sabato 16 marzo 2019

Rotolino al cacao, ripieno di panna

Buon sabato amici.
So che tra di voi ci sono tantissimi fan del cioccolato, quindi mi piace accontentarvi.
Per una volta, però, ho scelto di preparare qualcosa che potesse risultare invitante anche alla vista, oltre che al palato.
Eccovi qui, allora, il mio rotolino al cacao, farcito con panna.

Ingredienti:
- 5 uova,
- 130 grammi di zucchero,
- 80 grammi di farina,
- 30 grammi di cacao amaro,
- 250 grammi di panna fresca da montare,
- 50 grammi di zucchero a velo.

Innanzitutto, montate le uova con lo zucchero, finché non raddoppieranno il loro volume.
Dopodiché aggiungete la farina e il cacao setacciati, e continuate a mescolare energicamente con le fruste elettriche, o a mano.
Versate la vostra base al cacao in una teglia bassa ricoperta di carta forno.
Io ho scelto una quadrata 40x40, ma anche rettangolare e un po' più piccola sarà perfetta.
Cuocete in forno statico preriscaldato, a 180 gradi, per circa 15 minuti.

A parte, montate la panna con lo zucchero a neve e riponetela in frigorifero.
Una volta sfornato, ricoprite la vostra base con della pellicola trasparente, e arrotolatela su se stessa, per impedirle di indurirsi.
Lasciatela intiepidire per alcuni minuti.
Dopodiché stendentela, rimuovete la pellicola e spalmate la panna uniformemente, su tutta la superficie.
Riavvolgete il vostro rotolino e chiudetelo nella pellicola trasparente stretta a mo di caramella.
Lasciatelo riposare in frigorifero per circa due ore e servitelo, a fette sottili.

Consigli:
- Per essere certa che il rotolino non si sfaldasse al momento del taglio, l'ho preparato di sera e lasciato riposare tutta la notte in frigo.
- Potete spolverizzarlo con zucchero a velo, a seconda dei gusti.
- Se la panna fresca e già zuccherata, montatela senza aggiungere ulteriori dolcificanti.
- Potrete aggiungere nell'impasto della base un po' di liquore per insaporire. Io evito sempre, per permettere a mio figlio di assaggiare i miei dolci.

49 commenti:

  1. Solo a guardarlo mi cola bava dalla bocca!

    RispondiElimina
  2. Cara Claudia, forse tu non sai che io sono un golosone, i dolci per me è tutto,
    se anche non dovrei ma è più forte di me, sai che mi è venuta l'acquolina in bocca.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so Tomaso, ma almeno con gli occhi puoi mangiarli, dai.. ;)
      Buona giornata. Un bacione

      Elimina
  3. I miei trigliceridi stanno cercando Fasano su Booking... te vojo ammazza'!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaah
      E spicciate va! Vieni con la moto e quella specie di impermeabile che indossavi quel pomeriggio a Roma.. :P
      La stanza te la trovo io.

      Elimina
  4. Questo è uno dei miei dolci preferiti!
    Buonissimo.
    Puoi chiudere la rubrica di cucina perché di meglio non c'è :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esagerato...
      Saprò tentarti con altro di buono. Scommettiamo? ;)

      Elimina
  5. Un dolce rotolo al cacao farcito con panna e gocce di cioccolato
    Ingredienti
    3 uova grandi
    100 g di zucchero
    75 g di farina tipo per dolci
    50 g di cacao amaro
    ½ cucchiaino di lievito per dolci
    zucchero a velo
    per la bagna al caffè:
    70 ml di caffè espresso
    20 g di zucchero
    per farcire e decorare:
    250 ml di panna da montare
    120 g di gocce di cioccolato
    cacao amaro da spolverare
    Preparazione
    In una ciotola mescolate la farina, il cacao e il lievito in polvere.
    Versate le uova e lo zucchero nella ciotola della planteria e montate per almeno 10 minuti con la frusta a velocità massima; dovrà triplicare di volume.
    Quando la crema di zucchero e uova sarà gonfia e spumosa aggiungete le polveri setacciate in due, tre volte e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto.
    Mescolate ancora molto delicatamente e versate l’impasto in una teglia rettangolare ( 24X38 cm) rivestita con carta da forno.
    Cuocete in forno già caldo a 180° per circa 10 minuti, controllate a vista la pasta rotolo deve risultare elastica al tatto e non troppo croccante.
    Stendete un canovaccio pulito sul tavolo, spolverizzate con dello zucchero a velo e capovolgetevi la pasta rotolo sopra.
    Arrotolate man mano il rotolo e lasciatelo raffreddare in questo modo per una mezz’ora.
    Preparate il caffè e quando è ancora caldo aggiungete lo zucchero in modo che si sciolga.
    Srotolate il canovaccio e adagiate il rotolo su un vassoio e spennellate con la bagna al caffè.
    Montate la panna ( se preferite un gusto più dolce aggiungete 2, 3 cucchiai di zucchero a velo) e spalmatela sul rotolo.
    Aggiungete le gocce di cioccolato e arrotolate delicatamente.
    Mettete in frigo a rassodare un poco e prima di servire spolverate con il cacao amaro.
    La foto te la mando dopo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho capito cosa non è ti è piaciuto della mia ricetta...
      Comunque non amo il caffè, quindi nei dolci non lo metto mai.
      Mangio solo il tiramisù che prepara mio marito, poiché la crema al mascarpone copre il gusto del caffè, e comunque lui non bagna troppo i savoiardi.
      Però, magari qualcuno dei miei lettori apprezzerà la tua variante.
      Vogliamo aprire una votazione?
      Scherzo... :P

      Elimina
    2. Ottima la tua versione. Da buon napoletano il caffè lo metto.

      Elimina
    3. Però adoro la pizza Margherita. Quella col bordo alto, come ho mangiato a Soaccanapoli.
      Mi perdoni? 😉

      Elimina
    4. Chiusa a portafoglio è ancora più buona.

      Elimina
    5. Non tentarmi che sono in astinenza.
      Mio marito è a dieta ed io, per solidarietà, non mangio pizza nè focaccia.. 😭😭

      Elimina
  6. buon giorno
    mi dici come si leva la moderazione dei commenti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi andare dalle impostazioni nel pannello del blog.
      Troverai la sezione commenti e lì puoi scegliere se moderare o no.

      Elimina
  7. quando l'ho fatto io me se ammosciato

    RispondiElimina
  8. Io sono un fan della cioccolata, e anche se c'è la panna io indubbiamente lo mangerei ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La sentiresti poco. Il sapore del cacao è molto più deciso.

      Elimina
  9. Ma porca miseria, cosa devono vedere i miei occhi.
    E' bellissimo e, sono certa, anche fin troppo buono.
    Brava Claudia. Anche oggi mi hai fatto venire l'acquolina in bocca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Due volte, in verità.
      Ti era già venuta quando, un paio di mesi fa, pubblicai la foto su Instagram.
      Le mie ricette sono sempre mooooolto in differita.. 😂😂

      Elimina
    2. Ecco, di averlo visto lì non lo ricordavo.
      Ricordo i biscotti al cacao di Carnevale e alcune torte. Ma questo no.
      Comunque lo mangerei anche subito. Diciamo due fette.
      Baci.

      Elimina
    3. Lo sai che hai ragione? Ho appena verificato.
      Ma io, ovviamente, ho fatto confusione.
      Vabbè dai, allora sei ingrassata mentalmente una sola volta.. :*

      Elimina
  10. Liquore MAI :)
    Va bene così com'è, ideale per il sabato pomeriggio **

    Moz-

    RispondiElimina
  11. Farai mai l ricetta “lo strudel di mele di Claudia”?
    Altro dolce che son goloso.
    Buono anche questo comunque è pure la variante di Sotuknang ( ma che vuol dire sto nome Filippo?)..io e il liquore mi vien già l’aquolina in bocca!
    Anzi lascia stare lo strudel e fammi una ricetta del Babà con tantissimo liquore...naturalmente.. riscrivo : per piacere mi fai il babà ...quando puoi.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il babà te lo deve fare Filippo che è Napoletano.
      Io son Pugliese e sono pure astemia. Se lo faccio, chi se lo mangia??
      Poi, se mi vieni a trovare, te ne preparo quattro, altro che!
      Lo strudel, invece, non l'ho mai fatto. Di mele faccio spesso la torta. Ma adesso che me l'hai chiesto, lo proverò.
      Adoro sperimentare ricette nuove.
      Bacione e buon fine settimana.

      Elimina
    2. Il vero babà è quello senza panna e/o crema. Tanto rum.
      Per oggi basta parlare di dolci altrimenti penserai che il.mio blog sia di CULI NARIA...

      Elimina
    3. Questo l'ho sempre pensato..
      In fondo hai un ristorante, no? Quindi le ricette sono il tuo pane quotidiano.
      Altro che culi-naria. 😜

      Elimina
    4. Manca una i dopo il trattino è un trattino dopo la n
      😀😀😀

      Elimina
    5. E certo. Così diventa "chiappe al vento".. 😂😂

      Elimina
  12. Non sono un fanatico della cioccolata, ma questo rotolo è veramente invitante.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dirò a mia madre che non è l'unica, allora.
      Ho sempre pensato che fosse anormale non amare il cioccolato.. 😉

      Elimina
  13. Delizioso 😋😋 grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
  14. Questo rotolo capita proprio al momento giusto. Infatti sto cercando una torta cioccolato e panna che mi ha chiesto la piccola per il.compleanno. proverò a proporglielo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché no?
      Potresti mettere delle candeline lunghe in fila..
      Quante sono? Ricordami..

      Elimina
    2. 4. Ci stanno senza problemi :D

      Elimina
  15. Grazie per la ricetta. Cioccolata tutta la vita, fondente. Buon pomeriggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo preferisco al latte, ma nei dolci è sempre meglio fondente.
      Buon sabato a te. 😘

      Elimina
  16. Credo mi madre faccia una ricetta molto simile, anche se lei fa la base bianca e ci mette dentro la marmellata o la nutella. Era un po' il dolce tipico della nostra infanzia perché è abbastanza semplice e veloce. L'unica cosa che non ho capito è come lo arrotoli. Mia madre si aiuta proprio con la stessa carta forno di cottura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E infatti si fa così.
      Proprio come fa tua mamma, ma non sapevo come scriverlo e ho dato per scontato che avreste capito.. 😉

      Elimina
  17. Grazie cara Claudia , per le dolcezze che ci regali , oggi è Domenica e qualcosa di dolce è immancabile sulla tavola .
    Anche questo rotolino dev'essere squisito , copio ricetta :-)
    Un abbraccio per una buona Domenica
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece oggi non ho preparato nessun dolce.
      Ieri abbiamo un po' esagerato con la dieta, quindi meglio mantenersi un attimino più leggeri.. 😉
      Buona domenica a te. Baci

      Elimina