venerdì 2 novembre 2018

A mio padre e a tutti coloro che ci amano da lassù

"La morte non è niente. Sono solamente passato dall’altra parte: è come fossi nascosto nella stanza accanto. Io sono sempre io e tu sei sempre tu.

Quello che eravamo prima l’uno per l’altro lo siamo ancora. Chiamami con il nome che mi hai sempre dato, che ti è familiare; parlami nello stesso modo affettuoso che hai sempre usato. Non cambiare tono di voce, non assumere un’aria solenne o triste. Continua a ridere di quello che ci faceva ridere, di quelle piccole cose che tanto ci piacevano quando eravamo insieme. Prega, sorridi, pensami! Il mio nome sia sempre la parola familiare di prima: pronuncialo senza la minima traccia d’ombra o di tristezza.

La nostra vita conserva tutto il significato che ha sempre avuto: è la stessa di prima, c’è una continuità che non si spezza. Perché dovrei essere fuori dai tuoi pensieri e dalla tua mente, solo perché sono fuori dalla tua vista? Non sono lontano, sono dall’altra parte, proprio dietro l’angolo. Rassicurati, va tutto bene. Ritroverai il mio cuore, ne ritroverai la tenerezza purificata.
Asciuga le tue lacrime e non piangere, se mi ami: il tuo sorriso è la mia pace.".

Henry Scott Holland

33 commenti:

  1. Dedicato a chi "dietro l'angolo" ci conforta e ci protegge.

    RispondiElimina
  2. fa stare male questo post...già l'incipit è "devastante" :'(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace di averti turbato.
      Sai bene che io scrivo un sacco e non uso quasi mai le parole d'altri, ma questa poesia mi ha scaldato il cuore in molti momenti di sconforto.
      Perché papà è davvero nella stanza accanto alla mia.
      Ed io continuerò a chiamarlo per sempre..

      Elimina
  3. Un pensiero a tutti i nostri cari .
    Sereno giorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho scritto nell'immagine, però, non solo oggi.
      Non solo oggi.

      Elimina
  4. Hai scelto parole molto toccanti e profondamente vere per questa giornata e, come hai scritto tu, per ogni giorno, perché ogni giorno il nostro ricordo va a chi abbiamo amato e non c'è più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono parole che arrivano dritte al cuore.
      Una carezza nel buio.
      Eterna.

      Elimina
  5. Sono parole molto toccanti che avevo già letto e che mi avevano commossa.
    Magari chi perdiamo fosse nella stanza accanto. Pronto per un abbraccio, una risata, un po' di conforto.
    O anche solo per starsene silenziosamente insieme.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già. Che bello sarebbe.
      Invece, quando voglio stare silenziosamente insieme a papà, vado a sedermi sulla sua tomba e a fissare quella frase che feci incidere per lui..
      "Sei sempre stato un angelo di padre e di marito.
      Ora, invece, sei solo un angelo.
      Eterna ferita nei nostri cuori".
      🖤

      Elimina
  6. Io praticamente ripropongo sempre questi versi nella ricorrenza dei defunti, li trovo stupendi.
    Un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  7. Saranno anche dietro l'angolo ma , i miei famigliari mi mancano davvero
    tanto . Li penso tutti i giorni finch'è non andrò a raggiungerli .
    Bello e toccante il post . Un ricordo e una preghiera a tutti i
    defunti . Abbraccio . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Laura. Mancano inesorabilmente.
      Spero, però, che tu li raggiunga il più tardi possibile.
      🖤

      Elimina
  8. amo questo brano. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  9. Bellissime parole.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. L'ho scritta qualche giorno fa questa poesia, ad una ragazza che ha perso la mamma. Purtroppo io li ho persi entrambi a 17 anni x un incidente stradale e sono rimasta sola.... Una preghiera per tutti i nostri cari. Grazie Claudia. ♥♥♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che notizia triste mi hai dato, mamma mia.
      Non posso e non voglio pensare alla mia vita senza mia madre.
      Ho già sofferto troppo per la perdita di papà, e la ferita non si chiuderà mai.
      Ti abbraccio forte, e grazie di seguirmi con affetto.

      Elimina
    2. Grazie a te, per le belle parole che mi hai lasciato. Un abbraccio.

      Elimina
  11. Vero, chi abbiamo amato è sempre con noi.
    E lo si ricorda sempre.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' l'unico modo che abbiamo per tentare di colmare il vuoto che lasciano...

      Elimina
  12. Già, non solo oggi ma sempre. Comunque parole davvero belle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Moltissimo.
      Anche se ciascuno di noi spera di non poterle mai dedicare a nessuno...

      Elimina
  13. Anch'io ho perso entrambi i genitori troppo presto ma li sento vicini tutti i giorni e mi aiutano molto. Grazie, un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace tanto anche per te.
      Sono traumi che non dovrebbero segnare la giovinezza di nessuno.
      Un abbraccio a te.

      Elimina
  14. Ciao, sono molto toccanti questi versi, dovremmo ricordarli più spesso.Essi vivono nei nostri cuori
    "Celeste è questa
    - corrispondenza d’amorosi sensi,
    - celeste dote è negli umani..."
    Buon fine settimana
    Rachele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. HI ragione.
      Infatti, personalmente, non passa un giorno senza che io pensi a mio padre.
      Un'altra citazione che adoro è "nessuno è mai morto finché vive nel cuore di chi resta"..
      Buon fine settimana a te

      Elimina
  15. La stanza accanto per me è il luogo dove torno figlia, nipotina, nipote... non potrei mai allontanarmene, sapere che è lì e che posso visitarla con gli occhi del cuore mi dà forza per vivere meglio possibile il mio essere oggi madre, moglie, zia.

    Un abbraccio, Claudia, in questo giorno in particolare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio anche a te e alla tua stanza accanto, in cui tu possa tornare ad essere tutto quello che ti occorre per sentirti serena.
      Bacione

      Elimina
  16. Ho perso l'anno scorso il compagno della mia vita dopo una lunga malattia, ma lo sento vicino in ogni momento, anche se mi manca moltissimo...un abbraccio cara Claudia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le morti premature sono sempre molto ingiuste.
      Non so dove trovi la forza per andare avanti, ma ti abbraccio forte..

      Elimina

Per colpa di chi ne ha abusato, minando l'atmosfera familiare che si respira su questo blog, sono vietati i commenti anonimi, così come quelli polemici e offensivi.
Se non prendi la vita con filosofia e ami mettere zizzania, sei nel posto sbagliato.