema.
Camerieri e cuochi si sono armati di stivali di gomma e hanno deciso di servire le pizze in un'atmosfera decisamente insolita, ma suggestiva.
In poche ore, il video è stato visto ben 6 milioni di volte, diventando virale.

Non varrà mica il proverbio "cena bagnata, cena fortunata?"...
(Sì, lo so che quella era la sposa, ho parafrasato un po'...). 😜

20 commenti:

  1. Al di là del l'ovvia comprensione x i disagi, sorrido al ricordo della volta in acqua alta a Venezia con due pesci che mi sguizzarono via fra le gambe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto. È proprio il motivo per cui ho condiviso questo video.
      Per cercare di trovare un po' di positività anche in questo triste delirio..
      Comunque i pesci erano sicuramente maschi, altrimenti si sarebbero soffermati un po'. 😉

      Elimina
    2. ah s^, dei pesci maschieri...;)

      Elimina
  2. Terribbbbbile! Quanta umidità dentro al ristorante? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu saresti morto di fame, pur di non rischiare.. 😜

      Elimina
  3. A me l'acqua piace solo al mare e con tanto tanto sole😆😉

    RispondiElimina
  4. Sono stato a Pellestrina ed è brutto svegliarsi in piscina. Ma poi ci fai l'abitudine li è normale..Grazie della visita Claudia sempre gentilissima, grazie di cuore.
    Maurizio

    RispondiElimina
  5. Un affogato al caffè per me... ahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah
      Per me un babà molto bagnato, invece.. 😂😂

      Elimina
  6. Io il video l'ho trovato divertente (nella sua drammacità).
    A quanto pare , la gente è ormai abituata all'acqua alta e si organizza.
    Si mette gli stivali e se ne và al ristorante tranquillamente .Bravi.
    Ricordo che le mie zie , con l'acqua alta , andavano al lavoro
    in gondola... Stà meglio Lorenzo ? Buona giornata . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io l'ho trovato simpatico.
      Comunque non ancora.
      Ha la tosse e la febbre che va e viene.
      Di sicuro resterà tutta la settimana a casa.
      Dell'asilo non se ne parla prima di lunedì..
      Buona giornata a te. Bacione

      Elimina
  7. Sinceramente manco gratis ci andrei..

    RispondiElimina
  8. Ci sono passata anch'io con l'acqua alta a Venezia sia inverno che estate. Estate tiri su..ma l'inverno fa freddo meno male che il nostro amico ci venne prendere alla stazione con i calzoni di gomma che ti arrivano fino a metà petto... ti dirò da un punto di vista mi sono anche divertita... matta io ? si. Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono esperienze di vita curiose e da raccontare, ma che ci insegnano a non perderci d'animo.

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.